ROMA-FIORENTINA: le ultime sulle probabili formazioni

16
1377

ULTIME NOTIZIE AS ROMAMourinho conferma la difesa a tre nonostante l’assenza di Ibanez, squalificato: il brasiliano sarà rimpiazzato molto probabilmente da Kumbulla.

A centrocampo spazio a Bove, visto il forfait last minute di Zaniolo, non convocato da Mourinho per un’influenza intestinale. Se Pellegrini dovesse farcela, sarà lui a giocare con Dybala alle spalle di Tammy Abraham.

In casa Fiorentina invece sono da valutare le condizioni di Terracciano e Mandragora, con Gollini pronto a giocare tra i pali. In difesa spazio Dodò e Biraghi esterni, al centro Milenkovic e Igor.

In mediana il marocchino Amrabat farà coppia con Duncan mentre Bonaventura agirà sulla trequarti. Esterni offensivi Ikonè e Kouamè, con Nico Gonzalez pronto ad entrare a partita in corso. In attacco, con Cabral out per infortunio, toccherà a Jovic.

Queste dunque le probabili formazioni di Roma-Fiorentina, gara in programma domenica 15 gennaio ore 20:45, diretta tv su DAZN:

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio, Mancini, Smalling, Kumbulla, Celik, Cristante, Bove, Zalewski, Pellegrini, Dybala, Abraham.

Fiorentina (4-2-3-1): Gollini, Dodò, Mlenkovic, Igor, Biraghi, Amrabat, Duncan, Ikonè, Bonaventura, Kouamè, Jovic.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteSerie A, il Milan frena: 2 a 2 in rimonta a Lecce
Articolo successivoSilenzio Mou, parla la Roma

16 Commenti

    • un’altra nota di colore, come può il Milan campione d’Italia , essere preso a pallonate dal neopromosso Lecce?
      Come può una squadra piena di campioni , che viene presa ad esempio , solo per attaccare la Roma?
      E in base a certi ragionamenti come e’ possibile che il Milan abbia iniziato a tirare in porta , solo quando perdeva 2-0?
      Mistero di certi ragionamenti…..

    • Mourinho giocherebbe a 3 anche se avesse a disposizione un solo difensore. non è capace a cambiare modulo

    • matic è meglio in tutto, tecnica ,visione ,lanci .solo il mister valuta un altro aspetto .il fatti che cristante garantisce più copertura ,matic per stazza e età corre meno e copre meno zone del campo .questo è l’unico motivo per cui non gioca matic .

  1. off topic, ma riguarda la Roma, visto da poco,una tantum, un tempo della “concorrenza”… col Lecce.
    Sul 2 a 0 per il Lecce, il “miglior arbitro italiano”, dalla seconda metà del 2T rompe gli indugi, fischia tutto per i rossoneri e stop.
    Ovviamente si arriva sul 2 a 2, con tanto tempo x fare il terzo pure. ORSATO, povero orsacchiotto, spaventato dalla SUDDITANZA PSICOLOGICA? Sia chiaro, capitasse a tutti, ma della ROMA non è “suddito” mai nessuno, manco…l’Olbia. Falli invertiti, punizioni idem…
    Due Gioielli: guardate pure al 65esimo MALEH AMMONITO e punizione al Milan, perché SFIORA, NULLA FA però, A LEAO in corsa che si perde e allunga il pallone e si butta a terra toccandosi dove non é stato sfiorato (ORSATO e lì…)
    Metteteci ZANIOLO al posto di LEAO in quella azione (in quelle dove viene picchiato sul serio però) e l’ORSATO di turno gli ride in faccia… chi non vede é cieco e fesso, o di altre squadre.
    Secondo gioiello: 5 minuti di recupero (ALTRIMENTI il Lecce ne fa un terzo mi sa…) e Bennacer perde palla a centrocampo e scalcia buttando giù il leccese di spalle che riparte nel in contropiede. Ammonito Bennacer ? Ma quando mai, fischiamo la fine…
    Chi non vede é fesso e cieco, o tifa altrove.
    Queste squadracce dobbiamo riprendere, con tutta la protezione che hanno, e che noi ci sogniamo…

    • zaniolo che bestemmia in faccia all arbitro?
      smettila con sti complotti campati in area, tifa Roma e basta

  2. Così mi smorzi tutte le speranze però… Praticamente per arrivare quarti ci vuole una super Roma.

    • Con i suoi schemi super segreti oronzo italiano se lo stanno litigando i top club inglesi, altroché il poro Mou.

  3. mettesse anche Bove o Matic o Camara a centrocampo e facesse riposare un attaccante sarei piu’ tranquillo .. oggi giocherei col 4 4 2 ..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome