Pau Lopez, aspettative non corrisposte: è sul mercato, la Roma chiede 25 milioni

25
1904

AS ROMA CALCIOMERCATO – Nonostante abbia riguadagnato il posto di titolare a discapito di Mirante per il match di stasera contro il Verona, Pau Lopez resta sul mercato. Lo racconta l’edizione odierna de “Il Messaggero” (S. Carina).

ASPETTATIVE NON CORRISPOSTE – Lo spagnolo ha disputato una stagione con alti e bassi, e paga soprattutto la papera nel derby ma anche qualche errore sparso qua e là tra il ko di Reggio Emilia con il Sassuolo e quello all’Olimpico con il Bologna che hanno contribuito a lasciare un senso di malcontento.

Se a questo si aggiunge la sua scarsa attitudine a parare i rigori e un paio di infortuni avuti durante la stagione, ecco che l’attesa non ha corrisposto alle aspettative. Soprattutto alla luce della valutazione estiva: Pau Lopez è stato il portiere più pagato della storia del club, circa una trentina di milioni complessivi, che lasciavano sperare in un portiere del livello di Alisson o Szczesny. Non è stato così.

OFFERTE DAL MERCATO – A tal proposito non è un mistero che qualora arrivasse un’offerta per lo spagnolo verrebbe valutata. Pau Lopez a bilancio figura a 20,6 milioni: servirebbe quindi una proposta almeno da 25, con la consapevolezza che la plusvalenza sarebbe alquanto esigua.

Fonte: Il Messaggero

25 Commenti

  1. Secondo me si potrebbe dare fiducia al ragazzo perché le potenzialità ci sono eccome. Ricordiamoci il primo sczeny e ci rendiamo conto di quanto era pippona

  2. Il capolavoro di stamattina…” se a questo si aggiunge la scarsa attitudine a parare i rigori…” cos’è sta roba? Ma come è possibile mettere su carta ste cose tutte le mattine io non lo so…Ma poi ” una sorta di malcontento a trigoria…” Ma cosa ne sai , che non ti fanno entrare manco con lo scafandro da palombaro lì dentro, viscidoooo

  3. Pau è in vendita perché servono soldi punto. Che significa apettative non corrisposte un uscita sbagliata e scarsa attitudine ai rigori? Più che altro non lo dovevi acquistare e puntare su un giovane italiano tipo pagliuca o tacconi.

  4. Si sbrigassero a fare plusvalenza con lui e Mancini perché a oggi c’è ancora qualcuno che crede nelle qualità di questi 2 calciatori. Tra un po’, quando sarà più chiaro a tutti (dovrebbe già esserlo) quanto sono sopravvalutati questi 2 calciatori sarà difficile cederli e diventeranno l’ennesime zavorre come: Pastore, Kluivert (altro giocatore sopravvalutato), Fazio, ecc. Oggi potresti con un po’ di fortuna fare una plusvalenza seppur minima, domani rischi di non riuscirli più a cedere anche regalandoli.

  5. Quindi, la Roma rinuncerebbe ad un ottimo portiere per 5 (dico CINQUE) milioni di plusvalenza? Mi sembra molto poco credibile come notizia. Anche ragionando in ottica economica, sarebbe una scelta folle, semplicemente perché in tempi migliori, potenzialmente potresti ricavare una cifra ben diversa, senza contare gli ammortamenti a bilancio.

    Riguardo al portiere, nulla mi toglie dalla testa che i giudizi negativi, al 99 % sono figli della papera nel derby, partita che in questa realtà conta quasi quanto una finale di Champions League. Alcuni negheranno, ma altri gravi errori da parte sua, non riesco proprio a ricordarli, piuttosto mi vengono in mente le sue parate.

    • Ottimo portiere? Siete in non più di 5 a pensarlo. Rassegnati, il tuo palo della luce è in vendita, e più che legittimamente.
      Non ha portato punti in più, se non a Bologna con la parata su Sansone, e null’altro che giustifichi 25 milioni di spesa e 3 netti di stipendio.
      Con Mirante e Olsen stai messo uguale e risparmi sullo stipendio. Speriamo solo di trovare il pollo che se lo prende a quel prezzo.

    • Io ancora sto cercando di capire quali altre papere ha commesso oltre a quella del derby (che per quello che mi riguarda, NON è una partita speciale), perché su precisa domanda, continuo a non ricevere una risposta. Per me, sarebbe da polli cedere un portiere del genere, in questo momento, per realizzare una plusvalenza da 5 milioni di euro, altro che acquistarlo a 25 milioni… tra l’altro, in un calcio in cui viene spacciato Areola per un ottimo portiere (uno tutto istinto e zero tecnica), che come minimo, pagheresti 30 milioni.

    • Genova per esempio, e l’uscita su Pandev.
      Ma non è tanto il discorso delle papere, sei tu che ci insisti. È uno che non fa la differenza, non porta punti. Para il parabile, non sempre, ed è troppo poco per la spesa che hai sostenuto e per l’ingaggio.
      Con Mirante e Olsen non facevi meno punti di quelli che hai.

    • con mirante ed olsen ne prendevi di piu loro non sanno uscire al contrario pau si. poi ma seriamente ce gente che je piace quello sega de olsen. e poi pau lopez è sicuramente meglio dei soliti portieri sopravalutati dalla stampa come quella sega de donnarumma

    • In realtà, a giudicare dalle pagelle, in più di una partita è risultato il migliore in campo della Roma. Contro il Napoli è stato il migliore in campo, ha cercato di salvare il risultato fino alla fine, ma anche contro il Parma ha giocato bene. Ci sono portieri peggiori in giro ed anche se io adoro Mirante, il nostro secondo portiere ha un bel po di anni.

    • Marcoilpolo, in linea di massima non hai tutti i torti. Tuttavia, è chiaro che si parla di un portiere pagato decisamente troppo rispetto al suo valore. È un portiere normalissimo, che fa il suo ma che non dà quel quid in più alla squadra. Era stato anche preso perché bravo a impostare con i piedi, e io ricordo principalmente palloni finiti in rimessa laterale. Dici che il giudizio è fortemente influenzato da quella roba orribile fatta al derby? Non posso darti completamente torto, ma rimango fortemente convinto che con Mirante titolare dall’inizio avresti avuto gli stessi punti di adesso. Ho ricordi positivi di Lopez solo a Bologna e in parte contro il Napoli, in parte perché qualsiasi essere sulla Terra sapeva che Insigne avrebbe tirato in quel modo, e lui non stava posizionato granché bene.

    • Diciamo anche che se dovesse essere venduto me ne farei sicuramente una ragione, per me rimane molto sopravvalutato. Ma a bilancio ha un valore troppo elevato, per evitare minusvalenze ti serve il pollo che te lo prende almeno a 20, e gli altri non sono così stupidi.
      Fosse per me, i soli incedibili sono Zaniolo, Dzeko (che a me non piace, però con le poche risorse a disposizione sono sicuro che non troveremmo di meglio), Mkhitaryan e Smalling, e diciamo che anche Veretout e Diawara in una rosa ci stanno. Per tutti gli altri me ne faccio tranquillamente una ragione, Pellegrini, Kluivert e Ünder compresi.

    • Scrivo un ultimo messaggio su Lopez: fino a prova contraria, è il portiere che è costato di più alla Roma di sempre. Già solo per questo, il giudizio nei suoi confronti non può essere assolutamente sufficiente. Se poi ci si ricorda che il secondo più pagato di sempre è stato Pelizzoli, ci si rende conto che alla Roma, spesso, con i portieri non ci si capisce proprio una sega.

  6. Io direi discreto portiere dal valore de mercato de 8-9 milioni…non fa la differenza, è uno dei tanti, strapagato come pochi

    • Meglio STRACOZZA ottimo sui rigori avuti contro (pochissimi) ultimo quello di Ibra,parata perfetta

  7. Marco il polo le “papere” sono solo quella del derby e(forse) l’uscita, diciamo un po’ avventurosa a Genova, sponda Genoa. Per il resto la penso come te.

  8. Certo che con Alisson c’eravamo abituati bene, comunque non è un fenomeno ma nemmeno sto pippone come qualcuno lo definisce il ricordo più belle patate che papere.

  9. Ricapitolando: se li pagamo poco so’ pippe, mentre se li pagamo troppo so’ pippe…(e nun ce provate a dì de Alisson, che quando è partito Schcoso stavate a sbatte la capoccia al muro e il brasiliano lo pijavate per il culo)

  10. Lasciamo perdere il discorso delle plusvalenze e pensiamo ai soldi che entrano e a razionalizzare la rosa.
    Se vendi Pau Lopez, di portieri te ne rimangono tre, buoni o cattivi che siano, e magari puoi mettere quattro soldi per coprire un altro ruolo.
    Se tieni Pau, oltre a dovergli pagare uno stipendio importante, devi regalare uno degli altri tre, magari coprendo parte dell’ingaggio.
    Non mi sembra una genialata posto che Pau Lopez è un buon portiere ma non un fenomeno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome