Mou, la rivoluzione è iniziata: ecco i nomi da cui ripartire per la costruzione della nuova Roma

47
2920

AS ROMA NEWS – La rivoluzione è iniziata. A gennaio si stanno solo gettando le basi di un cambiamento che sarà radicale in estate.

I giornali oggi in edicola puntano tutti forte su questo aspetto, indicando anche i nomi di quei giocatori che sono nel mirino della Roma per cambiare volto alla squadra. Mourinho ha fatto chiaramente capire che quasi la metà della rosa non lo convince e l’operazione di potatura è già cominciata.

Via Reynolds (all’Anderlecht), Calafiori (al Genoa), Villar e Borja Mayoral (già finiti al Getafe). Ma l’opera non è ancora conclusa. Da qui ai prossimi 17 giorni di mercato può ancora succedere parecchio.

In bilico ci sono altri tre giocatori: il difensore Marash Kumbulla e due centrocampisti, Amadou Diawara ed Ebrima Darboe. Se qualcuno di questi, o addirittura tutti, dovessero cambiare casacca, il mercato della Roma in entrata sarebbe pronto ad ulteriori scossoni.

I nomi per il presente e per il futuro sono già tracciati: Marcos Senesi, 24 anni, difensore del Feyenoord, Granit Xhaka, ventinovenne, regista dell’Arsenal, Remo Freuler, 29 anni, mediano tuttofare dell’Atalanta, e Filip Kostic, 29 anni, esterno offensivo dell’Eintracht. Calciatori esperti e di carattere. Tutta gente che da un po’ è sotto osservazione di Pinto. Non resta che aspettare.

Fonti: Il Messaggero / Leggo / Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteUn segnale importante dei Friedkin a Mourinho
Articolo successivoRivoluzione Roma, anche i big rischiano: Veretout e Zaniolo in bilico

47 Commenti

    • Le uscite sono fondamentali, ogni tre uscite, una entrata, ma da capire se, qualche BIG rschia che succede?

    • IL TERREMOTO? Mou il TOP nelle scelte e come trainer, PINTO, veramente, con questi acquisti, rischia, di essere, un grande DS.

  1. L’importante e dare fiducia fiducia Mourinho e allestire la squadra che vuole. Altrimenti è inutile averlo ingaggiato.
    Come detto il nuovo corso potrà essere giudicato non prima della fine della stagione 2022/2023.
    Là tireremo le somme.

  2. Intanto è già passato 1 anno.
    Sta rivoluzione chissa quanti anni di bagni di sangue durerà.
    Spero meno di 10 ,ovvero meno del tempo del mandato pallirchiese
    So 12 anni stamo in rivoluzione e ancora nun s è costruito un razzo. Qua se stamo a fa vecchi…

    • 1anno? I Friedkin si sono insediati 1 anno e mezzo fa in piena “pandemia” e hanno rilevato una situazione deleteria.
      Pinto c’è da un anno ma effettivamente ha iniziato il mercato solo 6 mesi fa. Mourinho c’è da 6 mesi e questo è solo il mercato di riparazione..ti manca la pazienza ma non ti manca la capacità di dire cavolate.
      Mannaggia a me che te risponno pure, cambia nick in Masini

    • Giocatore forte ma abituato ad innumerevoli amensie e errori. E’ un Ibanez di 29 anni a centrocampo.
      Abbiamo schivato un proiettile che non se ne ha idea quest’estate.
      Una follia pensare che c’è chi pensa gli siamo ancora dietro, il progetto di Dan e Ryan è all’insegna dei giovani talenti e della sostenibilità, questo oltre ad essere un acquisto di per se mediocre ha 29 anni e costa almeno 15M(l’hanno pure rinnovato, non trovo verosimile che diminuiranno le richieste).

  3. Lo chiamerei piano “Bastardi in cerca di gloria”….E’ finita l’epoca dei bravi ragazzi di mamma!!!…Sempre che non vogliamo rimanere settimi / ottavi a vita!!!…Speriamo bene e DAJE ROMA!!!

  4. cosa è che non mi convince di questo articolo ?
    Le fonti, essenzialmente le fonti.
    Poi il fatto che la maggior parte dei citati ha sui trentanni e questo contraddice il progetto annunciato a luglio.
    Comunque staremo a vedere.

    • Se il progetto di luglio verrà contraddetto o superato, per noi tifosi sarà solo una buona notizia.
      Significa che hanno capito anche in società quel che Mourinho ha capito da un pezzo: in una squadra in maggioranza composta da giocatori scarsi di tecnica e di personalità come la nostra se porti dentro solo i giovani inesperti non vai da nessuna parte, anzi, vai a sbattere forte la faccia.
      Abbiamo bisogno di recuperare competitività in fretta e i giocatori maturi devono innalzare immediatamente il livello tecnico e il carattere del gruppo, dargli affidabilità e spina dorsale, essere da esempio per i più giovani per fare da cerniera fra il presente e il futuro, quando saranno maturati i giocatori promettenti che adesso non possono ancora fare la differenza.

  5. Speriamo bene. Il fatto che i giocatori seguiti, tranne Senesi, siano sulla trentina, a fronte della cessione di giovani, mi preoccupa un po’.
    Non vorrei che in un paio d’anni ci ritrovassimo un gerontocomio.

  6. Xhaka no, trovi di meglio, più giovane, più veloce e più integro…kamara sarebbe il top per i nostri attuali parametri.

  7. Xhaka lasciamo perdere, anche ieri sera ha fatto la sua bella figura, uccellato con un lancio di facile lettura interviene in ritardo da ultimo uomo: espulso già ad inizio partita… In realtà quando i Friedkins presero Mourinho io pensai: “Mo’ ariveno quei tre quattro campioni e se prova a vince’ subito! Evvai!” Mai avrei pensato che poi si sarebbe puntato alla crescita nel tempo, alla costruzione. In realtà Mourinho è famoso per vincere lasciando dietro a sé le macerie. Ora i giocatori che vengono accostati alla Roma sono buoni giocatori, non certo dei campioni. Sono giocatori fatti e finiti, ognuno con le sue qualità e i suoi limiti. Purtroppo i giocatori di prospettiva possono diventare campioni, ma hanno bisogno di formazione, sono giovani. Qualcuno ci riesce qualcuno ha bisogno di più tempo. La Roma intanto ha mandato in prestito l’unico giocatore di prospettiva che aveva. Speriamo bene. Ci rimangono onesti giocatori. In attacco abbiamo Zaniolo ed Abraham che mi danno un po’ disperanza. Il progetto Mourinho però non riesco proprio a capirlo. Dalla mia prospettiva di tifoso, osservatore esterno ma super attento, non si capisce dove si vuole andare a parare. FR

  8. E’ indispensabile un centrale carismatico alla Sergio Ramos o Thiago Silva dei tempi migliori. Smalling (forte in marcatura) è quasi….simile a J. Jesus, che quando passa la palla torna indietro a ritroso, anziché portare in avanti la difesa. Ci vuole ben altro!

    • Ho visto un video di Senesi… Sembrerebbe bravo, argentino, ottimo lancio e finalmente un centrale mancino.
      Poi se no a fine anno ci sarebbe Rudiger che di carisma ne ha da vendere…

  9. Ormai é tutto un blablabla fuori controllo.

    Se la logica é mantenere il numero attuale di giocatori in rosa

    Sono usciti 4.prestit
    Sono entrati 2.prestiti

    Mi sembra che ci si possa aspettare almeno un altro paio di giocatori e direi un mediano ed un difensore centrale

    Poi se anche Kumbulla & Co ci dovessero salutare allora Pinto daie sotto !!!

  10. Nomi come Xhaka mi paiono ripescati dalla pattumiera, francamente mi preoccuperebbe se Mou ci stesse ancora pensando davvero.

    Su Kostic, Freuler e Senesi, indipendentemente dalla effettiva affidabilità della fonte, avrei un solo commento: magara.

  11. Sono per natura un garantista. I processi sommari non mi appartengono e se dico una cosa è a ragion veduta, ponderata, basata su dati oggettivi e non su previsioni o convinzioni astratte. Poche parole sul ns condottiero. Arrivato, ha aperto il frigo e non ha confezionato nessuna pietanza con quello che c’era dentro, anzi ha preso un sacco e ha buttato tutto quello che ha trovato, qualcosa a ragion veduta e molto altro per partito preso. In ambito culinario c’è la cucina di recupero che se ben assemblata può dare soddisfazione al palato…ma questo nulla. Ok accettiamo il repulisti e adesso siamo al supermercato per comprare (o cercare di comprare) più ingredienti di qualità possibili tra quelli in offerta nel mese di gennaio. Ok, ci sta, se po’ fa’, ma…. dopodiché il ns pluristellato condottiero ci deve sfornare una pietanza degna dei capriccetti che ha fatto sennò… Saluti.

  12. Io il primo che venderei se veramente qualcuno lo volesse e’ Pellegrini giocatore con i piedi buoni capace di colpi da maestro ma anche di colpi da scarpone senza carattere alla prima difficoltà se la fa sotto vedi domenica mai risolutivo con una big L eterno incompiuto abbiamo bisogno di calciatori tosti di carattere quindi se lo pagano bene ma ne dubito ciao ciao lollo senza contare che prende uno stipendio da top player miracolato

    • Il problema é questa tendenza a voler “gestire il risultato” (=smettere di giocare), cosa che ti puoi permettere (specie contro squadre come la giuve) se in campo hai gente come Emerson e Candela, o Strootman Naingollan, non certo con Cristante e Veretout. Riguardo a Pellegrini, che fin’ora ho teso a difendere, dico: é ora di sputare sangue ragazzo!

  13. E’ tecnicamente dimostrato che con una squadra zeppa di ragazzini, o quasi, non si va da nessuna parte. Occorre sempre assemblare con qualche giocatore non più giovanissimo ma di spessore ed esperienza che possa prendere per mano la squadra.
    Finalmente lo si è capito. Solo in questo modo si possono tenere e far maturare i nostri giovani di valore, portandoli in panchina e concedendo loro un pò di minutaggio, oppure facendoli giocare titolari in partite un pò più….abbordabili, anche se attualmente neanche le piccole sono abbordabili, se non stai attento te menano pure loro. Ecco perchè serve la squadra con elementi di “spessore ed “esperienza”. Con tre o quattro giocatori di questo tipo, la Giuve dopo il 3 a 1 tornava a casa con le ossa rotte ed umiliata, altro che ribaltare il risultato !

  14. Io questi titolari a parte qualche elemento li terrei, bisogna innestare la rosa con nuovi titolari affinché questi diventino panchinari altrimenti non ti rafforzerai mai.
    Noi finora abbiamo giocato senza un secondo portiere senza alternative per i due terzini, non abbiamo un ricambio vero e proprio di Abraham! E poi si da la colpa all’allenatore perché arriviamo settimi ottavi?

  15. Se ora a questa squadra con il rientro di Spinazzola e con Oliveira, aggiungi Botman e Renato Sanchez, qualcosa la vinci. Spenderei 70 milioni in estate per questi 2 acquisti e basta.
    Invece di spenderli inutilmente per mezzi giocatori

  16. “I nomi per il presente e per il futuro sono già tracciati”. Nessuna polemica ma solo una curiosità: Visto che i Friedkin non parlano con nessuno Mi piacerebbe tanto sapere da chi sono stati “tracciati” dal solito “condizionale?!. – “Granit Xhaka” ha da poco rinnovato con l’Arsenal Inoltre (se non erro) ha subito un brutto infortunio al ginocchio destro. Senesi e Kostic nomi usciti dai giornali… Meglio attendere notizie piu’ concrete non si sà mai, P.s: A proposito, Kamara che fine ha fatto? Sino a ieri il suo nome appariva ovunque oggi neppure menzionato. Già depennato?!🤔😑

  17. Cmq Affidiamoci anima e copro allo special one perche pensate al napoli e spalletti ci sono allenatori che non vinceranno mai ieri 5 goal dalla fiorentina mi sembra un film visto e rivisto 100 volte qua , se ci pensate sembra sempre che debba vincere e non vince mai .

    • Tutti i nuovi arrivati sono stati scelti col beneplacito di Mourinho. Pertanto su xahaka ci è andata di lusso. L’allenatore più pagato per sentirsi dire che non è abituato a squadre cosi scarse. A 10.000 euro al mese ve l’avrei detto pure io.

    • a miche pensa te come stai inguaiato tifi napule e guardi i siti della roma
      hahahahaha

  18. Anche se off topic, volevo dire che anche quest’anno probabilmente il grande Spalletti chiuderà con zero tituli…ieri ha preso 5 pallini da un’ottima fiorentina. Peccato non aver preso piatek sarebbe stato un ottimo rinforzo e alternativa ad Abraham.

    • Tutta questa acredine per Spalletti!!! Ma lui non prendeva 7 milioni all’anno x stare all’8°posto. Togliti il prosciutto dagli occhi

    • Vabbè erano 2 in meno, con Jesus e Petagna in campo, ai supplementari… a quel punto era un miracolo arrivare almeno ai rigori.

  19. Dificile pensare che questa società faccia tutti questi cambi….comunque se fosse , mi terrei Darboe , manderei via Cristante , Ibanez , Perez , Kumbulla , Schamurodu , Smolling e ciliegina sulla torta se possibile pure Pellegrini.

  20. Darboe non credo sia un problema trovargli un prestito ma poi l’ingaggio non è di quelli pesanti,anche se dovesse restare non è un problema, forse arriverà un altro giocatore forte solo se riusciranno a cedere Diawara e lì è difficile però

  21. Dei nomi citati nell’articolo nessuno e’ titolare,quindi che vuol dire che gli altri sono incedibili?
    Secondo me invece l’opera di smantellamento deve cominciare proprio dai cosiddetti intoccabili che sono quelli che stanno trasportando la squadra nel baratro…a chi vogliamo dare la colpa della situazione a Mayoral o Vilar che non hanno mai giocato?
    Zaniolo,Veretout,Ibanez,Mancini, C.Perez, El Shaarawy, Mkhitayran.via tutti in blocco 100/120 milioni e si rifà la squadra,intorno a Abraham,Smalling,Maitland,Karsdorp(?) Pellegrini,Cristante,Oliveira,Rui Patricio,Spinazzola, Vina(come alternativa a Spinazzola)il resto tutti a lavorare…

  22. @fra…nun ne indovini una. Sono giallorosso come te ma se mi tocchi Spalletti è come se a te toccassero Mourinho. A ognuno il suo. Salutami lo special one che ti costa 7 milioni l’anno per stare all’ottavo posto. Contento te..

  23. Abbiamo dato l’unico giovane valido ? ma non scherziamo. Prima di tutto Calafiori é in prestito secco, secondo in questa maniera fa l’indispensabile esperienza in serie A che non potrebbe fare col rientro a breve di Spinazzzola quindi non l’abbiamo dato, terzo ci siamo scordati di Felix, Zalewski, Bove, forse Milanese, ed un paio di giovani portieri (Boer e Mastrantonio) ? Con tutte le partite tra serie A con squadre minori, coppa Italia e Conference league si possono inserire 1 o 2 alla volta oppure si potrebbero dare in prestito secco per fargli fare esperienza in squadre che diano la certezza di farli giocare

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome