Roma, appuntamento fissato con Sarri. Ma il toscano non è l’unico candidato…

60
5693

AS ROMA CALCIOMERCATO – I prossimi giorni saranno decisivi per scegliere l’allenatore che guiderà la Roma del post Fonseca e il nome in pole position è sempre più quello di Maurizio Sarri.

Le telefonate tra Tiago Pinto e l’agente Ramadani, scrive l’edizione odierna de Il Tempo (E. Zotti), vanno avanti da tempo ma a breve la discussione verrà affrontata faccia a faccia: il portoghese ha fissato da giorni un appuntamento col procuratore dell’allenatore per trovare la formula necessaria a far incrociare le strade di Sarri e del club di Friedkin.

La fumata bianca non è scontata, ma gli elementi per ipotizzare un futuro insieme ci sono: il club ritiene il toscano l’uomo giusto con cui iniziare un progetto a medio-lungo termine basato sui giovani e lo stesso Sarri ha espresso il suo gradimento per diversi componenti dell’attuale rosa ed è convinto di poter fare il salto di qualità con pochi innesti mirati: un’idea che si sposa con la mission di Tiago Pinto, che durante il mercato dovrà sfoltire il parco giocatori e abbassare il monte ingaggi.

Sarri nutre una profonda stima per Dzeko e, se Edin dovesse partire, chiederebbe un sostituto all’altezza nonostante reputi Borja Mayoral un profilo adatto al suo stile di gioco. Attenzione però, attualmente il futuro in giallorosso dell’allenatore rimane un’ipotesi: oltre ad un’intesa con la Roma, Sarri dovrà trovare anche un accordo con la Juventus sulla penale da 2.5 milioni che i bianconeri devono corrispondergli in caso di mancato rinnovo a fine giugno.

Ecco perchè, scrive l’edizione odierna de La Repubblica (M. Pinci) l’ex allenatore di Juventus e Chelsea non è l’unico candidato in corsa e non sono dunque da escludere possibili sorprese. Se gradite o meno, lo scopriremo nel caso in cui l’ipotesi Sarri dovesse sfumare nelle prossime ore.

Fonti: Il Tempo / La Repubblica

Articolo precedenteFonseca accusa la società. E ora l’esonero è davvero possibile
Articolo successivoSAMPDORIA-ROMA 2-0, i voti dei quotidiani: non si salva nessuno, la disfatta è totale

60 Commenti

  1. Vanno tutti bene….. Perché tutti gli allenatori sono migliori di questo pseudo allienatore…..

    Fonseca il peggior allienatore della storia giallorossa di tutti i tempi…….

    • Forse c’è Carlos bianchi poco prima, ma subito dopo lui. Spero vadano via a braccetto lui e tiago pinto… Per favore, Friedkin, evitaci una bruttissima figura con il Manchester united, diamogliela vinta a tavolino piuttosto che un altro 7/8 a 0, ho bruttissime sensazioni. Noi tifosi della Roma non meritiamo questo.

    • No so…il peggiore rimane Carlos Bianchi. Solo che fu esonerato prima che le umiliazioni raggiungessero i livelli attuali

    • Ci vuole un grande allenatore, di esperienza, abituato a lottare per grandi traguardi e a gestire spogliatoi importanti. Non sono d’accordo che vada bene un altro qualsiasi, gli allenatori-scommessa possono andare bene in grandi club con rose piene di giocatori forti e dirigenti pronti a sbatterli al muro.

    • Vanno tutti bene ma anche no!
      Se ce portano un microcefalo allievo di Ten Hag o gente simile stiamo in croce e capo a 12.
      Tocca scegliere e tocca sborzare i soldi.
      o questo o quello, non ci sono vie di mezzo per gli allievi e le scommesse!
      I progetti a lungo termine sono fiaschi e fischi, dannosi e deleteri.
      Serve dare una sterzata alla piazza e non la dai con i Ten Hag ( 10 decaffeinati ) di tuno. I caffè Americani m’hanno stancato, si deve passare al ristretto e corretto, prima che arriviamo all’ammazza come sti ultimi anni…
      Non so se me so spiegato!

    • sarri come allenatore andrebbe benissimo , però occorrerebbe anche un dirigente sportivo ITALIANO che mastica e mangia calcio ( sartori in lite con gasperini sarebbe l ‘ideale ) . credo che i friedkin siano delle persone capaci , però non esperte nel mondo del calcio e delle sue problematiche . andrebbero supportati da CONSIGLIERI e persone di fiducia in modo da commettere meno sbagli possibili . pallotta aveva sabatini come dirigente sportivo ma si avvaleva anche delle consulenze di baldini . so perfettamente che sabatini stava sul kaxxo a una parte dei tifosi perchè laziale ( grossa panzana ) e baldini era inviso per la sua lontananza ( londra e sud africa ) e per i problemi con totti . però sabatini e baldini erano delle persone di CALCIO che sapevano supportare pallotta . i friedkin dovrebbero inserire in società un paio di persone del genere e se possibile ex giallorossi . totti e boniek andrebbero bene . comunque ci VOGLIONO persone di calcio per fare meno errori possibili e non ci sarebbe neanche la certezza di non commettere errori , vedi monchi che tutti davano come grande acquisto .

    • già, dall’inizio anno hanno bombardato con l’arrivo di Allegri, sicuramente al 100%, avvistato a roma, a udine, a milano, sempre a trattare con la Roma di nascosto, poi Sarri, tutto fatto lunga riunione di 5 ora per stabilire …. niente! Ora “Sarri dovrà trovare anche un accordo con la Juventus sulla penale da 2.5 milioni ……..”. Perchè si pensa che sarri possa essere richiamato a torino? ma non hanno già chiesto Allegri ? Sono d’accordo con chi sostiene che la SOCIETA debba farsi sentire con voce grossa e autoritaria ! Basta con questo caos che regna intorno a trigoria dall’inizio dell’anno, basta con questa anarchia di notizie che danneggiano la ROMA e i suoi giocatori. Vogliamo una societa forte che incuta rispetto dentro e fuori trigoria.

    • Alda all’epoca c’era il mai dimenticato FRANCO SENSI, che si tenne stretto Francesco Totti.
      T’ho detto tutto

    • No basta sorprese… abbiamo visto la sorpresa luis enrique, la sorpresa Fonseca, la sorpresa Garcia… chiariamoci subito.. non voglio sentir parlare di juric, Italiano, de zerbi o caxxate simili. Prendete Sarri e poche storie.

    • Sarri verrà solo se non trova qualcosa di meglio. Se il Tottenham lo prende noi ci ritroveremo con il solito allenatore emergente.

    • @Master. Luis Enrique fece male alla Roma Poi andò al Barcellona e vinse tutto quello che poteva. Rudi Garcia i primi due anni si piazzò due volte secondo alle spalle della Juve dei record.
      I veri fallimenti sono stati Di Francesco (che il primo anno sfruttò l’onda lunga del lavoro di Spalletti) e Fonseca.
      E’ anche vero, però, che il secondo anno anno di Difra è stato devastato da un mercato-scempio. Portato avanti dal “mago” di Siviglia. Poi, per come sono a andate le cose, non è che Petrachi abbia fatto meglio, pagando 23,5 milioni di euro per un portiere che non so quanti punti ci ha fatto perdere per strada.
      Così ora ti trovi a fare tabula rasa degli ultimi resti della Roma di Pallotta

    • Ma veramente ora pensate che tutta la colpa di queste ultime 2 stagioni sia solo di Fonseca ???
      E’ un allenatore mediocre, tanto quanto è mediocre la rosa della Roma.
      Una rosa da 6/7 posto, allenata da un allenatore di fascia media, che a fine stagione arriva 7°.
      E dov’è la sorpresa ?!?

      Se siete tra quelli che a dicembre fantasticavano chissà cosa perchè la Roma era 3°, facendovi ammaliare da una classifica provvisoria….rassegnatevi, non capite nulla di calcio

    • Nonostante concordi con la pochezza di Fonseca… Dicevate così anche di Luis Enrique e Di Francesco… E non solo… Vi ricordo che ci sono stati anni in cui abbiamo anche lottato per la salvezza… Quest’anno è andata così! Per il resto gli unici da cui ripartire sono veramente pochi… Ovvero… Mancini, Ibanez, Kumbulla, Calafiori, Villar, Cristante, Veretout, Micky, Zaniolo e Majoral. Il resto è tutto da macello! Compreso Smalling, Pellegrini, Pedro e l’immenso Faraone… Dei miei stivali…

    • Ricapitolando,tanto per dire, su 3 che sono stati citati come tra i peggiori,Carlos Bianchi dopo la Roma ha vinto Coppa Libertadores e Campionato del Mondo,Luis Enriquez pure e Ranieri che adesso riinvochiamo a pieni polmoni perchè è decimo in classifica con la Samp ha vinto dopo la cacciata da Roma la Premier con il Leicester.Lasciamo poi stare Spalletti che ora molti di noi richiamerebbero nonostante si sia macchiato del reato di lesa maestà (c’hanno fatto pure il film).Scusate ,giuro non mi pagano,ma non è che sulla pippaggine di Fonseca si sta un po’ esagerando e magari tra un paio d’anni arriva l’ennesima smentita?

  2. Allora se mai volesse allenare la roma il problema.a juve he il suo ,,primo punto l’allenatore sicuramente he già stato scelto e già avrà fatto le sue richieste ,,secondo punto ,,io non credo che nessun allenatore potrebbe alzare l’asticella con 2/3 innesti in questa squadra di seghe,, qui servono ,,1 portiere 2 terzini 1 centrale 2 centrocampisti centrali forti un regista forte ed un centravanti ,,minimo 7 giocatori

    • Ma un allenatore che da anni vede i suoi colleghi soli in mezzo alla tempesta, leggasi assenza della società, con quale forza d’animo viene a Roma? Spero i Friedkin interrompano lo stile pallottiano improntato alla Ponzio Pilato, ma i segnali di questi giorni non sono incoraggianti. Sarri è uno che max è durato 3 anni a Napoli…..Il resto sempre bienni o un anno, andate a vedere con una rapida ricerca.

    • è proprio questo il motivo per cui non credo che verrà sarri.
      – servono 10 giocatori, e quindi tanti soldi
      – non fai le coppe
      – la squadra è già piena di debiti
      – tifosi, radio, etc ti ,massacrano appena sbagli 2 partite.

      ma uno come sarri viene a infilarsi in questa situazione.
      posso sperare in sarri, ma non penso verrà. si parla di pianificazione a 24 mesi, solo per tornare in coppa. vista la situazione vedo più probabile l’arrivo di un juric.

  3. Luciano non torna ad allenare questa squadra de sole.

    Prendete De Zerbi!

    N’ allenatore serio, giovane che sta facendo miracoli e gran calcio co na squadretta de serie B.

    La piangina mangiasoldi lasciatela a libro paga degli Agnelli.

    • C’ho gente qua, che me chiede quanto ancora devi portà avanti sta trollata de Spallo, De Zerbi e cassate varie. Ma nun te rompi mai er casso? Perché a giudicà da li dislike, sei n’dito co la sabbia ferrosa de Ladispoli ar ciulo….

  4. Il silenzio della Società e del DS in merito al futuro non fa altro che alimentare il fuoco della non notizia. A Manchester avete visto quello che hanno fatto i tifosi?
    Ieri vedevo i giocatori in campo che si mandavano a quel paese tra di loro, questo è il punto più basso degli ultimi 25 anni di Roma, manco l’autogoal di Goicochea (portiere) mi fece sentire peggio. Ar fijo de Dan me sa che la Patata je interessa più della Roma.
    La postazione sopraelevata a Trigoria per controllare gli allenamenti. Che tristezza.

  5. La cosa che veramente sconcerta è che Sarri viene preso solo perché accetta di giocare con una squadra di giovani promesse e non chiede campioni. Cioè dopo un anno da schifo con una squadra che qualche buon giocatore cmq lo aveva, ora il rilancio passa dalla primavera?? E pensiamo che così arriveremo in Champions??
    Fossi in Sarri ci penserei bene perché il fatto che i giornali ogni volta raccontano sta favola dell’allenatore operaio stanno creando un alibi per il prossimo anno per la società…
    Già lo leggo è tutta colpa di Sarri è lui che non ha chiesto i campioni.. Vedremo questa estate se questi americani sono venuti per vincere oppure per farsi contestare..

    • Chi pensi di attirare come probabile “ottava forza” del campionato italiano? Van Dijk? Haaland? Mbappé?
      Nelle condizioni in cui stai questi puoi portarli se gli offri il doppio rispetto a quello che prendono dove stanno, una cosa, se ci pensi, impossibile da realizzare.
      Devi trovare i campioni potenziali, quelli che comunque hai già trovato in passato. I Marquinhos, Alisson, Salah, Strootman e via dicendo. Gente di carattere, affamata e soprattutto sana.
      La differenza col passato deve essere nel cercare di trattenerli una volta avuta l’abilità e la fortuna di scovarli. E di iniziare con loro un percorso di crescita che ti porti un giorno ad essere una meta ambita anche per campioni già fatti.
      E’ ovvio che tutto ciò non potrà realizzarsi in un anno o due. E’ lecito sperare di vedere comunque i prodromi di un tale processo già a partire da quest’anno.

    • Caro UB40 perché discutiamo fra di noi se siamo entrambi tifosi della Roma e vorremmo vederla competere con le migliori (vincere è già chiedere tanto).
      Ti sembriamo competitivi in seria A? Ti sembriamo competitivi in Europa League?
      Se non era per Pau Lopez con il rigore parato contro l’Ajax ci saremmo fermati ai quarti..
      E’ inutile che mi parli di Van Dijk .. qui non riusciamo neanche a prendere un De Paul a centrocampo.. Belotti è un miraggio lontano .. in difesa con tutti i campionati europei siamo riusciti a prendere Reynolds dagli USA (ancora acerbo per giocare in Europa).
      Con questi chiari di luna si dovrebbe promettere ai tifosi che quello vissuto quest’anno ci aspetterà per altri cinque anni e poi chiedere ” volete rinnovare l’abbonamento tv o stadio?”.

    • Scusa Asterix, ho forse detto che dobbiamo comprare le pippe? No, ne abbiamo già abbastanza, grazie. E le abbiamo pure strapagate per essere pippe.
      Ecco perché siamo qui a leccarci le ferite, depauperati tecnicamente e finanziariamente.
      Alisson, Pjanic, Salah, Strootman, Rudiger, Marquinhos, Castan, Manolas, tutti insieme sono costati meno di 100 mln. Hai capito bene, meno di 100 mln.
      La mission è questa, scovare gente così, dal grande potenziale ma dal costo sostenibile e provare a tenerli invece di venderli alla prima occasione.
      La “promessa” della nuova società è stata questa: non cedere i migliori.
      Purtroppo al momento di “migliori” non ce ne sono quasi più. Occorrerà ritrovarli.

    • Non ce ne sono più perché abbiamo buttato via l’ultimo anno di buon livello di Dzeko o di Mikitaryan (che sono entrambi in partenza).
      In attacco hai gente che devi mandare via anche a costo di subire minusvalenze (Pastore in primis) ed altri da riscattare per cederli in futuro (Mayoral).
      Le cessioni “prestigiose” si possono fare ma dipende da chi li sostituisce ed in quali reparti avvengono.
      Esempio cedere Veretout al Napoli sarebbe un suicidio, cedere all’estero ibanez/villar potrebbe essere un sacrificio valido se per coprire 4 acquisti fondamentali (1 centrocampista, 1 difensore sx, 1 portiere ed una punta).. Ci servono 4 titolari non future promesse.
      Ma il primo obiettivo è un nuovo staff di preparatori atletici per evitare l’ecatombe di infortuni (in questo Sarri con il Napoli aveva un buon team).

  6. Buongiorno! Tutti a Casa pure quelli che danno notizie senza aver la certezze di quello che scrivono !? Onorare Roma punto e basta !!

    • Meglio lui che quest’ectoplasma con l’unico dono della parola. Il ritardo nella sostituzione, mi fà pensare che anche Sarri nutra seri dubbi sul “progetto” della nuova dirigenza…e a sto punto meglio Ringhio, sarà il meno peggio ma saprebbe come motivarli e metterli in campo.

  7. Ho il (manco tanto) piccolo timore che la stampa stia montando la notizia Sarri per poi bastonare la società qualora non venisse (già successo con Conte). Più importante di Sarri è il piano di miglioramento della squadra: quanti pesi morti incedibili ci sono? Tanti, senza bisogno di elencarli. Abbassare il monte ingaggi senza cederli è impresa ardua…
    Non credo che la priorità sia raggiungere la zona CL (per poi fare terribili figure), quanto rendere credibile un progetto: non cedere i pochissimi buoni, comprare anche un pezzo o due alla volta ma giocatori “sicuri” e smaltire piano piano le cariatidi

    • Ce stavo a pensa anch io…se fosse però sarebbe l ennesima figura de merxa, perché anche tu come società hai dato alito a questo circo mediatico con sti silenzi imbarazzanti, se a fine stagione non te poni con chiarezza e rispetto per tutti i tifosi,visto che a noi nn ce paga nessuno, non me starebbe bene per nulla.

  8. A me Sarri fa schifo.

    Io a Sarri lo contestero’ dal primo giorno che arriva.

    Anzi da subito :

    SARRI VATTENE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Eh niente… ogni volta che ti leggo mi metto le mani nei capelli e mi chiedo che fine abbia fatto il tifoso di una volta… quello che “La Roma prima di tutto”, “La Roma non si discute”… bah… anzi, meh!!!

  9. E’ inutile farsi prendere dallo sconforto anche se capisco che non è facile dopo tutte queste umiliazioni.
    L’importante è che la società non rinnovi gli impresentabili ovvero i vari Santon, JJ, Fazio, Mirante, Bruno Peres.
    Togliendo questi e provando a regalare i vari Pastore, Dzeko, Lopez allora si aprirà un nuovo ciclo indipendentemente dal nuovo allenatore che dovrà essere una certezza

  10. David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

    Visto che il prossimo anno c’è il solo campionato… Richiamiamo Claudio e proviamo leicester 2.

  11. Ci serve si un bravo allenatore, ma ci servono soprattutto calciatori forti, se hai calciatori forti puoi aspirare a qualcosa, ma se i calciatori sono mezze sole ,ma che ti vuoi inventare, e con questi calciatori parliamoci chiaro anche se c’era Conte comunque non vincevamo lo scudetto ci anno esposto all’ennesima figuraccia giocatori senza dignità, e questo noi tifosi non lo meritiamo

    • Hai ragione la penso come te , Luis Enrique con noi era una pippa poi è andato al Barcellona e ha vinto tutto ….Zidane non ha mai allenato ,inizia col Real e vince ….. Ci vogliono i CALCIATORI !!!

    • I giocatori forti arrivano con un allenatore di appeal.
      Se ce metti Juric, Italiano e l allievo di Ten Hag in panca t’ arrivano i Cikkete di turno.
      Avoia poi a smadonnà e aspettà che qualcuno parli…

  12. Sarri deve ancora svincolarsi dalla Juve perciò anche se sono d’accordo non potranno formalizzare finchè la Juve non pagherà la penale che gli conviene pagare per non pagargli i 7,5 mln a cui sarebbe arrivato l’ingaggio. Si sale di livello,ma si va ancora verso lo stesso tipo di allenatore ,se verrà lasciato solo,se non gli si metteranno a disposizione i giocatori adatti,se non arriveranno subito i risultati e la società commetterà i soliti errori,anche il prossimo allenatore sarà rigettato e la squadra si scioglierà come neve al sole. Qui non c’è da ricostruire solo tecnicamente e tatticamente,ma c’è da ricostruire un gruppo,uno spogiatoio,mentalità,unione d’intenti,insomma per la parte tecnica Sarri è ok a patto di mettergli a disposizione una rosa adatta ai suoi principi di gioco (e non è poco,saranno in grado?) ,per il resto lo vedo poco adatto,anzi,se deve fare anche il condottiero e colmare le lacune societarie,lo vedo malissimo

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      Concordo con te Monika…

      Forse meglio Ranieri e provare una impresa leicester?

      A me piace MOLTO Gotti dell’Udinese.

  13. Qualsiasi squadra del campionato italiano di serie A ma anche di B ,se si trovava in vantaggio con il Manchester 1-2 alla fine del primo tempo, non avrebbe incassato 5 goal in 45 minuti è colpa anche dei giocatori , un qualsiasi minestrato anche Mazzarri per esempio avrebbe fatto catenaccio e sicuramente avrebbe pure perso per carità ma non incassato 5 goal, e la qualificazione sarebbe ancora aperta

  14. Si continua a cercare l’allenatore che possa trasformare i giocatori scarsi in forti. Se la politica è questa non abbiamo futuro. Se invece prendiamo un allenatore preparato che sa far rendere i giocatori per quello che valgono ed è disponibile ad allenare calciatori forti ancorché sconosciuti e provenienti anche da campionati non di prima fascia, ma non per questo meno forti (Haaland prima di andare in Germania giocava in Norvegia ad esempio), allora stiamo costruendo una squadra competitiva e una società sana. Tiago Pinto quest’anno dovrà dimostrare di essere capace di rendere più competitiva la squadra e nel contempo più sana la società. Viene pagato per questo. Se sbaglia una delle due cose avrà fallito e andrà cacciato come accadrà per il suo connazionale Fonseca.

  15. Se la Juve si vuole mettere di traverso non lo so,ma sarebbe assurdo visto che con una buona uscita risparmierebbe più di 5 milioni di euro.
    Comunque se dovesse arrivare veramente Sarri attenzione ⚠a puntare nuovamente su Dzeko, uno perché è proprio finito e due è stato uno dei maggiori responsabili a far saltare tutto questa stagione

  16. Ho riflettuto, cercando di trovare una risposta plausibile, sul tema infortuni. Si sono succeduti allenatori, preparatori, società, giocatori; sono stati rifatti i campi di Trigoria ed anche quello dell’Olimpico è stato riportato a condizioni molto buone.
    Staff sanitari cambiati a gogò, fisioterapisti, massaggiatori, medici, ecc…
    Tutto è rimasto uguale, ANZI, è via via peggiorato fino all’attuale catastrofe finale.
    Mah, considerato quanto soprascritto, nel mio piccolo ho concluso che le motivazioni siano due (tre per quanto riguarda noi AS Roma):

    1) troppe partite e ravvicinate (con calendari stilati un pò…cosi’), organizzate principalmente ad uso e consumo delle TV e a detrimento del necessario recupero fisico/mentale degli atleti;

    2) da quando sono iniziate le tournee estive necessarie (?) per racimolare qualche milione ed un pò di visibilità in altri mercati, evitando, di conseguenza, la preparazione “classica” di una volta svolta in montagna e con tutti i crismi, mi sembra che il tema infortuni sia appunto diventato sempre più evidente;

    3) e questo è il terzo punto che riguarda Noi: purtroppo abbiamo una rosa composta da alcuni discreti/buoni calciatori nella formazione “base”, titolare diciamo (alcuni, sappiamo chi sono, sono scarsi/mediocri anche in quella); purtroppo le seconde linee sono inferiori alle seconde linee delle altre squadre; di conseguenza, secondo il mio modesto avviso, quando abbiamo uno, due infortuni la differenza suddetta fa si che la Roma perda punti e le altre, tutto sommato, riescano a cavarsela.

    Figuriamoci con l’ecatombe di quest’anno…

    A questo punto, che fare? Intanto preparazione fisica classica e vediamo se, insieme al nuovo gruppo di preparatori e medici che con ogni probabilità verrà, vediamo, scrivevo, se le cose cominceranno a tornare in un alveo di normalità.

    Per il resto non mi pronuncio, non so cosa abbiano in mente i Friedkin, quanto vogliano/possano spendere ecc…

    Sempre FORZA ROMA!

    • Aggiungo, però, che per quanto riguarda il valore tecnico dei giocatori in rosa, questo, soprattutto nel reparto difensivo, con un allenatore che sappia curare diversamente la fase di difesa, potrebbe aumentare; anche tenendo conto di un anno di esperienza in più di alcuni giocatori giovani.

  17. So’ 10 anni che si parla di un “progetto a medio-lungo termine” e tutti gli anni si ripete sempre la stessa cosa. Ci siamo rotti i cog……..!

  18. Niente esonero troppo bello il fantoccio non vede l ora ! La lasciatelo lì a far figure ancora un bel mese cosi ci divertiamo ancora un po’ tanto ormai ! Poi mister Sarri tutta la vita speriamo che arrivi !

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome