Retroscena El Shaarawy: il Napoli aveva offerto 22 milioni alla Roma, Monchi disse no

16
2399

AS ROMA NEWS – Le sliding doors di Stephan El Shaarawy, che oggi giocherà titolare contro il Napoli, la squadra italiana che era stata più vicina ad averlo dopo l’esperienza alla Roma.

Il Faraone stasera sarà in campo dal primo minuto con la maglia giallorossa, ma nel 2019 finì nel mirino dei partenopei, che tentarono seriamente di portarlo all’ombra del Vesuvio: lo racconta l’edizione odierna del Corriere dello Sport (G. D’Ubaldo).

De Laurentiis infatti tentò i giallorossi con un’offerta di 22 milioni di euro per avere El Shaarawy, in scadenza di contratto. Monchi però rifiutò l’offerta, non volendo cedere il giocatore a una diretta concorrente.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteIl caso Smalling: out anche col Napoli, mezza stagione saltata
Articolo successivoPau Lopez si riprende la Roma: Musso e Meret in stand-by, lo spagnolo può restare

16 Commenti

  1. Altro pezzo presto premiato col PULITZER….quel prodotto nuovo per lavare perfettamente i pavimenti…..una volta asciugato basta passare la scopa dUBALDO e tutto ritorna perfetto!!!! Grazie Puitzer e Grazie dUbaldo siete pronti per i pavimenti di RADIORADIO così fate felici ilariailaria&focolazio

  2. forse e dico forse El Shaarawy preferì andare in Cina a prendere 16 mln annui.. ma secondo certa stampa sarebbe andato senza dubbio a napoli, prendendo come a roma se non meno.. ma siete seri?

  3. La Verità su Monchi sta venendo fuori a pezzi,ma sta venendo fuori…tranne Pastore,acquisto IMPOSTO dalle Lobby qatariane,non ha sbagliato un colpo…ultimo riabilitato : Karsdorp…
    poi,vabbè,c’è la verità ad uso e consumo degli Abbocconi 🙀

    • Le lobby qatariane e Monchi che non sbaglia un colpo 😄😄😄 fanno scopa col pipistrello cinese di Bill Gates.

    • A Zenoneeee… Ora che ti sei purificato da Sborlottola… Difendi ancora il Monco? E daje noi… Com’è che se dice… In c… si ma in testa no! E fai il bravo! Sei un bel tifoso giallorosso! Perché c’hai sti strani tarli ogni tanto?

    • Il revisionismo continua martellarci i cabbasisi su ballotta (peggior presidente della storia della ASRoma) e, addirittura, su Monchi (esecutore materiale dello sfacelo ballottiano o, se si preferisce, peggior ds della storia della ASRoma). Un’accoppiata da incubo, per i Romanisti, due idoli per luchetti, provocatori e masochisti. Rassegnatevi, avete perso. ROMA ha vinto!
      Daje Friedkins, forza grande Roma!

    • Allora vediamo: pastore, nzonzi, schick, olsen, coric, marcano, bianda, j.silva, cristante, gonalons, moreno, defrel, kluivert!!! hanno dimostrato qualcosa qua a roma? no.
      poi vediamo: karsdorp, under, mirante, pellegrini !!! qualcosina si è vista
      poi vediamo: kolarov, zaniolo bravissimi!!! almeno kolarov fino a 2 anni fà.
      non mi pare che ha acquistato sti super campioni.

    • I 200 e passa milioni di buco, la fuga a Siviglia e i due anni fuori dalla Champions come si collocano nel masterplan del Lex Luthor di Siviglia?

  4. Sempre geniale il gran Mago de Sevilla, per i più lo straordinario sonatore de nacchere, non lo vende a 22 milioni, non gli rinnova il contratto per tempo mandandolo in scadenza e quindi fallisce comunque l’accesso in Champion finendo ben sotto Lazzie e Atalanta regalandoci nel frattempo Pastore e N.Zonzo. Grazie Mago” vienici a cercare uno a uno….”.cialtrone!

    • io ancora lo aspetto er mago……sto a Pietralata n’do faranno lo Stadio! E’ facile me trovi subito cialtrone! Forza Roma! Avanti Curva Sud! Pietralata Giallorossa!

  5. Quindi Pallotta non era solo un plusvalenza qualcuno s’è l’è pure tenuto, ma non è che tante volte sulle cessioni conta molto il parere del diretto interessato

  6. E allora nzonzi, preso a peso d’oro? E la cessione di Strootman l’ultimo giorno di mercato, sapendo di non avere sostituti? Va bene che volle essere ceduto lui appena saputo dell’acquisto di nzonzi, ma uno serio l’avrebbe fatto restare almeno sino al mercato invernale, quando si poteva trovare il sostituto

  7. Bravo Zenone! continua a difendere colui che invece di far fare il salto di qualità definitivo alla Roma, eravamo già fortissimi, ha scientemente distrutto la squadra, sperperando il tesoretto di 200 milioni di euro plusvalenzati in precedenza da Walter Sabatini, eddai su ci vuoi mica far credere che Gesù Cristo e’ morto dal freddo, stai buono, e non dire scempiaggini, per il resto articolo fuffa che fa’ la muffa, il faraone e’ andato in Cina a fare cassa .ed ha fatto anche bene, facendo fare una discreta vendita alla Roma, e tornando ora a casa base, rinunciando ad altri grandi soldi cinesi, in modo gratuito per la società ….grande faraone sempre forza Roma .!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome