PELLEGRINI: “Betis nettamente superiore alla Roma, ha vinto la squadra che ha giocato meglio”

25
1086

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Manuel Pellegrini, allenatore del Real Betis, commenta a fine gara la prova dei suoi ragazzi nel match di Europa League che si è appena giocato allo stadio Olimpico contro la Roma.

Di seguito tutte le dichiarazioni del tecnico degli andalusi ai microfoni delle tv:

Avete vinto nel momento più difficile…
“Si, nel momento più equilibrato. Abbiamo controllato il gioco e avuto occasioni. Il primo tempo siamo stati superiori rispetto al secondo”

Perché tanta differenza tra primo e secondo tempo?
“Non abbiamo perso il controllo, giocavamo in casa di una grande squadra e abbiamo un po’ sofferto il loro ritorno. Loro sono stati pericolosi”.

Betis qualificato?
“No, ci sono ancora 9 punti. Dobbiamo aspettare”.

Avevate provato i tiri da fuori?
“Si, lo abbiamo studiato in settimana. Loro con la linea sono bravi ma tendono ad abbassarsi, abbiamo provati ad attaccarli dall’esterno”.

MANUEL PELLEGRINI IN CONFERENZA STAMPA

“Ha vinto la squadra che ha giocato meglio. Credo che siamo stati nettamente superiori ai giallorossi, soprattutto nel primo tempo quando loro hanno segnato solo su rigore. La ripresa è stata più equilibrata, giocavamo contro un rivale forte e lontano da casa, ma alla fine abbiamo segnato 2-1 e legittimato la nostra superiorità”.

Dove può arrivare col suo talento Luiz Henrique?
“Luiz Henrique è un giocatore molto giovane, si sta ancora ambientando e deve continuare a crescere. È chiamato a dimostrare le sue qualità, che sono sicuramente superiori a quello che ha dimostrato fin qui”.

Che infortunio ha avuto Fekir?
“Non sappiamo se sia una ricaduta o un nuovo problema. Fekir ha avuto un problema muscolare e dovremo valutarlo, sicuramente non ci sarà nel fine settimana”.

Il Betis considera chiuso il discorso qualificazione?
“La qualificazione è vicina, ma non ipotecata. Se riusciamo a qualificarci al primo posto, molto meglio. Ora voltiamo pagina, siamo contenti sia per i tre punti sia per la personalità mostrata dalla squadra all’Olimpico dinanzi a 60.000 spettatori”.

Articolo precedenteIBANEZ: “Siamo stati sfortunati, bravo il loro portiere. Ora dobbiamo riprenderci subito”
Articolo successivoMOURINHO: “Non abbiamo giocato bene, ma meritavamo il pari. Zaniolo? Se ha sbagliato pagherà. Su Celk non sono ottimista”

25 Commenti

    • Taci tu, noi siamo stati PIETOSI! senza idee e quelle poche solo grazie a Dybala.
      Mi auguro che l’anno prossimo si cambi allenatore, basta americanate ad effetto, ci vogliono allenatori che sappiano la materia e non gestori/sindacalisti

    • vecchio marpione der pallone Pellegrini, nun è un caxxone. Classica squadra sua, arcigna, fastidiosa, poco sportiva, che te innervosisce. Ho notato un bel possesso palla loro. Noi purtroppo mancamo molto a centrocampo in certe occasioni (soprattutto senza Pellegrini). E poi nun segnamo.
      Daje ASR

    • Comunque non hanno rubato nulla, come tecnico ha tanta esperienza e prepara al meglio ogni partita, non lascia nulla al caso, il quarto posto in Liga è una conferma, Unai Emery e lui sono i miei preferiti, naturalmente dopo MOU… 💛❤️🐺🐺🐺🏆

  1. Questo Pellegrini più volte è stato accostato alla Roma e la gente l’ha sempre deriso, che sei matto prendi Pellegrini, invece è un grande allenatore, magari l’avessimo preso

  2. Qui vedo persone che mandano a quel paese questo signore dicendo che non meritava di vincere, ma poi perché in tanti (spesso anche le stesse persone) negli altri post dicono l’esatto contrario e vogliono distruggere Mourinho e mezza squadra??? Qui devo ancora capire come ragionano certi tifosi

  3. Che problemi ha Rui Patricio? Appare assente, non vede un tiro da fuori, e non è la prima volta, impacciato, poco reattivo…. Se non sta bene, meglio far giocare Svilar, anche se l’ultima partita anche lui è sembrato incerto…. Non è che abbiamo un problema portiere? Mah…..

    • Ieri che c’entra il portiere? Sul primo gol lasciano libero un uomo al limite dell’area che ha tirato una cannonata nell’angolino, sul secondo lasciano libero di saltare l’avversario, che comunque fa una prodezza di testa. Poi altri tiri non ne hanno fatti, tranne quello sul palo sul quale comunque c’era

  4. Vero so piu’ forti, e’ una squadra quadrata ed esperta, sbaglia poco hanno saputo aspettare sono veloci, coprono bene, i cambi erano i titolari e’ questo fa’ capire che ha in mano il Pellegrini mister. A noi e mancato il Pellegrini giocatore in centrocampo li l’abbiamo persa la partita troppi errori sulla trequarti e i cambi in ritardo la copertura sul 1 gol prendiamo gol cosi ha avuto tutto il tempo per piazzare la palla all’angolino stessa come con l’Atalanta. Mi sa che ormai c’e’ troppa prevedibilita’ alla fine tutti morti non si reggevano quasi in piedi.

  5. Mi spiace ma ha ragione. Dybala è fuori contesto, un giocatore fantastico, ma per il resto il Betis è molto superiore.
    Continuo a dire la mia, sebbene prenderò 20 pollici versi: Matic non è più un grande calciatore, ma potrebbe fare 30 minuti . Cristante non lo è mai stato. Servono 2 centrocampisti di livello. Aggiungi poi che Tammy è ancora l’ombra di se stesso.

    • Francesco hai il mio stesso pensiero , poi mettici che non abbiamo assolutamente un gioco ma solo il giocatore che in quel momento si inventa qualcosa….abbiamo visto il Betis che ha un gioco…..ed è arrivato a dama…poi Mou si ostina praticamente a giocare con un centrocampo a due, quello è, loro come tutte le squadre ci surclassano a centrocampo….ma evidentemente a tanti va bene cosi.

  6. pellegrini ha detto la verità cioè la Roma non vince non per sfortuna ma perché non gioca e se vince non lo fa giocando a parer mio ma per fortuna e mourignho si deve svegliare a cambiare modo di giocare perché poi non e piu credibile.. analizzate le partite della nostra squadra fin ora e siate obiettivi ciao una buona giornata sempre forza Roma

  7. A me pare che il problema maggiore sia il portiere. Quest’anno, a differenza dello scorso, non riesco a ricordare una parata degna di nota. Ogni tiro poco più che ordinario è goal.
    Speriamo si riprenda e, naturalmente, anchr Tammy e Zaniolo che non vedono la porta.
    La vedo dura, non siamo in un gran momento di squadra.
    Tatticamente, credo sia giunto il momento di passare a 4 dietro con 3 cc.
    FRS

  8. Mah… fai giocare Matic in un centrocampo vero, a tre, poi vedi se è un valore aggiunto o un problema; dipende pure da chi gli gioca vicino.

  9. Io continuo a non capire l’ostracismo verso Camara,preso per sostituire Gini e richiesto a gran voce da Mourinho. Il primo gol preso è la copia di quello preso dall’Atalanta……Questi prima di tirare in porta ci prendono la mira….

  10. Raga’ Manuel Pellegrini non è uno scappato di casa,ma un allenatore capace e di esperienza internazionale.Non capisco perché vogliamo farci polemica nei confronti del nostro allenatore.Alla fine ha detto la verità,il primo tempo hanno giocato meglio della ripresa,a suo modo di vedere hanno meritato più loro.Ma ha anche detto di aver sofferto contro una grande squadra

  11. Abbiamo perso perché loro hanno giocato meglio e la ROMA ha giocato male. Il portiere ha sicuramente le sue colpe,ma i centrocampisti non devono permettere agli avversari di avere la libertà di prendere la palla al limite ed avere tutto il tempo per tirare , il secondo gol sbaglia il difensore sul giocatore che l’ha presa di testa. E comunque vince chi segna, e la ROMA non ha chi fa i gol , Tammy che fine ha fatto ?
    Io farei giocare Belotti titolare, e secondo me i cambi sono stati fatti in ritardo ed avrei tolto Zaniolo e non Dybala

    • Loro hanno fatto soprattutto giro palla, abbastanza sterilmente, perché gli stava bene il pari. Noi eravamo in inferiorità numerica a centrocampo e faticavamo a recuperare palla nel primo tempo. Ma dire che loro hanno giocato meglio credo sia esagerato, semmai hanno giocato meno peggio

  12. D’accordo Alberto per me i titoli non si voncono so con una squadra che fa’ bel gioco , con i migliori giocatori soprattutto con una buona sorte mi spiace solo che non l abbiamo tra infortuni di varia natura e ripresa l’entame dei giocatori non mi pare che l abbiamo
    Altra cosa cerchiamo dalla prossima i 3 punti lo ripeto à.che per 1 à 0

  13. D’accordo con Alberto
    I titoli si vincono con una buona dose di fortuna
    non solo con i migliori giocatori ,
    allenatori ( chissa’ perche’ quando perdiamo tali allenarori son sempre piu’ bravi del nostro)
    Inoltre la costante presenza annuale d infortunati (traumatici , muscolari , tendinei,ecc.)piu o meno à lunga degenza poi la fatica à rientrare à pieno régime, nel giocare, passano mesi⁰

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome