Super Lega, Bayern Monaco e Borussia Dortmund si tirano indietro: “Riformiamo la Champions”. Anche Porto, Ajax e PSG pronte a dire no

39
2798

ALTRE NOTIZIE – La voce girava da qualche ora, ma adesso è ufficiale: le due principali squadre tedesche, Borussia Dortmund e Bayern Monaco, non parteciperanno alla neonata Super Lega.

Questo è quanto annunciato dal club giallonero tramite un comunicato sul proprio sito ufficiale:

I membri del Consiglio d’Amministrazione della European Club Association (ECA) si sono riuniti per una conferenza virtuale domenica sera, confermando che la decisione del Consiglio di venerdì scorso è ancora valida. Ciò significa che i club vogliono attuare la prevista riforma della Champions League. L’opinione dei membri del Consiglio di Amministrazione dell’ECA era chiara: il progetto per la fondazione della Superlega sono stati respinti.

“Entrambi i club tedeschi rappresentati nel consiglio di amministrazione dell’ECA, il Bayern e il Borussia Dortmund, hanno rappresentato un punto di vista congruente al 100% in tutte le discussioni”.

Anche Porto e Ajax sono sulla stessa lunghezza d’onda. Queste le parole del presidente del club lusitano Jorge Nuno Pinto da Costa: “Ci sono stati dei contatti informali con alcuni club, ma non abbiamo dato particolare attenzione alla cosa. Per due ragioni: la prima è che l’Unione Europea non consente un circuito chiuso senza retrocessioni come la NBA. La Federcalcio portoghese è contro a questo progetto, e come parte della UEFA non possiamo partecipare a una competizione che sia contro i principi dell’Unione Europea e della UEFA. Gli unici eventi ufficiali sono quelli della UEFA, vogliamo continuare a giocare in Champions League e vogliamo continuare a farlo nei prossimi anni. Siamo dall’altro lato, come il Bayern, l’Ajax o il PSG. Se siamo dentro alla UEFA, non possiamo seguire chi vuoi andare via”.

Articolo precedente“ON AIR!” – ROSSI: “Il campionato della Roma è fallimentare”, CORSI: “Via subito Fonseca se vogliamo provare a battere lo United”, AGRESTI: “Super Lega? Uno schifo”, FOCOLARI: “Agnelli lacchè di Florentino”, BERSANI: “La Roma prenda una posizione”
Articolo successivoL’arroganza dei potenti, pronti a distruggere il calcio pur di salvare sé stessi. E la Roma ora cosa fa?

39 Commenti

  1. adesso la situazione si fa interessante, perchè la Uefa non può più minacciare sanzioni ma li deve attuare avendo l’appoggio dei tedeschi

    • Guarda, io credo che sia un discorso di convenienza. In un altro post ho spiegato perché conviene rimanere fuori dalla super lega.
      I grandi club rischiano il tracollo economico. E’ vero che sommati fanno un miliardo di tifosi, ma non sono “veri clienti”: quanti tifosi della juve conosci che si fanno gli abbonamenti? Nel considerare il numero di tifosi, bisogna considerare che ci sono anche quelli “occasionali”. Squadre come Roma e Lazio, hanno meno tifosi, ma la percentuale di abbonati sale. Per avere successo, i tifosi delle altre squadre dovrebbero farsi un abbonamento per vedere questa “super league”. Non credo che accadrà mai. Esistono altri 3 miliardi di tifosi, ovvero il 75% del totale.
      In caso di partecipazione, evidentemente, i calciatori di queste squadre della nuova lega, non faranno parte della nazionale, e saranno estromessi dai campionati nazionali (con effetto immediato?).
      Sostanzialmente, la fetta della Champions sarà divisa tra club che di solito non sono abituati a parteciparvi. Alla fine, questi club, saranno costretti a rientrare. E il tutto sarà più livellato.

      Magari, la facessero.

    • mettici pure che:
      – la domenica non giocano e lasciano tutto lo spazio ai campionati nazionali o giocheranno anche di domenica?
      – la superlega avrebbe la concorrenza della champions, dove in champions hai partite uniche e in superlega il terzo juve-real della stagione.

      Secondo me il piano della superlega funziona solo se possono partecipare ai campionati nazionali e non avere concorrenza, altrimenti i numeri che hanno sulla carta se li sognano come spettatori.

    • TifosoGiallorosso spero vivamente sarà come dici tu, ma ho paura che il mercato asiatico e, in parte minore, quello americano possano ampiamente coprire questo buco di seguito

    • Zerocomico, quello che tu dici è parzialmente vero. Però voglio farti notare un aspetto del mercato. In italia, un abbonamento al calcio, è di circa 20 euro al mese. In alcuni paesi, ad esempio romania, dove sono stati acquistati i diritti tv del nostro campionato, è gratuito. Quindi, gli eventi del campionato italiano, in italia, vengono venduti ad un prezzo maggiore perché c’è maggiore richiesta. Altro esempio…io sono un appassionato di MMA, e ESPN (che ha i diritti ufc) costa più negli USA che in Europa (DAZN).
      Ora, evidentemente, una super lega isolata, dovrà pompare verosimilmente i diritti tv e contestualmente vendere ad un prezzo maggiore i diritti tv. Pensate davvero che in Asia ci siano tutti questi appassionati di calcio disposti a pagare un prezzo verosimilmente doppio rispetto a quello di oggi?
      Guardiamo al mercato italiano. Un tifoso della Roma o del Cagliari, secondo voi, che interesse avrà a guardare la Super lega? E di contro…ci sono dei tifosi delle squadre fondatrici, che non vogliono far parte di questa pagliacciata. E sappiamo benissimo che gli inglesi, quando ne fanno una questione di principio, sono irremovibili. Quanti di questi tifosi acquisteranno le pay tv? E ricordatevi che stanno per finire sia “l’effetto Messi” che “l’effetto Ronaldo”.

      Le grandi squadre hanno bisogno delle piccole. E’ come se tu avessi con una società, della quale hai il 75% delle azioni: può comandare chi ha solo il 25%? Si, se ti fai prendere il collo e sei scemo.

      Ribadisco, ci vuole una presa di posizione forte da parte dei club che sono fuori da questo progetto. E badate bene che ci sono delle competizioni in corso: paradossalmente, fra una decina di giorni, potremmo essere in finale di Europa League senza neanche giocare la partita delle semifinali. E pensate che potremmo trovarci qualificati alla champions come quarta.

      La prima cosa che farei, da presidente della Roma, è chiamare il Villareal e cercare di far fronte comune per estromettere le inglesi – che già sono uscite dall’ECA. Io l’avevo buttata li nel pomeriggio, poi ho visto che la sera è diventata notizia…

  2. C’è gente che sottolinea come la situazione attuale con la UEFA sia uno schifo (pare che il proprietario del PSG sia il maggior finanziatore della distribuzione televisiva europea nel calcio, o qualcosa del genere…) e con questo giustifica lo schifo ancora più grande che si sta andando a formare…

    Dico solo una cosa: FIFA ed UEFA sono organi quasi complementari, è difficile che uno non supporti l’altro ed ovviamente è la FIFA a gestire le competizioni nazionali.
    Metti caso che i club se ne fregano e decidono di andare alla rottura totale con L’UEFA, non potrebbero comunque intervenire sulle convocazioni ai mondiali/europei per i giocatori tesserati nelle sopracitate squadre. Per dire, un Ronaldo a caso accetterebbe di non giocare mondiali ed europei in nome di un torneo con amichevoli di lusso?
    Se vogliono, le armi per fermare sta’ roba ci sono. Avranno gli attributi per usarle?

    Sarò un romantico idiota, ma per me il calcio è ancora uno sport e non può diventare solo spettacolo… Sarebbe difficilissimo per me allontanarmi da questa roba, qualora si concretizzasse, perché sono malato di calcio e di Roma… Puntare sulle debolezze altrui è vigliacco e meschino. SI alle riforme per champions e simili, NO ad un calcio elitario composto da elementi fissi che uccide l’ideale base dello sport ovvero la competizione e il fatto che tutti possano vincere con l’impegno.

    • lo sai che ora le nazionali sono solo un modo per le federezioni nazionali di fare soldi? La componente patriottica non c’è più da anni

    • Lasfiga, eppure Zaniolino nostro era quasi disposto a rischiare il ginocchio pur di parteciparvi.
      I club saranno ormai totalmente privi di qualsiasi tipo di sentimento umano (a parte l’avidità) ma i giocatori in campo, soprattutto i giovani, credo che coltivino ancora quel sogno nel cassetto di giocare per il proprio paese. O almeno credo.

    • é comunque una competizione mondiale è logico che scalpiti, poi scusa il mondiale è stato organizzato in qatar, probabilemnte tra le edizione moderne è quello che è costato la vita a più persone e ne dalla fifa e ne dalla uefa una parola dov’è il romanticismo?

    • la Roma deve seguire solo i suoi interessi, visto che ne uefa ne lega li hanno mai tutelati

  3. E’ innegabile comunque che serva una rivoluzione nel calcio attuale perché le società fondatrici sono tutte pesantemente indebitate e usano quest’escamotage per salvarsi dal tracollo economico. Il covid ha accentuato questo bisogno e ora si sta prendendo una contromisura… sbagliata.
    Il problema quindi essenzialmente sono i soldi che non bastano, ed effettivamente il fatto che nella massima competizione europea il giro di denaro sia almeno 2-3 volte inferiore all’NFL è abbastanza imbarazzante; bisogna ristrutturare tutto il sistema di cessione dei diritti tv e imparare a vendersi un po’ meglio all’estero (Cina?) per cercare di sopravvivere a quest’era di magra visto che una delle fonti di profitto (gli stadi) ha chiuso i rubinetti da un po’ e chissà quando li riaprirà definitivamente. In sintesi, ripeto: si a riforme UEFA, però no a questa pagliacciata.

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      Dovrebbero tracollare allora.

      BASTA ancore de salvataggio.

      Le squadre tedesche non partecipano perché non devono sanare proprio nulla.

      Quelli che hanno vinto fino ad ora se sono indebitati fino al collo per farlo ed ora devono essere salvate?

      Tracollo! Tracollo! Tracollo!!!

    • Eh, Davidone, sarebbe un sogno che finalmente le malagestione porti conseguenze a chi ne è responsabile, purtroppo credo che il pallone lo bucherebbero proprio piuttosto che lasciare che ciò accada

  4. l’era del calcio sta terminando perché il calcio come sport è finito, ma si va verso una spettacolarizzazione quasi ridicola, contano solo i soldi. Ma avete visto giocare la serie C?
    Negli anni 80 avrebbero fatto l’interregionale… i ragazzi crescono con il mito di diventare milionari anziché divertirsi. Abbiamo lasciato questo sport a fondi di investimento e finanziarie di indubbie provenienze…. Non so forse mi sbaglio io.

  5. questa si che è gente seria no gli Agnelli e compagnia bella spero che li facciano sparire dalla circolazione che gente squallida. Forza Roma

  6. Magari riformiamo pure il campionato di serie A?

    Meno partite oppure con i play off?
    In modo che ci siano partite importanti ma anche partite dove i punti contano meno e puoi far giocare i giovani, dove puoi privilegiare lo spettacolo, dove puoi provare tattiche che avvantaggiano lo spettacolo…

  7. L’errore è stato quello di pagare i campioni con troppi soldi. In tutte le cose ci sono le vie di mezzo ma dare 31 milioni a Ronaldo francamente mi sembra esagerato. La Cina in questo periodo di crisi ha messo dei tetti per gli stipendi che se non erro non devono superare 3 milioni. Secondo me troppi soldi ai calciatori ha portato le società ad indebitarsi fino all’inverosimile.

  8. Però a questo punto un comunicato ufficiale della Roma in proposito, che chiarisse la sua posizione, non guasterebbe.

  9. Fosse la volta buona che queste “BIG” vengano affondate per sempre… Ovviamente non è un malaugurio… Ma solo uno stop a chi vuole fare da padrone e distruggere con i soldi il calcio! La soluzione è solo una! Tetto agli stipendi di 2 mln l’anno… Fuori la figura dei procuratori e vedi che anche la squadra più impensabile ti vince la Champions! I giocatori forti, visto che non ci sarà più chi li paga 40 mln l’anno, se ne rimarranno nelle proprie Città… O Paesi… E se accetteranno offerte, non lo faranno per soldi, ma perché vogliono giocare veramente per la maglia! Ne potranno beneficiare tutti! Anche le Nazionali! Peccato che rimarrà solo un sogno quello che ho appena scritto!

  10. ho paura che La roma accetti questo schifo oggi vedremo da che parte visto che la lega sta pensando cacciare le striciate ladre se si asteniano significa che noi siamo dentro

  11. La cosa paradossale è che sento pochissimi tifosi essere d’accordo, ma davvero pochi.
    Ad esempio, viste le squadre, qui a Milano molti pensano che sarebbero condannati
    per sempre a stare nella parte sinistra della classifica di questa Super League.
    Che soddisfazione sarebbe?

  12. Il club delle dodici squadre fondatrici ha in comune i conti pesantemente in rosso.
    Al contrario Bayern e Borussia sono società gestite oculatamente, con bilanci solidi, e ciò nonostante competitive come e più delle big firmatarie.
    Le due tedesche non hanno bisogno di ancore di salvataggio x evitare il fallimento.
    La diversità di vedute si spiega principalmente con questo.
    Sogno un mondo in cui una banca, una compagnia aerea ed una squadraccia di calcio che non sono in grado di far tornare i conti facciano la fine a cui sono destinate, anziché salvarsi grazie ad aiuti pubblici o escamotage per gonfiare i fatturati.
    Ciò in quanto alla fine questi salvataggi finiscono, ingiustamente, per avere ricadute dirette sulle nostre tasche.

  13. David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

    E pensa che i vigliacchi si nascondono odietro i lavoratori di queste società per giustificare gli aiuti…

    Slavia o l’azienda così salviamo i lavoratori…
    Tacci vostra dovreste finire tutti dentro!
    Capitalisti finché se può comunisti quando va tutto a rotoli…..

    Alla Forca!!!

    • @David One “Capitalisti finché se può comunisti quando va tutto a rotoli”
      Stavo per scrivere la stessa cosa poi ho letto il tuo commento! Aggiungo “liberisti” quando c’è da guadagnare, “aiuti di Stato” quando hanno problemi (mi riviene in mente la scena dei capi delle 3 grandi case USA che vanno da Obama a chiedere aiuti e Obama li rimanda indietro perché venuti con i jet privati delle rispettive compagnie… sarebbe stato da continuare a fare così!!!), Manager quando si guadagna “lavoratori” quando si è in perdita e si chiede aiuto al “pubblico”.

  14. Preferirò sempre vedere un Roma-Barcellona o Roma-Real Madrid piuttosto che Roma-Benevento o Roma-Spezia…è la stessa dimensione che passa tra l’essere ambiziosi o falliti.

  15. Ma veramente credete che ci sono un miliardo di cinesi che non vedono l’ora di fare un abbonamento per vedere il calcio europeo? Il governo cinese, che ha voce in capitolo su TUTTO quello che concerne l’economia di ogni società, appena qualche mese fa ha imposto alle società calcistiche un tetto salariale perché, nonstante gli investimenti e i contratti folli fatti ai calciatori, ritiene che il calcio non sia un veicolo commerciale affidabile per l’economia, nonostante il PIL cinese cresca a ritmi che in Europa nemmeno tra 1000 anni! In poche parole, nonostante i soldi spesi il calcio, in Cina, non ha “sfondato” come ci si aspettava. Io ci andrei piano con ‘sti miliardi di tifosi tutti eccitati all’idea della superlega….

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome