“ON AIR!” – CORSI: “Fonseca che caccia Petrachi mi è piaciuto tantissimo”, TRANI: “Così il ds rischia di rompere gli equilibri”, VALDISERRI: “Il problema della Roma sono i vecchi, non i giovani”, ROSSI: “Il vero avversario da battere è l’aria di meschinità intorno al club”

32
3118

RADIO ROMANE, IL VIAGGIO NELL’ETERE – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo): “La partita di domani sera è fondamentale… Petrachi negli spogliatoi? Purtroppo temo che sia vera questa cosa. Lo spogliatoio è un luogo sacro per un giocatore di calcio… Il Bologna è una squadra in salute, non ha niente da perdere, mentre la Roma avrà un bel peso addosso…”

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Domani, con questa settimana che è successa, io sono proprio tranquillo…vedrete. Il Bologna è una buona squadra, ma sono sicuro che domani la Roma giocherà con tutti i criteri della concentrazione. Sono molto curioso della conferenza di Fonseca, che secondo me aspetterà la domanda che inevitabilmente gli arriverà sui labiali di Dzeko, su Petrachi nello spogliatoio… Io spero che questa storia non sia vera…”

Luca Valdiserri (Rete Sport): “Il problema della Roma sono i giovani? Ma scusate, ma secondo voi hanno reso di più Dzeko e Kolarov o Zaniolo e Pellegrini? E voi mi dite che il problema nella Roma sono i giovani…per me il problema sono i vecchi. Kluivert fino all’infortunio mi sembra stesse facendo benino, aveva già fatto 5 gol…che nella Roma è il bomber del bomber… Se poi lui è il problema, allora bomber Kalinic che problema è… Se il problema è Under, allora Fazio e Juan Juan Jesus che problema sono…sono vecchi, non giocano e prendono un sacco di soldi…ma il problema sono sempre i giovani. A me le parole di Dzeko non sono piaciute, quello è tutto tranne che parlare da leader…dire che i giovani dopo due partite si credono arrivati è un errore clamoroso…”

Ugo Trani (Rete Sport): “Il primo nome da prendere subito è Tonali, è da lì che devi ricostruire la squadra. E se tu non vai in Champions, e fai l’ennesima campagna acquisti da anno zero, te hai bisogno di un allenatore come Juric…è inutili illudersi… Perchè a Fonseca gli devi dare i giocatori per fare il suo calcio…e dimmene uno di quelli che gli hai dato per il suo calcio…  Il prossimo mercato? Ho molti dubbi che lo faccia Petrachi…molti dubbi… Guardate che quello che è successo domenica, se l’allenatore si ritrova un ds nello spogliatoio ed è costretto a farlo uscire, non è una bella cosa… Petrachi è entrato nello spogliatoio a titolo personale, perchè mica gliel’ha chiesto Fiegna o Pallotta. La gente dice che ha fatto bene Petrachi perchè lo ha fatto per il bene della Roma, ma non fai il bene della Roma perchè così rompi degli equilibri… Il grande colpo? E’ il figlio di Friedkin che deve muoversi in prima persona per andare a convincere Mertens…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Petrachi a Sassuolo nell’intervallo ha accennato una sfuriata negli spogliatoi, ma Fonseca gli ha subito detto di andarsene…e lui col cappello e gli occhialetti se n’è andato. A me questa cosa di Fonseca mi è piaciuta tantissimo, primo perchè ha mandato via Petrachi, e poi perchè ha ribadito la sua leadership…anche se sembra non seguirlo nessuno a quanto ho visto dalla partita di Sassuolo…”

David Rossi (Roma Radio): “A quanto pare Petrachi già lo hanno mandato via, probabilmente è già tornato a Torino…tanto quando si sparano stron*ate va bene tutto, tanto poi uno nega di averle dette… Poi ci saranno grandi cambiamenti a Trigoria sul piano della comunicazione…sicuramente non ci sarà più Roma Radio, quindi vi salutiamo…poi non ci sarà più l’allenatore, non ci sarà più il ds…insomma è andato tutto male… Incredibile che fino a venerdì scorso eravamo tutti dei geni, e adesso siamo diventati tutti cogl*oni…tra un po’ di accuseranno di essere portatori del coronavirus… Pensate che grado di meschinità c’è intorno alla Roma… Mi chiedo: se intorno alla Roma c’è tutta questa mediocrità, l’avversario vero è quello che va in campo o l’aria che c’è intorno fatta di pochezza, di approssimazione, di disinformazione…”

Alessandro Angeloni (Rete Sport): “Se vuoi prendere Vlahovic a giugno, e mandi via Petrachi, poi Vlahovic non è più un obiettivo… Se pensate a Monchi, lui aveva quasi preso Barella. Poi c’è stato quell’interregno che aveva creato un buco al’interno della società che è difficile da colmare. Se prendi un direttore sportivo che diventa operativo a giugno, si parte un’altra volta in ritardo… Se poi se non ti piace Petrachi allora è giusto che cambi… Pastore? Se un giocatore non sta mai bene diventa un peso… La Roma ha smontato una squadra dopo una semifinale di Champions, che è assurdo a pensarci. Il danno maggiore lo hai creato nel momento di apice, immaginiamoci cosa potrebbe succedere non potendo contare su quei soldi… Poi il cambio di proprietà può cambiare anche le prospettive, ma chi entra se deve gestire un buco diventa complicato…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Cetin in difesa con Mancini a centrocampo? Mamma mia… Ora Fazio nelle gerarchie è dietro a Cetin…mamma mia…boh! Cetin l’ho visto e non è un giocatore che può giocare a Roma, esattamente come Santon. Petrachi? Nello spogliatoio non può entrare nessuno tranne allenatore e giocatori…

Roberto Renga (Radio Radio): “Mancini a centrocampo? A me sembra impossibile che Fonseca cambi tutto, difesa, centrocampo e attacco… Fonseca che ha allontanato Petrachi dallo spogliatoio? Sto con lui tutta la vita…”

Franco Melli (Radio Radio): “Roma-Bologna? C’è aria di pareggiotto… Il Bologna c’ha Orsolini che gli fa un fischione… Spinazzola ha fatto bene ed è giusto confermarlo, magari a destra. Kolarov con questa penuria di giocatori di personalità deve giocare sempre, può farti anche qualche gol… Pastore stava andando bene, e se è in condizioni è giusto che giochi lui… Petrachi? Non è che abbia accumulato tutti questi crediti da alzare la voce negli spogliatoi…”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Nella Roma sono tutti sotto esame, compresi Fonseca e Petrachi. Senza Champions non credo che avranno la certezza di restare. Su Baldissoni, vediamo, non è così sicuro che esca dall’ambito Roma. L’unica certezza è che si rompe il cordone con Franco Baldini. La trattativa per il passaggio di proprietà va avanti, stanno trattando alcune clausole da inserire nel contratto a salvaguardia dell’acquirente. Intanto Marc Watts resterà a Roma fino a sabato e molto probabilmente domani sarà allo stadio per la partita con il Bologna…”

Redazione Giallorossi.net

32 Commenti

  1. Oggi è la giornata del “SE NON SI VA IN CHAMPIONS”.

    06 febbraio, manca praticamente un girone.

    Ogni giorno tensione, ogni giorno zizzania.

  2. Non è il primo di allenatore che allontana il suo D.S. o D. G. dallo spogliatoio.

    Provate a domandare a Sartori D.G dell’Atalanta perché non può entrare nello spogliatoio, oppure meglio ancora provate a fare questa domanda anche a Gasperini.

    Ma è possibile che sti giornalisti non sappiano fare il proprio mestiere e sono solo capaci di buttare merda addosso a chi nella Roma sta li tutti i giorni al proprio posto di lavoro.

    Perché il consulente di Pallotta , il sig. Franco Baldini non ci mette la faccia ?

  3. Ovviamente loro sanno tutto erano tutti presenti nello spogliatoio della Roma alla fine del primo tempo.
    Informazione da lavandaie come al solito, pettegolezzi da bar di periferia,dove ci sta sempre un mitomane che sa tutto lui.
    Che pena che fanno le radio romane che sparlano della Roma dalla mattina fino a notte inoltrata.
    Pallotta lì aveva perfettamente ragione

  4. Questo è il problema della Roma, tutte ste radio, tutte ste cloache che sparano a zero, poi arriva l’ignorante di turno che gli credi e gli fa dietro e poi si destabilizza un ambiente intero.. si il problema della Roma é l’ambiente ma non i tifosi! Andate a lavorare! Voglio vedere se in Inghilterra una squadra che toppa due o tre partite fanno tutto sto bordello mediatico. Che schifo!

    • Se la Roma avesse toppato du’ o tre partite era a dì poco seconda. Solo ner 2020 ne ha perse 4 su 6. Sarà corpa dii radiolari? Pe carità, quasi tutti mezze tacche che ‘nvece sgomiterebbero pe sali’ sur carro dii vincitori, sì ce ne fosse uno…

  5. “Pensate che grado di meschinità c’è intorno alla Roma… Mi chiedo: se intorno alla Roma c’è tutta questa mediocrità, l’avversario vero è quello che va in campo o l’aria che c’è intorno fatta di pochezza, di approssimazione, di disinformazione…”

    beh, 3 scudetti in 92 anni, e nel frattempo sono cambiati presidenti, allenatori, giocatori, magazzinieri, palloni, campi. I numeri penso parlino chiaro e non si possono smentire con chiacchiere.

    l’unica cosa che è rimasta uguale in 92 anni è l’ambiente, che si tramanda l’arte della mediocrità generazione per generazione, che però oggi ha un potere che prima non aveva: internet.

    Ed ecco che laziali, strisciate, palazzinari e moggiani sanno bene come tenere la Roma imbrigliata.
    Basta far fare il lavoro sporco a giornalai prezzolati e alla claque che gli da retta e prende per oro colato tutto quello che dicono, amplificando all’inverosimile e sostituendosi di fatto al comune pensiero di un’intera città o di un’intera tifoseria, anche se poi non è così.

    A Milano se senti parlare i milanisti sono meno pessimisti di noi.

    E questo la dice tutta.

    A parti invertite il Milan sarebbe finito in serie B con tanti certificati medici attestanti la depressione di giocatori e allenatore, con l’ambiente romano al posto del loro.

    • Ognuno interpreta i “comunicatori dell’etere” a seconda se stiano dalla sua parte e se esprimano la sua idea…
      Gli altri sono tutti prezzolati o rovinatori di ambiente…
      Io invece ogni volta che mi capita di leggerli percepisco in ognuno il proprio interesse, che se coincide con quello della Roma è solo per un caso foruito..
      Tutti, nessuno escluso…
      Compresa la persona di cuinhainevidenziatonil commento, che ha degli interessi palesi, esattamente come li aveva 15 anni fa quando massacrava una Eoma che dal punto di vista sportivo.andava meglio di questa (e che era uscita pulitissima da calciopoli)

      Last but not least, i soli 3 scudetti sono figli di squadre spesso mediocri, di errori societari e di qualche ruberia…
      Ma quando ci sono state squadre forti veramente (non prospetti..campioni veri!!) Si è vinto, poco ma si è vinto
      E il passato non può essere una giustificazione per chi si era presentato con bel altre prospettive..
      Altrimenti il Chelaea ed il PSG dovrebbro ancora vincere il primo scudetto delle nuove presidenze

    • uhm, qualcosa nonn quadra…come al solito co sti giornalai.

      Le precedenti notizie non sostenevano che Petrachi era entrato nello spogliatoio urlando contro la squadra e di fatto minando l’autorità di Fonseca?

      Oggi scopriamo che è stato invitato da Fonseca a “nun te permette e nun t’azzardà a entrà nello spogliatoio che a ste mammolette ce penso io!!!”… insomma qual è la verità???

      Triste è che molti utenti hanno commentato sia la prima situazione che la seconda !!!

      buona serata Brancaleone da Norcia.

    • Steve, sono d’accordo con te.

      Però io prendo virgolettati per esprimere il mio dissenso in alcuni casi, o per dire che hanno ragione in altri, me ne frega nulla se è uno o l’altro.

      Mi è capitato (molto raramente) di essere d’accordo con Marione, e in piena onestà intellettuale l’ho scritto.

      Non sono uno che pensa che uno ha sempre ragione o sempre torto a seconda della parrocchia da cui fa la predica o dell’abito che veste.

      Sennò sarei esattamente come i glu glu boys in attachment a questo e altri articoli.

    • Carissimo Adelmo,
      stai valutando l’opportunità, aldilà del personaggio che interpreta nel film, di rimuovere la foto del simpaticissimo laziale Mario Brega che potrebbe, ahimè anche se non è più con noi, portare una certa sfiga ai nostri amati colori.

      con affetto
      attchment & glu glu boys

    • Poppy, brega laziale lo dicono solo i laziali, come tra l’altro hanno fatto per battisti.

      Ovviamente tu fai glu glu per tutto quello che dicono i laziali, quindi ti esorto a trovare un video o un’intervista in cui brega dice di essere laziale.

      Poi forse ne parliamo magari ti rispiego come tutti gli altri tuoi compagni privi di argomenti, che quella è la foto di un personaggio di un film di verdone.

      Comunque mi raccomando, continua a fare glu glu sulle frescacce dei laziali.

      Sta foto la tengo a maggior ragione quando tentate, privi di argomenti, ad attaccarmi 😂

      Sulla sfiga, io penso porti più sfiga chi attacca la Roma tutti i giorni, e la vuole vedere perdere per poter dire “ve l’avevo detto”, e credimi, non sono per la maggior parte laziali.

    • Quindi, caro Adelmo,
      abbiamo perso almeno 4/5 scudetti nell’era <Sensi perchè tu parlavi male della società e di conseguenza portavi sfiga???

      Non so perchè ma so sicuro che tu, prima der boom dei siti internet, eri tra quelli che chiamavano le radio dicendo:
      "aò, Rosella se pija 1 mln de euro all'anno"
      "aò, Franco Sensi nun paga manco er cappuccino cor cornetto a Palermo"
      "aò, ma che…la Roma ai russi??? "La Roma ai Romani"
      "aò, Fioranelli si che c'ha li sordi…questo ce compra Messi!!!"
      "aò…pronto Nisi so Adelmo…ma senti…sto sceicco quann è che pija la Roma??? Tranquillo (alla romana, ovvio) che l'amichetto mio, fonte sicura al 100%, m'ha detto che stanno a fa le carte in segreto dentro a na casetta a da le parti de Perugia pe nun fasse scoprì…a giorni se compra la Roma"
      "aò…è vero che la Roma se sta a giocà 'nsacco de scudetti st'anni…ma nun famo l'abbonamento pe protesta ar calcio mercato"
      …questo e tanto altro diffuso a quei tempi dai radiolari che sicuro pe te erano amici…poi t'hanno lasciato solo cor problema che c'avevi coi Sensi (nun t'hanno prociutatto, caschi o quant'altro???)…ce vorrebbe un tomo pe quelli come te…

      emmò stai qui a dì che so i veri romanisti e non quelli come te che so er male dell'ambiente romano???

      Mario Brega…"All'anagrafe Florestano Brega. Attore, nato a Roma il 5 marzo 1923, morto a Roma il 23 luglio 1994 per infarto. Tifoso laziale, figlio del podista biancoceleste Primo Brega".

      Se tu hai notizie diverse, caro Adelmo, faccelo sapè…'ntanto togli la foto che porta sfiga, con tutto il rispetto pe l'attore e la persona, che qua nun c'azzecca nulla!!!

  6. Un altro giro di giostra per questi beceri protagonisti dell’etere radiotelevisivo e il cui unico ed esclusivo interesse è denigrare tutti i tesserati dell’As Roma nessuno escluso . Un’ usanza barbara tipicamente capitolina della quale non si può certo menare vanto….

  7. -Riccardo “Galopeira” Angelini
    “Sono molto curioso della conferenza di Fonseca, che secondo me aspetterà la domanda che inevitabilmente gli arriverà sui labiali di Dzeko, su Petrachi nello spogliatoio”

    Anche io aspetto la sua conferenza…giusto per il gusto di sentire come, con la sua solita classe e freddezza, vi manda a quel paese.
    Questo perché è il vostro pane giornaliero, senza questi “gossip” cosa scrivereste?

    -Luca Valdiserri
    ” A me le parole di Dzeko non sono piaciute, quello è tutto tranne che parlare da leader…dire che i giovani dopo due partite si credono arrivati è un errore clamoroso…”

    Allora sbaglio anche io perché la penso come Dzeko?

    -“Ugo Trani (Rete Sport)”

    Incommentabile.

    -“Mario Corsi”

    Gli rode non sapere cos’è successo realmente.

    -David Rossi (Roma Radio)”Poi ci saranno grandi cambiamenti a Trigoria sul piano della comunicazione…sicuramente non ci sarà più Roma Radio, quindi vi salutiamo”

    Volesse il cielo!!

    -Alessandro Angeloni “La Roma ha smontato una squadra dopo una semifinale di Champions, che è assurdo a pensarci.”

    Ma se è il vostro mantra dirlo sempre?

    -Furio Focolari (Radio Radio)

    Mamma mia…

    -Franco Melli “Petrachi? Non è che abbia accumulato tutti questi crediti da alzare la voce negli spogliatoi…”

    Ma infatti…e se lo dice Melli dobbiamo annuire senza se e senza ma.

    Esigo l’applauso perché li ho letti TUTTI!

    • Ora prendi un antiemetico però, perchè leggere tutta questa roba in una volta sola causa nausea e vomito alle persone normali. A meno che anche tu non abbia il Mariolonevirus che ti circola nelle vene, hai scarse possibilità di sopravvivere a sta marea di caxxate 😉

    • Ma a valdiserri che gli hanno fatto da piccolo? Era il soggetto della comitiva ? Je nasconnevano er pallone ? Mamma mia !!

    • @criPtico

      Prima smetto di ridere poi, forse, commenterò ahahahahahahhah

      P.s.: e comunque l’applauso lo voglio veramente, perché lo sanno tutti che non li leggo mai.

  8. Focolari ha sentenziato che Cetin non è da Roma, come Santon. l’allenatore li ha tenuti (per Cetin, l’ha bloccato, stava andando in prestito). Fonseca, se sei furbo chiama Focolazio che ti dà due dritte su come andare in campo…ne ha parlato ieri con Simonetta e hanno convenuto degli aggiustamenti..

  9. David Rossi (Roma Radio) :
    “tanto quando si sparano stron*ate va bene tutto, tanto poi uno nega di averle dette”

    David Rossi a Roma Radio: “Arrendetevi! Walter Sabatini è il miglior direttore sportivo che c’è al mondo.Vi dovete arrendere.Se le migliori squadre d’Europa sapessero che è sul mercato, si scannerebbero per prenderlo.E lui invece finchè non vince resta alla Roma.La Roma ha una squadra per vincere non solo adesso, ma anche in futuro. Basta vedere i dati anagrafici dei giocatori”.

    “Mi chiedo: se intorno alla Roma c’è tutta questa mediocrità, l’avversario vero è quello che va in campo o l’aria che c’è intorno fatta di pochezza, di approssimazione, di disinformazione…”

    disse quello che per radio incitava la gente a non fare l’abbonamento per protestare contro il non mercato della Roma, nell’anno in cui la Roma di Ranieri lotta per lo scudetto fino all’ultima mezz’ora dell’ultima giornata.

    Senza memoria storica questi personaggi miserabili che magnano a 4 ganasce con la Roma, continueranno sempre a proliferare e a creare un universo distorto,parallelo intorno alla nostra squadra.

  10. Qualsiasi evento serve a spalare merda sulla Roma e sulla Società. Tutti contro Petrachi che, nell’intervallo, è andato a suonarli nello spogliatoio. Tutti, che prima sparlavano di Petrachi come di persona non di parola e con un’inchiesta in corso. Tutti che lo vedevano già squalificato. Il bello è che hanno sostenuto da sempre che questa Società è inesistente, non interviene quando dovrebbe, non è presente. e dove, non si sa chi comandi. Una volta che, di fonte alla vergogna del primo tempo che ha fatto vomitare tutti i tifosi, giustamente, molto giustamente, Petrachi interviene a brutto muso a ricordare i doveri di chi viene pagato profumatamente, tutti si scandalizzano. Destabilizza l’ambiente, dicono. Qualcuno anzi parteggia per Fonseca, perché nessuno può entrare nello spogliatoio, dicono. Ma si può essere credibili con queste tesi. Forza Roma, Forza Petrachi. Ricorda a tutti che devono giocare per vincere. Il resto è noia.

  11. Melli Melli Melli e posa er fiasco.un pareggiotto perché orsolini ce fa un fischione che vedi la sfera de cristallo,pensa alle quaglie lascia stare LA Roma. Sperano de fa piazza pulita co friedkin

  12. Melli Focolari Renga Ilario,col pareggio di ieri le vostre vittorie consecutive diventano 8,a 11 manco vi ci siete avvicinati.Avete in più solo il cuxo.Il parma domenica sarà senza attaccanti,non ne hanno UNO,tutti infortunati o fuori rosa

  13. Moggi entrava tranquillamente in tutte le stanze degli spogliatoi,arbitri compreso,e nessuno fiatava…a Roma un tentativo di entrata di Petrachi nel suo spogliatoio,che per me sarebbe pure legittimo, è diventato un FATTO DI CRONACA strumentalizzato dai Denigratori della Roma in tutte le maniere possibili e immaginabili…ma come si fa a vincere ,non dico un trofeo,ma una partita,con questi sabotatori della Verità? Booohhh…

    • ma poi più che altro hai preso tre fischi in 19 minuti dal sassuolo e t’ha detto pure bene che non hai finito il primo temo peggio; chi entra entra, ma che sacralità dello spogliatoio, che schemi, tattica, strategia… a carci in c**o vi faccio concentrare, c***o è il lavoro vostro, non fate altro …. m**********i vostra sto avvelenato

    • Zen-o-ne,
      ho provato più volte a rappresentari il mio rispetto.
      Tra le truppe pallottiste allo sbando sei uno, se non il solo, dei pochi VERI.
      Hai il tuo pensiero e lo difendi, grande, anche se oramai mi ricordi la cavalleria polacca co le spade sguainate all’atacco contro i panzer tedeschi.

      Con assoluta e sincera simpatia
      by Toni

  14. Ha ragione David Rossi sulla meschinità dell ambiente e della pochezza di certi personaggi. Mi ricordo anni fa un giornalista che scrive sul romanista ed uno speaker radiofonico tatuato ( che parla le lingue come scrisse un beota ) incitare i tifosi a non fare gli abbonamenti. Però all epoca con altri presidenti la meschinità andava bene

    • Stai citando David Rossi e il suo scudiero Alessandro Paglia oltre ai tanti “bravi” tipo Nisi che hanno lavorato per davidino???

      Potrei raccontarti di come e quanto hanno, grazie ad un microfono, innietato veleno e disinformazione nei romanisti che li seguivano come radioascoltatori spacciando ogni giorno notizie false su società, giocatori, presunti acquirenti della Roma…e quella Roma in quella periodo si giocava “davvero” i campionati punto a punto e ste banderuole un giorno si e l’altro pure si inventavano c@zz@te tipo “però Rosella pija 1 mln de euro l’anno”-“Franco Sensi nun ha pagato er cappuccino cor cornetto a Palermo”- “la Roma nun se la devono comprà i russi ma i romani”- “fioranelli è uno sero e c’ha tanti soldi”- “abbiamo parlato co la fonte sicura, amico de Federico Nisi, che sta nell’entourage dello sceicco che se vole comprà la Roma…Federico Nisi dichiara in diretta radio che mancano poco tempo, come riferito dalla sua fonte sicura, all’acquisto da parte dello sceicco della AS ROMA” (aggiungo io, forse era quello de Perugia che già ce provava)…e ce ne sarebbero tante altre da raccontare…

      Leggere di David Rossi che parla di altrui meschinità è la c@zz@t@ più che ho letto negli ultimi 40 anni !!!

  15. La differenza tra i radiolari???
    Mario Corsi ha uno spazio autogestito e le p@lle di dire ciò che pensa…er prociutto se lo guadagna!!!
    David Rossi e simili vonno er prociutto senza ave’ le palle!!!

    Una differenza non da poco!!!!

  16. RADIO BALLOTTA : Incredibile che fino a venerdì scorso eravamo tutti dei geni, e adesso siamo diventati tutti cogxclxxioni….
    Ma chi.. Voglio sape chi vi ha detto mai che siete dei geni?? chi?????

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome