PENSIERI SPARSI DELLA SERA – Zaniolo, quanto ci manchi! Petrachi e le dichiarazioni da brivido. Primi dubbi su Fonseca

57
14353

ZANIOLO, QUANTO CI MANCHI – Ho sempre pensato che Nicolò fosse uno dei giocatori più forti che avesse questa Roma, ma non pensavo che la sua assenza incidesse così tanto sul rendimento complessivo della squadra. Lui, Dzeko, Pellegrini, il Diawara delle ultime partite e Smalling sono i giocatori che rendono più forte questa squadra. Senza di loro la Roma diventa una formazione modesta, da metà classifica. Da quando abbiamo perso tre di questi (perchè il Pellegrini di questo momento è come se non ci fosse) la squadra ha avuto un calo di rendimento notevole, mettendo in risalto tutti i limiti di una rosa che abbiamo sopravvalutato.

I PRIMI DUBBI SU FONSECA – La Roma di inizio stagione, anche quella delle prime amichevoli estive, dava l’impressione di essere una squadra che stava lavorando su dei concetti e un sistema di gioco che si intravedevano appena, ma che dava comunque l’idea netta di avere una riconoscibilità ben precisa. Quella era una Roma che dava la sensazione di poter crescere, e invece non l’ha fatto. Anzi. Quella che ci troviamo di fronte ora è una squadra senz’anima, né carne né pesce, pericolosamente involuta, che non sa attaccare e nemmeno difendere. Da Fonseca, anche per come ci era stato raccontato, mi aspettavo molto di più. E credo sia giusto che anche lui, in questo momento, venga messo in discussione.

PETRACHI E LE DICHIARAZIONI DA BRIVIDO – Voglio per un attimo tornare sulle dichiarazioni di qualche giorno fa del nostro ds, delle quali non ho avuto modo di parlare. Quando il direttore sportivo ha affermato che la squadra era calata dopo il derby perchè appagata ho avuto un brivido di sgomento. Davvero siamo arrivati a questo? A sentirci appagati per un pareggio contro la Lazio? Ragazzi, un pareggio. E contro la Lazio, mica il Real Madrid. Se così fosse, sarebbe da radere tutto al suolo e ricostruire daccapo, perchè avremmo toccato veramente il fondo.

Buona serata, fedele lettore. Spero che te la passi bene. Io sto cercando di riprendermi dai postumi di un’influenza intestinale che mi ha letteralmente distrutto. La partita di ieri, ahimè, non mi è stata di grande aiuto per riprendermi. Alla prossima, e sempre forza Roma. 

Andrea Fiorini – Giallorossi.net

 

57 Commenti

  1. Fonseca è un allenatore MEDIO………dobbiamo prendere un TOP ALLENATORE, altrimenti navigheremo sempre a metà classifica, anche per il futuro.
    Quindi VIA Fonseca e avanti un Allegri, un Guardiola, un Klopp e via dicendo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Eh si, ma perché vengano questi allenatori serve un progetto vincente. Poi x carità il calcio non è una scienza esatta e non è detto che vinci con i giocatori forti. Ma se almeno in partenza il tuo obiettivo è vincere e compri i campioni vedi come il top allenatore viene.
      È semplicissimo e lineare.

    • Corretto
      Ma Kloop, Allegri, Conte o chi vuoi non hanno senso se non ci sono giocatori adeguati. Anzi arrivo a dire che se ci sono giocatori adeguati ti puoi tenere pure Garcia (provocazione ) tanto per dire che al 90% sono loro a incidere sulle performance

    • Allegri, Guardiola, Klopp….se non corri il risultato è lo stesso.
      Basterebbe la preparazione atletica dell’Atalanta (sempre che sia solo quella, ma lo sapremo tra qualche anno….)

    • Ma che film hai visto?? Quelli che hai detto tu col piffero che vengono da noi, certo se i nuovi proprietari investono un paio di centinaia di milioni e prendono almeno 3 top player, allora,forse, cacciando dai 15 ai 20 milioni annui di ingaggio, si potranno vedere all’Olimpico, ma onestamente questo mi pare Fantacalcio.
      Sempre Forza Roma

  2. Egregio Fiorini, condivido la parte che riguarda la rosa sopravvalutata. Per Fonseca, io gli concederei almeno le attenuanti di una società assente o addirittura dannosa, come nel caso di Petrachi. E’ certo anche, che assieme alla assenza importantissima di Zaniolo, quella di Diawara, cioè l’uomo che faceva girare tutta la squadra e il gioco di Fonseca, forse è addirittura più sanguinosa.
    Ciliegina sulla torta la delirante campagna acquisti di gennaio…ma come, hai un obbiettivo imprescindibile come il 4° posto e prendi invece di gente esperta, come una punta al posto di Kalinic, tre belle promesse? Rendiamoci conto che si rompe Dzeko possiamo chiudere baracca e andare a casa.

  3. Forse a un po di noi viene il dubbio che i concetti di gioco della Roma, allo stato attuale siano del tipo: “allora, con il secchiello svuotiamo il mare e mettiamo l’acqua in piscina”! Solo il tempo dirà se ci ho visto bene, e non credo di essere il solo. L’acqua, diceva un saggio capo cantiere, va sempre “a capa sotto”, non sale mai se non la spingi. Ergo: i giocatori in campo devono giocare, non correre come pazzi per fare gli schemi dello scienziato di turno.

  4. Intanto ti faccio gli auguri per il virus(io ho gia’ dato per quest’anno),e poi,che dire, che come sempre sono d’acccordo con i tuoi pensieri sparsi.Approfitto dell’occasione per salutare il Nostro amico Roberto Garbatella,e tutti coloro che combattono questi mali infidi,mi farebbe piacere se tu gli rivolgessi un pensiero a nome di tutti i tifosi di questo forum,almeno cerchiamo di essere uniti nella solidarieta’.
    Grazie Andrea.
    Forza roma(quella di tutti)

  5. La squadra è sulle gambe sarebbe stato lo stesso anche con Zaniolo, se ieri il più pimpante è stato Perez che fino a pochi giorni fa stava al Barcellona, il sospetto che è stata sbagliata la preparazione fisica un po’ mi viene

  6. Il livello di infortuni dei giocatori della Roma è preoccupante.
    Troppi davvero per non poterne patire le conseguenze.

  7. Ieri dopo tanto tempo ho avuto l’opportunità di andare allo stadio. La mia sensazione è che non si può definire il problema puramente tattico o puramente mentale. Per prima cosa, continuo ad esser convinto che dal post pjanic sia sempre mancato un palleggiatore a questa squadra, un cervello in grado di dare i tempi, anche sotto pressione. Un david Pizarro farebbe girare già in maniera molto più fluida tutta la squadra. Infatti l’infortunio di Diawara mi sembra aver inciso ancor più di quello di zaniolo, anche lui, per carità, fondamentale. Poi c’è l’aspetto mentale, perché quelle corse svogliate, quelle passeggiate in mezzo al campo, non sono dettate da un calo fisico, impossibile a febbraio. Manca la voglia, manca la fame, manca il crederci, anzi, alla minima indecisione crolla il castello di carte. Le colpe sono di tutti, da chi scende in campo, all’allenatore fino ad arrivare alla dirigenza. Sembrano frasi fatte, ma davvero bisogna remare tutti nella stessa direzione, con convinzione, altrimenti i risultati non arriveranno mai. La tifoseria poi ormai sembra stanca e disillusa, bombardata tutti i giorni da chiacchiere e notizie che non fanno che soffiare sui “carboni”.
    Forza Roma comunque, sempre!

  8. Gent.mo Fiorini innanzitutto auguri per la sua salute ma sono in disaccordo con lei .Il sottoscritto ritiene la rosa a disposizione di mister Paulo Fonseca di ottima qualità media e sicuramente da primi tre posti in classifica in serie A . Se ciò non accadrà come pare credo sia dovuto alla grande quantità di infortuni gravi sofferti e a qualche calo di concentrazione in campo. Non so se dopo un derby giocato divinamente la squadra si sia seduta su quella prestazione . Sta di fatto che i punti persi in modo del tutto autolesionistico in questo 2020 si fanno sentire. Dobbiamo quindi necessariamente attendere che la squadra in campo ritrovi le coordinate giuste per mettere in risalto i singoli .La scossa a mio dovrà per forza di cose arrivare dal settore offensivo sulla brillantezza del quale si giocheranno le speranze di terminare bene la stagione . Se avremo in buona forma come io auspico tutti i calciatori perlopiu’ preposti a finalizzare ne potremo vedere ancora delle belle….

    • 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣Grande😂😂😂😂😂😂😂😂😂😹😹😹😹😹😹😹😹😹😹😹😹🤣🤣🤣🤣🤣Adesso tocca a me:Santon è più forte di Cafú😂😂😂😂😂

    • Chief, te prego, torna a casa (e riporta er bonsai). Qui è in corso na durissima lotta contro ‘n subdolo nemico, er temibile Ambientik. Io e l’Orchestrina je stamo a tene’ testa come potemo. Ma senza a guida tua, er vigore che ce metti e er coraggio che infondi ae truppe, stamo a sbanda’. Er Padre è preoccupatissimo, ha minacciato addirittura de lascia’ i follouers e a fanbeis senza tuit pe ‘n mese intero.
      Torna ‘n te Chief, ricordate de quello che avemo fatto ‘n Kamchatka, guidace ancora verso a gloria!

    • Hai scelto la via più facile, che però non porta a nulla. È il progetto che è perdente. Non l’allenatore che anzi ha tenuto in piedi la baracca piena di falle fino a dicembre.

    • Seee, cambiamone n’antro….
      Ogni anno cambiamo allenatore ma la musica è sempre la stessa….

  9. Che sia chiara una cosa….quando rientrerà, Zaniolo dovra’ giocare dietro la punta e non sulla fascia….per intenderci non deve “sacrificarsi” per lasciare con tutto il rispetto, quel ruolo a Pellegrini…..
    Quanto ci manchi Nicolo’…….

  10. gli infortuni sono per caso?Da una societa’ che sbaglia tutto,ti puoi aspettare che sbagli anche la scelta dello staff tecnico-atletico-medico,rifletteteci.

  11. Auguri di pronta guarigione,che è la cosa più importante…poi mi trovo d’accordissimo con la Sua originale affermazione “da Fonseca mi aspettavo molto di più”. Anch’io.

  12. La Roma di Fonseca e petrachi attualmente è inguardabile.
    Petrachi ha fatto harakiri e, forse, fa già parte del nostro passato.
    Fonseca, invece, ha ancora una chance: la strada si fa sempre più stretta, ma la stagione potrebbe non essere totalmente fallimentare. Del resto, il prossimo sarà l’anno zero… giusto?
    Già consolidare un gruppo da cui ripartire sarebbe positivo; di questo gruppo avrei piacere facesse parte Pellegrini. A Fonseca il compito di recuperare il giocatore.
    “Fiore d’erbaccia…”

    • Benemerito Kawa, me permetto de suggeri’ che er suddetto Lorenzo Pellegrini in Damerini po’ esse recuperato solo co na terapia d’urto a base de solidissima panca pe armeno ‘n mesetto.
      In modo da ave’ er tempo de medita’ serenamente su quanto poco abbia fatto e quanto stia chiedendo o abbia già chiesto pe sto poco. Se intelligente e romanista come se dice, nun potrà che giunge aa stessa conclusione de tanti de noi.
      Se a terapia se dimostra efficace, nun ho nulla ‘n contrario a quanto da te auspicato.

  13. con questa proprietà stiamo già toccando il fondo, ma non per l’involuzione tecnica.
    A gennaio, ogni allenatore passato da Trigoria inizia a soffrire le telecamere. Con qualche sporadica eccezione, a fine febbraio il bluff è maturo… almeno sul campo.
    Ciò che preoccupa è l’appiattimento della ASR ad un prodotto globale, spolpata dei propri segni distintivi. Una volta rappresentava il “bene” contro il “male” (juve), oggi è una fabbrica del profitto.
    Hanno legittimato menzogne senza scrupoli finchè l’Olimpico non si è svuotato.
    Non ha nulla di speciale per essere amata dalle nuove generazioni, questa è la triste verità

    • Come hai ragione… Io che mi sono attaccato a Dzeko per instradare ssulla giallorossa via il mio cucciolo di 7 anni devo ringraziare quel tirchio di Marotta. E chi glielo spiegava al piccino che Dzeko se ne era andato all’Inter. Io da piccolo mi sono attaccato alla Roma di Conti, Pruzzo, DiBartolomei, Falcao, Tancredi, Nela, Giannini, e poi Voeller, Aldair, Totti, DeRossi e qualche altro. Tutti che hanno giocato un minimo di 5 anni nella magica. Come puoi fidelizzare nuovi tifosi se quelli che potrebbero diventare dei simboli vengono sistematicamente capitalizzati? Vorrei tornare indietro di 10 anni…almeno…

    • può esistere la carbonara senza il guanciale? O “contaminata” con la cipolla? NO!
      Anch’io ricordo quelle formazioni come se fosse ieri…
      ma se dovessi spremere le meningi per una più recente andrei in tilt

  14. Una squadra soporifera, se non fosse per i sussulti che ti fa fare nonappena gli avversari fanno due passaggi e arrivano in porta. Mai un’azione pericolosa, mai una giocata da serie A… una serie (corta) di passaggi inutili misti a retro-passaggi da bradipi gamberizzati che spesso portano al tiro in porta pericoloso… dell’avversario.
    Svegliatemi, vi prego. Fate finire l’incubo.
    Forza Roma

    • Il ns. problema è ch giochiamo ad un ritmo che gli altri non possono sostenere….. nel senso che sono costretti a… muoversi….e per noi sono dolori .. .
      Noi giochiamo proprio da…fermi…Speriamo bene…..

  15. Signor robbo1… Le faccio notare che lei sosteneva che la rosa della Roma fosse dello stesso livello di quella juventina, per poi finire venti punti sotto praticamente sempre.. Detto ciò, visto che soltanto lei la pensa in questo modo, un dubbio se lo fa’ venire o no? Ah dimenticavo, può darsi che anche lacrima da Sarno la pensa come lei.

  16. Caro Andrea, ti auguro di rimetterti prestissimo!

    Per quanto riguarda questo inizio di 2020, però, non credo che Zaniolo avrebbe potuto farci niente… Mancini ha smesso di vincere tutti gli 1 contro 1 (e pure Smalling è meno infallibile rispetto a prima…).

    Kolarov è invecchiato di colpo e c’è un calo atletico generale che potrebbe avere a che fare con le Feste di Natale: vedi Veretout, Spinazzola (che non è certo quello di Juve – Atletico Md), Cristante (che rientra da un lungo stop) e Dzekone, che tiene sempre alta la bandiera ma si vede che fa fatica…

    Insomma la squadra attraversa un brutto momento. E se c’è uno che potrebbe tirarci fuori dal pantano è proprio Fonseca. Per questo personalmente non mi unirei al gruppo del tiro al bersaglio.

    Stammi bene e niente ragù di maiale (o cos’era…) per qualche giorno, mi raccomando 😊😊😊😊… e come sempre grazie mille per l’Ospitalità.

  17. Dalle tue parole si nota l attaccamento che hai per la squadra.Io non sono di Roma ma sono tifoso della ROMA da 40 anni e ho 47 anni.Ancora adesso quando perde ho una angoscia che mi dura dai 4/5 giorni .Faccio 300km per venire allo stadio olimpico per vedere la Magica una cosa è sicura non la contestero’ MAI.SEMPRE FORZA ROMA

  18. Come sempre d’accordo con Andrea Fiorini vero romanista e ringrazio di cuore Fabiano che con le sue parole mi da sempre una carezza sul cuore. Fabiano vorrei poterti abbracciare. Sempre forza Roma ❤️💛

    • Un abbraccio forte anche da parte mia,non mollare.

    • Andrea
      Roberto
      Stiamo tutti (o quasi) intenti a tamponare con le dita questa diga piena di buchi
      Lì c’è ne sono quattro. Volete unirvi a noi?
      (L’Alieno Sdraiato ha dodici tentacoli, quindi gli toccano gli straordinari 🙂)

    • Grande Roberto! C’avessero tutti ‘n atomo daa forza tua sti smidollati. A me me basta condivide sta fede co te pe esse orgojoso…

  19. lo stato d’animo del romanista espresso in un corretto articolo…
    le motivazioni di questa debug sono molteplice, cercare di ridurre ad un solo fattore significa guardare il dito e ieri il popolo romanista ne era cosciente con un tifo d’altri tempi… il tunnel diventa sempre più buio e l’unico lumicino rimane Friedkin, sperando che non sia un Pallotta 2.0…
    con l’occasione ringrazio la Redazione per la limitazione ad alcuni nick che sfruttavano questo momento di frustrazione del tifoso romanista per beffeggiarlo e creare polemiche…

  20. Alimentare le polemiche paga. C’è poco da fare. Questa cosa mi rattrista molto specialmente perché vi seguo da tanti anni e ho proprio la sensazione che nell’ultimo periodo ci sia una scelta di foto/articoli/parole fatte per poter arrivare alla pancia dei tifosi. Populismo mediatico. State proprio seguendo la falsa riga dei giornali italiani che son pieni di mezze verità abilmente assemblate per manipolare l’opinione pubblica. Innescare i vari ba o pseudo tifosi della Roma, che non perdono occasione di spammare il loro malessere nei confronti della vita usando la Roma come sfogo, è un ottimo artifizio per assicurarsi click e visualizzazioni. La Roma, se veramente è una cosa a cui tenete, ha bisogno di supporto. Cosa è successo a “la Roma non si discute si ama”? Abbiamo cambiato cento allenatori e duecento ds ma con che faccia vieni a dire che bisogna avere dubbi su Fonseca che non è mai riuscito a schierare la squadra titolare perché demolita daglI infortuni? Ti è sfuggito sto dettaglio? O è meglio seguire le orde e scagliarsi sull’ennesimo allenatore? Le critiche senza alternative sono solo fango, quali sono le sue proposte per migliorare le cose signor Fiorini?
    Cari saluti da Praga

    • Ciao Simello, grazie di seguirci da anni ma permettimi di dire che sono in totale disaccordo con quanto scrivi.
      Noi siamo e saremo SEMPRE dalla parte della Roma. Quello che scrivo sono mezze verità? No, sono solo miei pensieri che di certo non voglio spacciare per verità assolute. Altrimenti avrei chiamato questo spazio “VERITÀ ASSOLUTE DELLA SERA”.
      Tu pensi che Fonseca abbia mille alibi? Ok, sei libero di farlo e lo rispetto. Io invece comincio ad avere qualche dubbio, ma spero vivamente di essere smentito dai risultati e dalle prestazioni delle prossime partite. Per questo devo essere tacciato di “populismo”, di scagliarmi contro un allenatore e di gettare fango? Fai attenzione ai termini che usi, le parole sono importanti.
      Io sono della Roma e la tiferò sempre, ma allo stesso modo devo essere libero di poter avere uno spirito critico nei confronti di chi la gestisce, ci gioca, l’allena. Altrimenti non si parla più di tifo, ma di fanatismo.
      Ricambio i saluti, alla prossima.

    • Ciao Andrea. Ovviamente sei libero di dire ciò che vuoi, specialmente sul vostro portale. Ho capito che sei in disaccordo con me e che devo stare attento con le parole che utilizzo ma non ho capito cosa suggeriresti a Fonseca di cambiare per migliorare la situazione. Ho capito che hai qualche dubbio su di lui ma cosa proponi di cambiare? E sugli infortuni cosa mi dici? In pratica non hai risposto. Hai dubbi su Fonseca allora aiutami a capire visto che la penso diversamente.

  21. questi 10 anni di pallotta hanno dimostrato che gli allenatori non c’entrano nulla. Squadre sempre disfatte e ricostruite pochi giocatori di classe che appena calano arriva la crisi di risultati. Quest’anno dzeko e kolarov che tirano la carretta da anni senza sosta sono cotti, zaniolo è rotto ed ecco qui la crisi. Gli allenatori sono vittime di questa società assurda che li usa come capri espiatori per mascherare errori orrori e nefandezze. lasciate in pace gli allenatori

  22. Il problema è che la rosa,per quanto di metà classifica sta avendo un cammino da retrocessione! Giocatori fermi,nessun movimento senza palla,nessuna giocata,non si vincono i contrasti,tutto già visto in modo esattamente identico e,per questo,per quanto nessuno possa ritenersi esente da responsabilità,non riesco proprio a giudicare l’allenatore.Ho notato che tutti gli interpreti ripetono “Per le condizioni attuali,va bene così””In questo momento non possiamo fare questo o quello”Più che mentale penso ad un problema fisico,se troppi giocatori stanno sulle gambe e durano al massimo 30 minuti,è chiaro che poi subentri la paura.Finchè le cose vanno bene,tutti uniti, è quando cominciano i momenti negativi che avere alle spalle una società forte fa la differenza e non è il caso della Roma,allenatore solo,dirigenti che non sono sulla stessa lunghezza d’onda,giocatori di maggiore spessore che sono più dirigenti dei dirigenti che di calcio non hanno competenze!La squadra aveva fatto fronte alla continua emergenza,tranne doversi arrendere alla stanchezza quando si è giocato ogni 3 giorni,prima della sosta 2 infortuni gravi,il mercato è aperto,che segnale da la società? Un cambio di proprietà alle porte,troppa incertezza,troppi precari(giocatori in prestito),obiettivo che già di suo rappresenta un ridimensionamento delle ambizioni …difficile trovare uno spiraglio di luce

  23. Buonasera a tutti.
    In questa forum sia lei Fiorini e la rdazione tutta date vita alla nostra voce, la nostra passione, voglio ringraziare tutti gli amici con un saluto ed a chi arricchisce la chat con spunti e argomenti.

    La Roma con Voi è sempre vicina a tutti.

    Grazie di cuore per il sottoscritto siete la mia Roma.

    Saluti da Parma

    • Tutto molto bello, Step, però adesso torna a Surriento.
      Spolliciate quanto vi pare, ma il forum è molto meno divertente da che ti sei preso la pausa sabbatica.

  24. Al di la’ di come la si pensi, volevo ringraziare STEP BY STEP per la qualita’ dei suoi post. Grazie STEP per quello che mi hai dato, per i significati, veicolati con una “freddezza” piena di calore e amore incondizionato per la Roma (una “freddezza” che mi ricorda quella del Maestro Kubrick). Parafrasando Frank Zappa (altro mio idolo) alla fine di un concerto a Austin in Texas: “thank you, wherever you are!” Grazie STEP, amico mio. God bless you and your family!
    PS: sms mandato ieri ad un mio amico che lavora convivendo con qualche laziale (ahime’ come tutti):
    “Caro Mario, sei pregato di riferire a quelle brutte facce lazialotte che Noi Romanisti siamo SERENI E FELICI, anche se dovesse accadere quell’evento infausto! Perche’ tra poco arriva il vero Ammerecano coi sordi veri. Parafrasando il titolo del film “arrivano i dollari!!!”. Facendo un paragone illustre, mi sento come un tifoso del Chelsea quando è arrivato Roman Abramovich!!! A noi Grandi Tifosi Lupacchiotti ci aspetta un futuro di vittorie in Italia, in Europa, nel Mondo!!!”
    La domanda è: se non ci fosse stato Pallotta sarebbe arrivato Friedkin (omonimo del grande regista)?
    Come la stessa domanda è: se non ci fosse stato Thohir sarebbe arrivato Suning? Onesta intellettuale, please…

  25. Voglio lasciare in pace Spalletti, voglio lasciare in pace Garcia, voglio lasciare in pace Fonseca, che almeno, seppur non da noi hanno vinto qualcosa. Ma non lascio in pace SCARSEUBIO BROCCFRANCESCO. 6 squadre allenate in carriera 5 esoneri, e qui gli idolatri, perché sempre loro sono che travisano, distorcono e ignorano la verità dicono ” non si raggiunge una semifinale di Champions per caso”………ok. dove ha allenato il sassuolaro dopo quella semifinale? Dove allenenera’ poscia?

  26. La “pippa” di Schick come sta andando con la squadra che lotta per il titolo in Germania?
    Guarda se va a finire che anche questo ragazzo sa giocare a calcio e lo sa fare anche molto bene.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome