ON AIR – ROSSI: «Conti sbattuto volgarmente in prima pagina», CORSI: «E’ uno schifo», MELLI: «Dodò è una sciagura», PRUZZO: «Tra Ljajic e Gervinho mi prendo il serbo», VALDISERRI: «Roma-Catania più importante di Juve-Roma»

0
450

onair2

GIALLOROSSI.NET – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore.
Buon divertimento! 

David Rossi (Tele Radio Stereo):E’ normale per Bruno Conti parlare con un ex giocatore della Roma, e invece adesso ti sbattono sul titolo. C’è questo modo volgare di approcciarsi a certe cose…E il contenuto delle telefonate dove sta? E non lo dico perchè voglio difendere i miei a tutti i costi. Se io un giorno sapessi che il mio giocatore si dopa o si vende le partite, spererei che venga punito ancora più degli altri, perchè mi sentirei preso in giro. Ma fino al momento in cui non viene dimostrato, non vi dovete permettere…capisco che le vostre squadre puzzano sempre di guano, mentre la nostra no, e questo vi rode” 

Riccardo “Galopeira” Angelini (Tele Radio Stereo): “Senza De Rossi e Strootman mancherà un gran filtro a centrocampo. Ma questa è la classica partita che mi fa dire.  ‘Non mi importa come, ma con il Catania bisogna vincere’. Fate come vi pare, con un autogol, uno a zero…basta che ci prendiamo sti tre punti”.

Mario Corsi (Centro Suono Sport): “Spero che l’avvocato Conte non si mischi in questa cosa di voler denunciare i tifosi della Roma, lo spero per lui. Pastore dice che vuole venire alla Roma, ma io non lo prenderei: è un doppione di Pjanic, che per me è più forte di lui. Se stesse in panchina andrebbe benissimo, ma non credo verrebbe qui per fare panchina. Parliamo comunque di un ottimo giocatore, ma non verrà alla Roma. Oggi da qualche parte si parla di Lamela. Per me è una cazzata, ma io tra i due mi prenderei Lamela. Questa storia di Sartor e Bruno Conti l’ha già spiegata benissimo Bruno: Sartor voleva portare dei giocatori alla Roma, ed è normale che i due si siano sentiti spesso. Ma se hai le intercettazioni, allora sai cosa si sono detti. E allora perchè non lo scrivi? Questa storia di Conti è uno schifo, i giornali sono dei corvi che vogliono instillare dei dubbi nella gente”.

Jonathan Calò (Centro Suono Sport): “Pastore? Io lo prenderei, lo vedo bene a centrocampo. Quale sarebbe il centrocampo con lui? Strootman, De Rossi, e Pastore. Ma tra lui  e Lamela, io riprenderei Lamela. Con Garcia secondo me tornerebbe a segnare”

Stefano Petrucci (Tele Radio Stereo): “Per quanto riguarda le curve chiuse, si va verso la sospensione della pena. Comunque andrà, sarà una sentenza politica. Bisogna vedere se sarà una sentenza politica stupida, o una sentenza politica di convenienza. Le telefonate tra Sartor e Conti? Mi dicono che devo difendere Bruno, ma io non difendo nessuno, ci penserà lui a difendersi da solo”

Furio Focolari (Radio Radio): “Per la Roma non ci possono essere problemi contro il Catania, non può esistere discussione. La Roma è imbattuta, gioca molto bene, non può esserci partita. Può vincere il premio Cartolina dell’anno perchè è bello, però come giocatore…Stavo pensando che lui è il giocatore più bello della Serie A. Quando corre sembra un grande giocatore, ma quando lo attaccano è un disastro. Addirittura sta facendo rimpiangere Balzaretti, che è il più scarso che c’è nella Roma “

Roberto Pruzzo (Radio Radio): “Io tra Ljajic e Gervinho, pur avendo visto questi primi mesi, mi prendo ancora Ljajic.”

Franco Melli (Radio Radio): “Se la Roma non vince nemmeno con il Catania, si faccia benedì al Divino amore. Dodò domenica gioca? Ahi…Dodò è una sciagura, è una mezza sega. Ljajic deve starci tutta la vista in panchina, non la struscia mai”

Roberto Renga (Radio Radio): “La Roma sulla carta ha l’impegno più facile della serie A, dato che gioca contro l’ultima in classifica. Io il Catania l’ho vista, è una squadra deprimente. Ma fa bene Garcia a fare il lavaggio del cervello ai giocatori”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio): “Le telefonate incriminate tra Bruno Conti e Sartor? Purtroppo Bruno Conti c’è cascato in mezzo a sua insaputa, ma certo che sto Sartor non era uno stinco di santo…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Ma se Bruno Conti fa venti telefonate con Sartor che è un tuo ex giocatore con cui stai trattando un calciatore, dov’è il problema? In sei mesi che cosa sono venti telefonate e qualche sms, scusate?”

Luca Valdiserri (Rete Sport): “Un giocatore come il Papu Gomez farebbe benissimo alla Roma, così come farebbe bene in qualunque squadra di serie A. Il Catania secondo me non merita l’ultimo posto come valore, per me vale più del Sassuolo. Io credo che la Roma e Garcia sappiano benissimo che quella di domenica è una partita ancora più importante di Juventus-Roma. Il tuo dovere è quello di vincere, poi si spera che l’Atalanta faccia il suo dovere. Se si dovesse arrivare al big.-match del 5 gennaio con il distacco a 3 punti la pressione sarebbe equamente distribuita.”

(Continua…)

Articolo precedenteAg. Heitinga: “Roma? Nessuna trattativa, ma lascerà l’Everton”
Articolo successivoBaldini vuole Dodò al Tottenham

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome