Pedro cerca casa a Roma. E la difesa si rifà il look

16
2358

AS ROMA CALCIOMERCATO NEWS – I bene informati dicono che, nonostante le classiche beghe fra mediatori, Pedro stia già chiedendo consigli per cercare casa a Roma. Lo racconta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport (M. Cecchini).

Firmerà un contratto biennale con opzione per il terzo che, grazie ai bonus e al decreto Covid – in cui è prevista una tassazione agevolata per chi viene in Italia per almeno un biennio – potrà arrivare fino a 3,5 milioni a stagione.

Sotto traccia, poi, si muove tanto. Ad esempio, se la questione legata alla conferma di Smalling si complica per il mese di agosto causa United, per la prossima stagione ci sarà movimento in difesa. Cetin potrebbe andare al Verona in prestito, mentre la dirigenza cerca di cautelarsi qualora il riscatto di Smalling diventasse una chimera. Così la pista Vertonghen è sempre viva.

Fonte: Gazzetta dello Sport

16 Commenti

  1. Se Pedro dovrà sostituire Miki potrei comprendere la mossa di mercato, ma altrimenti a cosa servirebbe? Soltanto a sostituire Kluivert e Under per fare plusvalenze? Un altro DOPPIO caso SALAH…..Povera Roma, se così foosse!

  2. Pippe no, ma neppure campioni: a Roma non credo che possano crescere + di tanto. O li vendi ora o mai più.
    Poi… bisogna vedere chi li rimpiazza, e sarebbero Perez e Pedro. Anche Perotti dovrebbe andare, non so cosa può ancora esprimere. Ma il nostro problema è vendere tutti i giocatori che si sono stratificati e non si schiodano: Peres, Santon, JJ, Fazio, Pastore, N’Zonzi, Gonalons, Shick ( tutti lo vogliono…gratis o quasi) Perotti, e quelli che mi dimentico: Ci vorrebbe un ottimo DS per fare queste operazioni in uscita, assolutamente necessarie.

    • Hai ragione, nella pallottese non si può crescere, è meglio andare al Liverpool come Salah, a vincere tutto. Noi possiamo consolarci con giocatori del calibro di Pastore 104 o Vai col liscio Juan Jesus…

    • A Dario non te guardà solo Salah, guarda pure Lamela. Ehhh quanto è brutto buttà l’acqua al proprio mulino e fare la figura del pecorino laziale dop.

    • AleFormello, non guarda’ solo Lamela, guarda pure Alisson, Emerson, Rudiger, Pjanic, la fontana de Trevi e Trinità de’ Monti. E attento alle mutande, che frutta e verdura te se venne pure quelle…

    • A me me dai del formellese quando a te non te sta bene niente di questa Roma? Ahahahah Vogliano parlare degli altri? Emerson, fallito col Chelsea. Rudiger, s’è visto in CL che grossa perdita che abbiamo avuto. El Shaarawy ancora ringrazia. Pjanic chi? Lento da morire, da 3 anni che la Juve non riesce a sbolognarlo alle sue condizioni. Sta bono va, va a taglià l’erba a Lotito tuo che qua c’entri poco e niente.

  3. Pedro ha prenotato due anni al villaggio as Roma come Ashley Cole.. giocatore vecchio e non adattato al calcio italiano totalmente diverso dal calcio inglese. Classica operazione da squadra disperata. 1.69 , in Italia si copre , a cosa serve. A 33 anni la brillantezza che serve in quel ruolo e per quelle caratteristiche non c è più.

  4. Peres, perotti e jesus sono al loro ultimo anno di contratto. Volendo li possono pure regalare, tanto co loro ce fai le briciole. Il problema è che non c’e’ nessuna squadra di fascia media disposta a garantirgli uno stipendio che si avvicini (figuriamoci lo stesso) a quello che percepiscono adesso.
    È una situazione che hanno un po’ tutte le squadre di fascia alta al momento di cedere i loro esuberi. L Inter sono due anni che vuole disfarsi di Borja valero, ranocchia e vecino, ma non trova chi je da i 2,5/3 mln de ingaggio che prendono adesso.
    Quindi, o loro (i giocatori) se decidono ad accettare offerte al ribasso, magari a fronte di un contratto di durata media (tipo tre anni), oppure rimangono fino a scadenza.
    È chiaro come funziona, o bisogna ricorre alle figure ?

    • E’ chiaro che gli ultratrentenni che pijano un botto nun se dovrebbero prende proprio per questo, o devo farti i disegnini? Poi magari Pedro arriva e vince la classifica dei cannonieri, ma la vedo complicata…

    • Dario, fosse per me non comprerei neanche i 29enni, figuramose quelli de 33.
      A me, per dire, piace Boga e non rinuncerei facilmente a kluivert e under. Ma, visto la situazione finanziaria, dubito sarà così. Su Pedro che ti devo dire, il curriculum ce l ha, sembra integro e motivato, certo l età non è a suo favore. Speriamo che ci aiuti almeno a prova’ a vince qualcosa.

      Il discorso sui giocatori da me citati, non riguarda tanto l età, perché quando so stati acquistati c avevano 25/26 anni. Ma sullo stipendio esoso, che fin da subito gli è stato concesso (a perotti addirittura aumentato), rispetto alla resa effettiva e all utilità che hanno avuto in questi anni. Perotti, un anno e mezzo bene e tre anni in infermeria (3,5 mln)…jesus, panchinaro fisso (2,2 mln)…peres, fuori progetto dopo un anno (1,8). Poi ce sarebbero altri casi umani su cui, oltre allo stipendio, influisce anche l età (Gonalons, nzonzi, pastore…), ma lasciamo perde.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome