Rivoluzione Roma, anche i big rischiano: Veretout e Zaniolo in bilico

61
1002

CALCIOMERCATO ROMA ULTIME NOTIZIE – Nella rivoluzione che ha in mente Mourinho per ricostruire dalle fondamenta una Roma troppo fragile e immatura potrebbe non esserci posto per un paio di big in rosa.

Stando a quanto scrive l’edizione odierna de Il Messaggero (A. Angeloni), a giugno lo Special One chiede al club ben 4 acquisti di spessore che dovranno formare l’ossatura della squadra: un centrale difensivo, un centrocampista e un esterno alto, che sappia fare anche la seconda punta.

Per un piano così ambizioso servono parecchi soldi, che dovranno essere rintracciati anche dalle cessioni che ci saranno sul mercato in uscita. E a rischiare sono due calciatori che di mercato ne hanno parecchio.

Si tratta di Jordan Veretout, centrocampista col vizio del gol che quest’anno è stato molto discontinuo (anche perchè costretto a giocare praticamente sempre e spesso in ruoli a lui poco congeniali) e Nicolò Zaniolo. Il giovane attaccante giallorosso ha diversi estimatori all’estero, su tutti il Tottenham di Antonio Conte: davanti a una maxi-offerta la Roma e il giocatore potrebbero anche decidere di salutarsi.

Fonte: Il Messaggero

Articolo precedenteMou, la rivoluzione è iniziata: ecco i nomi da cui ripartire per la costruzione della nuova Roma
Articolo successivoRoma, conferme sul possibile arrivo di Estevez: le ultime

61 Commenti

  1. Veretout può andare sereno, anche perché le sue richieste economiche sono a dir poco velleitarie e indisponenti. Su Zaniolo non saprei: il ricordo del grandissimo giocatore che sembrava prima degli infortuni cozza con quello degli ultimi mesi: uno che gioca da solo, che non ha lo spunto brillante di un tempo e che si mette in continuazione nei guai con avversari e arbitri

    • Concordo in tutto Maciste, è anche un mio pensiero…. Veretout non é indispensabile, con l’ arrivo di Sergio Oliveira può salutare, su Zaniolo, purtroppo, hai detto una verità che esiste, ma nessuno vuol sentire e capire, piamo na caderba de spolliciate, 😂🤣😂. Credo, che forse in estate su Zaniolo, su Veretout nell’ immediato. Mi spiego meglio, se una di queste strade, CI oppure ConfL, arriviamo in fondo, con Niccolò protagonista assoluto, non andrà via, altrimenti….

    • Ti preoccupi delle spolliciate di incompetenti. Tolto Monika e un altro paio di persone sono tutti illeggibili. Zaniolo ha una dote , la sua potenza e capisci che per esprimerla dovresti essere sempre al top della forma e poi , quanto puoi durare, qualche anno con alti, bassi e infortuni. Non è Dzeko o Totti , non ha quei piedi. Tutta la vita fuori con una buona offerta.

    • io invece non venderei, ad oggi, nessuno dei due.
      non bastano 11 giocatori a creare una squadra competitiva, se compri Sergio e dai via Jordan stai da capo a 12.
      Jordan ultimamente è obbiettivamente sotto tono, ma è palesemente schiantato, le gioca tutte.
      con Olivera puoi gestirlo e farlo rifiatare. e dover scegliere tra Sergio e Jordan è meglio che scegliere tra Sergio e un Perez adattato.
      Per quanto riguarda Zaniolo basta aver giocato un po a calcio per capire che, per un giocatore di quelle caratteristiche, il recupero di tempi di gioco ecc è più lungo di un brevilineo qualsiasi. da inizio anno continuo a dire che tutto quello che farà Zaniolo quest’anno è di poca valutazione sia nel buono che nel cattivo. dall’anno prossimo cambia, li dovrà dimostrare di essere tornato in se e non avrà più scusanti.

    • Zaniolo ad oggi, nn ha ne la testa e ne i piedi per essere un campione.
      gioca praticamente da solo e a parte l’impegno (al di fuori dei falli stupidi) ha solo la potenza e la velocità di corsa che non è velocità di esecuzione….
      si sente un campione e vuole dimostrarlo a tutti i costi, sbagliando.
      non mi piace chi non si mette a disposizione della squadra, chi non ha visione di gioco, chi non passa la palla di prima e chi gioca a testa bassa….
      non credo nei miracoli ma sono pronto a cambiare idea….

    • Quello da te commentato è tutto vero, ma non dovrebbe essere l’allenatore a disciplinare un suo giocatore? Se fino ad oggi non c’è riuscito, di chi è la responsabilità? Sicuramente da dividere al 50%.

    • @JJ sulla testa condivido al 100% ma non mi trovi d’accordo sui piedi.
      Zaniolo le doti tecniche le ha e lo ha dimostrato ampiamente prima dell’infortunio.
      quello che gli manca è sicuramente la tranquillità. si incaponisce su giocate difficili perchè vuole dimostrare di essere tornato il vecchio Zaniolo, poi arriva davanti porta e preso dall’ansia cerca di arrivare dentro con il pallone e spesso si fa recuperare, quando invece prima arrivava al limite e tirava.
      prima faceva cose che ora non sta facendo, ma le faceva, quindi non puo’ essere mancanza di piedi, i piedi non li ha chi quelle cose non le fa mai

    • Ci aggiungerei Pellegrini, (che se fosse stato per me),
      da quel dì che caracollava in altri lidi, ed avrebbe portato
      forse un’entrata economica, da investire su un giocatore
      vero.

      Non fà la differenza.
      In campo o no, la Roma non cambia.
      Se non gioca non ti accorgi che manchi qualcosa.

      Scandaloso il suo contratto di 4 ml di €.

      @Veretout è sfinito.
      Gioca sempre.
      Esce con la Maglia intrisa di sudore.
      Da’ il fritto sul prato verde.
      Considerarlo un giocatore scarso, penso sia
      poco sensato.

      Chiaramente libertà di opinione per tutti.

      @Zaniolo oramai è stato preso di mira dall’aia.
      Pensare ad una sua cessione è pura follia.

      @post – pensiero, personale.

      FORZA ROMA SEMPRE!🐺💛💖

    • Ho sentito gente dire che smetteva di seguire il calcio quando Totti ha dato l’addio. E già era una caz*ata. Però ci poteva stare visto l’enfasi del momento e i moltissimi anni alla Roma con cui ha fatto cose memorabili ed è diventato uno dei più grandi calciatori di sempre.
      Ma Zaniolo? E dai su! Zaniolo al momento è un normalissimo giocatore di belle prospettive di cui la serie A ne ha decine. Solo l’Empoli ne ha un paio di promesse che ad oggi valgono il doppio di Zaniolo.

    • xyz e che dobbiamo aggiungere a quello che hai detto tu?
      Nulla!
      Totti è stato e sarà il nostro simbolo. Ancora oggi, quando vai all’estero, se dici che sei di Roma, ti dicono “Totti”.
      Ragazzi, non innamoratevi dei nomi, ma di quello che vedete sul campo.

      Zaniolo è un bambino viziato, che passa il tempo sedere a terra a protestare. Mentre gli altri corrono.

    • TGR,
      all’estero se dici Roma rispondono “TOTTI”. Ma se ti presenti: tifosogiallorosso, ti dicono “formello”

  2. Se Mourinho dicesse ciao a chi che sia
    Io da tifoso mi allineo e dico ciao a chi che sia
    Perché se ancora ad oggi non ce ne siamo accorti Noi abbiamo una garanzia MOURINHO
    Tutto il resto è noia vero Fra…

    • @Alberto, hai messo la foto di Mou sul comodino ? Naturalmente scherzo ma attenti a mitizzare perchè si perdono i sacrosanti diritti/doveri della critica

  3. Il “grande” Mourinho dovrebbe rivitalizzare tatticamente e mentalmente Zaniolo, sempre che sia ancora lo “Special One”. Se invece chiede sempre campioni umiliando i suoi datemi il 10% del suo stipendio e posso farlo anche io.

    • Certi atteggiamenti non sono da calciatore.
      A Roma non dobbiamo aspettare 4 anni un calciatore. Avete fatto tanto rumore per Abraham dopo pochi mesi, e a zaniolo si concede il lusso di fare il bambino.

    • Non è colpa sua se qualcuno si è convinto che Zaniolo sia un fenomeno.
      Nessuno ha mai trasformato l’acqua in vino.
      Forse uno, ma è da vedere…

  4. Veretout si può cedere in qualsiasi momento, a patto di sostituirlo adeguatamente, anche perché non mi sembra stia vivendo una fase positiva negli ultimi tempi.
    Su Zaniolo parlare di cessione mi pare fuori luogo; non sappiamo ancora quando tornerà ai suoi livelli pre-infortuni né se effettivamente li raggiungerà, ma già il fatto di essere di nuovo un giocatore di calcio dopo due anni di stop e due episodi che avrebbero stroncato tanta gente, l’aver resistito alla tentazione di diventare una star da gossip social per tornare a sudare in campo mi fa pensare di aver a che fare con un ragazzo vero, che ha scelto la Roma e vuole diventare una parte della Storia di questa società.
    Non me ne priverei neanche per un’offerta fuori mercato; voglio scommettere su di lui e sperare che un giorno non sia una bestemmia tornare a un certo tipo di concezione del calcio, a parlare di uomini squadra e di bandiere…
    Zaniolo e Pellegrini li voglio qui a vita, a crescere e diventare quel che io mi aspetto da loro nella Roma del presente e del futuro.

  5. Veretout si può anche cedere al giusto prezzo (30 milioni) ma non riuscire ad utilizzare e cedere Zaniolo sarebbe davvero demenziale… specie alle cifre vociferate ultimamente (40 milioni). Zaniolo si vende a 100 milioni oppure lo tieni

    • vertout sembra arrivato e non è all’altezza della roma da zona champions. zaniolo ha il potenziale del fuori classe e già messo come seconda punta si vede di più rispetto a prima. ci dimentichiamo che ha 22 anni e giocatori di 22 anni al livello di zaniolo io non ne vedo in giro!

  6. ma questi l’hanno capito che il problema è la rosa corta, che la Roma non compra/vende più 1 a 1, ma vende solo i fuori progetto e chi puo’ essere utile alla causa rimane? e Veretuout e Zaniolo mi sembrano tutto tranne che fuori progetto. poi se, con i nuovi acquisti, giocheranno titolari o staranno in panchina non lo so. ma venderli scordatevelo

  7. Veramente due giorni fa un altro articolo spiegava che Pinto alla richiesta degli Spurs ha messo giù il telefono. Ed un altro ancora stigmatizzava che la ASR aveva incontrato il procuratore di Zaniolo per parlare del prolungamento del contratto.
    Comunque sia, vedremo alla fine.

  8. Zaniolo se volevano cederlo lo avrebbero già fatto angeló .. credo ci sia la fila ovunque in Europa.. veretout magari! ma qui questa fila non la vedo purtroppo

  9. Su Zaniolo ci credo poco. Il giocatore è ancora lontano dai livelli pre infortunio ed è ragionevole che possa cambiare casacca solo dopo essersi riavvicinato a quei livelli, quando sia lui che la società potranno battere cassa.
    Quanto a Veretout, come tutti i giocatori che fanno dell’intensità la loro migliore qualità, per lui il tempo pesa il doppio che per gli altri.
    Per questo tipo di giocatori spesso la soglia dei 30 è un crocevia che segna il momento del declino. Gli esempi sono tanti, tra questi Allan di cui si discuteva questa estate.
    Senza intensità divengono giocatori normali che non giustificano gli stipendi che chiedono.
    Se veramente il Newcastle è disposto a sborsare un trentello per il francese io ci penserei.
    Già oggi a mio avviso Kamara, libero a giugno ed acquistabile per pochi mln ora, nel ruolo di mediano davanti alla difesa gli è superiore.
    In ogni caso con 30 mln disponibili e 6 mln lordi liberati dal monte stipendi c’è molto da fare nel mercato di oggi.
    Se poi si considera che il procuratore di Veretout continua a bussare a denari…

  10. Conta solo la maglia ed il bene per una società forte. Gli idoli lasciano il tempo che trovano, pensano solo ai contratti e ai social. Se non vengono accontentati a denari dopo un mese baciano un’altra maglietta con lo stesso”amore” di quella che indossavano prima.

  11. Avete inseguito per mesi voci false su probabili arrivi e adesso credete a improbabili cessioni? Tutto può succedere, affinché chi arriva sia migliore

  12. Non sono un Nobel coi numeri, ma 1 difensore + 1 centrocampista + 1 che sappia fare esterno e punta dovrebbero ammontare a 3 acquisti. Non 4.
    Al Messaggero la matematica è un’opinione.

    • Al Menzognero non spacciano opinioni, ma semplici veline. Da sempre.

    • Con angeloni tutto e’ un’opinione, anche la realta’.
      Nietzsche : “non esistono verita’, ma solo interpretazioni.

  13. Il problema, a parer mio, è facile da capire… i giovani sono da affiancare a giocatori esperti e forti. Zaniolo da chi è stato affiancato? Da nessuno, è lui il top nel suo ruolo e questo è sbagliato, non ha concorrenza né una persona d’esperienza che gli tira le orecchie.. Lui ha quel tipo di gioco, ripartenza potente e via, dov’è il “vecchio” a cui è stato affiancato? Io sono cresciuto con queste piccole cose, semplici ma corrette … abbia.o una squadra che cmq se leggi i nomi, ritengo scandaloso stare al 7/8 posto…

  14. Quelli che adesso parlano di Zaniolo fanno semplicemente ridere. Dopo una serie di infortuni come i suoi ci vogliono mesi e mesi, prima di tornare ad un certo livello. Io sono addirittura sorpreso che riesca a fare ogni tanto un’ottima gara, mi aspettavo di rivederlo a discreti livelli solo il prossimo anno. Il problema ora, però, è tutto di Mourinho, sta a lui sfruttare le doti del giocatore, che sono indubbie, dando un ‘azzo di gioco a questa squadra che riduca al minimo le iniziative personali. Non si possono vedere giocatori che prima di passare la palla fanno dieci tocchi dando agli avversari la possibilità di posizionarsi al meglio. Poi, eventualmente, si potrà parlare di cedere Zaniolo, dietro congrua offerta, se proprio lo si ritiene inutile per la causa.

  15. Davanti a delle offerte importanti bisogna sempre ragionare … rimane tuttavia uno dei giocatori più forti della rosa anche con i problemi che si porta dietro con due anni di stop

  16. Di Veretout se ne può parlare, ma Zaniolo secondo me si potrà giudicare la prossima stagione.
    Un calciatore che ha avuto quei problemi di solito ci mette almeno un anno per tornare se stesso.
    Vedremo.

  17. Quindi si darebbe via Zaniolo 22 anni forza della natura per sostituirlo se ho capito bene con Kostic (29) se fosse così Mourinho altro che special sarebbe da internare.
    Con Sergio Oliviera più o meno abbiamo preso un Pellegrini più forte fisicamente, se per Pellegrini trovi l’amatore passi alla cassa

  18. Articolo fuffa per il semplice motivo perché il difensore centrale di spessore è stato richiesto in questo mercato…..ne abbiamo almeno due in rosa inguardabili

  19. Sottoscrivo tutto quello che hai scritto. Molti non si rendono conto dei tempi di recupero necessari per 2 infortuni ai crociati e di quello che stava diventando Zaniolo a livello internazionale e preferiscono fare 2 improbabili conti come se la sua cessione fosse la soluzione dei problemi della Roma.Idem per Pellegrini, sicuramente il più dotato tecnicamente della compagnia. Trovo tutto questo sconfortante

  20. Zaniolo può sempre farti il partitone al mondiale che ti fa aumentare il valore quindi sarebbe da polli una sua cessione a breve e i Friedkin non sono con la canna al gas come qualcuno prima di loro
    per altri giocatori tipo Vereout, Cristante, Ibanez e Mancini li cederei senza problemi, non dovrebbero giocare titolari nella Roma, sono dei buoni panchinari e dovrebbero guadagnare poco
    infine ci sono le pipp.e al sugo che Mou non considera : Fazio, Santon, Reynolds, Kumbulla, Diawara

    • infatti i vari Veretout Cristante Mancini sono così richiesti che va urgentemente rinnovato il contratto con relativo aumento ? voglio proprio vederle queste offerte

  21. premesso che non credo nemmeno ad una parola dei giornalai del menzoniere, ma se fosse vero che il mister chiede 4 giocatori di spessore alla società lo darei anche subito Veretout via mentre su Zaniolo ci penserei fino a Giugno e vedrei come finisce il campionato e da quanto offrono e sopra tutto chi sarebbero sti 4 giocatori di spessore. Forza Roma

  22. Non capisco tutta questa frenesia di voler vendere dei giocatori!!!non vi danno niente a voi!! Io da tifoso della Roma vorrei tanti giocatori e non 11 solo da mandare in campo e dopo due partite sulla spompati quindi se prendi Sergio Oliveira te vieni pure veretrou e pure Cristante e magari poi ne prendi anche unaltro e poi giocheranno un po’ per uno e ci sono 60 per partite pensa a chi gioca

  23. Una garanzia de figuracce per adessa lui ha bisogno di tempo, Zaniolo invece dopo 2 anni di infortuni gravissimi deve essere già al meglio dopo 3mesi di attività. Si si vendiamo lo, lasciamolo andare via, stiamo con Mou. Ce ne accorgeremo

  24. parliamoci chiaro, con la juve per 70 minuti abbiamo fatto una partita da 10. poi per colpa di un paio di persone , ci ha rimesso tutta la squadra e tutti sono finiti sul patibolo.
    in primis Ibanez e tutto il reparto difensivo.
    ma gran parte della colpa della disfatta è del centrocampo. e Veretout ancora più di cristante.

  25. Ricordiamoci che Zaniolo ha subito due infortuni gravissimi che lo hanno tenuto fuori dal campo per più di un anno. Prima aveva dimostrato tutto il suo talento abbondantemente. Secondo me bisogna lasciarlo tranquillo e dargli fiducia. Ritornerà a far vedere quello che vale. DAJE ROMA DAJE NICOLÒ!

  26. Vabbè prendiamoci anche noi la giusta dose di fake news del calciomercatoparlato di questi tempi… vorrei dirvi “non ti curar di loro ma guarda e passa…”, però si tratta solo di assorbire le voci dei prossimi 15 giorni in fondo…
    Personalmente VERETOUT é un ottimo giocatore che impiegato accanto ad altri (e ora c’è OLIVEIRA intanto…), ovviamente resterà qui almeno fino a giugno, tranne che sul sito di AGRESTI e roba simile…
    ZANIOLO poi cosa dire? Sono certo che per la ROMA non si tocca..
    Magari non vorrei vederlo a fare l’attaccante puro, quello sì. Ma MOU e l’area tecnica sapranno come portare avanti il suo discorso…
    Chissà che la partenza di MAYORAL non significhi un nuovo arrivo subito a gennaio davanti. Anche se, restituendo MYKY alla trequarti, con ELSHA pronto, con TAMMY che é, meno male, davvero forte e deve solo crescere e maturare ancora un poco, magari qualche minuto in più di SHOMU, senza investire di troppo peso le promettenti spalle del gattino giallorosso, a giugno vi si arriva bene.

  27. Non venderei nessuno dei due almeno fino a giugno: Veretout perché è evidentemente stanco e deve rifiatare con il nuovo arrivo e Zaniolo perché è necessario capire se impara a giocare con la squadra (da tenere giocatore importantissimo) o se continua a fare il solista fallito ed indisponente (da cedere ad un buon prezzo). Quello che ritengo inaccettabile è la richiesta di entrambi di rivedere al rialzo un contratto in scadenza fra 2 anni e mezzo. Prima pedalare di ottima lena e poi chiedere la caramella

  28. Ricordiamoci i giocatori forti che ci portavano in Champions League almeno un anno si ed uno no fino a farci arrivare tra le prime 4 d’Europa, i capelli ce li dovevamo strappare di fronte a certe cessioni ad opera del naccherano di Siviglia che poi li ha rimpiazzati con pippe ar sugo e bolliti.
    Per giocatori praticamente inconcludenti come questi che ci hanno portato ad una classifica di me*da addirittura a farci finire sotto i caciottari sbiaditi, se vengono ceduti per offerte importanti e per prendere giocatori di esperienza con tanta personalità, giusta mentalità, funzionali e produttivi, ben venga e senza strapparsi i capelli, vale per Veretout, Zaniolo, Pellegrini ed altri tipo Mancini, Ibanez, basta analizzarne i numeri che sono carenti, nessuno di questi vale uno scarpino di chi avevamo, ad iniziare da Totti, De Rossi, Salah, il miglior Strootman, Nainggolan, Rudiger e chi più ne ha più ne metta.
    Con una raccomandazione però, che ad esempio Zaniolo non venga dato ai gobbi, meglio all’estero.

  29. Zaniolo e’ nazionale e come dice qualcuno e’ un Top payer, di questi tempi come tutti sanno soldi non ce ne sono poche sino le squadre che possono permettersi un giocatore cosi adesso si fanno contratti di 4 i 5 anni con pagamenti dilazionati ormai a certi livelli le vendite le decidono l’enturage dei giocatori top difficile che vada via ama Roma e il progetto essendo di vari anni non ci sono problemi per i soldi in piu’ Mou lo coccola alla grande. Veretout se decide di andare va’….

  30. Qui rispondo alle 3 spolliciate che mi sembrano da non tifosi della Roma, capisco che ci sono giocatori che possono avere del talento e delle potenzialità, ma è vero anche che non si possono aspettare anni ed anni con la speranza che un giorno esprimeranno al massimo il loro potenziale e nel frattempo ci si precludono acquisti funzionali adatti per la squadra e si continua a finire fuori dalla zona Champions e fare figuracce, continuiamo a farci prendere in giro, a farci sberleffare dai pigiamati e da altri in aggiunta a loro.
    Se si tifa Roma si tifa Roma, se si vuole tifare per la carriera di un singolo è un altro discorso, se un singolo decide di giocare per la Roma, al servizio della squadra, dei suoi compagni, un tutti per uno ed uno per tutti bene dove la Roma viene sempre prima di tutto, altrimenti esistono sport individuali come il golf, l’atletica, ecc…..
    Se si vuole giocare a fare i procuratori o i genitori di qualche singolo calciatore è una cosa, se si vuole tifare per la Roma è tutt’altro.
    1 gol ed 1 o 2 assist al massimo e giocare in modo egoistico è solo un danno per la Roma, non sono numeri da giocatore importante, tantomeno da top player, in campo si va con la testa giusta, con la personalità giusta e si gioca per la squadra perché il calcio è uno sport collettivo.
    Sia chiaro, io non cederei un talento come Zaniolo a cuor leggero ma se continua su questo andazzo non va bene per niente, se nelle prossime partite metterà la testa a posto e fara la dovuta differenza, lo blinderei ma se continua così anche no, considerando che viene da 2 brutti infortuni non per colpa sua ma se il ragazzo si mostra poco produttivo, logicamente meglio puntare su qualcosa di diverso.
    Per il resto, bisogna piantarla con giovani tipo Villar, ecc…che in 2 anni non migliorano e ripetono sempre gli stessi errori, la Roma non deve essere una scuola calcio per ragazzini, deve tornare ad essere una squadra di livello e puntare a tornare in alta classifica.
    Certe cose non possiamo permettercele, quindi o si scende in campo e si stà in squadra con i dovuti connotati o si continua un cammino mediocre.
    Forza Roma !!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome