Pjanic rassicura la Roma: «Il ginocchio è a posto, in campo con la Bosnia»

0
352

pjanic5

AS ROMA NEWS (GASPORT, C. ZUCCHELLI) – Un fastidio al ginocchio, una telefonata a Trigoria per tranquillizzare e dire che «va tutto bene», un’emozione enorme per una partita che, lui stesso, definisce «storica». Lui è Miralem Pjanic, chiamato a giocarsi con la Bosnia la qualificazione mondiale contro la Lituania. Un match a cui Pjanic non avrebbe rinunciato per niente al mondo: «Domenica ho avvertito questo dolore, ma sono pronto per la partita. Sappiamo tutti quello che c’è in palio — ha detto a Sport.ba — e siamo consapevoli della pressione. Ma siamo tutti abituati».

Tranquillità – Lo è anche quella di venerdì con il Napoli: la Roma si dice tranquilla sulle condizioni del giocatore, lo stesso Garcia lo aspetta per affidargli, insieme a DeRossi e Strootman (anche se l’olandese ha rimediato un problema alla caviglia in Nazionale), la solita maglia da titolare. Se il dolore fosse stato più acuto, il tecnico francese sarebbe stato più preoccupato e lo sarebbe stato anche il c.t.Susic con cui il d.s. giallorosso Sabatini, in passato, ha avuto più di qualche dissapore proprio in merito alla gestione del calciatore: «I miei giocatori sono tutti pronti—ha spiegato il selezionatore bosniaco — e non ci sono infortuni a crearci problemi. Sanno che quello di domani (oggi, ndr) può essere senz’altro uno dei giorni più belli della loro vita”.

Articolo precedenteIl boom delle squadre in Borsa e i fondi stranieri in arrivo
Articolo successivo«Roma è gioia», parola degli ex

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome