PENSIERI SPARSI DELLA SERA – Aspettando la svolta Friedkin. Un attaccante serve come il pane. Io, tottiano convinto, deluso da Totti

71
11468

ASPETTANDO LA SVOLTA FRIEDKIN – Il mercato non decolla e molto probabilmente dovremo rassegnarci a un inverno moscio, senza acquisti e con poche e indolori cessioni. La vera attesa per questo gennaio è il possibile arrivo di Dan Friedkin: attenzione per dare per scontata la buona riuscita dell’affare, perchè senza le firme e i comunicati ufficiali le sorprese sono sempre dietro l’angolo. E sarebbero brutte sorprese: il silenzio totale del desaparecido Pallotta, che a Roma non ci mette più piede neanche per sbaglio, rende necessaria una svolta. La permanenza forzata del bostoniano creerebbe un alone di insoddisfazione nella tifoseria e impedirebbe al club di imprimere un segnale di discontinuità che, ormai si è capito, è diventato indispensabile.

UN ATTACCANTE SERVE COME IL PANE – Vi prego, non fatemi più sentire la dichiarazione “questa Roma è difficilmente migliorabile”. Frase banale quanto inesatta. Questa rosa è assolutamente migliorabile, ma servirebbero soldi e intuizioni per riuscirci. Non mi stancherò mai di ripetere che manca un attaccante che sappia garantire gol in assenza di Dzeko, e perchè no, anche in sua presenza.

Basti guardare all’Atalanta, un club che non dovrebbe nemmeno competere come rosa con la Roma: se manca Zapata c’è comunque uno come Muriel. La Roma, che ha alternative valide in ogni ruolo, ha una sola punta a cui affidarsi per tutta la stagione: lacuna gravissima da colmare prima possibile.

IO, TOTTIANO CONVINTO, DELUSO DA TOTTI – Per me Francesco Totti resterà per sempre il simbolo della Roma. Calcisticamente parlando è un pezzo di cuore, l’ho amato immensamente, e per certi versi lo amo ancora adesso. Però devo ammettere che le sue ultime esternazioni pubbliche non mi sono piaciute: il suo malanimo contro questa proprietà, per la quale ha lavorato dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, sta diventando eccessivo. Mi piacerebbe tornare a sentire più il Totti sfrontatamente romanista di quello sempre pronto a lanciare bordate all’indirizzo del club che amo e che lui ha rappresentato. E che per certi versi rappresenterà per sempre.

Ti auguro una buona serata, fedele lettore. E alla prossima.

Andrea Fiorini – Giallorossi.net

 

 

71 Commenti

  1. Se posso d’accordo su tutto tranne che su Totti, il Capitano parla così proprio perché è il primo tifoso e cerca come può di cacciare il ristoratore di Boston. Buona serata a tutti

    • Allora quando parla specificasse che non è la Roma il problema ma la proprietà attuale. Forse il suo amore non è così incondizionato come dice, anzi diceva.

    • Totti è il più grande fuoriclasse italiano certamente, ma come UOMO, come ex calciatore e Dirigente fa PENA !! Non si sputa nè si spara contro la squadra e società con cui hai vissuto 25 anni e ti sei arricchito!!
      MAI PIU’ Totti Dirigente !!!

  2. Senza un attaccante che la butta dentro non si va lontano. Pensare che possa tirare il carretto Dzeko per tutta la stagione è follia!

  3. Caro Fiorini,

    pensieri che condivido fino alle considerazioni su Totti.
    Totti, da uomo libero come siamo tutti, esprime il proprio pensiero che può piacere o meno.
    Peraltro nessuno di noi conosce i rapporti che si erano creati con la dirigenza e proprietà, e sfido chiunque ad affermare con certezza quale sia la verità in tal senso.
    Io personalmente apprezzo ancora di più Francesco Totti, perché esprime con limpidezza quello che una parte (piccola o grande fate voi) dei tifosi della Roma pensano su questa proprietà di bugiardi e su questa dirigenza di poco svegli.
    Un caro saluto.

    • Alba, amico mio, tra poco essi spariranno.
      E il nome di ROMA tornerà a splendere.
      Ci vuole solo pazienza.
      Ce la faremo.

    • l’avrei apprezzato se non avesse mai fatto il dirigente, ma l’ha fatto x 2 anni profumatamente pagati..

    • A chi lo dici carissimo Alba ma ormai non credo proprio che Pallotta possa rimanere; dovrebbe cacciare stavolta veramente i soldi per l’aumento di capitale e comunque ormai da plusvalenzare gli è rimasto proprio poco.
      Ciao Blouson io ci sono, resisto!
      Ballotta game over.

    • ALBA, FORTITUDO, ROMAN… anche tu hai il pass per la mia “white list”.
      Siediti al Grande Tamburo per immaginare l’ultima danza del ventre del bostoniano senza pecunia.
      Qui troverai la vera frutta e verdura a km. 0.
      FREEDOM!

    • Si.
      Bella immagine alieno.
      Grazie eh.
      Adesso vedo un circolo con fienga baldini baldissoni in gonnellina Hawaiiana, con un secondo circolo di marii brega, prosciutti et similia che dimenano il ventre intorno al fuoco mentre pallotta fa il giro mance.
      Grazie davvero.
      L’alternativa era immaginarli da odalische ma preferirei no.
      Cmq los pallotones stanno a sparì,sò rimasti giusto 2/3.
      È che come los lasiales, Fanno un sacco di rumore,fra belati e campanacci,sembreno de più.
      Vecchi Multinickketti…
      Scusate l’orario tardo.

    • Ringraziate Pallotta perché se non ci fosse stato lui a ricostruire l’apparato societario di questa Roma Friedkin ora non ci sarebbe, gli arabi non avrebbero nemmeno sfiorato l’universo Roma. Pallotta ha fatto il suo lavoro (ovvero il volere di chi rappresenta) ha reso la società Roma appetibile ai compratori.
      Concordo sulle fregnacce ma fatevi due domande e pensate a come stava la Roma prima e come sta adesso ed evitate di parlare da tifosi cechi e offuscati dalla voglia vincere. Quelle contano lo so e vorrei che la Roma (non io perché io tifo non gioco) vincesse qualcosa a breve termine, ma vorrei evitare di avere un Sensi bis che per vincere un campionato si è indebitato e poi sappiamo cosa è successo, gli anni fuori dalla Champions etc.

    • Blouson, Alba…non siete soli.

      Ieri sera ho scritto una filippica contro questo articolo palesando i limiti di chi l’ha scritto e dei contenuti, e di come Totti non possa essere colpevole dell’operato scellerato di Pallotta.

      Ovviamente, non è stato pubblicato.

      Purtroppo scegliere di pubblicare o meno qualcosa, è di per sè una scelta ed un prendere posizioni. E mi pare chiaro che chi scrive in questo forum sia con Pallotta, con le false promesse, e con chi prende in giro i tifosi della Roma da nove anni.

      La storia l’ha condannato, le sue false promesse, le aspettative che egli stesso ha generato.

      Sono rammaricato di questo.

      Il popolo della Roma si è espresso allo stadio. Questo conta. C’è chi ha scritto che l’olocausto non sia mai esistito…tutto può essere scritto. Ma una mente viva, sà riconoscere la verità.

      “L’Ignoranza è Forza” cit. 1984 – George Orwell

  4. Caro fiorini.
    Aspettavo questo suo articolo, innanzitutto condivido moltissimo, soprattutto il “desaparecido” che uso anche io per ovvi motivi.
    Sulla prima parte, potrei leggerla ad alta voce e credere,senza tema di smentita,che siano parole mie,tanto sono d’accordo.

    Sulla seconda,spezzo una lancia verso il capitano francesco Totti usando me come esempio: questi dieci anni ci hanno logorato. Logorato. La gestione è stata tra il farsesco e il professionale senza mai mantenersi in una aura mediocritates,ma decadendo sempre, più verso la prima.
    Le accuse tipo fatte a pallotta sono ormai vergate a fuoco nella mente del romanista.
    Nessun presidente ci ha mai fatto sentire così inermi. Almeno avevamo la romanità,non che la rimpianga,ma qua è mancato sia l’uno sia l’altro,in fin dei conti.
    Abbiamo creduto e sperato senza che si concretizzasse mai.
    Posso capire il capitano,anche a me hanno colpito le sue frasi, ma nei suoi panni chi avrebbe fatto diversamente?
    La saluto asromanamente.

    • AHHHH come ce le avete logorate a noi
      Logorato con 3 secondi posti
      2 secondi
      2 sesti posti
      E 1 semifinale
      Un ‘altra volta l’ho scritto?
      Ecchepall…mi sono stancato…
      Ma come uno AMA la ROMA, siccome e’logorato la finisce a colpi di machete
      PERCHE ‘l’ama, pensa se non l’amasse..
      Gaetanoooooo…..
      Ao’lasciami l’orecchio mi fai male..
      Vieni a letto…per stasera…domani te ne torni da tua madre…
      Mammaaaaa’… ..aiut…

  5. Fiorini bello.. ci metti la faccia…. Parli di Totti a questo modo a tuo rischio e pericolo…
    E tutto questo ti fa onore.
    Chi ha il coraggio delle proprie idee e le dice e rischia sulla propria pelle non può che avere la mia ammirazione.
    Complimenti per il coraggio e la sincerità.
    … Ora preparati ai rimbrotti delle decine di omuncoli ipocriti che non mancheranno di difendere “eer ccapitano”..
    Buona serata anche a te.

  6. Sono d’accordo con Fiorini sul giudizio su Totti.Ma aggiungerei a questo,quello che ieri ha scritto CHICO,e cioè che Totti ha sempre anteposto sè stesso alla Roma,già quando giocava,tanto più adesso che non gioca…
    In questa sua convinzione,naturalmente, è stato elevato da tutti quelli che pensano ,e hanno scritto su uno striscione,che” Totti è la Roma”.
    Ma quando mai…

  7. Caro Alba Totti non parla per amore verso la Roma ma solo per rancori personali. Non deve dimenticare che ha fatto per un anno la “bella statuina” in tribuna con stipendio milionario.

    • È l’unico che per tanto tempo ci ha difeso. Ora siamo soli con un ristoratore. Quindi non condivido quello che dici. Buona serata

  8. Vorrei avere il nome di un attaccante che migliorerebbe la rosa.
    Sono il primo a dire (e da un anno) che serve qualcuno che possa far riposare Dzeko almeno 1/3 delle
    partite, ma chi?
    A me viene in mente solo Belotti di “avvicinabile”, ma considerando il dente avvelenato di Cairo…
    Per il resto,
    solo nome che spostano poco (come Mariano Diaz o Kean), o situazioni inavvicinabili come Piatek
    (ammesso che si rilanci, il Milan non si può permettere plusvalenze, e Ibra tra 6 mesi saluta).

    Quello che servirebbe per me è un terzino destro. In modo da usare Spinazzola a sinistra
    per far riposare Kolarov ogni tanto.
    In questo ci spero.

    • “Il milan non può permettersi minusvalenze” intendevo.
      E a bilancio il polacco vale 32ML-
      (E Paquetà 35, altro panchinaro fisso che con Pioli vedrà poco il campo).

    • te lo do io un nome, Caputo.. giocatore normale, onesto che ci mette voglia ed applicazione.

  9. Sono stanco di vedere tirato in ballo Totti.

    È evidente che il trattamento ricevuto da Spalletti in totale accordo con la società abbia creato nel giocatore italiano più forte di tutti i tempi un certo fastidio.

    Ha giocato sempre e solo per la Roma onorandola e ha reso me orgoglioso di poter tifare la Roma di capitan Totti !!!

  10. Sostanzialmente sono d’accordo

    Totti è vittima stessa del “Tottismo”, iperbolizzato dal cosiddetto “ambiente”
    (radio, giornalisti, influencers)
    In questi anni il cosidetto “Ambiente” cosa ha fatto per preservare la propria dimensione localistica a fronte di una Roma che oltrepassava il GRA?
    ha messo al Centro della Scena gli idoli locali e la Roma sullo sfondo, con la creazione di argomenti ridicoli tipo “la DeRomanizzazione” o i presunti maltrattamenti ai “Capitani”
    Una follia mai vista prima,acchittata dalle Radio.

    Per quel che riguarda la presenza a Roma di Pallotta non so,mi pare argomento trascurabile.
    So che a Napoli si lamentano per l’eccessivo presenzialismo dei DeLaurentiis,rei di aver distrutto lo spogliatoio.
    Anche Scaroni è sempre presente alle partite del Milan, non mi pare che le cose siano migliorate.

  11. Egr. Sig. Fiorini, se pubblicasse un commento incoraggiando l’arrivo di una punta decente sarebbe quasi sommerso da pollici contrari… sempre se non le hanno già ritirato il “patentino da vero tifoso” definendo “desaparecido” il bostoniano leggendario. Attenzione: anche citare l’Atalanta può essere pericoloso.
    Si è salvato gettando Totti nella mischia…
    ma troppi ingredienti non fanno una buona ricetta

    FORZA ROMA, FORZA FRIEDKIN

  12. Fiorini io credo che pure il Barcellona sia migliorabile
    figuriamoci la Roma.
    Migliorare non significa cambiare mezza squadra ma andare a puntellare i punti deboli della squadra,che si potrebbero identificare nel terzino destro e nella punta,almeno per Gennaio.Il problema e’riuscire a capire se questa punta verra’ poi messa in campo o in panchina per alternarla a Dzeko o giocarci insieme.Piatek sembra che interessi alla Roma,ma lasciare il milan dove fa la riserva a Ibrahimovic,per venire a Roma a
    fare la riserva a Dzeko non penso che possa essere per lui o per un’altro una soluzione valida lComunque la sterilita ‘offensiva ,si deve allargare anche agli esterni dove a livello di gol siamo molto deficiitari.

  13. Caro Fiorini,
    l’argomento Totti tira sempre e non mi stupisco che tu da giornalista e a tuo dire ex tottiano convinto ne approfitti.

    Ora fatti una domanda e spiegami per quale motivo devo vedermi apostrofato da un quaquaraqua’ @Pasquino qualsiasi “ipocrita omunculo che difende IL CAPITANO”…siamo all’assurdo!!!

  14. Buonasera, vorrei dire una sola cosa in merito a Totti. Mettiamoci nei suoi panni, per anni è stato secondo me il miglior giocatore italiano, finisce la sua carriera da calciatore e viene messo a fare il dirigente senza alcun potere decisionale. Avrà il diritto di sentirsi preso per i fondelli? Tutto qua per il resto d’accordo con lei Sig Fiorini. Un caro saluto e forza Roma.

    • Essere il miglior giocatore italiano non equivale ad essere un buon dirigente ; cosa ha fatto Totti per cercare di diventare un dirigente ? Non dico buono , ma avesse almeno fatto uno straccio di corso di qualsiasi tipo che preveda un minimo di impegno e applicazione .
      Credo abbia dato e ricevuto tantissimo come calciatore , va bene così
      Per diventare un ottimo dirigente bisogna dimostrare tutt’altro che saper giocare a calcio

  15. La Roma è difficilmente migliorabile o perchè non ci sono i soldi o se ci sono, chi li dovrebbe togliere, non ha intenzione di farlo!!!
    E senza soldi Petrachi fa quello che può e in più si trova a dover piazzare le zavorre di Monchi!!!!
    Ad ogni modo anche con la rosa attuale il Torino lo devi battere.

  16. Come al solito, sono qui a leggere anche i vostri pensieri della sera e vi ringrazio tutti quanti di partecipare a questo spazio.

    Ci tengo a precisare che non sono un ex tottiano. Io resto un tottiano, nonostante abbia storto la bocca nel sentirlo criticare ancora una volta questa Roma.

    Buona serata a tutti.

    • @Egr. Signor Fiorini:
      Sinceramente ho sempre condiviso le sue opinioni ed anche stavolta ritengo che siamo sulla medesima linea di pensiero Per quanto concerne Totti, ammetto che ho sempre evitato di schierarmi nella diattriba del prò e contro Ma non per timore di chissà quali riperscussioni, bensi’ per una forma di rispetto totale nei confronti dell’ex Capitano Però, se da una parte ritengo che il suo amore nei confronti dei nostri colori sia infinito e sincero, dall’altra tutta questa saccenza e questo rancore non sò proprio come interpretarli Adesso presuppongo, che in molti attenderanno il suo discorso dopodichè a seconda delle sue parole si scateneranno nuove controversie che provocaranno ulteriori ferite, in una tifoseria già aspramente divisa In momenti cosi’ delicati e particolari penso che anzichè gettare benzina sul fuoco, bisognerebbe far di tutto per non creare nuovi focolai, sopratutto se provengono da tornaconti personali Questa ovviamente è solo una mia modesta opinione. Distinti saluti 🙂

    • Totti come sempre ci ha messo la faccia a nome della stragrande maggioranza dei tifosi giallorossi, la Roma doveva essere criticata e lui lo ha fatto, giustamente, visto i risultati ottenuti dal fanfara di boston! Non riesco proprio a capire come si possa criticare la bandiera, il Capitano dei record, solo per aver detto la verità, tutta sta caciara perché ha criticato l’operato di Pallotta? 👏😬 Non ci posso credere, forza Francesco avanti così!

    • Ciao Andrea,ho una stima che prescinde dal fattore sportivo,soprattutto per la sensibilita’ che hai dimostrato nei confronti dei nostri amici Roberto e Marco(un abbraccio).Sono comunque d’accordo con quello che hai scritto,su Totti avevo promesso che non ne avrei piu’ parlato e cosi’ faro’.
      Un abbraccio agli amici del forum e forza Roma(quella di tutti)
      PS un saluto particolare a coloro che scrivono dall’estero:Francesco da Colonia,Peter dagli USa e tutti gli altri.

  17. Mi sta venendo il dubbio che resta James, troppe voci ,sul cambiamento ,forse resta anche con una quota minoritaria, per il nuovo se c’è il cambiamento al vertice cioè alla presidenza per me è meglio aspettare l’ufficialità, troppo ottimismo sul cambio ,la prudenza mi invita ad aspettare , ormai Roma è solo questione di business

  18. Enrico se io fossi nei panni di Totti, con tutti i soldi che ha,me ne fregherei altamente di tutti,e con due scorre@@e avrei liquidato la situazione! Ma Totti non e’ me,e quindi persevera……..

  19. Un giocatore come Totti dovrebbe fare dichiarazioni che coagulano la tifoseria.
    Ci siamo mai contrapposti su questo forum per dichiarazioni di Conti o Aldair? Mai!
    Invece, e non da ora, le sue parole continuano a dividere. Perché?
    Perché anteponendo sè stesso alla Roma, è inevitabile dividersi tra chi lo venera come incarnazione terrena del romanismo e chi antepone gli interessi della Roma a quelli di tutti i suoi tesserati.

    • Ragionamento corretto, caro Vegemite, ma che non tiene conto del fattore P (o B, o F, o J, o D, e potrei continuare…)

  20. Condivido tutto compreso Totti, che anche io ho amato alla follia… ma adesso mi è andato sulle palle….anche se è stato difficile da accettare, non lo odio, non potrò mai odiarlo, ma fuori dal rettangolo verde, dal 20 febbraio 2016, è stato un crescendo di cazzate…

  21. Ogni volta che leggo
    “Io non sono (mettete voi: razzista, omofobo, antisemita, antiamericano,) MA…….”, capisco dove si vuole andare a parlare….
    Questo articolo parte esattamente così..
    Tutta questa difesa di Totti su questo sito non l’ho mai letta, anzi a leggere i commenti degli ultimi 5/6 anni si sarebbe detto che quel 28 maggio allo stadio saremmo stati in 5.000..
    Poi un conto è criticarlo per la questione Florenzi, un conto per i suoi commenti sulla società… (tra latro per me incontrovertibili… un Totti 25 secondo voi giocherebbe qui o al Real?)
    Il malanimo è stato il loro, che, nascondendosi dietro le truppe cammellate su siti, radio ecc hanno gettato fango per anni sul giocatore e anche sull’uomo..
    Solo per dirne una, Totti non voleva i campioni perché gli facevano ombra, è andato via da 2 anni, infatti ci siamo riempiti di campioni..
    Inoltre bisogna ricordare che per mandare via una persona non è necessario cacciarla, basta demansionarla o non ascoltarla o svilirla.. (capito Austini??!!)

    Io starò sempre con il Capirano perché fortunatamente ricordo la storia, e quello che sognavo da bambino..

  22. Egregio Fiorini, mi sembrava evidente che la frase “questa squadra è difficilmente migliorabile” non fosse un assoluto ma un relativo, cioè “a causa del FFP, del ridotto budget a disposizione questa squadra è difficilmente migliorabile”
    È chiaro che Mbappè è meglio di Dzeko, Neymar meglio di Perotti, e così via ruolo per ruolo, ma se non è possibile acquistarli, va da sé che la squadra è difficilmente migliorabile…
    Poi, se vogliamo discutere della possibilità di bypassare i paletti che rendono difficilmente migliorabile la rosa, posso anche essere concorde con lei, ma stante la situazione attuale direi che la rosa non è RELATIVAMENTE migliorabile.
    Con simpatia
    Filippaccio
    😁

  23. PENSIERI DELLA SERA:
    Non provate mai a dire che amate cosi’ immensamente ed infinitamente LA ROMA da anteporla a chiunque, Pallotta o Totti che sia, per quanto importanti l’uno o l’altro possano essere per un verso o per l’altro per il passato, il presente ed il futuro delLA ROMA stessa…
    ….perchè troverete sempre qualcuno per cui, anche fosse solo inconsapevolmente, Totti ,o Pallotta, sono piu’ importanti della Roma stessa.

    Ps: Ma guarda te se devo fare la midrash dei testi scritti dal Direttore di Giallorossi.net….

    • Prima che Totti nascesse ero già tifoso della Roma, quindi per deduzione AMO la ROMA…Totti ne è stato splendido protagonista, il migliore…e il mio “amore” di tifoso va anche a lui.
      Mi vergogno da tifoso della Roma nel vederlo insultato da tifosi della Roma !!!

    • Non è insultato da tifosi della Roma ma dai tifosi di Pallotta, non è esattamente la stessa cosa.

  24. È estremamente difficile un rapporto d’amore quando è inquinato da soldi (tanti, tantissimi) e fama. Soprattutto se poi l’amante o amato ha un ego smisurato ed un livello culturale mediocre. Succede che piano piano ti distacchi affettivamente e le tue energie ed emozioni si concentrano sullo specchio: ci si guarda e si intravede un dio (rigorosamente minuscolo). E allora ci si convince davvero di avere doti sovrannaturali. La falsa modestia sbandierata agli “adoratori” non riesce proprio a nascondere la sostanziale superbia fino ad arrivare al ridicolo personaggio che Totti è oggi. Lontanissimo dal giovane Totti Romanista di cui tutti si sono innamorati e di cui pochi si sono accorti che non esiste più

  25. finalmente un’articolo non ineccepibile che condivido al 66%, scontato che quel 33% è la parte su Totti dove più o meno Blouson e Fede hanno già chiarito il motivo… mi sembra allucinante l’astio che si vede (e fortunatamente non l’ho mai letto nei vostri articoli) verso chi ha indossato la Nostra maglia per 25anni portando il nome ASRoma per il mondo non solo da Romanista ma anche da Romano, probabilmente il vero motivo dell’odio verso Totti… saluti

  26. Forse il Totti sfrontatamente Romanista, non esiste e mai esisterà, perché come sempre è stato prima di tutto viene lui e poi tutto il resto.. DDR tutta la vita

  27. Pallottaboys contro Totti e detrattori del fruttarolo con Totti.
    Cosa strana il tifo a Roma amorevoli con chi vi si è incul@ti per un decennio e cattivi con chi vi ha fatto godere 25 anni.

  28. Dieci anni di Totti dedicati a Pagnotta! Sto vile impostore Amerakano che sdegnato negava di vendere Pjanic e poche ore dopo lo dava alla Rube. Questo ve lo ricordate? Vi ricordate che in dieci anni di depressione assoluta del calcio italiano sto fellone c’ha fatto perdere almeno due scudetti? Vi ricordate di Totti che in ogni modo contattava anche giocatori a fine corsa ( toni) pur di vincere qualcosa per questa nostra Roma? A Pagnotta e fatte un bel tuffetto in una piscinetta bassa bassa!

  29. Analisi da condividere ma vorrei fare qualche osservazione: se non si riesce a cedere Kalinic, che pare abbia rifiutato diverse offerte, difficilmente arriverà un’altra punta. Su Totti veramente non ho parole, da lui solo astio. Se fosse realmente attaccato alla Roma dovrebbe essere il primo à denunciare i torti arbitrali che stiamo subendo così come faceva da giocatore. Spero che a questo punto venga Friedkin così da togliere argomenti agli antipallottiani che ormai mischiano politica e calcio ( uno a caso è quello che si firma Camicia nera alla francese pensando che siamo idioti). Spero che con Friedkin si realizzi finalmente lo Stadio in modo da essere maggiormente competitivi e soprattutto per non farci entrare gente che mischia calcio e politica. Buona serata a tutti.

  30. Gente di poca fede ecco i risultati il pesce di Boston si faceva fregare dal Rasputin Baldini e non da’ Totti e cosi ha fatto la fine di don Falcuccio vero ballettier?

  31. Caro Fiorini, l’articolo è condivisibile, rimane il fatto che da quando c’è stata la lite tra Spalletti e Totti il tifo si è spaccato, anche io non ho condiviso totalmente le parole di Totti alla conferenza d’addio e ma la menzogna di Pallotta con quella lettera aperta ai tifosi se eravamo feriti ci ha lasciato sul campo a rischio di morire per lo sfregio è la presa per culo.
    Io penso che chi sopravvivera’ a queste due cose ne uscira’ da tifoso profondamente ferito nell’animo, penso che saranno ricordate come due tra le cose più brutte della storia della A.S. Roma e questo purtroppo lo è per tutti anche per Totti che comunque lui si che è tifoso della Roma come noi e questo è l’unico dato di fatto.

  32. Come puo pretendere un tifoso che portino i giocatori? Anche io li voglio, tipo quando Saba portò El Sha e Perotti a Gennaio…ma nell’ultimo lustro l innominato Bostoniano ha fatto i peggio debiti peostaddio e lui coi suoi amici deve un sacco di soldi alle banche che gli hanno chiuso i rubinetti…infatti è costretto a vendere una Roma piena di buffi…Friedkin avrà un buco finanziario da capogiro…grazie Pallirchio per la tua grande perspicacia di aver fallito in tutto…zero tituli…tanti buffi e senza ostaddio !

  33. La premessa è che condivido in toto le riflessioni del sig. Fiorni. Da quello che vedo la questione Totti è un nervo scoperto di difficile dipanatura. Vedo in alcuni una sorta di divinazione che porta a giustificare, approvare o non criticare ogni atteggiamento extra calcistico. Si tifa la persona come la squadra, che vinca o che perda amore eterno. Ma credo sia “offensiva” nei confronti di Totti stesso la sua spersonalizzazione. Un uomo è tale in tutto il suo essere, posso giudicarlo da calciatore come posso giudicarlo da dirigente o da imprenditore etc. E’ l’unico vero pegno che pagano le persone note. Quindi questo discrimine personalmente non lo accetto. Ognuno di noi è la summa di ciò che fa, di ciò che pensa e di ciò che dice. Totti è stato un calciatore che ha emozionato con la sua classe, fedele ai colori, amato dal suo popolo, carattere guascone, spesso permaloso e con una dose di sfrontatezza a volte un po’ autoreferenziale. Credo che sia rimasto ciò che è sempre stato, bene da un lato, meno bene da un punto di vista evolutivo. Non credo assolutamente che Totti abbia anteposto i sui interessi a quelli della Roma, sono più convinto che lui è proprio così e che l’amore e la divinazione che ha ricevuto lo abbia un po assurto a vox dei. Lui sente la Roma come la donna di cui è innamorato e che lo ha lasciato per un altro, che lui ovviamente detesta.

  34. Sicuramente Friedkin arriverà,cosi aumentiamo i soldi! Più soldi arrivano meglio è! Abbiamo bisogna di un attaccante che abbia non più di 26 anni! Tipo Pellegri! L’altra alternativa é Mertens a Gennaio o a Giugno!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome