Roma, Fonseca non convince Baldini: torna Spalletti?

120
6564

AS ROMA NEWS – Nel calderone giallorosso ci finisce di diritto anche Paulo Fonseca. Franco Baldini, scrive il giornalista Nicolò Schira della Gazzetta dello Sport, non è soddisfatto della gestione del portoghese e anche lui rischia il posto.

Difficile, per non dire impossibile che Fonseca possa saltare prima della fine del campionato. Ma a fine stagione si tirerà una linea e si faranno delle scelte e anche il tecnico portoghese rischia il posto. 

E nel caso di addio anticipato, chi potrebbe finire sulla panchina della Roma? Tra i candidati più accreditati riecco Luciano Spalletti, che quando lasciò per la seconda volta la panchina giallorossa salutò citando Califano: “Non escludo un ritorno”. Per il giornalista della Gazzetta in caso di ribaltone a fine campionato lo Spalletti 3.0 è possibile.

120 Commenti

    • Fonseca non è un allenatore da ASROMA . in portogallo praticano un non gioco che vediamo ora alla Roma . squadra lentissima , giocatori piantati in campo che non corrono , nessuno salta l ‘uomo , gli esterni non si propongono nella corsa senza palla e i centrocampisti non sanno a chi dare il pallone , i terzini attaccano in maniera dissennata e si fanno sempre trovare fuori posizione nei contropiede avversari , le ali si accentrano e giocano per linee orizzontali e non vengono sfruttate per il contropiede o pere portare via gli avversari intorno a dzeko . la Roma per guadagnare 10 – 20 metri di campo effettua una miriade di passaggi inconcludenti . quando il gioco parte dal portiere è il DRAMMA gli avversari ti vengono a pressare alto e danno tempo ai loro compagni di piazzarsi , i nostri attaccanti li trovano sempre schierati e sono costretti a giocare con le spalle rivolte al portiere . questi sono i limiti tattici di Fonseca .

    • Prima lo cacciano, poi lo richiamano perchè quello che hanno scelto in un ciclo de 2 allenatori( edf e FonSEGA) nun vanno bene.
      La banda Baldopallirchiese fa leva sul fatto dei dissapori che correvano tra il capitano e questo allenatore, ora che non c’è 1 ci sarà l altro, indovinate chi so andati a richiamare?
      A Baldì, datte ai panini con le aragoste che a Tokyo c hanno fatto un bisenisse non indifferente…

    • @Paolo, ovvio. Lo stesso che andò a contattare quell inutile ds Andaluso, per non parlare degli affari in uscita per la Premier…
      Pallirchio ascolta solo lui, che coalizzandosi col Fienga a Trigoria hanno fatto secchi tutti,l ultimo Petrachi, perchè devono magnà solo loro senza interferenze.
      “l allenatore lo hanno fatto a Londra”
      “le decisioni aspettano a capoccia grigia”
      non sono frasi a casaccio, se dette da Romani Romanisti…

    • Ma fatela finita… non cercate di nascondervi dietro un dito con la classica scusa dell’allenatore.
      La colpa quindi sarebbe di Fonseca? Come lo era di L.Enrique? Di Garcia? Di DiFra? Di Zeman? Di Ranieri? o di Spalletti stesso??? Cambiano decine di allenatori ma il risultato è sempre lo stesso, questo significa che il problema sta alla radice.

  1. Ma se spalletti prende 4,5 per stare a casa a fare la griglia?
    Ma se la “Società” non licenzia a petrachi per risparmiare sullo stipendio?
    Ma secondo voi paga Fonseca e dà 4.5 a spalletti?
    Fuffa di Baldini il genio del fallimento 3.0
    Allora preferisco allegri.

    • Eh sì, perchè Allegri passa le giornate col telefono in mano, a macerasse dentro, in attesa de uno squillo da parte de Fienga…quello ce evita come la merddha

    • Fatto sta che tanto nun se possono permettere né l’uno né l’altro.
      Prepariamoci a uno “zeman” ter o a un’altra genialata alla Fonseca.
      Ma chi c’è viè qua a fasse prende in giro?
      Se li pagassero pure pure, ma il budget ormai è 2 milioni max e dovrai pagare pure il genio portoghese.
      Applausi.

    • aggiungo che Fonseca non ha valorizzato nessun giocatore , anzi sono tutti GREDITI nelle loro prestazioni . il 4 – 2 – 3 – 1 di Fonseca è di difficile applicazione per i limiti tecnici e fisici dei terzini , di 5 terzini non ne fai uno decente ….cazxo e cambia moduli o metti un centrale ( rudiger terzino con spalletti ) . mostra coraggio e metti calafiori o bouah tanto peggio non faranno . togli i lentoni a centrocampo e prova riccardi . under e Kluivert sono sfruttati MALISSIMO ,potrebbero dare molto se fossero sfruttati per il contropiede . con di francesco e Fonseca sono stati toppati gli allenatori . urge il ritorno di spalletti e anche sabatini . in definitiva Roma troppo ORRENDA per essere vera . chiamare FRANCESCO ROCCA per allenare la primavera che DEVE diventare un serbatoi di giocatori da serie A .

  2. Dico o Gesù ma se penso che serve uno che li prenda a calci in cxlo dico ok anche se è una minestra riscaldata e comunque se venisse di certo non accetterebbe una squadretta da 6 posto

  3. Con tutto il rispetto per Fonseca, ma forse Spalletti è stato l’unico ad averci dato una vera identità in campo….probabilmente saccente e antipatico, non un vincente, quasi sempre un numero 2, ma sinceramente visto come ma sta andando la storia della Roma, meglio un numero 2 che un numero 4,5,6,7….

  4. Mi ricollego a quanto ho scritto sulle parole di Zazzaroni. L’Atalanta è la nona squadra che corre di più in serie A e la Roma è ottava.. Semplicemente i brrgamaschi corrono meglio. Altre statistiche interessanti, la Roma è la squadra che batte più corner e che va meno in fuorigioco ed allora penso che giochiamo troppo in orizzontale e quindi le nostre avversarie si compattano in difesa, non troviamo sbocchi e nascono tanti corner e verticalizzando poco andiamo poche volte in fuorigioco. Dando il tempo alle avversarie di compattarsi siamo spesso costretti a passare all’indietro e prima o poi sbagli il passaggio e prendi il gol scoperto… A mio parere Fonseca a delle lacune evidenti per il calcio italiano

    • Buona analisi.
      E secondo te, una squadra che sulle ali ha velocisti letali come Under, Kluivert, Zaniolo e Villar sta facendo il gioco giusto per sfruttarne le loro potenzialità?
      O invece si preferiscono ali che sappiano manovrare come Pedro e si mettono al margine del progetto giocatori come Under?

  5. Magariiiiiiii….!!!! Figlio romanista (con maglia di Totti sulla parete) lui, ultimo ad aver fatto vincere la Roma, sa sfruttare al meglio la rosa a disposizione e con gli anni e le esperienze certi aspetti angolosi o da primadonna si attenuano. Gran conoscitore di calcio, atleti fisicamente preparati e calcio finalmente divertente. Posso vincere o perdere (ci sta) ma il gioco mi deve divertire, altrimenti non spendo soldi e/o tempo.

  6. inevitabile, è da gennaio che prendiamo schiaffoni, Petrachi è saltato per molto meno.
    Solo che Fonseca è perfetto per Pallotta, non si lamenta mai, gli vendono Under e non batte ciglio.
    Il problema è sempre Pallotta.

  7. Spalletti al momento del commiato a Trigoria aveva detto che ci saremmo rivisti.

    Io nun penso a gnente e intanto pe’ nun sape’ ne’ legge’ e ne’ scrive’ a pranzo affogherò la delusione nella cucina di classe e oggi me sparo ‘n ajo e ojo “Dar Braciola Cucina Gurmètte pe’ tutti”.

    “Spaghetto fine di Gragnano lessato al dente in acqua di sorgente, leggermente insaporito con Sale di Cervia in grani, emulsionato con olio biologico extra vergine fruttato produzione
    Masseria “Il Frantoione”, delicati spicchi di aglio di Sulmona tagliati a filo con opportuna escissione della loro anima, impreziosito da lembi di puro peperoncino “Fuoco della prateria” in cottura lenta, scolatura a maniera in pentolone di terracotta artigianato toacano”.

    € 18

    • Lo dici a me, Massimilia’?

      Da quando la macedonia è diventata una “Tagliata di frutta” (€ 8) la follia è ormai irrefrenabile.

      Fosse viva pora nonna l’avrebbe bastonati tutti co’ lo stennarello e infilzati co’ la cucchiara de legno

    • decenni di Chef (o chem?) in tv ci hanno ridotto così: a fa’ la matriciana senza cipolla oppure co’ l’aglio e fa’ la carbonara solo coi tuorli…

    • Ah, comunque Lucio tutta la vita. tra il 2005 e il 2009 ho visto il calcio più bello del mondo. e pure quello del 2016-17 era una gran bella squadra che giocava un calcio diverso ma bellissimo.

  8. Bhe, se proprio dobbiamo cambiare per la 1000000 volta allnatore ce ne un solo per cui quale vale la pena tentare, chiaramente lasciandolo lavorare senza nessun assillo almeno per due anni, ripeto senza nessuno assillo, perché per rimetterte a posto un ambiente malato come quello romanista 2 anni equivalgono a 20 giorni e solo un vero e reale giallorrosso nel cuore potrebbe riuscirci …DE Rossi e chi osera spolliciare anche questo nome, si spoglierà una volta per tutte e mostrerà a tutti che oca giuliva e sporca quaglia si nasconde sotto il suo vastitino arcobaleno.

    • De Rossi non ha mai allenato. Perché non gli lasciamo fare un po’ di esperienza in posti più tranquilli invece di buttarlo subito nel tritacarne che è sta squadra?

    • @ 1 Bomber
      DE ROSSI chi? Quello che aveva giurato che avrebbe fatto arrivare la Roma decima? e ci era quasi riuscito visto che siamo arrivati sesti, con tutte le conseguenze economiche che ne sono derivate dalla mancata partecipazione alla C.L.. Se parliamo di quella persona sicuramente è un grande romanista ma quando è stato messo in discussione, a 33 anni, non si è fatto scrupoli a pensare soltanto ai suoi interessi, fregandomene altamente del bene della squadra, mancando di rispetto verso i tifosi. Quindi se vogliano un tifoso romanista come allenatore, e la cosa non mi dispiacerebbe, io penserei a qualcun’altro

  9. A Spalletti come tecnico non gli si può dire niente, ecco magari non fargli fare le conferenze stampa sarebbe un’idea per tutelarlo, anche da se stesso…

    • @Il Ratto, io la penso esattamente come te. Ma temo che, sempre per motivi legati alle esigenze delle pay-tv, non sia possibile vietare a un allenatore di rilasciare dichiarazioni prima e dopo la partita.

    • se non hai una società dietro le conf stampa so sempre come vengono…guarda petrachi, pe fa nesempio recentissimo.

    • per il ratto ….bisogna fare le conferenze stampa come a tortino sponda juve . ai giornalisti prima della conferenza viene dato un foglio con le domande da fare . solo a ROMA hanno lasciato spalletti a essere cucinato a fuoco lento con totti . non c’erano altre domande da fare , sempre e solo totti . i giornalisti e i direttori di giornale ci sono andati a nozze ….vero vocalelli nano laziale ?

  10. De Rossi Daniele… o.. o con Panucci…poi va be’ se ci compra uno coi soldi, allora Allegri.. ….Spalletti vi prego no, ottimo allenatore ma crea scompiglio ovunque sia andato

  11. Magari.
    E alcuni di noi gli dovrebbero anche un bel po’ di scuse, poiché la sua colpa più grande, che gli è costata un trattamento ignobile, è stata quella di mettere la squadra, ovvero la Roma, al di sopra dei singoli.
    E questa volta dategli anche la cattedra di dt alla Ferguson, visto che i singoli alla fine se ne sono pure voluti andare.

    • Sinceramente avrei voluto la pace fra i due, perché di certonon potevi levare il capitano, (l ultima stagione naturalmente era agli sgoccioli) ma nenache spalletti, che è quello che ci ha fatto vedere il gioco migliore ogni volta. Rimarcare su queste caxxate, è solo un modo per controbattere alle vostre accuse,da buon ballottesi. Non accettate la sconfitta. Il vostro signore ha perso. E voi con lui

    • Ho parlato del rapporto tra Luciano e una grossa fetta di pubblico, dunqur Pallotta che c’entra? Lui ha provato a dare un colpo al cerchio e uno alla botte… Che alla fine ovviamente s’è sfasciata.

      Anche io avrei preferito avessero trovato un accordo, ma l’orgoglio di entrambi li ha fatti divergere.

      Spalletti sarà stato acido quanto vuoi, ma qui son giorni che leggo invocazioni ai cosiddetti “sergenti di ferro” e poi si difende a spada tratta un giocatore (sebbene sia stato il più forte e rappresentativo) pure quando palesemente tira troppo la corda.
      Perché l’intervista al tg1 o le uscite della moglie che parlava per lui non erano situazioni gestibili visto il peso specifico di Totti.

  12. Il problema è che questi sono convinti di aver costruito una squadra da quarto posto e per poter vincere un trofeo(Coppa Italia,Europa League(,dipende se i tecnici la pensino allo stesso modo.Ho letto,per quanto riguarda la preparazione fisica,problemi di sovrapposizione con Ed Lippie,ancora? Beh,Spalletti disse che erano bravi professionisti,ma si fa come dico io e l’anno successivo si è fatto prendere un preparatore atletico e li ha messi ai margini!

  13. Certo tornerà Spalletti in panchina, Massara come DS e secondo me il muovo presidente sarà Rosella. Che ne dite? è tutto verosimile, no?

  14. ragazzi sara’ che sono uno Spallettiano puro ma e’ L’UNICO!!!! Spalletti 1.0 vinte 2 coppe Italia 1 supercoppa italiana e uno scudetto per 1 ora!! Spalletti 2.0 Record di punti per la Roma e fine del campionato a 87 punti a soli 4 dailla Juve 91!!!! che dire basta rancori e se dovesse mai tornare ( magari) si fa una squadra competitiva con una nuova proprieta’ allora ne riparliamo m

  15. Poco credibile che la Roma attuale, in queste condizioni economiche, si faccia carico di due stipendi per gli allenatori, quando l’obiettivo è abbassare il monte ingaggi.

  16. Però poi, non voglio sentir dire dallo stesso Spalletti che è pentito di aver accettato a rifare l’allenatore della Roma…è una cosa già avvenuta e che mi ha dato molto fastidio. Luciano, NON ridirlo un’altra volta…

  17. Se torna Spalletti è perché la Roma ha un’altro proprietario con VERI progetti,
    non viene a farsi perculare dall’omino buffo (🤥) con questa rosa di 38 giocatori colma di seghe

  18. Aspettiamo il dotto commento di “rivoglio il pelato per vincere”… sì, quello che ha dato vita all epopea dei 7-1… l apripista degli 0-3 3-3 e addirittura 4-3… lo zeman 2.0 insomma… mah…

  19. A me è sempre piaciuto.
    Ma tutti quelli che l’hanno fischiato il giorno dell’addio di Totti vorrei capire come lo accoglierebbero.
    Fossi in lui ci penserei 1000 volte prima di tornare. Anche se si dovesse ricomporre il suo rapporto personale con Francesco le truppe tottiane lo farebbero a pezzi.

    • Amede’, sì nun vinco da 12 anni come poi penza’ che mme sta bbene quarche cosa? Ancora n hai capito che pe’ mette a posto le cose ce vo’ n sergente… Allegri, Conte, Gattuso… QUESTI me ponno sta bbene… certo, il sogno sarebbe klopp…😁

  20. Fonseca non è stato “scelto” da nessuno. Si ritrova a fare l’allenatore della Roma perché lo scorso anno non ci è voluto venire nessuno ad allenare. Ci ha schifato perfino DE ZERBI

  21. Con questa situazione non puoi ambire ad alti livelli
    Ne aspettare che un Allenatore si faccia convincere
    Se non cambia la situazione i nomi saranno sempre peggio ,con il massimo rispetto ,trovi solo Allenatori di primo pelo…che non hanno nulla da perdere…
    Chi vivrà… vedrà

  22. Dopo tutto il veleno che ha vomitato contro di noi Spalletti meglio che rimanga dove si trova reso a calci dall’Inda Se proprio dovessi fare un nome a stò punto farei un grosso sacrificio e prenderei Allegri
    Ma con questa Dirigenza c’è poco da fare Alla luce dei fatti mi sembra evidente che all’interno di questa Società, trà Dirigenti e Giocatori si è creata una vera e propria mafia dove ognuno agisce come gli pare!

  23. Fonseca ha un gioco insipido esattamente come di francesco, che in più era snervante.
    Spalletti, e in misura minore Garcia, sono stati gli unici capaci di dare un senso ai giocatori che avevano a disposizione.
    Se tornasse sarei contento ma che sia lui o un altro bisognerà mettere a disposizione giocatori veri, e in questo senso sia Pedro che Mkhitaryan mi preoccupano, soprattutto per la continuità.
    Perciò credo che fondamentale sia invece la scelta di un top DS che faccia un mercato in uscita tale da permetterci di acquistare gente di vero valore. Penso a Depay in scadenza 2021, Edouard del Celtic, Gosens, Zakaria che non hanno ancora troppe mosche intorno.
    Chissà, intanto mala tempora currunt.

    • La Roma di Garcia veramente è stata una delle più brutte mai viste. Nel primo anno, faceva risultato esclusivamente grazie alle fiammate di Gervinho e alle invenzioni di Totti e di Pjanic, oltre che alle doti difensive dei centrocampisti e dei centrali… capito il meccanismo, tutti gli allenatori gli presero le misure, tant’è che chiunque poteva incartarcela. Per me, non vincere lo scudetto con la Roma del 2015/2016 (Spalletti arrivò solo nel girone di ritorno) è delittuoso, così come farsi eliminare dallo Spezia.

    • Se per questo, era anche inefficace, tolto il primo anno (ma non per merito suo, almeno non del tutto). Parlare di pragmatismo quando arrivi a pareggiare persino contro una squadra i cui giocatori non ricevevano gli stipendi, è fuorviante. Spalletti è di ben altra categoria, e lo dico al di là dei risultati.

    • Il focus del mio commento era tutt’altro ma tu ti sei attaccato a una frase di 4 parole tra due virgole in cui tra l’altro è scritto chiaramente in misura minore. Hai talento ragazzo

  24. Prima domanda alla conferenza stampa di presentazione di Spalletti: “Buongiorno mister, cosa si prova a tornare in una Roma senza più Totti e De Rossi ?”.
    Una sedia tosto si libra nell’aere e con volo leggiadro giunge a colpire la fronte imperlata dell’ardito cronista.
    Fine della conferenza.

    • @Julian
      è vero quando dici che Spalletti già a marzo aveva lasciato capire che sarebbe andato via e questo perché da persona intelligente quale è, aveva capito benissimo che i “tifosi di Totti” gli avevano fatto terra bruciato intorno e la dimostrazione è stata il giorno dell’addio al calcio di Totti, io c’ero, ogni volta che Spalletti veniva inquadrato nei tabelloni dell’olimpico veniva sonoramente fischiato da 80.000 persone. Pensa a quale linciaggio mediatico sarebbe stato sottoposto l’anno successivo ogni volta che la Roma non avrebbe vinto una partita. Io penso di saperlo.

    • Scusa Julian ma il mio commento non è riferito a questo tuo post ma a quello da te stato alle ore 11.24. Purtroppo oggi la connessione è un po ballerina e mi sono confuso

  25. Spalletti è stato per distacco il miglior allenatore della Roma dal 1990 ad oggi, tatticamente lo considero superiore persino a Capello. Ma in ogni caso, nonostante la frase “mi garba un futuro ritorno a Roma”, credo che qui non ci ritornerà mai; io non dimentico che in quel famoso 28 maggio, fu salutato con fischi e pernacchie, dopo una stagione in cui la Roma fece 87 punti (OTTANTASETTE). Gli unici punti a favore, sono i rapporti fra lui e Pallotta/Baldini, anche perché, checche se ne dica in giro, non se ne andò certo a causa loro, tutt’altro.

    • Più che altro il boom di fischi e pernacchie c’è stato quando è comparso, sia pur per poco, il faccione di Sballotta suol tabellone dell’Olimpico; è un fatto IO C’ERO!

  26. Fonseca ha ottime idee di calcio,ma i giocatori ?
    Spalletta è bravo. Conosce Roma e il campionato . Magari con minor chiacchiera nominando qualcuno addetto ai parolai.. .
    Cmq a fine campionato.

    • Ma le chiacchiere le faceva pure all’Inda.. Qui ricomincerebbe con il topino e tutte quelle gran minch*ate

  27. Sarebbe l’unico (disponibile)che può prendere in pugno la situazione..ora non avrebbe più chi gli rema contro.
    Con la squadra attuale e questi giocatori per me si gioca il 3/4 posto..comunque a prescindere si tornerebbe a vedere un gioco sensato.
    Se torna bisogna dargli carta bianca e un DS che prenda calciatori utili al suo progetto di gioco..senza fare scelte strampalate inutili e dannose

  28. Letti alcuni commenti deduco che siate dei “bamboccioni incoerenti“ .. lo avete insultato per mesi e fischiato tutte le volte sia da nostro allenatore che da avversario poiché ha osato non considerare un 40enne come pilastro della squadra.. chiedete ad una vecchia gloria di allenare la squadra ora

    • Non fare di tutta l’erba un fascio, altrimenti ci rientreresti pure tu nella categoria

    • Come al solito ricordate solo quello che vi fa comodo.
      L’ultimo Spalletti lasciò capire che se ne sarebbe andato già a marzo, quando pure i sassi sapevano che Totti avrebbe smesso a fine stagione.

    • Anche che Totti sarebbe rimasto da dirigente lo sapevano pure i sassi.

      Senza contare che Spalletti gli insulti se li beccava già dalla fine dell’anno prima.

      Per la serie: “ma lassa peerde, ma chi to’o fa fà”

  29. Mi sembra ovvio che con la nuova dirigenza, che tra poco troverà luce, si cambierà anche alle storie molto probabilmente.

    Penso sarebbe un record assoluto per Spalletti: allenatore della stessa squadra con 3 presidenti diversi.

    Miglior allenatore nel dopo capello, miglior allenatore era Pallotta. Etc.

    Cosa ha fatto e sta facendo conte più di Spalletti? l’Inter di oggi deve tanto a Spalletti, idem la Roma della semifinale di Champions doveva molto a Spalletti.

    Sarebbe però una catastrofe: nuovo presidente della Roma che ingaggia Spalletti e non Totti? Lo sapete le critiche?

    • Ammetto di non conoscere i regolamenti del caso, ma Totti non credo sia ingaggiabile mantenendo la sua attuale attività di procuratore.

  30. Allo stato attuale Spalletti e’ l’ unico che puo prendere in mano questa squadra,se escludiamo allenatori stranieri che hanno sempre fallito,in Italia c’ e rimasto poco o niente visto che i nomi piu gettonati hanno gia una squadra da allenare.Allegri provenendo dalla juventus, bisognerebbe comprargli la luna,e inoltre fuori dall’ ambiente bianconero non so se ha tutte queste capacita’,di cui si parla.Quindi alla fine Spalletti lo reputo il migliore per tanti motivi,il primo tra tutti e’ quello di non dover piu gestire i casi Totti,e anche De Rossi che secondo me hanno avvelenato l’ ambiente negli ultimi tempi,poi indiscutibilmente il fatto di conoscere Roma meglio di altri,e cosa fondamentale il fatto di saper attaccare al muro giocatori con i “comportamenti scorretti,” come dice lui! Insomma in poche parole W Luciano!

  31. Eziolino Capuano costa meno ed e’ abituato ad allenare pippe invereconde e giocatori che non si impegnano.

    A noi serve uno cosi’ per salvarci l’anno prossimo.

  32. Nessun allenatore di livello accetterebbe il pupazzo nella propria carriera.. Se non si è capito questo, stiamo alla frutta.

  33. Si dice non c’è 2, senza 3.
    Ma voi,
    ve la mangereste una minestra riscaldata, x la terza volta?
    Io no.
    In questo momento prendersela con Fonseca, non serve a niente, se non a, nascondersi.

  34. C’è anche Montella che a Roma ha fatto bene … Allegri … Spalletti ha fatto il suo tempo , un terzo ritorno non sarebbe ammissibile …

  35. Pelato torna..rescindi con l’inter e torna..ci dimentichiamo le reciproche “incomprensioni” e finalmente vieni a completare l’opera..ti chiudi a trigoria con i ragazzi e te ne freghi di una società assente (o quasi)..se non corrono li appiccichi al muro senza topini che spifferano fuori..dai non fare il bischero,e sbrigati pure

  36. Il nome ci sarebbe pure: Francesco Rocca! Poi le voglio vedere le “signorine” a sputare sangue in mezzo al campo

  37. Anzi vi dico chi vorrei io,
    1)gasperino(e mi pesa, dirlo eh).
    2)ado den haag.
    E nomino questi due perché sta società di tellinari non si può permettere gente di livello.
    Ci pensate un “mou” o conte che chiede i giocatori e questi se vendono pure calafiori in nome della povertà atavica?

  38. Ma davvero ci siamo dimenticati di tutto ciò che disse er pelato in occasione di quel famoso rigore su Zaniolo Delle sue conferenze stampa al vetriolo nei nostri confronti Chi ce capisce qualcosa è un genio.

  39. invece dell’allenatore ci vorrebbe una nuova societa’ con un progetto serio perche’ con quella attuale se ritorna spalletti farebbe la fine di fonseca e difra ed anche la sua precedente rientrata non e’ stata conclusa nel migliore dei modi quindi di che stiamo parlando. Forza Roma

  40. Io vorrei capire perché deve decidere sempre Baldini che non fa neanche parte dei quadri societari. È come se nella mia azienda decidesse le scelte strategiche il partner di Accenture e non il Dirigente apicale.
    È ora che ci leviamo Baldini dalle paxxe insieme a Ballotta.

    BALDINI GO HOME

  41. A me le minestre riscaldate e in questo caso sarebbe la 2..non sono mai piaciute! La Roma con la nuova proprietà, chiunque sia, se proprio vuole dare una ventata di competitività nuova deve provare a prendere Allegri.. Punto! Allenatore che non farà un gran calcio come Conte o capello ma che sa far rendere al meglio le sue squadre col materiale che ha. Poi ovviamente una campagna acquisti degna di questo nome.. E non sto parlando di messi o Mbappé. Ma di giocatori bravi funzionali al gioco del tecnico.

  42. Fonseca per il modo veramente ignobile, di come ha presentato la squadra, dopo il corona virus,non merita di finire la stagione,oltretutto anche prima non aveva fatto nulla di che.
    Il padre di De Rossi visto che ora non fa nulla, deve finire lui la stagione e poi il prossimo anno si riparte da Spalletti.
    Parliamoci chiaramente per far sì che le cose vadano bene, bisogna innanzitutto avere in panchina un grande allenatore esperto di calcio, con gli anticorpi necessari, per combattere la piazza e l’ambientaccio romano.
    Spalletti

  43. Sawar, pero dovremo ricordare anche quello che ha passato Spalletti con la vicenda Totti, fino al punto di veder minacciata la .propria famiglia! Quindi vediamo le cose da tutte le angolazioni,e non solo quello che fa comodo a noi!

    • Pure il figlio gli chiedeva…..a papà ma che stai a fa…..le minacce le riceveva dalla famigliq

  44. Ah non lo sapevo BNFI che lavoravi dentro una ditta de cinte,,,ahahahah immagino saranno di coccodrillo ahahahhah un caro saluto e meglio sorvolare su tutto, ciao.

    • Prohy ci ho messo due ore per capire….
      Taccitua ahahahahahahaha

      🤘

  45. Magari, sarebbe l’unico di livello disposto ad accettare, ma ……..” Aoh ma state a scherza’, Er pelato? Ma Nun ce pensa pe gniente. Ha fatto smette totti alla tenera età di 40 anni, avrebbe potuto vincere altri due scudetti e una Champions. Tottis idolatrum dicet.

  46. Spalletti ha dovuto gestire il difficile momento dell’addio di Totti, chi discute le sue stagioni a Roma o è della Lazio o di calcio ci capisce poco.
    Con lui la Roma giocava un calcio gradevolissimo, le prime stagioni anche meraviglioso. Fonseca purtroppo non sta dando un gioco, mentalmente sembrano morbidi. Tutti che ne parlano benissimo ma nel calcio se non porti a casa i 3 punti, con le belle parole ci fai poco.

  47. Se non cambia la proprietà e Pallotta sgomma definitivamente portandosi via tutti i calcinacci fatti da questi progettatori da lui voluti, le soluzioni sono una peggiore dell’altra. E’ andata meglio a mandare via Petrachi? non mi pare proprio ahhahhah e ora cambiando allenatore si può recuperare che cosa? Il quarto posto? ahaahhaha
    PALLOTTA GO HOME e poi se ne riparla.

  48. Non ci credo, magari fosse vero. Significherebbe lavorare seriamente su un progetto tecnico con un allenatore qualificato. Chi non vuole Spalletti sono le vedove di Totti.

    • Spalletti tutta la vita. Dategli a Spalletti questa rosa e poi vediamo, dico la stessa

  49. Spalletti lascia una Roma due tre volte più forte e tornerebbe per prenderne una probabilmente peggiore pure di questa già inguardabile di suo? Perché il figlio è romanista? A 60 anni suonati potrebbe essere il colpo definitivo per una carriera a certi livelli. Del toscano tutto si può dire di male, tranne che sia un fesso.
    Morale: o si cambia proprietà o il livello degli allenatori disposti a venire sarà quello dei Di Francesco o Fonseca. Gente con poco da perdere.

  50. Ragazzi, possiamo nominare tutti gli allenatori del mondo, anche Klopp e Guardiola…. Ma alla base c’è solo una cosa……. Se ne deve andare Pallotta e dopo si può almeno sognare…. Almeno quello.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome