Plusvalenze gonfiate, Juventus indagata. Le intercettazioni: “Siamo una macchina ingolfata, con tutta la mer*a sotto che non si può dire”

103
1842

ALTRE NOTIZIE – Un nuovo scandalo travolge la Juventus. Quello delle plusvalenze gonfiate, un meccanismo utilizzato come “correttivo dei rischi assunti in tema di investimenti e dei costi connessi ad acquisti e stipendi ‘scriteriati‘”.

Come ad esempio l’acquisto dal Barcellona di Alejandro José Marques Mendez per 8,2 milioni, con contestuale cessione allo stesso Barcellona di Matheus Pereira da Silva per 8 milioni nel bilancio al 30 giugno 2020. Negli atti, scrive Corriere.it, si parla anche delle operazioni «effettuate in prossimità della scadenza contrattuale» come quella con il Genoa per Rovella, acquistato a 18 milioni, «con contestuale cessione allo stesso Genoa di Manolo Portanova per 10 milioni e di Elia Petrelli per 8 milioni», nel bilancio al 30 giugno 2021.

Nell’inchiesta sono indagati il presidente Andrea Agnelli, il vice Pavel Nedved, l’ex chief football officer Fabio Paratici, l’allora dirigente Marco Re e i due chief financial officer (in tempi diversi) Stefano Bertola e Stefano Cerrato.

A un certo punto, sostengono le indagini della guardia di finanza coordinate dai pm di Torino, la Juve – in una intercettazione – arriva a essere paragonata a «una macchina ingolfata». Per un motivo che, qua e là, spunta sempre dalla telefonate captate dagli investigatori: «Proprio gli investimenti oltre le previsioni del budget e gli “ammortamenti e tutta la mer*a che sta sotto che non si può dire” sono stati tra le cause dello squilibrio economico e finanziario che ha portato la società Juventus spa ad essere appunto paragonata «a una macchina ingolfata».

Un meccanismo identificato come «gestione Paratici» nel decreto di perquisizione firmato dai pm Mario Bendoni, Ciro Santoriello e dall’aggiunto Marco Gianoglio. «Sono emersi, in più casi, riferimenti alla gestione Paratici, soggetto posto al vertice dell’area sportiva fino al giugno 2021, e artefice della pianificazione preventiva delle plusvalenze». Anche in questo caso, una conclusione che sarebbe confermata anche dalle intercettazioni: «Hanno chiesto di fa’ plusvalenze». E ancora: «Che almeno Fabio, dovevi fa’ plusvalenze e facevi plusvalenze».

Ma il sistema, secondo le indagini del nucleo di polizia economico-finanziaria della guardia di finanza, era ben noto ai vertici del club: «Per quanto emerso dalle attività di ascolto, i vertici del cda della società bianconera, in primis il presidente Andrea Agnelli, appaiono, di fatto, ben consapevoli della condotta attuata dall’ex manager bianconero e delle conseguenze estremamente negative sotto il profilo finanziario, non certo derivanti solo dal contesto pandemico in atto».

Fonte: Corriere.it

Articolo precedenteJURIC: “Roma squadra entusiasmante, Mou è bravo a creare empatia. Domani spero di fare punti”
Articolo successivoPrimavera, la Roma rimonta due volte la Juventus (2-2)

103 Commenti

    • Purtroppo ci sono buone probabilità che vada a finire proprio come dici tu, caro Tito…

      Penso che nessuno si sia scordato di come la Cassazione (nel 2015) annullò le sentenze della Corte d’Appello di Napoli che 2 anni prima avevano portato alle condanne di Moggi, Pairetto e altri (ciascuno ad almeno due anni di reclusione…).

      Stiamo a vedere: di sicuro la Procura di Torino sarà ben consapevole di quanto è successo nel passato…

      Ciao a tutti 😊.

    • Il web sta letteralmente impazzendo critiche e battute all’indirizzo si sprecano Questa è stucchevole: C’è chi ironizza pesantemente: Copio ed incollo – “Ronaldo aveva capito tutto in anticipo è fuggito in fretta e furia e ora si capisce il perchè” oppure: “Nella seconda stagione di all ornothing juventus presentano il nuovo acquisto “Guardia di Finanza”.” e poi: “La seconda stagione di AONJuve sarà in collaborazione con il Commissario Montalbano” 🙃😅 Ma vi è anche chi evidenzia che “Un falso in bilancio, per una società quotata in Borsa è un’accusa molto grave, non è come ricattare gli arbitri, si sconfina nel penale, si va’ in galera” Ma sarà veramente cosi’?! Se pur ci credo poco, vedremo🤔

    • Perché, “ricattare gli arbitri” è solo un illecito amministrativo?

      (A giudicare dai fatti, parrebbe di sì…).

    • Ma come possiamo mai fare un passo in avanti, se c’e gente che ancora pensa allo stemma. Voglio trofei poi lo stemma se lo fanno coi gemelli che ciucciato il latte da un biberon sai che me frega ma dai…..

    • Ma chi? La Juventus? Quella società a cui hanno scucito dal petto uno scudetto per comprovati imbrogli e magheggi al fine di truccare letteralmente le partite? Quella società che per anni ha fatto fortuna con Luciano Moggi, Giraudo & Co.? Quella società che dal gol di Turone in poi c’ha “magheggiato” non so più quante partite (e quando la Roma era forte davvero, ma “davvero”)? È al centro, ora, di “polemiche” per queste intercettazioni, indiscrezioni, ecc.? E dove sarebbe la notizia, scusate? Sono sempre stati una fogna a cielo aperto (se la battono coi formellesi, al riguardo), da decenni. Altro che… Vecchia Signora! Vecchia senz’altro. Ma Signora…

    • Ci sono più probabilità di condanne penali, ma quella figc gli farà una multa ridicola.

    • Ma se u nn hai i conti a posto sbaglio o nn puoi iscriverti al campionato? Se nn ti iscrivi al campionato non lo Vinci e nn prendi il premio scudetto ( 35 milioni) nn vai in Champions altri ( 50 milioni circa) non giochi e nn Vinci coppa Italia ( 10 milioni) più tutti gli incassi e soprattutto nn Rompi il razzo a noi che è la cosa più importante. LADRIIIIIIIIII!!!!!!!

  1. ok, film visto, come nel 2006,prima Juve che vince tutto, poi la indagano, poi le milanari rivincono, poi ritorna la Juve e cosi via…
    le uniche che vanno a finire a tarallucci e vino sono le 2 squadre di milano mai punite…controllerei anche le plusvalenze interiste piuttosto, e gli illeciti del Milan che fino a 2anni fa portava i libri in procura…ma si sa, se tolgono di mezzo tutte le strisciate chi segue piu il calcio?

    queste 3 devono sparire dalla circolazione….

    • Sarà interessante vedere come si metteranno le cose dal punto di vista sportivo per gli amici di Pallotta, che parlava di Juventus come “modello da seguire”.

    • Pallotta almeno ci ha fatto vede una Roma da vertice, quello che gli imputo è lo stemma e quei Friedkin lo hanno messo su quello schifo de quarta maglia blu

    • ma perché se vincevamo 3 scudetti te stavi a pensà allo stemma? ma famola finita co sta fandonia dello stemma è ridicola. Pallotta ci ha portato sull’orlo del baratro altro che! e se ha fatto una squadra buona la smontava l’anno dopo, questo non significa fare una squadra da vertice! una squadra da vertice la assembli te la tieni e ci vinci qualcosa! altrimenti fai solo trading e questo ha fatto!

  2. Calciopoli, arbitri, sostanze dopanti, plusvalenze gonfiate..
    Ovunque c’è del marcio, ci sono loro.

    E restano sempre impuniti.
    Che schifo.

  3. Opsss… sento aria di vendetta… che qualcuno più in alto di Agnelli se la sia legata qualche tempo fa per uno sgarbetto targato Superlegue?
    Mah… che paghino sti ‘nfami!

    • O il caso “untore” De Laurentis… A proposito hanno tolto la squalifica per blasfemia a Frattesi, solo Cristante non può bestemmiare (dicono che sia per il cognome, che ci vuoi fare…)

  4. Un altro scandalo all’italiana.. gridare allo scandalo per qualche giorno, poi la stampa si disinteressa e fra qualche tempo l’indagine è archiviata..
    Anche perché le plusvalenze gonfiate si fanno in due…
    e sarebbero tante le squadre di serie A che hanno fatto affari con la Juve e come la Juve.
    Sono sempre Gobbi maledetti, ma ormai è un malcostume comune

    • Anche io ho questa “certezza”.

      Tra l’altro non è un malcostume solo italiano, ma ben radicato in tutta Europa e non credo proprio che le autorità romperanno il giocattolo che è la più grande arma di distrazione di massa del Vecchio Continente.

    • Sono d’accordo con voi, e aggiungo purtroppo. Immagino che la Procura abbia fatto i suoi calcoli, ma francamente non riesco proprio a capire, in mancanza di parametri oggettivi e regolamentari, come si possa sindacare la valutazione di un calciatore.
      Senza contare che è un malcostume, anzi un cancro, ben radicato in ambito europeo.
      Mi gioco i miei due cent che finirà tutto in una bolla di sapone, e questa volta anche “giustamente”.
      Ci devono pensare in primo luogo le istituzioni calcistiche a trovare il modo di prevenire e impedire queste acrobazie finanziarie che tra l’altro, mentre ti danno sollievo nell’immediato, non fanno altro che peggiorare la situazione a lungo termine.

    • Qualche indizio oggettivo per un revisore serio ci sarebbe pure se si volesse cercare. Ad esempio lo stipendio che corrispondi al presunto fenomeno potrebbe essere un elemento (da qui anche perché il monte ingaggi sale..).
      Ma noi abbiamo squadre come l’Udinese che ha rivalutato il suo marchio (?) ed i diritti di alcuni giocatori a valori eeconomici dubbi per migliorare il suo bilancio sfruttando le norme di sostegno alle imprese in perdita da covid..
      E non sarà stata neanche l’unica a farlo.
      Chi controlla quelle perizie??

  5. Ma perché occuparsi di Argomenti così SCIOCCHI quando potreste scrivere ancora su Mikhitarian che litiga con Mourinho dal secolo scorso? Certo che la Casta dei Pennivendoli non ne azzecca più una …….DAMASCELLI ILLUMINACI😂😂😂😂

  6. Come volevasi dimostrare: MERXE eravate e MERXE siete e sarete per l’ eternità. Come LADRI eravate e LADRI resterete all’infinito.

  7. L’ennesima conferma del sistema meritocratico in vigore nel calcio, con il “bravo” Paratici messo in condizione di andare a distruggere pure il Tottenham.

    • il calcio moderno è governato dai procuratori, se tu da dirigente gli sei amico cadi sempre in piedi

  8. Se non ci fosse stato il rigore scandaloso contro l’Inter dello scorso anno che ha fatto deridere per l’ennesima volta il calcio italiano in tutto il mondo la Rubentus sarebbe fallita lo scorso anno.

  9. Indagine che si limita agli ultimi 2 anni, ma che mette in luce un modo di fare in voga negli anni precedenti (Sturaro, Mandragora, ecc).

    Per questo la Roma e il Napoli erano condannate al secondo posto anche in annate strabilianti: nel decennio scorso doveva vincere la Juve per forza, altrimenti sarebbe stato un casino per loro anche a perdere un solo anno (premi vittoria, pubblicità, valore dei cartellini in aumento, ecc).

    Comunque, ciò che farà cadere nel dimenticatoio anche questa vicenda, è che si rischia di scoperchiare un vaso di Pandora in grado di far crollare il calcio italiano ed europeo.
    Infatti basti pensare che negli esempi qui citati sono coinvolte altre squadre (Barcellona, Genoa – guarda caso Preziosi ha salutato poco fa…) e che anche altri club fuori dall’orbita bianconera hanno portato avanti, tranquillamente e allo stesso modo, questa pratica di “doping finanziario”.

    • @Anacronistico concordando con quanto hai detto oramai mi sembra palese la vicenda Calciopoli non si è mai conclusa Grazie ad appoggi “politici” sempre piu’ accondiscendenti FIFA ed AIA si sono semplicemente messi al sicuro A partire dai Presidenti sino all’ultima delle Società sanno benissimo quanto “marcio” vi sia ma si guardano bene dall’aprire bocca A dimostrazione ne seono le tante indagini finite tutte in una bolla di sapone. Vicenda Tampone, Caso Suarez, esami truccati, Superlega, Plusvalenze, Conflitti d’interessi, Legami con la Mafia Cinese (Inda) e Rumena (Lotirchio e Tare) Libri Contabili taroccati a Regola D’arte, tutte inchieste sepolte e finite nel dimenticatoio. Per me ha pienamente ragione chi sostiene che il giorno in cui verrà fatta “luce”su simili nefandezze, il botto si sentirà a km di distanza. Daltronde qui si parla di miliardi di miliardi mica di bruscolini Sbaglierò ma per me il “giro” è molto piu’ ampio di quello che si sospetti

  10. Inchiesta che mette in luce un vero e proprio sistema di gestione del bilancio attraverso un maquillage finanziario e false fatturazioni . Ciò rende estremamente diverso questo caso da altre società che hanno effettuato sporadicamente questo genere di operazioni. Il cosiddetto sistema Paratici che riecheggia quello di Luciano Moggi fa ritenere che questa volta ci possano essere notevoli ripercussioni sportive oltre a quelle penali . Il quadro accusatorio è piuttosto pesante e configura una vera e propria associazione a delinquere finalizzata alla frode finanziaria..

  11. Calciopoli , sostanze dopanti , affare Suarez , plus valenze , sono solo la punta dell ‘ iceberg .Ogni tanto un procuratore onesto avvia una indagine poi però qualcuno gli suggerisce di lasciar perdere magari ricordandogli che ha una figlia che frequenta la scuola x , l’ orario di uscita , la moglie che resta sola a casa , voi che fareste ? Ma vogliamo parlare un po’ del panzone pregiudicato , unico caso al mondo di proprietario di 2 squadre nello stesso campionato ? O del caso tamponi ?

  12. State tutti tranquilli, tanto come sempre riusciranno a sgonfiare tutto e ci sarà per i tifosi tutti una nuova presa in giro. Purtroppo il calcio che piaceva a noi non esiste più. Sempre forza Roma e spero che non ci mischiamo in queste cose .

  13. Che poi, il discorso non sono tanto le plusvalenze gonfiate, su cui la giustizia non potrà mai intervenire (non esisterà mai un criterio oggettivo per valutare congruamente un calciatore), quanto il reato di falso in bilancio…

    • In parte si potrebbe, vai a vedere su Transfermarket la sequenza dei valori dei giocatori negli anni: 250.000, 290.000, 220.000, 11.500.000, 210.000

    • A quanto leggevo la vicenda sembra ben piu’ grave e complessa. Secondo l’Ansa alla base di quest’indagine che ha portato alla perquisizione degli uffici della Juve, ci sarebbero non solo plusvalenze per 282 milioni di euro “connotate da valori fraudolentemente maggiorati” ma anche degli accertamenti sui rapporti economici tra i bianconeri e CR7″ Al momento il portoghese non risulterebbe indagato tuttavia la Guardia di Finanza, ha ricevuto dai magistrati l’incarico di cercare documenti e messaggi privati, riguardanti il contratto e le retribuzioni arretrate di Ronaldo. Corregetemi se sbaglio ma se (come credo) dovessero trovare illeciti e insabbiare anche quest’inchiesta “la credibilità” finirebbe nella melma piu’ totale

    • Beh, il falso in bilancio si realizza però proprio tramite i valori “gonfiati” (tra virgolette perché concordo che siano delle cifre arbitrarie e impossibili da rendere oggettive) dei calciatori…

  14. Parakulatici, Nietved e Monociglione…
    Non dovrei augurare il male a nessuno, però mi piacerebbe che finissero per indossare altre maglie a strisce 🙂 .
    Mi preoccupa solo una reazione simil Craxxxi, il grande statista cui hanno dedicato strade e statue, per la serie “noi siamo le vittime sacrificali, però tutti rubbano”. Dopodiché prese un aereo per Hammamet.
    Spero vivamente che la Roma resti all’asciutto sulla sponda del fiume – pardon, della cloaca – a veder sfilare i suoi sleali avversari, uno per uno, nuotare nella melma fino alla fogna.

  15. Ma magara se li beveno tutti a sti zozzi. Mica se parla de “giustizia sportiva”, è la Guardia de Finanza che je sta a imburà ee natiche….stanno cor gocciolone su la fronte

  16. Scusate, ho un’amnesia… Come si chiamava quel presidente della ASRoma che ha fatto delle plusvalenze il suo cavallo di battaglia ed era in ottimi rapporti con Agnelli? Ba… Ba… Niente, non mi viene…

    • Ok che non lo sopporti, ma qui fai un mischione solo per dargli addosso.

      Premesso che le valutazioni dei cartellini dei calciatori sono forse i valori più arbitrari tra tutti i settori del capitalismo, ma non è che tutte le plusvalenze siano uguali.

      Un conto è essere costretti a vendere un calciatore forte o di prospettiva per il suo “reale” valore di mercato, un altro è fare scambi tra giocatori senza motivazioni tecniche a prezzi ipergonfiati con squadre amiche.

    • Fino a prova contraria le plusvalenze di Pallotta non erano finalizzate al falso in bilancio. Non mi pare avesse mai messo in piedi operazioni stile Mandragora. Almeno questo no.

  17. Non li sucedera niente. Questi hano distrutto tutta l’industria delle auto d’Italia che era una delle migliori al mondo e poi hanno venduto tutto ai Francesi. Secondo voi li sucedera qualcosa per il calcio?

  18. Ma se Paratici per conto di Agnelli ha (intercettazioni da mesi e provvedimenti già in essere della magistratura) senza dubbio fatto tutto il possibile per portare Suarez alla Juve cuccummellando professori e esami, e la FIGC non c’era e se c’era dormiva, cosa vi aspettate?
    Che poi, dei 70 milioni (sic!) per Osimenh 40 sono conteggiati su 4 ragazzi sconosciuti che ad oggi non hanno mai visto il campo neanche di serie C francese…

  19. L’elenco completo e le valutazioni dei giocatori
    1. Nicolò Rovella dal Genoa alla Juventus per 18 milioni
    2. Manolo Portanova dalla Juventus al Genoa per 10 milioni
    3. Elia Petrelli dalla Juventus al Genoa per 8 milioni
    4. Kevin Monzialo dalla Juventus al Lugano per 2,5 milioni
    5. Christopher Lungoyi dal Lugano alla Juventus per 2,5 milioni
    6. Franco Tongya dalla Juventus al Marsiglia per 8 milioni
    7. Akè Marley dal Marsiglia alla Juventus per 8 milioni
    8. Giulio Parodi dalla Juventus alla Pro Vercelli per 1,32 milioni
    9. Davide De Marino dalla Pro Vercelli alla Juventus per 1,5 milioni
    10. Kaly Sene dalla Juventus al Basilea per 4 milioni
    11. Hajdari Albian dal Basilea alla Juventus per 4,38 milioni
    12. Rafael Da Fonseca dalla Juventus all’Amiens per 1,5 milioni
    13. Felix Nzouango dall’Amiens alla Juventus per 1,9 milioni
    14. Francesco Lamanna dalla Juventus al Novara per 0,9 milioni
    15. Tommaso Barbieri dal Novara alla Juventus per 1,4 milioni
    16. Eric Lanini dalla Juventus al Parma per 2,385 milioni
    17. Alessandro Minelli dal Parma alla Juventus per 2,91 milioni
    18. Edoardo Masciangelo dalla Juventus al Pescara per 2,3 milioni
    19. Matteo Brunori dal Pescara alla Juventus per 2,93 milioni
    20. Leonardo Loria dalla Juventus alla Pisa per 2,473 milioni
    21. Stefano Gori dalla Pisa alla Juventus per 3,2 milioni
    22. Pereira Da Silva dalla Juventus al Barcellona per 7,866 milioni
    23. Miralem Pjanic dalla Juventus al Barcellona per 60,842 milioni
    24. Arthur dalla Barcellona alla Juventus per 72 milioni
    25. Alejandro Marques dal Barcellona alla Juventus per 8,2 milioni
    26. Joao Cancelo dalla Juventus al Manchester City per 65 milioni
    27. Moreno Taboada dalla Juventus al Manchester City per 10 milioni
    28. Danilo dal Manchester City alla Juventus per 37 milioni
    29. Andrade Correja dal Manchester City alla Juventus per 10,508 milioni
    30. Emil Audero dalla Sampdoria alla Juventus per 20 milioni
    31. Peeters Daouda dalla Juventus alla Sampdoria per 4 milioni
    32. Erasmo Mulè dalla Sampdoria alla Juventus per 3,5 milioni
    33. Giacomo Vrioni dalla Sampdoria alla Juventus per 2,88 milioni
    34. Nicolò Francoforte dalla Juventus alla Sampdoria per 1,7 milioni
    35. Erik Gerbi dalla Juventus alla Sampdoria per 1,3 milioni
    36. Matteo Stoppa dalla Juventus alla Sampdoria per 1 milione
    37. Michael Brentan dalla Juventus alla Sampdoria per 0,225 milioni
    38. Andrea Adamoli dalla Juventus all’Empoli per 0,5 milioni
    39. Leonardo Mancuso dalla Juventus all’Empoli per 4,5 milioni
    40. Mirco Lipari dall’Empoli alla Juventus per 0,6 milioni
    41. Tommaso Maressa dall’Empoli alla Juventus per 0,5 milioni
    42. Marco Olivieri dall’Empoli alla Juventus per 2,4 milioni

    Plusvalenze Juventus: quali sono quelle sospette. I giocatori (e le squadre) coinvolti (msn.com)

  20. Bhe forse avrete capito xke’ Agnello Pasquale voleva a tutti i costi la SuperLega x attappare i bughi fatte dalle Plusvalenze false, e con Agnello anche lo squattrinato Elliot è Zigozago non c è niente da dire so’ tutti ladroni buffoni comunque Sempre Forza Roma 💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️

  21. In queste notizie. O Professore e il resto della combriccola, sempre pronta a spalare letame sulla Roma ad ogni sconfitta , se ne guardano bene da fare commenti.
    Ce ne sta solo uno.
    Che invece di inveire contro sto SCHIFO, riporta le dichiarazioni di Pallotta .
    Ebbene se anche fosse , quindi?
    No dico e quindi?
    Se tutte le società , hanno usato lo stesso sistema, si può giustificare l’operato di una società di mafiosi?
    Poco fa sentivo Marocchino che , da buon SERVO VASSALLO, già lanciava anatemi contro tutti, già gridava che il calcio e’tutto così.
    Il conduttore della trasmissione , su RADIO2 ci e’mancato poco che lo mandava a fanc.
    Ma sì tratteneva , ma lo invitava in modo deciso a darsi una calmata.
    Se si facesse pulizia vera, ma dico VERA, e allora si avrebbero più possibilità di portare a casa lo scudetto.
    In questi dieci anni ne avremmo meritati almeno 2.
    Da aggiungere a tutti quelli che ci hanno rapinato nell’era SENSI.
    FARANNO giustizia in questo caso?
    Si come no.
    Come fatto x il caso Suarez….
    Per i tamponi.
    Per il caso Milan -Mr LI..
    PER GLI stipendi non pagati x mesi dall’inter..

    • Pallotta, GAETA’? E povero, cosa c’entra Pallotta?…
      perché davvero qualcuno qui ha il coraggio di mettere sullo stesso piano le plusvalenze, o il trading players alla base della gestione del bilancio di ASROMA dell’ex presidente, con quelle “farlocche e taroccate alla cinese”, con “imitazioni di calciatore” dell’elenco juventino messo qui su da quell’utente di buona volontà (nomi che, tranne qualcuno, sono tipo quelli con i quali vado a giocare a calcetto il giovedì e sono valutati milionate..)?
      Pallotta, purtroppo, dava mandato di plusvalenzare giocatori veri e importanti, certo non pincopallino o paolinopaperino… sicuramente se qualcuno qui comincia a suggerire che Paratici e Agnelli (o ADL e GIUNTOLI con OSIMENH) siano paragonabili al mercato del nostro passato presidente, si sbaglia davvero tanto.
      Okay criticare tout court l’uomo di Boston, per carità, per me i suoi errori veri sono stati altri, ma non diciamo falsità…

    • È quel che più mi da fastidio: una parte di romanisti che pur di attaccare chiunque abbia fatto parte della Roma a livello dirigenziale nell’ultimo decennio rifiuta o minimizza il fatto che, in pratica, ci hanno tolto 2 scudetti (con Garcia e Spalletti) perché DOVEVA vincere qualcun altro.

    • Ciao Silvio 1967. Basta leggere il commento di tifoso giallorosso , per esempio, che subito ha ricordato cosa diceva Pallotta, sugli AGNELLI.
      Beh a sto punto , dico meno male che ne ha solo parlato , pensa se avesse messo in atto gli stessi impicci. Cosa direbbe la stampa , romana e non?
      Le truppe cammellate già stanno correndo in difesa del loro padrone. Il primo che si e’scatenato , gridando “all’accerchiamento” e al “così fan tutti.”
      Già stanno scaricando tutto su Paratici.
      Ma mi domando ma la famiglia Agnelli , e’ composta da ricchi scemi?
      Nel senso che prima Giraudo, Moggi e Bettega .
      E ora Paratici fanno gli impicci ,e porcherie , gli illeciti a loro insaputa.?
      Oppure hanno solo eseguito gli ordini impartiti.?
      Più facile la seconda ipotesi, che più che una ipotesi e’una certezza.
      Il risultato di queste inchieste ?
      Una serie B.
      Quando invece sappiamo benissimo che doveva essere radiata sta squadra di merd*.
      Resta il fatto che , ripeto, senza andare troppo a ritroso nel tempo, ci hanno rapinato due scudetti.
      Uno con Garcia
      Uno con Spalletti.

    • Le vicende riguardanti quei scudetti sottratti illecitamente, sono la Prova lampante che il Mondo del Calcio è in mano ad una Congrega di farabutti. Triste chi ammette il contrario. Garcia e Spalletti vennero sepolti da un sistema, che “guarda caso” non ha mai trovato alcun oppositore. Nessuno del Palazzo, si è mai posto il dilemma di sindacare a fondo su partite ed incontri palesemente truccati Eppure il marcio era sotto gl’occhi di tutti. Da allora nulla è cambiato, la storia continua imperterrita …

  22. La tanto bistrattata Roma di Pallotta plusvalenze fittizie con calciatori giovani,dove gli si dava un valore folle per aggiustare il bilancio non le ha mai fatte, poi le plusvalenze al reale e concreto valore di mercato, quello è un altro discorso, si possono fare e sono perfettamente legali.
    Ma la Roma da sempre è una società eticamente corretta, dove i calciatori quando giocano ancora sudano si stancano, da sempre non reggiamo il doppio impegno, da questo punto di vista siamo vergini non siamo rotti da mille esperienze, state sicuri che i calciatori della Roma, non sono,non saranno e non sono mai stati benzinati.
    Per altri invece il benzene è una pratica che li porta a vincere, li porta in champions ect ect…
    Ora che stanno mettendo le mani sulle plusvalenze fasulle, mettessero pure le mani sul benzene, poi vediamo il volto che avranno le classifiche
    Eh quanto aveva ragione il Maestro Zeman

    • Quoto tutto in pieno. Anche perché la formula magica non esiste, gli allenamenti sono quelli e standard per tutti a quei livelli. Purtroppo l’Italia ha imboccato la via del malaffare ed i risultati si vedono siamo un campionato che non ha più appeal una nazionale che probabilmente fallirà la qualificazione al mondiale per la seconda volta consecutiva.

    • Che tra le altre cose, e giustamente, sosteneva che il doping sportivo si tramuta in doping finanziario perché calciatori che sono delle mezze tacche, se dopati, poi sembrano fenomeni. Quindi il valore del cartellino cresce…

  23. Sognoooo

    che la Juve diventi il ricordo lontano
    di un passato sgradevole che non esiste piú

    che il suo stadio diventi un allevamento di lumache

    che sia la volta buona che ci tolgano di torno sta piaga fetente

    • Si, ma se lo fanno lo devono fare per bene. Quindi radiazione anche per le altre solite note. Devo farne i nomi?

  24. Sto giro non hanno accontentato qualcuno, se si inizia a fare così ,altre che Rolex , questi sono da ergastolo, noi per prendere un giocatore in prestito abbiamo venduto mezza Roma e questi fanno i porci comodi loro….Locatelli prestito gratuito a costo 0 ,
    A Nettuno se dice….
    Ma annatetevene axxanculo vaaaaaa

  25. Il lupo perde il pelo…
    Perciò niente di nuovo
    Come possono arubano
    Senza se senza ma la storia
    Insegna se poi ce metti pure un
    Ex laziale i giochi so belli che fatti
    Per storia e tradizione o meglio di padre
    In figlio

  26. senza esaltarsi troppo ma credo questa volta si arriverà a qualche sanzione e condanna…
    tanto già si parla che per questo tipo di frode sportiva la Rubentus rischia solo una manciata di punti di penalizzazione, considerando che questo sarà il decennio delle milanesi (come ha fatto notare qualcuno) l’importante sarà che gli lascino 1 punto sopra la 5 classificata…
    per la condanna invece già nei tg si parla prima del “sistema Paratici” e poi della Rubentus, finirà come quel medico che di tasca sua manteneva più farmaci di un’ospedale ed ha pagato simbolicamente solo lui…
    per concludere, sicuramente tra le plusvalenze da sanzionare faranno in modo da far rientrare anche lo scambio con Spinazzola cosi da mischiare loro con noi e poter dire… visto??? lo fanno tutti… una tesi che se non sbajo fu usata da dei dirigenti di squadre già condannate in calciopoli…

    • Esatto. La loro linea di difesa sarà:
      a) chi lo dice che sono plusvalenze fasulle?
      b) lo facevano tutti.
      Quanto alla giustizia sportiva (ah ah buona questa), ormai funziona così: pugno semiduro in prima istanza, drastica riduzione in appello.
      Non è successo già con quel presidente di una squadra di calcio di serie A che giocava coi tamponi a “carta vince, carta perde”?
      Quindi, in primo grado: retrocessione all’ultimo posto!!! E poi in appello: 2 punti di penalizzazione e 10.000 euro di ammenda.

      A proposito, vi ricordate il geniale coro della Sud rivolto ad un certo, simpaticissimo attaccante bianconero? “Fammiii segnaaare”?
      Lo Stile Juventus.

  27. …che poi qui lo voglio dire che siamo in argomento.
    Non so voi (e magari oggi possiamo anche sbattercene fino a che non si presenta il problema, e a me poi, in genere sempre, interessa ORA battere il Torino…) ma ogni tanto me lo chiedo, e me lo son chiesto ieri sull’articolo qui relativo al bilancio e ai 460 milioni di aumento capitale massimo) i FRIEDKIN cosa faranno domani?
    Se per loro il passivo é così elevato, cos’hanno in mente di fare, e come ne usciranno?
    Allo Stadio credo zero. Bene che vada, già s’intravvedono anni di lotte per futuri incassi.
    Sono questi “romanisti alla Sensi” cresciuti negli Usa? Ma quando mai, manco un antenato in Calabria tipo Comisso…
    Hanno deciso di polverizzare off limits dollari a montagne nel PULITO calcio nostrano?
    Mi sembra evidente che, se cacciano pure come tutti i tifosi sperano, ulteriori valanghe di quattrini per mettere sotto contratto qualcuno di buono (che non servono giovani promesse e non vogliono pensionandi a parametro 0 e ingaggio da 7/10 milioni lordi, che si tenevano Dzeko e magari Pedro), e restando da vendere molto poco (se schiodano ma facile sarà come Jesus, a fine contratto, di buono resta solo Diawara, Villar e poi? Santon? Fazio 😆?), quel poco peraltro “brillantemente messo in vetrina da Mou in questi mesi” e qui mi permetto di criticare il mister…, davvero, mi domando, quanto tempo riusciranno a tenere in rosa i migliori, o comunque i migliori per l’allenatore, e a non cedere le plusvalenze più importanti?
    Poi se FRIEDKIN=SENSI allora… grullo chi ci crede…

    • Ahi!!! E leva il dito dalla piaga…
      Hai colto nel segno. Se il campionato italiano fosse pulito, nel senso che vi fossero pari opportunità in partenza per tutti, un imprenditore ambizioso avrebbe tutto l’interesse ad investire, perché si prospetterebbero buone possibilità di guadagno.
      La passione, nel calcio, lasciamola a noialtri tifosi.
      Ma oggi che è stata scoperchiata l’ennesima pentola, non è da escludere che qualche dubbio sulla redditività dell’impresa venga fuori. Peraltro, caro Silvio, tu spesso hai giustamente puntato il dito su certi arbitraggi penalizzanti per noi; ma se anche si volesse concedere il beneficio del dubbio, è chiaro che il sistema-arbitri è debolissimo, se se n’esce con delle buffonate tipo l'”errore-non errore”. Che garanzia dà di equità nelle decisioni?
      Comunque sia, i Friedkins finora non si son fatti scrupoli di svendere giocatori diventati inutili. Forse nella maggior parte dei casi era intervenuto l’ammortamento, non so. Ed ai possibili prossimi partenti che hai indicato non avrei gran che da aggiungere fra quelli ceduti per ora in prestito, perché nessuno di costoro mi sembra stia facendo faville.
      Mah, che dire, incrociamo l’incrociabile e intanto spezziamo le reni al Torino.

    • Non hai tutti i torti

      Sicuramente i Friedkin staranno attenti a.come investono i loro soldi e in questi termini peserá molto l’evoluzione di questo caso

      Peró é ancora troppo presto per farci una idea concreta

      Se é vero che al momento il campionato è fortemente pilotato e questo potrebbe frenare le intenzioni di qualsiasi investitore é anche vero che in campo internazionale gli equilibri cambiano

      Quindi.al.momento su come si muoveranno i Friedkin non mi sento di escludere nulla ma proprio nulla

      Ma.riesco a.essere un pó ottimista specialmente ora che stanno venendo a galla i bubboni del sistema: sará determinare vedere se questi bubboni saranno spremuti ed eliminato oppure no.

  28. “Brutti Sporchi e Cattivi”….che Film e che interpretazione di Nino Manfredi,regia del grande Ettore Scola,solo che invece di girarlo alla Valle dell’Inferno a Valle Aurelia lo doveva gira’a Torino!!!

  29. Ecco…
    pensate se ce li avessimo noi gli Agnelli al posto di “Quei Friedkin nun so’ la Roma perché nun sganceno ‘na lira pe’ compra’ li calciatori chiesti da Mourinho!”…

  30. Gomblotto, la procura è di fede milanista ed interista.
    Di triade in triade non si smentiscono mai, da sempre padroni del furto sportivo e dalla “furbizia” legale border line, nulla da prendere da esempio, solo da condannare.
    Mi rivengono in mente le parole dei compianti Viola e Sensi.
    Orgoglioso di essere romanista.

  31. Speriamo che il sodalizio con pallotta non abbia coinvolto anche la Roma, a parte la fonte che se lo avesse scritto su di noi sarebbe stata dichiarata inattendibile, credo che sta storia delle plusvalenze coinvolga tutti.
    Al contrario di molti se non in Europa, non vedo alcuna punizione esemplare all’ orizzonte.
    Dopo il caso suarez ricordo il dossier di Sarno, però allo stato pratico si è risolto tutto in un bla bla bla.
    Il calcio sta talmente al collasso che se escono le punizioni sulle plusvalenze le prime a rimetterci saranno le meglio piccole e non di certo juve Inter e Milan.
    Poi magari sbaglio.

  32. Non mi aspetto nulla. Siamo un paese dalla memoria troppo corta e nel giro di un mese (al massimo proprio) sarà tutto dimenticato dai più e finirà con due buffetti sul dorso delle mani ad Agnelli e 2 notti a letto senza cena per tutti gli altri. 1 con buona condotta.
    A pecorella, fiat e compagnia bella: vttnffncl, come direbbe un grande poeta moderno.

  33. se pensate che alla rube gli fanno qualcosa siete dei poveri illusi finisce tutto a tarallucci e vino cosi come hanno fatto col pinguino formellese

  34. Società sportiva o copertura di riciclaggio ad alti livelli? Se un giorno li radieranno (fateme sognà), anche i suoi tifosi dovranno prenderne coscienza….al posto loro mi vergognerei.

    Sempre Forza Roma!

  35. non ve illudete stamo in Italia, quindi finirà come tutte le altre cose ossia adesso sparano a zero ma poi alla fine non succederà nulla come sempre, anzi oggi come risarcimento gli regaleranno un rigore come rimborso. Forza Roma

  36. Il polverone mediatico attorno a queste cosiddette “indagini” che ogni tanto emergono sulle strisciate (cosa storica) e sulla Lazzie (cosa recente) e’ ormai un misto di stucchevole e puerile.
    Quando si stufano di parlarne e la polvere si rideposita a terra, esce un trafiletto che annuncia “tarallucci e vino”, slap on the wrist, quello che ve pare. Cioe’ niente.
    Impunita’ ad infinitum.
    Mettiamoci in testa che la Juventus (e le altre, ma la Juventus prima di tutte) non verra’ mai punita. Anche quando viene punita, la punizione e’ sempre una cosa di facciata, in realta’ un buffetto se paragonata alla colpa. Quando e’ stata retrocessa in serie B, le malefatte juventine erano tali e tante che altro che serie B: La squadra doveva essere non solo radiata da tutti i campionati, ma proprio ci doveva essere un anatema, un editto imperiale che vietasse la ricostituzione di una qualunque societa’ professionistica di calcio a Torino e zone limitrofe.
    E quello che affioro’ in calciopoli era la punta della punta dell’iceberg del malaffare occulto e non di una istituzione, diciamocelo, mafiosa come la Juventus, un emblema storico del peggio che c’e’ in Italia in tutti i campi.
    Questa storiella delle plusvalenze evaporera’ nel nulla, anche perche’ il valore dei giocatori e’ intrinsecamente opinabile (quindi almeno la giustizia ordinaria ha poco da farci) e un po’ spero che ci evapori, perche’, lungi dall’aspettarmi punizioni per la Juve, temo piu’ che altro che venga fuori qualcosa che implichi pure la Roma (tipo l’affare dello scambio Spinazzola/Pellegrini) e a noi vi assicuro che le reni ce le spezzano subito alla prima mezza occasione.

  37. In realtà lo scambio Spinazzola-Luca Pellegrini è stato sospetto, questo va detto. All’epoca il panchinaro Spinazzola non valeva più di 15 ml ed il nostro Pellegrini forse non più di 8 ml.
    Alla fine Spina venne supervalutato 29 ml, Pellegrini 22, entrambi 14 ml più di quello che reputo fosse all’epoca il loro valore.
    Ma quella è stata l’unica operazione discutibile che ricordi.
    Politano a 3 ml, Tumminello a 5 ml, Frattesi a 5 ml, Marchizza a 3 ml, Diaby + Cancellieri a 5 ml, sono state tutte valutazioni consone al valore dei giocatori o al loro potenziale.

  38. Purtroppo la storia del calcio italiano ci insegna che i ladri si alternano e guarda caso hanno sempre le maglie a strisce.

  39. Non credo succederà nulla… Prima si dovrebbe riformare il calcio mondiale, mettendo una valutazione oggettiva dei calciatori (es: a 20 non puoi valere 100 milioni) basata su età e su presenze in nazionale, pesate sul ranking fifa delle nazionali, così uno che non ha mai giocato e ha 18 può valere 200.000 euro e non 8-10 milioni, fino a quel momento non si può perseguire nessuno, io compro a X e spendo X, tutto alla luce del sole, se poi le valutazioni sono gonfiate è una cosa del tutto soggettiva, impossibile da verificare.

  40. Spinazzola e Pellegrini vi dicono qualcosa? O davvero pensate che il valore dei due giocatori fosse 30 e 22 milioni?
    La Juve fa schifo ma non sono stati gli unici a fare finte plusvalenze, sebbene loro ne abbiano abusato sistematicamente, smettetela di fare i verginelli come sempre. Se noi non avessimo partecipato a questo schifo mi sarei indignato ma per quanto in misura residuale ne abbiamo beneficiato anche noi.

    • @Karl, non sono di certo un difensivista di Pallotta (figuriamoci di Monchi) ma a quanto mi risulta (e fino a prova contraria) nessuna accusa del genere è mai stata mossa contro la A.s Roma Calcio. Se non ricordo male l’unica indagine aperta nei nostri confronti era un procedimento riguardante Coric, di cui poi non si è saputo piu’ nulla. Qui è diverso: “Non si parla solo di plusvalenze farlocche ma anche di false fatturazioni e frode fiscale”. Reati che se comprovati porterebbero non solo a multe pesantissime ma anche a punti di penalizzazione e mercato bloccato per diverso tempo. Stessa cosa dicasi per il Napoli, coinvolto anch’esso nell’inchiesta. Purtroppo visti i precedenti, la sensazione è che non accadrà nulla. Daltronde l’ultimo caso eclatante è stato quello del Chievo. Nel mirino erano finite alcune operazioni di mercato. La Procura aveva avanzato una richiesta di 15 punti di penalizzazione, la sanzione fu di tre punti con tre mesi di inibizione al presidente Campedelli. Alla faccia della “severità!”.

    • Cioè 1 operazione dubbia ne pareggerebbe 40 e più (se non vogliamo pensare che l’usanza sia iniziata nel 2019)?

  41. Non esprimo quello che verrà fuori, se si risolverà a tarallucci e vino o in altro modo, esprimo solo il mio modestissimo parere su ciò che sarebbe corretto senza mettere davanti un’antijuventinità ed un romanismo sfegatato, solo un mio parere obiettivo e possibilmente neutrale.
    Penso che tale società debba finire in fallimento con condanne serie e per continuare l’attività calcistica ripartire dall’eccellenza se non proprio dalla prima categoria con esclusione immediata da campionato e coppe, subito quarto ed ultimo posto nel girone di Champions invece del secondo e vittorie a tavolino 3-0 per chiunque ci abbia giocato contro o dovrà giocarci in campionato, indagine che deve essere rapidissima entro la data degli ottavi di Champions.
    Questo è quello che farei io se potessi decidere nel massimo della sportività, poi, suppongo che la realtà di ciò che avverrà è diversa visti gli imbrogli di questo Paese.

  42. Questo e’ il calcio in Italia, io direi di controllare pure qualche procuratore ce ne sono parecchi. Per me la denuncia e’ partita da Ceferin perche’ in Italia la Juve e’ intoccabile!!! nel penale ci saranno condanne lievi naturalmente la exor gruppo fiat cambiera’ i vertici della juve stessa, per il calcio 6 punti di penalizzazione e vissero tutti felici e contenti. Alla Roma che non fa’ ste cose…. tra giornali emeriti cultori calcistici noti giuristi la condanna a Morte a piazza del Popolo ubitrio della folla ecc ecc ecc

  43. Non è un semplice caso,che il loro inesorabile declino finanziario,coincida con l’allontanamento del dott. Marotta .

    La procura sta indagando per le stagioni 2018/2021 …

    Acquisto/ vendita giocatori da Bagaglino, stipendi sproporzionati,elargiti senza che ci fosse un domani .

    Tutto per un eventuale “target” sportivo in barba alle dinamiche di un azienda , quella calcistica, laddove vi è necessità di centellinare ogni cosa…

    Per quel che mi riguarda , possono pure sprofondare negli abissi .

    Il loro motto è ” fino alla fine” , bhe io direi , fino al confino !

    Ed era l’ora…

  44. Ma nooo…non è possibile ! Gli Agnelli, la Fiat , i moggi. bettega cannamfarma siringhe ecc ecc…non possibile sono sempre stati lindini onesti e adesso all’impovvivo ..nooo, non ci credo, mo manda solo che dicono che se socomptaro lulmi 33 scudi ! Ma dai…

  45. Il 22 ottobre il governo italiano ha dato lo stop alla superlega costituendosi in giudizio a difesa della UEFA presso la Corte di Giustizia Europea. È giunto il momento di ripulire il calcio italiano dalla zozzeria. Trippo’ tra poco tocca pure a te!

  46. Gran parte delle cose dette, direi che diventeranno storia,,, ma vi siete domandati perché i gobbi hanno fatto quello che hanno voluto fino ad adesso e ora si rivolta la frittata? Secondo me perché per aggiustarsi i loro imbrogli ma anche le loro perdite ormai insostenibili, hanno ordito di smontare il giocattolo UEFA con la Superlega e non hanno receduto aahahhaha e quindi non considerando l’effettiva forza dell’UEFA ora pagano pegno e non li salvano,,, sennò non usciva niente di tutto questo, a meno che fa parte del ricatto di recedere ahahahha
    Forza ROMA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome