PELLEGRINI: “Siamo un gruppo eccezionale, diamo tutto l’uno per l’altro. Felice degli assist ma mi manca il gol”

11
2170

VERONA ROMA DICHIARAZIONI FINE PARTITA – Lorenzo Pellegrini parla a Roma TV al termine del match giocato contro il Verona. Ecco le dichiarazioni del calciatore della Roma sulla gara appena conclusa al Bentegodi:

Come hai fatto quell’assist? È il settimo in stagione…
Non l’ho ancora rivisto. Ho visto Justin che partiva e lo avevamo preparato in allenamento. Justin è stato molto bravo da quell’angolo.

Vittoria meritata ma sofferta contro un bel Verona…
Gli faccio i complimenti, sono organizzati e hanno intensità. Ci hanno messo in difficoltà ma siamo stati bravi a vincere la partita.

Hai la frenesia di sbloccarti?
Lo voglio molto, l’assist è meraviglioso ma anche fare un gol ogni tanto mi farebbe contento. Oggi ho avuto l’occasione ma l’ho schiacciata troppo. Spero di sbloccarmi presto.

Questa sera eri molto vicino a Dzeko. Ci avete lavorato con il mister?
Sicuramente, abbiamo provato con il mister questi attacchi in profondità ma lui mi dice di svariare per tutto il campo per dare soluzioni ai compagni. Prediligo partire da destra ma il mister mi lascia abbastanza libero.

Avete capito qual è la strada per emergere…
Ogni partita va affrontata in maniera diversa in base all’altra squadra. Sarebbe stato difficile giocare con loro come sapevamo, perché ti vengono a prendere uomo contro uomo. La cosa più importante è che questo gruppo è eccezionale, do tutto per i miei compagni e loro fanno lo stesso. Forse questo ci era mancato negli altri anni.

Devi fare dieci gol a campionato…
Speriamo, siamo un po’ in ritardo, devo iniziare presto (ride, ndr).

11 Commenti

  1. Daje Lore’, sta arrivando la partita giusta per far goal. Daaaajeeee! Senno’ nartro golletto de tacco nel derby e stami apposto 🙂 Forza Roma

  2. Il problema di questa città e dei suoi tifosi è uno solo:
    l’ esaltazione esagerata di giocatori normali, in fuoriclasse…
    Due assist e un gol mancato lo hanno fatto diventare già un fenomeno…
    Io direi di volare basso e di non esagerare altrimenti ci facciamo prendere per il culo da tutti…
    Non sono un lazialotto se scrivo questo…
    A differenza di tutti voi, ho una qualità : sono obbiettivo!

    • ma sì, capisco: nella tua squadra è assai difficile trovare fenomeni. Comunque stai tranquillo e non ti agitare: Pellegrini è, oggi, il miglior trequartista italiano. Fenomeni a noi non servono, giocatori eccellenti sì, e per fortuna li abbiamo.

    • Sono parzialmente d’accordo con te. Pellegrini non ha ancora finito il suo percorso di maturazione e deve ancora pedalare. Detto questo non si può negare che in questo momento lui è decisivo per le sorti della squadra. Sul gol di Kluivert inutile commentare il lancio. Partecipa al gol di Micki e si sacrifica per la squadra. Se comincia pure a segnare…..

  3. Quest’anno è diventato un giocatore fondamentale. È stato fuori due mesi ed è tornato come se nulla fosse, assist su assist e corsa. Cosa che purtroppo lo scarso anno non è avvenuta.
    Si vede un abisso di differenza rispetto agli anni scorsi in cui tutte le sue qualità mi parevano un po’ votate al caos, quando faceva giocate a volte bellissime ma spesso superficiali. Mentre ora irradia saggezza

  4. Alessio è giusto essere obiettivi,calmi e non esaltarsi troppo,però è anche vero che assist come quello di ieri sera non è da tutti…solo uno era in grado di farli guardando solo con la coda dell’occhio e portava il n 10 Senza paragoni sia chiaro ma lui sta illuminando il gioco e sti guizzi sono quelli che ti spaccano le partite Uno che fa ste cose e’ perché sa giocare al calcio …

  5. In queste ultime due partite, ha fatto alcune cose pregevoli. Non sono così scemo da non vederle, però ci vuole più continuità di rendimento, meno passaggi sbagliati e più gol realizzati…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome