Roma, difesa da rinnovare: il restyling è sulle fasce

1
808

AS ROMA NEWS – La difesa della Roma è probabilmente il reparto che subirà maggiori stravolgimenti durante il prossimo mercato. Molto cambierà, soprattutto sulle corsie laterali e questo nonostante il numero dei terzini a disposizione sia molto alto.

A destra addirittura ce ne saranno cinque a disposizione di Fonseca, ma nessuno di questi, scrive la Gazzetta dello Sport (A. Pugliese) è sicuro di restare. Il primo enigma è legato a Zappacosta: il prestito con il Chelsea scade a giugno, ma sia il giocatore che la Roma stessa sperano in un rinnovo per altri 12 mesi.

C’è poi Davide Santon, un gregario che ha sempre fatto il suo dovere ma che ha un contratto oneroso (1,5 milioni) e per questo potrebbe essere sacrificato. Sempre a destra non vanno dimenticati Florenzi e Bruno Peres. Il primo difficilmente tornerà alla base da Valencia o, se lo farà, sarà per andare altrove: la Fiorentina sta già muovendo i primi passi per convincerlo a trasferirsi in Toscana. Il secondo invece si è messo in mostra negli ultimi due mesi raccogliendo i consensi di Fonseca, ma ci sono degli interrogativi sul suo carattere e il contratto scade nel 2021: o rinnova o va via. 

Più lineare la situazione a sinistra dove al momento ci sono sono Kolarov e Spinazzola. Il serbo potrebbe lasciare Trigoria: per lui si parla del Bologna, con Mihajlovic intenzionato a fare carte false per convincerlo. In quel caso Spinazzola, avendo maggiore spazio, prenderebbe il suo posto da titolare nella Roma. Con una permanenza del serbo invece, potrebbe essere invece l’ex terzino di Juve e Atalanta a salutare.

(Gazzetta dello Sport, A. Pugliese)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome