Roma, Friedkin saldamente al fianco di Mourinho. E a giugno Pinto potrebbe salutare

67
4460

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Tante cose, da qui al prossimo giugno, potrebbero cambiare dentro la Roma. A cominciare dall’ingresso di un nuovo partner commerciale di rilievo internazionale che servirà al club ad aumentare i ricavi e a compensare l’obbligatoria riduzione dei costi prevista dal settlement agreement sottoscritto con la Uefa.

I Friedkin si muovono per rendere il club sempre più competitivo e per riuscire a convincere il loro uomo, Josè Mourinho, a restare ancora a Trigoria. Il portoghese però si convincerà solo con un programma di crescita che coincide poi con investimenti sul mercato.

I texani si fidano ancora ciecamente dello Special One, e già a gennaio sono pronti a spendere per avere Frattesi e rendere più felice il tecnico portoghese, tentato dalla corte della sua nazionale.

La trattativa è in mano a Tiago Pinto, general manager che voci sempre più fitte vedono meno saldo a capo della direzione sportiva del club. In estate dunque occhio a possibili ribaltoni e stravolgimenti all’interno della dirigenza.

Fonte: Retesport.it

 

 

Articolo precedenteMilan, Maignan non recupera: salterà anche la Roma
Articolo successivoSky Sport: “Mourinho ha deciso, dirà no alla proposta del Portogallo”

67 Commenti

  1. ci vuole un DS che abbia giocato a calcio.
    ma no un petrachi qualunque, ci vuole uno che HA VINTO A CALCIO.

    ❤️🧡💛👊

    • Petrachi sarà quel che sarà, ma con meno danaro ha dato lo stesso risultato di Pinto, più o meno….

    • Petrachi ha buttato soldi, comprando gente non adeguata ad una squadra come la Roma facendo contratti folli.

    • Fate proprio ride su sto sito…. PINTO È ARRIVATO E HA VINTO….MA SECONDO VOI, CHI HA AVUTO L’ IDEA DI MOU? Non capite proprio nulla su sto sito….

    • Mourinho vuole solo una testa di legno che obbedisca Ai suoi ordini punto e basta e di guai ne ha già fatti tanti

    • @solide realtà: sono sicuro che te ne intendi piu’ di me , e te lo dico senza ironia, ma Mou chi l ha convinto è stato Friedkin..Poi Pinto sarà bravo a piazzare esuberi, ma dire che sia bravo solo perché al primo anno Mou ha vinto la Conference League non mi convince, e sai perché? perché a quel punto anche durante il primo anno (pochi mesi piuttosto) di Monchi, la ns Roma è arrivata in semifinali di Champions..e c’entra il suonatore di nacchere?quanto Pinto per la Conference: na minc…

    • Boh… ho qualche dubbio su Pinto.
      Lo rispetto umanamente e lo considero un signore.
      Però non posso osservare che nella scelta di campioni affermati ha fatto bene….. Ma non e’ che ci vuole talento per indovinare Dibala, Winaldum, Matic etc
      Mentre per quanto riguarda la capacità di individuare e pescare talenti nel mucchio
      Svilar, Vigna,Shomurodov, Belotti, Celic, e tanti altri… beh parlano i fatti, non ne ha azzeccata una ….
      Quindi il mio voto purtroppo non è un voto positivo.

    • Tiago Pinto ha fatto i “miracoli” riportando il rispetto per questa Società! Oltre ad aver fatto pulizie generali… Non riesco a capire cosa vogliono di più se non gli va bene neanche lui! Ha rimesso un po’ a posto il bilancio… Siamo in regola con il F.P.F, ha fatto mercato senza un euro… E c’ha portato Dybala e Wijnaldum! Pensate un po’ se gli danno i soldi per fare mercato! Sono i giocatori che devono tirare fuori i contributi! Pinto ha fatto tutto quello che si poteva fare! senza niente!

    • Solito sciacallaggio. Oggi il bersaglio è pinto che non concede notizie a questi schifosi. Chi prende dybala, matic, wijnaldum e belotti a zero, dopo un trofeo europeo vinto, non viene mandato via tranquilli. E preparatevi a nuove rosicate che la stagione è lunga

    • Ma nonlo sai ?
      Loro ricevono le dritte direttamente da Dan.
      Fra un po’ riprenderemo le notizie di Lercio.it.

  2. se è una scelta di Mou , OK , altrimenti mi dispiacerebbe perdere Pinto , non vedo in giro DS che mi attirano.

    • il fatto è che il ruolo di DS alla Roma ad oggi non c’è.

      Pinto è un DG, non fa e non può fare per caratteristiche il DS … manca quella figura che sa di cosa si parla a livello di dinamiche di spogliatoio ecc.

      Per me il migliore sulla piazza sarebbe …..

      RUDY VÖLLER.

      ovvio ❤️🧡💛👊

    • Rudy Völler 9 … Il DS della Roma è MOURINHO , Pinto o chiunque venga deve fare quel che dice Mou , quel che fa Pinto , BENE.
      Per il resto la Roma ha una rete di osservatori tra le migliori in circolazione , ma c’è da fare anche i conti con il FpF , abbassando il tetto ingaggi , rientrando dai debiti , nei costi di gestione … non puoi spendere piu di quanto guadagni , ci vorranno anni per risanare i conti.
      A costo ZERO , con quasi 50mln di attivo , Pinto ha fatto miracoli portando Dybala e Wjinaldum e liberandosi di quasi tutti gli esuberi.
      Amedeo Ruoppolo…. manco te rispondo.

  3. pinto mi è anche simpatico quindi a livello umano non ho niente contro di lui ma come ds ha sbagliato tutto quello che poteva sbagliare, serve un Ds alla giuntoli o alla sabatini in grado di individuare giocatori bravi a un buon prezzo

    • Il mercato Sabatini, secondo i numeri di Transfermarkt (non soralellavaarmercatodetestaccio.it) in quattro stagioni ha generato un disavanzo di ben 94 milioni.
      Dice, eh però ha venduto bene!
      E grazie al c4220, ogni anno vendeva i fuoriclasse, ovvio che te li paghino.
      Ma resta il dubbio/certezza che nel mucchio abbia portato una valanga di seghe improponibili, di cui ormai risulta superfluo anche farne i nomi.
      Anzi no, la tripletta Doumbia-Ibarbo-Spolli rimarrà un’onta indelebile.

    • Sabatini senza soldi é riuscito a fare dei miracoli, acquistando con poco e rivedendo a tanto:ci ha garantito la sopravvivenza per anni!PS:Purtroppo tanti tifosi hanno la memoria corta…..

  4. Ci serve un gk, vicario, un dc, ndicka, un td, magari carvajal, che è anche fattibile, due cc, Aouar e Frattesi, un att, depay. Passo ad un 4-3-2-1. Il problema, però, è il ts: abbiamo zalewsky fuori ruolo e spina che non dà garanzie. Perciò comprerei o Grimaldo o guerriero. Meglio il secondo a 0. 4-3-2-1 con vicario, guerriero, ndicka, Smalling, carvajal, wijnaldum, Matic, Aouar, dybala, Zaniolo, depay, rui, spina, zale, celik, Mancini, ibanez, Pellegrini, cristante, Frattesi, volpato, Elsha, abraham, solbakken. Venderei, poi, kumbulla, vina, karsdorp, bove, darboe, bianda, coric, shomu, belotti, camara-non riscatto-. FRS

  5. Pinto non è il DS.
    NON E’ IL DS.
    Può saltare, dimettersi, quello che volete, MA NON E’ IL DS.
    Per cui non viene giudicato SOLO per il lavoro di scouting.

  6. Comincio a pensare che Tiago Pinto sia stato preso principalmente per sanare la situazione al collasso della precedente gestione. Quando ha provato a scovare giocatori ha fallito, con la complicità però di uno scouting a quanto pare non all’altezza. Una volta sistemati i conti, Pinto farà spazio a un vero ds.

    • Con il tipo di gestione patrimoniale seguita da Pinto (valori ottenuti nel mercato cessioni e valori pagati in acquisti + “liquidità/valore” degli asset in funzione degli ingaggi in sede di rinnovo e delle scadenze) la vedo dura, se non impossibile, risanare la situazione finanziaria.

      In assenza di poderosi partner commerciali, o, meglio ancora, finanziari-societari (un tempo si parlava di lady Wallmart, cioè un colosso mondiale della distribuzione), la gestione finanziaria va fatta sui proventi sportivi (che sono un volano anche per tutto il resto). E i proventi-premi sportivi dipendono dai risultati sul campo.

  7. Non mi strapperei i capelli! Ci vuole un ds vero e competente! Soprattutto uno che capisce di calcio! Sto ragazzo sarà’ pure i a persona gentile ed educato ma vi vuole ben altro! Io sono del curo che, nonostante i suoi lati negativi ed errori, un Sabatini con Mou andrebbe benissimo! Sono uomini di calcio! Addirittura penso che andrebbe bene anche Petracchi in quanto accanto a Mou si limiterebbe solo a rincorrere i desideri del mister!

    • La Roma ha una rete di osservatori di primissimo ordine che rendono conto a Mourinho che visiona quotidianamente , Pinto è il suo braccio , come lo sarebbe qualsiasi altro ds o dg.

    • “la Roma ha una rete di osservatori di primissimo ordine”..

      Vina, Shomurodov, Belotti, Svilar… mi sembrano un’ importante conferma

  8. Beh, può essere che sia Pinto il problema, d’altronde se lo dice Zenone…
    Però resta il fatto che il Conducator ha pronunciato la frase “non arriva nessuno senza il mio consenso”.
    Quindi, o i vari Vina, Shomurodov, Abraham, Maitland-Niles, Oliveira, Belotti, Celik, glieli hanno portati di nascosto nottetempo, oppure c’è quanto meno un concorso di colpa in tutto quello che non ha funzionato o non sta funzionando.
    Idem si dica per i ricchi rinnovi garantiti a Pellegrini, Cristante e Mancini, tre suoi fedelissimi.
    Ora è complicato pensare che un DS come quelli cui siamo abituati in Italia venga qui soltanto per farsi fare la lista della spesa da Mou per la quale non ci saranno soldi sufficienti…al MU fece spendere circa 250 mln non proprio benissimo.
    Fosse stato al Napoli, probabilmente questa estate avrebbe inseguito Giuntoli e il DeLa con un gatto a nove code.
    Fanno sorridere quelli che ancora fanno il nome di Sabatini da mettere accanto a Mourinho.
    Chi ci viene a lavorare con lui sapendo che pretende di avere l’ultima parola su tutto e che se gli porti qualcuno che gli fa storcere il naso poi ti fa la muffa?
    Pinto è perfetto per lui, perché si carica addosso tutto quello che non va, lasciando a lui il proscenio per le (poche) cose che funzionano.
    A meno che non sia proprio Pinto a stufarsi di fare il Calimero piccolo e nero…

    • Tutti devono farsi un esame di coscienza per quello che non va nella Roma. Non riesco a dare percentuali di colpa. Faccio fatica a pensare a Mourinho che chieda Vina o Shomurodov, da quello che scrivevano ,sempre se vero, aveva chiesto l’Iraniano, poi ,magari, lo staff tecnico gli dice che possono prendere l’Uzbeco che ha caratteristiche simili. Dubito che Mourinho non abbia chiesto un regista o un difensore che sappia impostare. Sui rinnovi vi sarà stato un concorso di colpe,un DG che non vuole perdere a 0 un patrimonio, un allenatore che punta su un blocco di giocatori Italiani. Pinto aveva già deciso di puntare su Pellegrini come capitano e simbolo prima dell’arrivo di Mou Su quei rinnovi che critico di continuo, vorrei spezzare una lancia a favore di Pinto. Quei giocatori li ha già trovati qui , già sopravvalutati e già con stipendi alti, senza richieste e senza soldi che girano che fare? Perderli a 0 o rinnovare contratti già troppo alti? Stesso dilemma su Zaniolo che, però, forse,sperano di vendere bene.

    • Erano già alti? E perché rinnovare con congruo aumento allora? Al limite offri le stesse condizioni.
      E’ quello che fece lo scorso gennaio la Juve con Dybala, offrendogli il medesimo contratto che allora il giocatore e il suo staff declinarono.
      Dybala non ha trovato condizioni migliori, anzi, e parliamo di un campione. Cristante, Mancini e Pellegrini avrebbero trovato chi gli offriva di più? Non penso, ma in caso ciao senza rancore.
      A Pellegrini qualcosa in più l’avrei anche dato, ma non certo fino ad arrivare a 5 mln coi bonus! Per gli altri due era già più che congruo quello che percepivano, soprattutto di questi tempi.
      Vina e Shomurodov non saranno stati prime scelte? Pazienza, di certo li ha accettati e visionati, come d’altronde ha ammesso di aver fatto con Camara. Nel caso la toppa va divisa in parti perfettamente uguali.
      Non è possibile che di tre sessioni di mercato l’unico segno più vada vicino al nome di Dybala, e in parte Matic e Rui Patricio, peraltro entrambi nella parabola discendente di carriera.
      Uno che l’aveva e che lo ha trasformato repentinamente in segno meno è Abraham, lui di sicuro una diretta emanazione di Mourinho.
      Non si può dire nulla su Gini, ma anche lui è un profilo destinato comunque a sfiorire nel giro di un paio d’anni.
      Manca disperatamente la fascia di età futuribile, gli under 23 diciamo, nella quale stiamo facendo scena muta, ma che dovrebbe costituire il nerbo della squadra.
      Dovremmo fare il lavoro che sta facendo il Milan e adesso anche il Napoli, ma la vedo dura, tra le pretese di Mourinho e rinnovi assolutamente fuori mercato a gente di livello medio a essere buoni.

  9. Articolo scritto da un seguace di Zenone o forse da un suo parente. Cmq per ora tra acquisti e cessioni il capolavoro di Pinto è stato Gyan alla Cremonese per 7 mln. Dei soldi buttati rimpiango quelli spesi per Vina e Shomu, davvero troppi per quello che hanno dimostrato. Ah…spero che non lasci andare Smalling come Miki.

  10. E che problema c’è? Sto forum è pieno de gente in grado de sostituì Pinto. Basta legge n po’ de post…… Friedkin po’ sta tranquillo….. A che je serve Pinto? Po’ pure risparmia i soldi de lo stipendio de Pinto. Se legge molto spesso sto forum ce po’ trova’ pure l sostituto de Mourinho.

  11. Prendiamo Giuntoli o uno simile .Uno a livello di Mourinho che prende un giovane che poi Mourinhio lo fa giocare e dopo un anno dice questo è proprio forte e io neanche lo conoscevo e se vado al Real farò di tutto per averlo.Sarebbe il miglior acquisto per la Roma.pensavo che questi americani perdessero altro tempo e soldi con Pinto invece se so svegliati finalmente.Godooooooooooooo!!!!!!

    • Sono sempre piu convinto che l’accesso a internet non dovrebbe essere concesso a tutti.

  12. Certe cose non le capisco.
    Fino ad agosto, leggevo, Pinto, il re del mercato.
    con pochi soldi, ha fatto un mercato favoloso !
    Oggi leggo, lo cacciamo via, in estate !
    Ma vedete de fa pace, con il cervello.
    Non è serio.
    E non sto parlando dei tifosi !
    Giornalai ma annatevene.. !

  13. il punto non è se sono vere certe voci! il punto è un altro… a giugno saranno 2 anni dei famosi 3 di progetto con Mourinho! partendo dal presupposto che la Roma quest anno non porti a casa nessun trofeo ma magari solo il posto champions… il lusitano in estate vorrà capire una volta x tutte se ci sono i margini finanziari x fare una squadra davvero competitiva x vincere! questo credo sia abbastanza ovvio! tutto dipende dai Friedkin. qualora le dinamiche del FPF prevalgano sulle richieste di Mourinho… beh una separazione consensuale a quel punto potrebbe esserci. ovvio che se succede… i texani la prima cosa che devono fare, prima ancora di andare a caccia del nuovo allenatore, è trovare un abile Ds che sia bravo a scovare futuri campioni a pochi soldi.

    • i margini finanziari si conoscono … la uefa t’ha messo i paletti , e se non li rispetti , i paletti te li mettono loro bloccandoti TUTTI i trasferimenti.
      Per questo motivo Pinto sta facendo salti mortali per trovare giocatori buoni a parametro zero e far quadrare i conti.
      COmunque è notizia di ora che Bruno Fernandes di Record
      “Sappiamo cosa Mourinho ha detto al presidente della Federcalcio portoghese: ha ringraziato, ma ha detto che vuole concentrarsi solo sulla Roma. Vuole vincere con i giallorossi e sta lavorando per questo”.

  14. Forse bisognerebbe imparare a ricordare tutto.. Valutare tutto prima di distruggere un dirigente che si è messo in gioco..

    Quando Pinto e arrivato (Quindi prima di Mourinho).. La Roma era forte su Koopmeiners.. (per ammissione dello stesso giocatore).. Quando poi la Roma ha annunciato Mourinho.. La Roma ha lasciato la pista Kooomeiners..

    Un giovane, un potenziale.. Per interessarsi a Xhaka.. Un giocatore esperto.. Di carattere..

    Quindi prima di dire.. Pinto non ha saputo trovare giovani.. Bisogna chiedersi.. A Pinto gli è stato permesso di trovare giovani???

    Pinto voleva portare Kooomeiners e Mou gli ha detto No???… Perché la lettura di quella situazione sembra proprio questa..

    Mourinho ha detto chiaramente.. Ogni giocatore che viene deve avere il mio ok.. Abbiamo questo accordo con la società..

    Quindi.. Se per esempio Pinto scopre Kvara e lo vuole prendere.. E Mou dice.. No.. Questi 10 mln mettiamoli sull’ingaggio di Matic.. La colpa è di Pinto?

    Prima di fare valutazioni bisogna avere conoscenze sul rapporto Pinto – Mourinho – Società..

    Pinto ha la possibilità di scegliere giovani talenti?.. A me non sembra che il nostro DG ha veramente carta bianca.. Perché Mou lo può bloccare quando vuole (e queste sono parole di Mourinho)

    Un conto è giudicare uno come Monchi.. Che sceglieva i calciatori senza pensare minimamente all’allenatore.. Tanto da prendere 3 trequartisti ad un allenatore che giocava con il 4-3-3.. E che quindi non aveva bisogno dei trequartisti..

    Un altro conto è dover giudicare il lavoro di un DG che prima di portare delle “scommesse” deve avere carta bianca non solo dalla società ma anche dall’allenatore.. E parliamo di un grande allenatore.. Ma che da sempre preferisce calciatori esperti a giovani promesse..

    Quindi davvero si può giudicare Pinto sotto questo aspetto?… Per me no.. Ed anzi.. Un DS alla Sabatini.. Ossia uno che compra calciatori perché ne rimane affascinato.. Può convivere con Mourinho?

    Se è Mou a comandare la risposta è semplice.. Non può convivere..

    Per quanto riguarda i rinnovi.. Sono scelte della società.. E questo vale per ogni dirigente che è passato.. C’è una società che sceglie se rinnovare o meno.. E a quanto si può rinnovare..

    Forse per fare una critica.. Bisognerebbe tenere conto di tutte queste cose.. Senza credere di avere la verità in tasca su ogni scelta..

    Poi anche io amo quei dirigenti che mi scoprono i Marquinhos i Fernandez i giovani pronti ad esplodere.. Ma con Mou questo sarà possibile?… Se Un nuovo DS vuole portare uno sconosciuto Fernandez a 8.. Oppure Wijnaldum in prestito con diritto a 8.. Mou chi sceglie?..

    Su questo bisogna ragionare..

    Forza Roma..

    • La risposta è una sola Pinto non ha potuto portare nè l’esperto ,nè il giovane perchè non c’erano soldi da investire subito e non te li davano in prestito con obbligo di riscatto, andavano pagati!

  15. se partisse pinto sarebbe una bellissima notizia.
    la futura campagna acquisti con un DS VERO come verrebbe finanziata? vendendo tutti o quasi? se mourinho intende prendere i top player quanto costerebbe in entrata? i Friedkin pur di accontentarlo sforerebbero il budget imposto dal ff? chi sarebbero i pochi, a questo punto, punti fermi? wijnaldum, smalling, pellegrini e zaniolo? o nemmeno loro? se avvenisse una VERA RIVOLUZIONE avremmo a luglio molte risposte sicure e affidabili. Lo spero perché vivere così “borderline” (così i Friedkin capiscono meglio…) non è affatto piacevole e non qualificarsi per la champions sarebbe il male minore rispetto a questa rosa così misera………

  16. dal sito dell’Inda:
    23 dicembre

    Ravezzani: “Inter? Se è vero quello che si dice, arriverà uno tsunami.
    “Bisogna dire due cose molto chiare: la prima, non è vero che Steven Zhang ha una visione straordinaria, che vuole lo scudetto e che vuole rilanciare l’Inter. Steven Zhang ha la necessità o di vendere l’Inter (ma ricavandone ben poco, visto l’indebitamento), o di cercare di andare avanti con ulteriori prestiti. Questo obbligherà l’Inter a vendere dei big per ripagare i prestiti. E’ un gioco pericoloso. Vero che la famiglia Zhang ha messo tanti soldi nell’Inter, ma ha raggiunto successi molto parziali: uno scudetto, è vero, ma anche campagne europee terminate piuttosto presto. Per i tifosi dell’Inter non c’è un nuovo vento alle porte, ma uno tsunami, se è vero che verranno venduti tre titolari (Skriniar, Dumfries e uno tra Lautaro, Barella e Brozovic). Andremmo incontro a un’Inter pesantemente ridimensionata. L’auspicio è che questo non accada, ma da qui a celebrare la situazione nerazzurra come florida ce ne passa”.

  17. Sabatini e’ come il Mago di Oz .. meraviglioso nella sua strategia frenetica .. nel caos di corpi di giocatori trova pero’ anche tanti ottimi giocatori .. se Mou e la Roma avessero il tempo e la pazienza che servirebbe, la Roma potrebbe mettere in campo piu’ squadre .. e ognuna con qualche nuovo campione o magari campioncino aspirante campione .. a parte Shesnni, Allison e Salah e Dzeko e Marquinhos e Manolas e Nainggolan e Strootman e Lamela e Gervinho e Pjanic e Benatia e Maicon e ci metto pure Osvaldo e altri che adesso non ricordo .. a parte questi giocatori ha regalato non piu’ la sola speranza ma la certezza che un buon DS e’ in grado, in due o tre anni, di costruire una squadra formidabile che vince 3 a 0 col Barcellona e sembra pronta per il grande salto .. quello che da rivelazione da miracolo, diventi davvero una Grande .. con altri campioni come Totti e Ddr e altri buoni giocatori alla Roma bastavano un paio di ritocchi (per esempio un buon terzino e un altro centrocampista di spessore ..) e la Roma poteva entrare alla grande tra le migliori in Europa .. Pallotta ha cacciato Sabatini, ha preso Monchi che ci ha distrutto la squadra .. ragazzi questa e’ storia e non polemica .. e’ proprio la verita’ .. rivorrei Sabatini e gli chiederei se magari potesse ripetere i miracoli di allora .. dite che Mou non aspetterebbe ? non lo .. ma a me piacerebbe provarci ancora ..

  18. Come ha scritto Rudi Voeller 9, il migliore in assoluto ma anche uno che sa lavorare seguendo i dettami societari, e sarebbe un DS che è anche un allenatore lui stesso, e lui lavorerebbe proprio con maggiore cognizione nel soddisfare Mou, oltre ad essere uno dei migliori talent scout (pochi scovano a pochissimi soldi per poi riuscire a crescere e portare ad alti livelli internazionali, alcuni persino ai livelli A++ ma anche A+++ (€100M ed oltre)), è questa figura lo ripeterò sempre è RUDI VOELLER. È la figura con maggiore competenza nel ruolo (ha addirittura la licenza UEFA Pro da allenatore internazionale, cosa che nessun DS in Italia in Serie A ha), ha scovato talenti a poco e fatti crescere ad alti livelli, tenuto una società con budget molto più ristretti rispetto ad altre società tedesche in alto, essendo riconosciuta come terza potenza calcistica in Germania dietro Bayern Monaco e Borussia Dortmund. Lui è una persona che sa lavorare di squadra e non per interessi propri, oltre ad essere meno invadente come figura, ed è stato pure una nostra bandiera, storico giocatore che ama la Roma e Roma città. Pinto può rimanere come GM e li manca una figura competente nella Roma come lo era Ferreira nel Benfica che giudicava lui i calciatori laggiù, e Voeller per me è la figura anche di livello internazionale che manca in società (e come AD/DG che si occupi dei rapporti politici sportivi, un Boniek).

  19. Il più bel regalo di Natale .Mi ha reso felice Prendiamo uno bravo come Giuntoli lo paghiamo bene e lo togliamo alla concorrenza.Con Pinto come d.s. lo scudetto non lo vinci neanche con un emiro.Il peggio del peggio come d.s..Si faceva il confronto con Sabatini e Massara dicendo che aveva sbagliato qualche giocatore .C’è un d.s. che non sbaglia dei giocatori su 100 acquisti?C’è un d.s. che sbaglia quasi tutti gli acquisti ?Si’ Pinto.Mi dite un giocatore che ha acquistato che se lo rivendiamo ci facciamo più soldi?Nessuno e ne ha comprati già molti.Pinto go home con tutto il rispetto per l’uomo che non conosco .

  20. finalmente una bella notizia ammesso che sia vera pinto con tutto il rispetto non hai mai fatto la differenza percio al pascolo

  21. Ma voi elogiate tanto Pinto. Matic, Bybala, Gini Arbaham li ha preasi Mou con una telefanata, il re del mercato si e’ fatto solo il viaggio per mettere nero su bianco, a poi chi ha comprato? Il nuovo Roberto Carlos uruguagio, e il nuovo Bati uzdeko, il nuovo Alisson, e Rui e poi, srnza polemica, qusli sono le perle di mercato, Kumbulla? Il suo algoritmo disse che era il migluore della aerie A……..

  22. Secondo me con Sabatini che dichiara pubblicamente che tornerebbe di corsa a Roma, c’è poco da pensare. La squadra che è arrivata in semifinale di Champions, che con un altro arbitraggio forse avrebbe potuto ambire addirittura alla vittoria finale, era tutta farina del sacco dì Sabatini. Nonostante le cessioni imposte ogni anno da Pallotta, era riuscito a costruire quella squadra, poi smantellata chirurgicamente da Monchi. Se poi si va a rileggere qualche vecchia dichiarazione, per esempio di Nainggolan, ammetteva candidamente che lo spagnolo aveva voluto intenzionalmente distuggere il lavoro di Sabatini. Senza poi saperlo rinnovare, come aveva sempre fatto il direttore. Quindi se i fredkin pensassero solo lontanamente al perugino, sarei disposto a portarlo fino a trigoria personalmente… anche a cavacecio!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome