ROMA-FIORENTINA 2-0: le pagelle

45
3226

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La Roma batte anche la Fiorentina per due a zero e si porta sorniona a meno quattro dal secondo posto in classifica. Decide una doppietta di Dybala, sugli scudi anche Abraham con due assist.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai calciatori giallorossi scesi in campo questa sera allo stadio Olimpico per affrontare i viola nel match valido per la 18esima giornata di campionato:

Rui Patricio 6,5 – Poco impegnato dai viola. Attento sulla conclusione di Amrabat nel primo tempo. Nel finale è bravissimo su Kouamè.

Mancini 6,5 – Si conferma a buoni livelli, non sbagliando nulla e uscendo dal campo con l’ennesima prova convincente.

Smalling 6,5 – Subito ammonito con severità eccessiva da Giua, l’inglese non si fa condizionare e controlla con autorità l’area giallorossa.

Kumbulla 6,5 – Molto concentrato e preciso nelle chiusure, limita con grande efficacia un cliente scomodo come Ikoné.

Celik 6 – Attento e determinato, fa il suo lavoro sulla fascia destra. I piedi sono quelli che sono, ma l’impegno è lodevole.

Bove 6 – Il livello di difficoltà sale ma lui riesce comunque a giocare una partita efficace. Cala però alla distanza. Dal 65′ Matic 6,5 – Serviva la sua esperienza in mezzo al campo, e il serbo riesce a dare i giusti ritmi alla squadra nel momento del bisogno.

Cristante 6 – Ormai abbiamo imparato a conoscerlo, con pregi e difetti. Non è il regista ideale per questa squadra, ma lui fa quello che può.

Zalewski 6,5 – Conferma la crescita intravista nelle precedenti partite. Spinge con continuità, ma è anche molto bravo a difendere raddoppiando con efficacia su Ikoné. Nella ripresa finisce per diminuire la spinta. Dal 65′ Spinazzola 6 – Entra nel momento in cui la squadra stava provando a gestire la gara, e lui dà il suo contributo alla causa senza avere modo di affondare.

Dybala 8 – Fatica a trovare la giusta posizione in campo, ma poi si accende alla prima palla giocabile con un sinistro al volo che sblocca il match. Nella ripresa colpisce ancora con freddezza, confermandosi il giocatore più importante di questa squadra. Imprescindibile. Dall’89’ Solbakken: sv.

Pellegrini 5,5 – Non era in condizione di giocare e si vede, non a caso decide di non calciare i piazzati, la sua arma migliore. Fatica a ritagliarsi uno spazio in mezzo al campo. Si sacrifica, ma oggettivamente non poteva dare un contributo alla squadra. Dal 75′ Tahirovic sv. 

Abraham 7 – Si cala nel ruolo di uomo assist, mettendosi al servizio di Dybala regalandogli due palloni d’oro. Dall’89’ Belotti sv. 

JOSE’ MOURINHO 7 – La Roma rischia pochissimo e colpisce al momento giusto. La classifica si fa interessante, e con un Dybala integro è possibile mirare in alto. Ora testa allo Spezia.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteABRAHAM: “Dybala mi deve due gol. In futuro la nostra intesa sarà ancora migliore”
Articolo successivoITALIANO: “L’espulsione è stata affrettata, decisione che ha rovinato la partita. Noi bravi a tenerla viva”

45 Commenti

  1. Stasera ringraziamo Paulo, come sempre, Tammy, che ha giocato una buonissima partita, Zalewsky, ma soprattutto il famoso virus intestinale che finalmente ci ha permesso di giocare una partita con 11 giocatori di calcio.
    FRS

    • La Roma gioca controllando le partite, ce ne sono tante, si sta risparmiando per i tre fronti, MOU vuole stare su tutto, stasera aspettavano Zaniolo invece hanno trovato un Zalewsky incisivo che ha determinato l’ espulsione, da lì ancora meglio, i toscani la stavano buttando sul nervosismo, ci stavamo cascando, meno male che è arrivato il secondo gol… 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Comunque lasciatemi dire che BOVE è molto meglio di Frattesi….💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • SR,
      il mio nipotino di 7 anni e’ meglio di frattesi. C’e’ chi lo sponsorizza perche’ e’ romano, come fanno con pellegrini, altro giocatore mediocre che ieri sera ha sbagliato tutto lo sbagliabile.

    • State fuori strada completamente
      Pellegrini gioca senza una gamba da inizio stagione e nonostante tutto ti ha portato 5 goal e 10 assist trà campionato ed Europa Legue in 20 partite giocando sempre per mettere una pezza dove poteva in un centrocampo ridicolo che vede titolarissimo il vostro idolo Cristante, magari dovreste stare zitti che è meglio.
      Bove è un buon giocatore ACERBO, prima di giocare nella Roma e arrivare al livello di Frattesi che anche quest’ultima giornata contro la Lazio gioca una signora partita e si conferma forse il migliore dei suoi è un giocatore già bello che pronto per fare il titolare.
      La vostra logica di bersagliare continuamente Pellegrini è fuori dal mondo, nella Roma è un giocatore ESSENZIALE nonostante alcuni errori evidenti a tutti dovuti alla condizione precaria con cui va in campo SEMPRE, però fermi tutti Zaniolo campione guai a chi lo tocca lui si che va schierato titolare sempre

    • Ma perche’ nelle altre occasioni e’ stato in condizioni di giocare? Boh! Misteri della fede.

    • Pellegrini senza una gamba da inizio stagione 5 goal e 10 assist in 20 partite
      voi tenetevi Cristante che anche ieri non azzecca un passaggio o un lancio e Zaniolo mister 0 in tutte le statistiche che io mi tengo il mio Capitano SEMPRE con una gamba sola

  2. La Roma rischia pochissimo. La Roma realizza le occasioni. Questo è il calcio. Purtroppo oggi tutti coloro che vorrebbero Dionisi, Juric o lo stesso Italiano sono stati accontentati. Vi aspetto alla prossima.
    PS. a me un centrocampista in più non è dispiaciuto.

  3. cristante!!!! basta co sto cristanre ve prego!!!
    daccordo con fiorini,giocatore inutile, lento e impacciato, tre mila volte camara bove e matic, giochiamo in dieci ogni volta,forza ROMA

  4. bella prestazione corale. Tutti promossi: chi con lode, chi con la sufficienza piena, ma è giusto così. Anche i grandi attori hanno bisogno di gregari.

    Nei 5 minuti in campo ho visto Solbakken un po’ spaesato. La prima all’Olimpico fa paura anche a chi gioca in casa!

    Forza maggica sempre e ovunque

  5. Pur essendo critico del gioco della squadra e di Mourinho, bisogna dire che stasera la Roma ha fatto davvero una buona partita e portato a casa 3 punti fondamentali. Avanti con la prossima!

  6. Bene la difesa, Bene soprattutto Zalewski, che assieme a Dybala è stato il grimaldello per scardinare la Fiorentina.
    Tammy sembra a volte l’antitesi di un giocatore di calcio, però fa due assist, bravo in particolare nel secondo.
    È una squadra che regge botta dietro, quasi sempre.
    Per vedere un’uscita di qualità occorre però che Dybala vada a ricevere sui propri sedici metri.
    Allora vedi la palla che esce dal mucchio con un’idea, altrimenti è dura, durissima.
    Ma chiedere pure questo alla Joya è forse troppo per il suo fisico, e oggi l’ho visto stravolto mentre andava a battere un paio di corner.
    Un ultimo quesito, ma veramente senza intenti polemici: anche oggi sembra che si debba ringraziare Pellegrini per il suo sacrificio.
    E va bene, facciamolo. Ma un giocatore che non può neanche calciare un corner o una punizione, che ci fa in campo? Dispensa consigli?

    • Mi sembra che ormai si sia un po’ sdoganato il concetto che se uno e’ rotto/malato/fuori forma, ma gioca lo stesso, allora e’ un eroe.

      In realta’ proprio per niente.

      Se non stai bene e non ti reggi in piedi, lo devi dire al tecnico e allo staff e rimani, giustamente, fuori. Perche’ cosi si che fai una cosa Romanista al servizio della squadra, non rimanendo in campo da fantasma. Oltretutto dimostri di avere fiducia nei compagni, in chi ti sostituisce, che e’ una atteggiamento da vero capitano.

      Oggi a meta’ del secondo tempo, Pellegrini s’e’ beccato pure i fischi di mezzo Olimpico su un paio di passaggi all’indietro veramente stucchevoli (quando c’era un’autostrada libera davanti !!), il che la dice lunga sulla sua prestazione.

      Io mi limiterei a dargli s.v., un voto vero e’ impossibile darlo, sperando che si riprenda.

    • dtf, se non erro, il nostro allenatore ha in più occasioni stigmatizzato pubblicamente chi non ha dato piena disponibilità a giocare, seppur acciaccato. quindi, per non perdere posizioni nelle umorali gerarchie del mister, Lollo deve rendersi disponibile. io in più occasioni mi sono chiesto, fin dall’anno scorso, che senso abbia mandare in campo i giocatori così, e se non convenga invece farli recuperare. ma siccome noi siamo una squadra di scarsoni, evidentemente è giusto fare così.

  7. sufficienza troppo stitica e ingenerosa per Celik, che, secondo me, ha disputato un’ottima partita, con una sola sbavatura: un retropassaggio sbagliato che poteva mandare in porta la fiorentina.
    “i piedi sono quello che sono…”, poi, il pagellista se lo poteva risparmiare… intanto ne ha due, a differenza di Karsdorp che il sinistro lo usa solo per salire le scale…
    e difensivamente parlando, Celik è un paio di categorie sopra all’olandese…

    • Concordo con te e aggiungo che il pagellista, come lo chiami tu, dovrebbe iniziare a considerare che chiunque giochi da quella parte dovrà dialogare tutta la partita col soldato Bryan, con tanto di stivali di ordinanza ai piedi… Cosa che toglierebbe sicurezza pure ad un Maicon…

    • Celik è un terzino vero, da difesa a quattro. Per scendere scende, i piedi sono sufficienti, ma non al punto tale da garantire la qualità necessaria per l’azione offensiva.
      La domanda è questa: qual era l’intenzione dietro al suo acquisto? Tornare a quattro dietro? Allora è stato un acquisto logico. Però siamo rimasti a tre, e quindi occorreva orientarsi su un profilo con le caratteristiche da ala tornante.

  8. Pagelle perfette.
    Bella l’intesa Abraham e Dybala.
    Buona prestazione di squadra.. Vedo miglioramenti.
    Mi spiace per il voto di Pelle ma doveva essere sostituito prima, ma non era in condizioni..
    Cristante voto generoso..ormai allo stadio neanche si critica piu..

  9. Sono abbastanza d’accordo con i voti.
    Magari un mezzo voto in più a Zalewski: così lo voglio vedere sto ragazzo, mi piace quando punta l’uomo, perché ha i mezzi per farlo, mi piace la corsa. Oggi apre la partita facendo perdere la bussola a Dodo.
    Zalewski davvero ce li ha i numeri, bisogna che creda sempre in se stesso e stia sul pezzo e andrà lontano.

    E bella partita di Tammy pure. Ho apprezzato moltissimo l’azione del secondo gol, dove piazza un assist al millimetro invece di provare la conclusione con il portiere che gli chiedeva lo specchio. Così si gioca al calcio. Con la testa. E vedi che quando lo fai il gol viene.

    Dybala semplicemente mostruoso.
    È giocatore tecnicamente più forte della serie A.
    Gol, cambi di gioco da regista, persino recuperi in difesa.
    Che gli dei del calcio ce lo conservino sano!!

  10. Dybala come al solito magnificent poi oggi abbiamo scoperto che Kumbulla è un difensore a tutti gli effetti, mica tanto da disprezzare

  11. dopo Dybala i migliori sono stati Zalewski e Cristante (per me ha giocato molto bene). Mourinho dice che ci manca qualita’, io non sono d’accordo. ci serve consapevolezze delle nostre qualita’. la squadra e ‘ piu forte di quello che fa vedere. stasera pero’ godiamoci la vittoria netta quanto importante.

  12. Migliori in campo Dybala con tanto di doppietta, Abraham a tutto campo e 2 assist vincenti perfetti, gran partita di Zalewski che stava nascondendo il pallone ai giocatori della Fiorentina causando pure l’espulsione di Dodo.
    A parte quel retropassaggio sanguinoso, bella partita di Celik, bene Bove per la seconda partita consecutiva da titolare e naturalmente grande qualità di Matic quando è entrato nel 2° tempo, davvero bello vedere le giocate di questo Campione in mezzo al campo con grande intelligenza calcistica.

  13. questo accanimento contro cristante lo vorrei anche contro zaniolo. così finalmente qualcuno riesce a capire che giocare in 11 è tutta un altra cosa

  14. Assurdo il voto di Celik e Cristante.
    Soprattutto Bryan da cui sono partite le azioni dei due gol. Soprattutto il secondo lancio per Abraham di prima intenzione oltre al recupero palla che poi ha permesso di far lanciare Celik.
    Per non dimenticare il lancio per Pellegrini al volo.
    Secondo me è più una questione personale ormai.
    Oggi per lui 200 presenze in maglia giallorossa! Con 4 diversi allenatori. Così, per dire.
    Come disse De Rossi, voglio 11 come Bryan che fanno tutto e si adattano a ogni ruolo per la maglia.
    Ma voi che ne capite…

    • La frase sugli 11 Cristante, per caso De Rossi l’ha detta dopo l’ormai famoso “ve faccio arrivà decimi?

  15. 2 partite fa tutte pippe ora tutti fenomeni.il problema del pubblico romanista e’ l equilibrio. come sempre la verita’ e’ nel mezzo

  16. questi abbiamo e , tutto sommato, con i vari bradipi, pippe, rugbisti…o come vengono chiamati qua, siamo a contatto della Champions, passato tutti i turni…e mai andati sotto davvero negli scontri diretti .
    Male ma non malissimo ??? Oppure bene?

  17. Rui Patricio è indecente…
    6,5 il voto?
    Non ci sono parole… mette paura, non trattiene un pallone ed è sempre fuori posizione…
    Nelle uscite su palle alte è inguardabile…
    Non ti salva una partita…
    Quest’anno la sua media èè quella di un tiro= un gol
    Infatti, in serie A, come rendimento, si trova al penultimo posto nella speciale classifica…

  18. un giocatore come Bove è importante a centrocampo. corre tanto anche a vuoto qualche volta ma costringe gli avversari ad allungare ma palla e ai suoi compagni di recuperare.

  19. Mourinho quando vede che Zaniolo si incaponisce a fare tutto da solo lo deve togliere anche solo dopo 20/30′ minuti. In nazionale sembra un altro perché non ha la libertà di fare tutto da solo, cosa che gli riusciva prima del primo crociato. Zaniolo se vuole diventà un campione deve passare la palla e fare le cose semplici. Forza Roma

  20. Io quando vedo la Joya palla al piede mi esalto di brutto! Bravo anche Tammy a farsi da parte e servire il vero fuoriclasse della Roma.
    Adesso deve smetterla di fare teatrini quando fa caxxate, prendendosela coi tacchetti che lo avrebbero fatto scivolare, o col suo ciuffo quando ha regalato un corner inutile ai viola.
    Pellegrini giustamente fischiato dai tifosi…ha la propositivá di Cristante con l’influenza…
    Bove bene fino a quando ha retto, Kumbulla mi è piaciuto, qualcosa secondo me sta cambiando… speriamo!!

  21. ginko 3 come la canzone cristante una su mille c e la fà se per te un giocatore cosi puo essere titilare ,poi non ci lamentiamo del non gioco della squadra

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome