“ON AIR!” – AUSTINI: “Nessuno stop alla trattativa con Friedkin”, ANGELONI: “Troppa approssimazione da parte di chi la racconta”, LO MONACO: “C’è una fase di stallo”, FOCOLARI: “Solo uno scemo può comprare la Roma a un miliardo”

26
5185

RADIO ROMANE, IL VIAGGIO NELL’ETERE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “Stallo tra Pallotta e Friedkin? Non sapete quanti messaggi mi sono arrivati ieri, e qualche informazione devo darla perchè la gente la desidera. Ho grandissimo rispetto per Il Sole 24 Ore, giornale storico, è una premessa doverosa. Se scrive queste cose vuol dire che qualcuno di molto importante gli ha detto queste cose. Io però so delle cose da persone dentro la trattativa, che viene fatta in America. L’offerta scritta non è stata fatta, ma in queste trattative questa arriva dopo l’accordo. Vendere una società di calcio, che sta per costruire uno stadio e che ha 12 società collegate, è più difficile da fare. Friedkin e Pallotta si sono accordati su una valutazione di massima, Friedkin ha iniziato e chiuso la due diligence contabile, e ora si sta procedendo a quella fiscale. Poi la Roma non la vende una persona sola, quindi l’accordo lo devi fare con una persona che guida un intero gruppo e tutti devono essere d’accordo. E’ molto complicato. Ma se c’è la volontà di vendere e di comprare, un accordo lo trovi… Troppa enfasi nel pensare che la cosa sarebbe stata veloce? Sono d’accordo… Però vi assicuro che non c’è nessuno stop, chi sta lavorando da entrambe le parti stanno continuando a lavorare. Ma non so le tempistiche, e nemmeno mi sorprenderei se saltasse…tutto può sempre saltare, ma lo scenario in cui si chiude tutto regge eccome…continuo a pensare che a oggi sia più probabile che si chiuda in senso positivo…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Il Wolfsberg ha perso le ultime partite in campionato, ha cambiato allenatore…io non so come giocheranno, ma nelle ultime 5 partite hanno perso 4 volte. Ho letto che potrebbe essere ceduto Llorente se riuscissero a prendere Ibrahimovic, e una delle ipotesi torna a essere la Roma. Magari…ma devi trovare un modo per ridare subito Kalinic…”

Massimiliano Magni (Rete Sport): “Zaniolo ormai è uno di quei crack che si ritrovano nell’Ajax. La Roma ora ha un giocatore così, e purtroppo temo farà la stessa fine, spero il più tardi possibile. Però si ritrova una stella…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “L’Atalanta e la Roma arriveranno davanti all’Inter, perchè non è possibile. L’Inter arriva quarta. Mi insultano perchè dico che la Roma arriva seconda, ma un romanista cosa deve dire? Io poi ci credo davvero, sennò non lo direi. Per me davvero la Roma è più forte, ha più gioco, ha più tutto. Lo stallo tra Pallotta e Friedkin? Speriamo che l’affare non si complichi. Lo stallo è perchè io ti devo vendere un camper e la macchina, e tu mi dici: ok, costano 30 mila euro. E io ti dico ok 30 mila, ma solo per la macchina perchè il camper ancora non è pronto. Ma allora io ti pago solo quando il camper è pronto…

Riccardo “Galopeira” Angelini (Rete Sport): “Le parole di Fonseca su Florenzi? Chi lo consiglia sta facendo un lavoro straordinario, anche se penso che sia farina del suo sacco. Io su Friedkin non so nulla. Pensavo che si corresse un po troppo. Io sapevo dell’interesse di questo signore, che aveva parlato con alcuni dirigenti della Roma, e che si stava facendo due conti. Ma di un’offerta vera e propria io non ne ho mai saputo niente… Io comunque penseri alla partita. Anche se fosse vero quello che scrive Il Sole 24 Ore potrebbe essere le tipiche schermaglie di chi tratta, succede anche per le macchine o per le case… Ma se la cosa dovesse saltare, sai cosa gli direbbero a Pallotta…”

David Rossi (Roma Radio): “Dopo il forfait dell’Inter, c’è stata un’Atalanta che ha compensato… Questo per dire che i pronostici iniziali non hanno mai senso, e niente nel calcio è scontato. Fra l’altro Dani Olmo della Dinamo Zagabria ha fatto un grande gol contro il City, è tanta roba, è un giocatore molto interessante… La Roma stasera deve vincere, perchè dall’altra partita potrebbe anche arrivare una buona notizia. Arrivare primi nel girone semplificherebbe molto, perchè da seconda rischi di trovare una delle più forti…Siviglia, Manchester United, Ajax, Benfica…non sono proprio facilissime. Rischi di affrontare una partita che potrebbe valere una semifinale…”

Alessandro Paglia (Roma Radio): “In un girone dove ci sono poche partite un errore arbitrale fa cambiare volto alla classifica, ora senza quell’errore di Collum saresti stato sicuro del primo posto. Ora se passi come seconda Collum ti ha negato la possibilità non dico un sorteggio agevole, ma una cosa è affrontare lo United, o il Ludogortets…è evidente che la cosa cambia…”

Alessandro Angeloni (Rete Sport): “Pastore mi aveva illuso, le sue prestazioni sono state accecanti. Un giocatore così era importante. Fortunatamente a quel Pastore rinunci facilmente avendo Pellegrini. Ora è difficile capire se è meglio l’alto livello di Pastore o quello di Pellegrini, forse uno è più tecnico e l’altro più funzionale, moderno. Friedkin? Avevo letto che era tutto a posto, che era fatta e invece… Io non ho fretta, secondo me sono cose che hanno dei tempi…non parliamo della trattativa per l’acquisto di un giocatore. Il fatto che manchi la firma per un affare del genere è qualcosa in più, ci sono ancora tante cose da chiarire a cominciare dal via libera allo stadio, mi sembra ci sia molta approssimazione di chi racconta questa vicenda…non parlo dei colleghi, ma delle fonti che raccontano questa trattativa…”

Daniele Lo Monaco (Rete Sport): “Il Wolfsberg non ha più niente da chiedere a questo girone, penso che verrà qui a fare una gita e la Roma non dovrebbe avere grosse difficoltà a prescindere da chi giocherà, se Zaniolo o Mkhitaryan… Friedkin? Va registrato questo stallo, sono fasi che ci stanno quando si tratta. Pallotta? Lo vedo sconfortato, disilluso, ma so che è un sentimento che aveva da tempo. Quando gli è stata presentata la nuova ricapitalizzazione, lui si è mosso presso i suoi investitori e ha raccolto una serie di sentimenti negativi…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Due giorni fa il sottoscritto diceva che si stava correndo troppo, che Pallotta dagli Usa diceva che si stava esagerando e che si correva troppo. La richiesta di un miliardo non mi sorprenderebbe, di mezzo c’è anche la storia dello stadio che ha preso un’accelerazione da quando sta subentrando Vitek. Ma chi l’ha detto che Pallotta vuole vendere la Roma?…”

Furio Focolari (Radio Radio): “LA Roma? Non conta il prezzo richiesto, ma l’offerta vera. Io posso avere una 500 e chiedere 100 mila euro… Le cifre devono anche un riscontro logico. La Roma non puoi venderla a un miliardo, così non la venderai mai, devi trovare uno scemo… Ma questi acquirenti miliardari, sono doiventati miliardari perchè non sono stupidi. A oggi mi sembra improbabile che la Roma valga un miliardo. La partita di stasera? E’ una passeggiata di salute, non c’è problema… Io penserei già alla Spal…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Mi sembra improbabile che Pallotta che sono anni che sta dietro a questo stadio la vende perchè arriva uno che fa lo stadio in quattro e quattr’otto… La Roma? La lista degli infortunati mi sembra molto lunga, e questo può essere un problema… Sono disarmato, erano tornati tutti, e ora improvvisamente ci sono sette infortunati e questo non è affatto una cosa positiva…”

Roberto Renga (Radio Radio): “Pallotta? Non siamo noi che abbiamo detto che voleva vendere la Roma, è lui che ha dato il mandato a una banca molto importante di cercare investitori… Ma perchè la creazione di uno stadio cambio così tanto il valore di una società…perchè lo stato italiano ha permesso la nascita di questa legge sugli stadi…. La partita di stasera? Non vedo difficoltà, alla Roma basta un pareggio…”

Franco Melli (Radio Radio): “La Roma stasera passa il turno, ma anche se venisse clamorosamente eliminata sarebbe un intralcio in meno. Con questa Atalanta e questa Lazio, per la Roma è durissima arrivare quarta…durissima, durissima, durissima…”

(Continua…)

Redazione GR.net

26 Commenti

  1. complimenti all’atalanta???…be complimenti all’arbitro che l’ha salvata espulsione sacrosanta non vista!!!…usatelo il var… ditelo al responsabile uefa!!..partita falsata, comunque meglio per noi che continuano a giocare in mezzo la settimana.

    • Premesso che dell’Atalanta non me ne può fregare meno, datosi che io guardo solo la Roma, c’è da registrare un cosetta interessante…..

      il “Partito delle Lagne” è da ieri sera che celebra la Leggendaria Atalanta:
      “a Bergamo si che sanno fa ‘e squadre, no come er purciaro de Bossson”

      Se è vero come è vero che all’Atalanta vanno fatti i complimenti per aver superato il Girone, perché alla Roma Yankee si imputa il fallimento su tutta la linea essendo arrivata addirittura in Semifinale?

      Se voi dite la Roma “nun ha vinto gnente, la Semifinale nun è un trofeo”, pure io posso di’ “l’Atalanta nun ha vinto gnente, l’ottavo nun è un trofeo”
      Oppure i certi argomenti valgono solo per la Roma?

    • I paragoni fra la Roma semifinalista e l’Atalanta promossa agli ottavi non reggono: l’Atalanta è una squadra che fino a 2-3 anni fa lottava per la salvezza. Sarebbe già stato impensabile partecipare alla CL, figuriamoci essere tra le migliori 16.
      Con un bacino d’utenza da città di provincia (non è un ragionamento difficile).
      Detto ciò, la semifinale CL è stata festeggiata fin troppo qui a Roma (quindi conta eccome!).
      Il problema è che quell’evento è stato considerato il punto di arrivo, dopo il quale è stato operato uno scientifico smembramento (e pure questo è abbastanza lineare).

    • Discorso che non sta in piedi.
      L’ Atalanta opera con mezzi ben inferiori rispetto alla Roma. Se Pallotta avesse gestito i bergamaschi sarebbero andati in B se andava bene.Ora a qualcuno i risultati della dea infastidiscono perché dopo le prime tre partite di champions avevano Sentenziato:” Gasperini garbonaro c’ ha avuto solo cuxo L’ anno scorso”.
      Il partito delle lagne è quello composto da chi ogni giorno ripete le stesse identiche cose Nauseabonde senza senso.
      Direi che Gasperini ha vinto su tutta la linea, dopo essersi beccato dell’ indegno fallito perché ha rifiutato la Roma e del catenacciaro per come fa giocare la sua squadra (questa è top) … come al solito è stato il campo a smentire chi apre bocca e gli da fiato a buffo o ancora meglio batte i tasti a ruota libera.
      Ora sta semifinale di chiampions sarà lo specchietto per le allodole per i prossimi non so quanti anni…
      Intanto L’ Atlanta vive il suo presente, altri vivono nel passato nemmeno tanto per esaltare le gesta della Roma ma bensì solo per trollare con una imbarazzante continuità.
      L’ Atalanta non vincerà mai la champions e con ogni probabilità rimarrà con lo zero in bacheca da condividere con Pallotta, resta il fatto che da più di un anno i loro risultati sono migliori dei nostri; tutto ciò fino a “brova gondraria”.

    • Beh, è evidente che la Semifinale di Champions League viene denigrata da chi in carriera ha saputo fare di meglio ecco….

    • E certo, infatti chi critica l’operato sportivo dell’Atalanta nella sua carriera ha saputo fare di meglio ecco…

  2. melli durissima durissima??…se alla lazio non l’aiutano l’arbitri il guttalax lo devete pigliare voi…domenica dopo il gol de Caicedo …levata la maglia e giro de campo con la maglia in mano giustamente…ma l’ammonizione che fine ha fatto!!!…

  3. Angeloni se la prende con le fonti? Allora primi boccaloni sono proprio i giornalisti 😂

    Poracci tutti, scrittori e lettori che si lasciano fregar così.

    Chissà le risate che si fanno in America.

    Nessuno che abbia pensato che forse sono i soci di pallotta, tipo Richard d’amore a voler vendere e non pallotta.

    No, titolare pallotta che se ne va era troppo gustoso, sapevano che i vari bah e i sessantadueini avrebbero fatto le capriole.

    Dare la colpa alle fonti è facile quanto indegno. Se pure fossero in buonafede, dovrebbero pensare a quanto precaria è la loro professionalità.

  4. I sorteggi di Europa League e gli scontri diretti della 19ma giornata di campionato ci faranno capire dove potrà arrivare questa Roma. Adesso siamo 5° a -9 dalla vetta e +8 dal Napoli che è 7°, quindi se da un lato stiamo tranquilli nel non perdere posizioni, dall’altro dobbiamo sperare che quelli sopra perdano qualche punto.

  5. Mi insultano perchè dico che la Roma arriva seconda, ma un romanista cosa deve dire?
    Te che c’entri coi romanisti?
    I romanisti non veri so un altra cosa

    • Fino a ieri Corsi sparava a zero …quello è una pippa, quell’altro non sa giocare, squadra smantellata, dirigenti incapaci…adesso siamo diventati la seconda forza del campionato.
      La coerenza è uno stupido dettaglio. Quelli che pendevano dalle sue labbra mi ricordano tanto un Movimento politico, nato anticasta e diventato esso stesso casta.

  6. “Ora se passi come seconda Collum ti ha negato la possibilità non dico un sorteggio agevole, ma una cosa è affrontare lo United, o il Ludogortets”

    Esatto, meglio il Manchester : i giocatori son piu’ motivati e i tifosi riempiono lo stadio.

    Il Ludogoretz e’ al livello della lazzie : mi pare che non troppo tempo fa vinsero 3-0 all’ Olimpico e eliminarono i burini.

    Ci giocassero loro col Ludogoretz che si devono prendere la rivincita : io la rivincita la voglio con squadre del calibro del Manchester e un giorno magari pure l’Atletico Madrid che io ancora so incaxxato dal ’98 !

    Datece le squadre forti che Fonseca e i ragazzi non hanno paura di niente e nessuno !

  7. Prendo atto che questa rubrica è diventata uno stucchevole megafono per improvvisati porchettari e norcini vari, con una crescita esponenziale di produttori e consumatori di pecorino e cacio laziale. Oramai la maggioranza dei commenti vengono da tifosi laziali travestiti (e manco tanto bene) da opinionisti. Il problema vero è che anche fra gli spettatori di assiste ad un sempre crescente numero di infiltrati sbiaditelli…

    • Una cosa è certa tutta questa bella gente pagata profondamente per dare notizie sulla questione della trattativa per il cambio di proprietà non sa niente.
      Nessuna notizia, fanno solo ipotesi e le ipotesi loro valgono quanto le nostre inutili leggerli

  8. Ah ecco, aspettavo Austini.
    Ha ammesso di avere delle fonti dentro la trattativa in Ammeriga.

    E tutti a casa.

    Su sta storia si sta giocando la carriera.

    Carriera?

  9. Vi dico la Mia, dunque se ballotta non vende.. Siamo destinati ad anna a focene per AlmEno Altri 4578 anni se va bene, mentre se arriva arriva Friedkin avremo AlmEno una speranza che cambi qualcosa, basterebbe poco pe fa meglio del nulla cosmico de ballotta, basta già tenere I giocatori in squadra, senza vendere pure I magazzinieri de trigoria come fa ballotta l inconcludente de focene da 10 anni, quindi forza Friedkin forza romaaaaaaa forzaaaa curva sud ❤️ Dajeeeeeee roma Dajeeeeeee

    • E’ da un po’ che conduco studi filologici e lessicali sui tuoi “trattati”. Ho verificato che praticamente tutti gli elementi sono assolutamente casuali (accentatura, punteggiatura, capitalizzazione, ortografia, sintassi). C’è però ancora un punto in sospeso che mi impedisce di chiudere il cerchio: l’avverbio di quantità “almeno” che tu rappresenti graficamente sempre nello stesso modo, cioè “AlmEno”. Immagino che ciò nasconda una ben precisa simbologia che ti chiederei di esporre a beneficio della grande comunità di GR.net…

    • @Masetti
      Lassa perde.
      L’AlmEno di Bah è semplicemente un trito copia e incolla.
      Le limitate capacità lessicali del soggetto in questione non gli hanno ancora consentito di comprendere l’errore.
      Speriamo nel nuovo anno.

    • Scusa BAH, domandina…
      Mi fai capire dove trovi la differena tra : un americano e l’altro pure; tra un imprenditore e l’altro pure?
      La mentalità strelle e strisce è sempre la stessa, ma tu riesci a cogliere la differenza tanto da fare le capriole di gioia.
      Non ci arrivo… 🤔

      x Mesetti: ho le lacrime 🤣🤣🤣

    • Gli esami sono vicini
      e masetti (o’ professor) è troopo lontano dalla stanza de zi Bah
      e mo come se faaaa
      lo vuole rimandààààh
      Antibah lassa stà
      altrimenti lo fai bocciàààà
      e dopo te ce dovemo mannààààà!!

      Comunque vada per me Zi Bah è promosso a pieni voti, sempre; (punto e virgola)

      C’è un vecchio proverbio che dice: Li Romani parlano male MA pensano bene…è questo l’importante. (punto)

      ANTIBALLOTRISTI 😀

    • Caro Masetti, Non cambiare discorso , so che sei ballotese come altri due barre tre qui al massimo, se ti da fastidio che dico la verità su ballotra il perdente de focene basterebbe non leggermi, e passi avanti, ti faccio una domanda semplice semplice pure per te…dunque se rimane Ballotta andremo a focene per altri 3566 anni oppure magari siamo la possibilità a sto FRIEDKIN Se fa qualcosa di Buono per la Roma, dato che Ballotta se venne pure i magazzinieri tutti gli anni, Che dici Masetti? Ps tifa la maglia Masetti che Ballotta se ne sta Anna

    • Te piacerebbe tifa a Maggica roma, tu non puoi capi perche sei ballotese, e non saiche vo Di tifa a roma❤️😊 ps Nun sai che te perdi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome