“ON AIR!” – ROSSI: “Champions ancora possibile, devi giocarti queste due partite alla morte”, FERRETTI: “E’ il momento del tutto o niente”, FOCOLARI: “Sbagliato fare tutti questi cambi”, PIACENTINI: “Se avessimo un Pairetto anche noi…”

27
1844

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento! 

David Rossi (Rete Sport): “La Roma, che sulla carta potrebbe essere a due punti dal Milan, se che se vince tutte e tre le prossime partite può andare in Champions, visto che i rossoneri potrebbero perdere a Torino contro la Juventus, che è un risultato non dico molto probabile ma sicuramente possibile… La Roma queste due partite qua, con Salernitana e Fiorentina, se le dovrebbe giocare alla morte. Perchè se Juve-Milan finisce uno, tu avresti la matematica certezza che battendo lo Spezia saresti quarto. E non mi sembra una cosa da poco. Col Siviglia è una gara secca, è una finale, e la puoi pure perdere. Loro hanno fatto sei vittorie su sei nelle ultime finali…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Roma-Salernitana mi interessa moltissimo, però sono rammaricato per il pari di Bologna, con quei punti e quelli di oggi non  dico che saresti già in Champions, ma avresti buone possibilità. Certo, se avessimo un Pairetto anche noi…Si parla tanto di Milan, Inter, ma abbiamo capito chi comanda davvero in campionato, mi sembra abbastanza evidente. E’ tutto molto bello, anche le parole di Immobile che dopo la partita dice: “No no, era rigore, me l’ha confermato ‘arbitro, e mi ha chiesto se era rigore, e io gli ho detto di sì“…ma ci rendiamo conto? Spiegatemi perchè dopo Spezia-Lazio dell’anno scorso, dove l’arbitro era Pairetto e si sono sbagliati a tirare la linea del fuorigioco, e lui ha fatto ripartire il gioco andando contro il regolamento, perchè Pairetto ancora arbitra la Lazio? L’anno scorso li ha traghettati in Europa League, quest’anno in Champions. Ti passa veramente la voglia…”

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Trentaduesimo sold-out, finali due, miracoli uno sicuro…i numeri di quest’uomo e della Roma parlano chiaro. I ragazzi del Bayer ci sono rimasti molto male, hanno detto di tutto e di più sulla partita di giovedì… Ma non si rendono conto, alla Roma gli mancavano tutti i giocatori più forti, ma che volete che facesse, anzi è stato un fenomeno a raggiungere la finale…ma andate a farvi il campionato lì in Germania…”

Andrea Pugliese (Rete Sport): “Quella di oggi è la partita giusta per mettere minuti nelle gambe rispetto a quella di Firenze… Fiorentina-Roma sarà quasi una partita da scapoli e ammogliati… Dybala me lo aspetto in campo dal primo minuto, deve fare 50-60 minuti, ed è più facile farlo dal primo minuto che in corsa, mentre Smalling non lo so, magari potrebbe entrare in campo a partita in corso. Secondo me oggi bisogna vincere a tutti i costi, lasciare la fiammella accesa in campionato è giusto tenerla viva e inseguirla fino in fondo. Se dovessi perdere a Budapest e arrivassi settimo, rischieresti di trovarti fuori tutto. Oggi vincendo scavalcheresti l’Atalanta, poi c’è una sentenza che può riportarti al quinto posto, e poi c’è Milan-Juventus…andiamo a vedere che succede…”

Francesca Ferrazza (Centro Suono Sport): “Queste due partite devono essere palcoscenici per preparare al meglio la partita col Siviglia. L’essere arrivato in finale di Europa League è qualcosa di grande, anche se dovessi perdere a Budapest non sarebbe un fallimento…”

Mimmo Ferretti (Tele Radio Stereo): “E’ il momento del tutto o niente, nel giro di 10 giorni ti giochi tutto. Il fatto di giocare una finale purtroppo non ti porta matematicamente a vincerla e a giocare la Champions il prossimo anno. La situazione in classifica, al di là di quello che succederà oggi con l’attesa penalizzazione alla Juve, è abbastanza complicata. Vincere oggi sarà abbastanza complicato, giocherà una Roma C e non so se sarà in grado di battere la Salernitana, perchè la Roma A penserà alla partita di Budapest. E’ un momento particolare, topico, e quindi bisogna starci con tutti i sentimenti…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “L’identikit dei tifosi non è cambiato, anche 40 anni fa ci accompagnavano da Trigoria all’Olimpico, ed era un bel viaggiare… La Roma deve vincere, giocando una partita seria. Non devi strafare, devi fare una buona partita oggi, cercando di evitare gli infortuni che però fanno parte della casualità. Devi puntare al recupero di certi giocatori, lo staff medico è lì per valutare attentamente queste cose…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Partite di riscaldamento alla finale per la Roma? Mancano ancora dieci giorno alla sfida col Siviglia, quella di oggi ti deve interessare. La Roma deve restare a contatto col Milan, perchè la prossima i rossoneri la giocano con la Juventus. La Roma deve restare agganciata ai rossoneri, c’è ancora la possibilità di arrivare in Champions dal campionato. L’Europa League non ha niente a che vedere con la Conference, questa è una competizione vera, e se la vinci ti manda in Champions da testa di serie, e se la vinci fai una grande impresa, straordinaria. Ma se la perdi e non arrivi quarto, perdi tutto. Per questo il campionato lo devi tenere aperto. Non capisco perchè fare tutti questi cambi, secondo me è sbagliato, la finale è tra dieci giorni. Però boh, Mou sa quello che fa, i risultati sono dalla sua parte…”

Redazione Giallorossi.net

Seguici su TWITTER e FACEBOOK per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma!

Articolo precedenteStep by step
Articolo successivoSIVIGLIA-ROMA: l’inglese Taylor dirigerà la finale di Europa League

27 Commenti

  1. Cominciano i salamalecchi…..e le file sul carro…
    Anche quel tale…… Si è messo già in fila…..
    Raccontando fandonie a se stesso….. Un capolavoro…..

    • Gio’ è normale, con l’ aria che tira…leccano si…L’ unico che ha riportato a galla la 💩 sbiadita di ieri è stato Piacentini, nel puntualizzare, ma vi rendete conto? Se “RANOCCHIOROCCHI” non interviene su questa schifosa vicenda Pairetto, vuol dire che la combine è stata perpetrata, ma non solo, vuol dire che, I sbiaditi servono, per mettersi in tasca qualche migliaglio di euro, come? Semplice! Una parte dei soldi del premio qualificazione Champion, va in tasca agli “ORFANELLI” dell’ AIA…Altrimenti non si spiega, la pochezza delle cose…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • “Finisco la peperonata e scendo! “..…Finisco il Tavernello e salgo sul carro!!😂😂😂😂😂😂😂😂🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷🍷

    • il carro quest anno sarà più piccolo, lo ribadisco.
      fuori le bandierine e i salamelecchi per un prosciutto, stavolta nn potete salire.
      il carro già
      già è pieno cmq vada a finire.
      🤫🤫🤫

    • Hai ragione Giancarlo 53r, per dove siamo, solo MOU è capace in queste imprese. Solo lui riesce a guidare in queste condizioni, mi fido ciecamente, ma purtroppo gli ostacoli messi dai poteri che sappiamo, ci costringono in EL nel giocarcela nell’ impresa, solo vincere. Tanti scrivono e dicono che abbiamo perso i punti, non divono ci hanno rubato i punti. A Bologna due gomitate nette, in area, non sanzionate, erano due rigori e tre punti per noi (ho fatto i conti…ci hanno degradato 18 punti, dall’ inizio del campionato…) ma vedere quella sceneggiata sbiadita con un rigore regalato, fa male al calcio, GLI SBIADITI SONO I GOBBI DEL NUOVO CORSO…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  2. “Fare tutti questi cambi secondo me è sbagliato!” Secondo costui, viste le assense dovute ad infortuni e squalifiche con chi (o in quanti) dovevamo giocare?! Va bè che da un soggetto simile mi aspetto sempre il peggio ma un uscita del genere è da idiota conclamato!

    • Basata, non se ne rendono conto, anzi, io credo che fanno finta da non vedere, dopo tutto quello che ci hanno fatto, mancano di senso della realtà…Non si possono rischiare ricadute fisiche dei titolarissimi… Ma anche dare possibilità e capire, per un progetto futuro, chi è affidabile di questi giovani.Ti faccio un esempio banale, BOVE -VOLPATO, tutti e due hanno avuto le stesse possibilità, ma solo BOVE è riuscito ad imporsi…Vediamo gli altri giovani ,cosa possono dare? 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  3. A proposito invito tutti ma proprio tutti ad andarsi a vedere i gol presi dal BayerLev nell’ultima giornata di campionato dal Borussia Mdb.
    si proprio quelli che hanno rosicato tanto ma proprio tanto.
    avviso per i deboli di cuore, risate, la visione è sconsigliata……
    🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

    • Nooooo, li ho visti e noi ci lamentiamo di Rui e di Ibanez 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

    • Bellissimo il secondo con “retropassaggio” all’attaccante avversario spalle alla porta!

  4. Alla fine dei conti, il campionato non deve essere mollato ma il vero obiettivo è il trofeo. Per affrontare una Salernitana già salva, una Fiorentina stanca dopo la Coppa Italia e con la testa alla Conference non ci servono i pezzi da 90. Solo contro lo Spezia, avvelenato per il rischio della retrocessione, me la giocherei con i titolari (tanto la sfida si gioca dopo la finale di EL e non hai nulla da preservare).

  5. se il Bayer si lamenta del gioco della Roma,vorrei fare una sola domanda: perché non siete riusciti a segnare?
    Bravi noi o incapaci voi?
    Avanti così.

    • Il Bayer era scarso vero, ha fatto un tiro in porta praticamente. In termini di pericolosità, tolta quella ridicola traversa su cui Rui Patricio c era , l azione più pericolosa è di Pellegrini. All andata se finiva 2 a 0 non avevamo rubato niente. Detto questo tutti i più forti erano fuori.

  6. Per Focolazie la Conference non è una coppa seria: tanto poco seria che la sua Scazie non c’è l’ha fatta ed è stata buttata fuori! Ma loro, si sa, sono superiori a queste cose. Ridicoli…

  7. David Rossi tutto il suo presidente.

    Giocare fino alla morte per i 30Mioni come degli accattoni

    anche a discapito di un TROFEO EUROPEO, ovviamente perché

    la vittoria del Secondo Trofeo Europeo Consecutivo

    certificherebbe che bastava solo che se ne andasse il fruttarolo

    per portare la ROMA là dove le compète : a giocà Finali Europee,

    ovvero quello che PALLOTTO ci ha sempre IMPEDITO di fare

    e per questo e mille altri motivi sarà per sempre ricordato come

    IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL CALCIO.

  8. Qualcuno ancora prova a “convincere” MOURINHO a giocarsela in campionato…
    Ma perché MOURINHO che ha fatto?
    Ci ha sempre provato, ricordate Roma – Milan?!
    Il problema è che abbiamo sbattuto su una portanfaccia chiamato itaglia!!!
    State sicuri che se la ROMA vincesse le prossime 2, la 3ª fosse dicisiva, je rimatrebbe sul groppone.
    Perché in Champions, dall’itaglia…, ce devono fini’ “altre”!!!
    Come ce lo devono spiega’ deppiu’?!
    Piuttosto una domanda da porre ce l’ho io: ma dinanzi a un processo-juve in itinere, e quindi dinanzi ad una visibilità così marcata cui si sta sottoponendo il nostro campionato, come è possibile “si continui su questa falsariga sospetta”?!
    Possibile che STI FENOMENI DELLA LEGA non si rendano conto che stanno rischiando incredibilmente di “attirare l’attenzione di chi potrebbe aver voglia di capire cosa stia succedendo in itaglia”?!
    A me andrebbe più che bene, perché se non ci mettono becco “da fuori” qui finisce sempre alla stessa maniera……
    Pertanto, più che sollecitare MOURINHO (come ne avesse bisogno poi…) confido in altre PORCATE CLAMOROSE FINO A FINE CAMPIONATO (dando oramai questa via sbarrata per noi), sperando che IL BUON DIO ILLUMINI QUALCUNO QUI SULLA TERRA….!!!
    FORZA ROMA

  9. E’ tutto molto bello, anche le parole di Immobile che dopo la partita dice: “No no, era rigore, me l’ha confermato ‘arbitro, e mi ha chiesto se era rigore, e io gli ho detto di sì“

    La vera versione invece:

    ” tranquillo cirù, che già stavo col fischietto in bocca … rigore tutta la vita ”

    Cioè, mo un arbitro chiede lumi ad un calciatore se è rigore oppure no…

    E qua stamo a fa i calcoli per il pareggio di Bologna, dopo che a Bologna ( e non solo) ci hanno lasciato le penne le cosiddette big .

    Altro che i meno 15 meno 9 e menopausa…

    Questi se ne devono ANNÀ, a calci!!

  10. Pairetto vergognoso, 3 punti regalati in una partita che senza l’episodio finiva zero a zero e dopo il precedente gravissimo con l’errore tecnico contro lo spezia.

  11. Il Sig focolari parlasse della Lazio è vero che Immobile è uno degli attaccanti più forti del campionato ma sicuramente È IL PIÙ ANTISPORTIVO DEL CAMPIONATO È IL NUMERO UNO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome