Roma, in attacco si cambia: via Shomurodov. Il futuro di Abraham legato a quello di Mou

81
1809

AS ROMA NEWS CALCIOMERCATO – L’attacco non segna, nonostante sia sovradimensionato. E la Roma pensa a una piccola rivoluzione tra gennaio e la prossima estate.

Tanti i calciatori in rosa nel ruolo: considerato il recupero di Wijnaldum, Mou avrebbe a disposizione Abraham, Belotti, Shomurodov, Dybala, Zaniolo, Solbakken, El Shaarawy, Volpato più Pellegrini per i tre ruolo del reparto avanzato. Troppi.

E così a gennaio il primo a salutare sarà Eldor Shomurodov: sul centravanti uzbeko ci sono già Cremonese, Torino e Bologna. Chi accontenterà le richieste della Roma, che vuole una cessione a titolo definitivo, si assicurerà le prestazioni del centravanti ex Genoa.

In estate poi a salutare potrebbe essere Tammy Abraham, che ha diversi estimatori in Premier League: la sensazione, scrive oggi Il Tempo, è che il futuro del centravanti inglese sia legato a doppio filo con quello di Mourinho. Ma è ancora troppo presto per capire cosa accadrà nei prossimi mesi.

Fonte: Il Tempo

Articolo precedenteLa Roma aspetta Frattesi ma ora va su Kjaergaard
Articolo successivoRizzitelli: “Abraham mi preoccupa, non crede più in sé stesso. Colpa dell’arrivo di Dybala? Allora non sarebbe da big…”

81 Commenti

    • beh pure lui è uno che quando ha giocato manco co le mano l ha buttata dentro. e qualche occasione davanti alla porta j è capitata.

    • Sono sempre articoli per partito preso, per me, adesso, per quello che ha visto, Tammy e Gallotti possono rischiare tantissimo. È verità nel dire, Eldor non ha, mai avuto più di un occasione e mai partito titolare. Mi spiego meglio, è l’ unico centravanti che abbiamo in rosa, che è, titolare di nazionale, vabene che mi direte dell’ Ubzekisthan, ma sempre una nazionale, segna e fa assist. Non vedo e capisco il motivo di un suo ridimensionamento….

    • esattamente. hai centrato la questione: la colpa è di Shomurodov che non ha mai giocato e di pellegrini che gioca a centrocampo. Ma non di Zaniolo e tantomeno Abraham.

    • romano, scritto minuscolo già puzza de lazziale, poi le tue opinioni sono pretestuose perché quando Eldor ha giocato ha fatto pena. E ti prevengo perché all’obiezione successiva :e chi l’ha voluto? Ti rispondo senza problemi: un errore. Di chi? A tutt’oggi nessuno lo sa ahaha ma visto che sei uno 007 se hai la spiata faccelo sapere ahah
      Forza Roma

    • Al ritorno dal Giappone,saranno applicati i nuovi schemi che sta studiando mou,cosi anche Abraham potrà tornare al goal,peccato che gli schemi sono in giapponese lingua sconosciuta al nostro allenatore.

    • @Prohaska, perché scrivere minuscolo o maiuscolo cambio di chi sei tifoso ? 🤦‍♂️🤦‍♂️🤣🤣 Se fossi uno 007 le scoprirei da solo e non chiederei al forum. Mi dispiace per te ma non ne hai azzeccata nessuna.

  1. Si sta vendendo un calciatore che non ha mai fatto 3 partite di seguito e quindi valutato non all’altezza tecnicamente. In questa città si bollano come “pippe” senza mai essere mai essere stati effettivamente messi alla prova x 4 o 5 partite di seguito, calciatori pagati somme considerevoli. Bisognerebbe valorizzare il parco giocatori a disposizione cercando di far lievitare il prezzo sostenuto x acquistarlo.
    Mi domando….visto l’impiego che Shomurodov ha avuto in questa squadra, quale società sia disposta a pagare la stessa somma elargita dalla Roma per acquistarlo??

    • Chiama dan e digli di prenderti come allenatore manager e magari ti porti quello sotto come vice cosi si che alziamo trofei con voi grandi menti.

    • @romano, multinick sgamato (ex Dario), ma contro il Sassuolo chi ha giocato titolare se non Shomurodov? Poi sostituito per disperazione? Fanfarone eri e fanfarone rimani 😱

    • Come sempre la verità sta nel mezzo. Shomu non è scarso ma probabilmente no si è integrato nell’impianto della squadra. Il giocatore ha comunque il suo valore. E’ il motivo per il quale ci sono tanti trasferimenti, e succede in tutte le squadre. il nome Vlahovic vi ricorda qualcosa?

    • Zenone mai cambiato Nick. Ma è possibile che non ne azzecchi una ? Penso che lo fai per provocare ma non esagerare.

  2. se se ne va mou vorrra’ dire( come penso e come pensavo di ballotta) che ai friedkin non gli interessa un bel nulla del risultato sportivo, altrimenti compreresti i campioni a mou,hai preso l’ allenatore piu’ titolato al mondo per fare cosa? per fargli allenare pippe assurde a cominciare dal nuovo falcao cristante? o il nuovo cafu’ karsdopp,o il nuovo batistuta abraham? o il nuovo pruzzo shomurodov? o…devo ancora continuare con tutta la rosa?
    tranne smalling,dybala e gini tutto il resto della rosa e’ scarsa ,quindi comprare giocatori forti a mou eh sia ben chiaro cari friedkin ,qui nessuno chiede messi e ronaldo eh!! sia mai…costano troppo eh gia’ !! perche’ giustamente i friedkin i soldi non ce li hanno .eh gia’..non li possono comprare,altra barzeletta, il fair play finanziario,strano esiste solo per la ROMA,
    ma che strano,urgono campioni cari friedkin,e se mou dovesse andare via,la colpa sara’ solo vostra, se dovesse andare via mou, chi prendereste poi guardiola? si? e se poi guardiola ti chiede i campioni tu che farai friedkin? io lo so…che faresti,prenderesti un allenatore ridicolo tipo gasperini …
    comprare campioni e’ la parola d’ ordine se si vuole vincere,ma come sapevo di ballotta,so di friedkin,non allestiranno mai una squadra per vincere scudetti e champion,sanno che costa comprare i campioni e a loro non intrressa spendere soldi per il mercato,
    solo la maglia,forza ROMA

    • Invece penso che i Friedkin abbiano preso Mou x rilanciare una squadra depressa e ritrovarsi dopo un anno e mezzo con la squadra ancora più depressa potrebbe spingerli a cambiare. Ma in meglio o in maniera diversa. Quando il Napoli ha esonerato Ancelotti (il mostro sacro) non mi pare che sia peggiorato. Dovete togliervi dalla testa che Mourinho sia venuto x salvare la Roma. È venuto x rilanciare se stesso dopo un quinquennio di declino. E in parte c’è riuscito: la Conference ha rilanciato il suo nome, mentre noi, nonostante gli arrivi di Dybala, Wijnaldum e Matic siamo peggiorati. Vi do una notizia: c’è vita oltre Mourinho e finché ci sono i Friedkin… c’è anche la speranza

    • Esatto. Il Napoli non ha fatto drammi davanti al fallimento del progetto Ancelotti, un altro che cava sangue dai campioni, ma non dalle rape e che neanche trasforma giocatori medi in giocatori forti.
      Ha esonerato prima lui e poi, nel giro di un paio d’anni, ha rivoluzionato un gruppo ormai logoro e giunto alla fine del suo ciclo.
      Senza drammi, senza visioni apocalittiche del nulla dopo il suo guru. Sono andati avanti per la loro strada, senza dare ascolto alle lamentele di una piazza che si vedeva privata, uno dopo l’altro, dei loro riferimenti.
      Se posso muovere un appunto ai Friedkin finora, è forse proprio quello di volere compiacere la piazza a tutti i costi, probabilmente attenti a non ripetere gli errori del predecessore.
      L’acquisizione di Mourinho, senza la possibilità di assecondare la sua bulimia e consuetudine a lavorare con un gruppo consistente di top players, si è finora rivelato un grosso equivoco, mitigato solo dalla vittoria in Conference, peraltro arrivata con gli auspici del favorito numero uno.
      Di fatto, la situazione sembra sempre più quella di un cul de sac, con un allenatore che per salvare la propria faccia e reputazione, non esita a depauperare quel poco di patrimonio tecnico rimasto nella Roma dopo l’uragano Monchi.
      Non ci resta che assistere a questa seconda parte di stagione, cui molti sembrano affidare le proprie speranze; che sono però legate ad un fuoriclasse che non puoi spremere più di tanto ed un altro campione assente dai campi di gioco da maggio e con poco più di 1000 minuti giocati nella scorsa stagione.

    • “Ha esonerato prima lui e poi, nel giro di un paio d’anni, ha rivoluzionato un gruppo ormai logoro e giunto alla fine del suo ciclo.”

      DSJ: Sara’, ma per me l’esonero di Ancelotti non c’entra granche’ con le attuali fortune del Napoli. Ancelotti rimase un anno e mezzo e fini’ una stagione con un onorevole secondo posto. Rimpiazzarlo con Gattuso non servi’ a niente se non a finire sesti o settimi l’anno dopo, che mi sembra molto peggio che secondi.

      Le fortune del Napoli le ha fatte/sta facendo la scelta successiva, molto coraggiosa, di liberarsi di TUTTI i “senatori” e “sottosegretari” molti dei quali demotivati e seduti sugli allori (non molti, sti allori) e rimpiazzarli con ottimi acquisti mirati. Per far riuscire la qual cosa ci vuole, primo, progettualita’ e, secondo, competenza tecnica in fase di scelta di giocatori e di mercato.

      E notando che, comunque, il Napoli di questa nouvelle vague non ha vinto NULLA per ora (cosa non da trascurare) la competenza tecnica di cui sopra, alla Roma, in questo momento, dubito che esista.

      Noi a certe zavorre appagate e sedute invece di dare il benservito, rinnoviamo i contratti a cifre assurde.

      E si badi che suddette zavorre non sono necessariamente ultra-trentenni di bella carriera alla Maertens/Insigne: l’appagamento a Roma sembra cominciare anche a 25-26 anni e senza niente degno di nota da registrare.

  3. invece la mia sensazione è che i poveri giornalai non sanno un ca@@o è vanno avanti scrivendo articoli sul nulla,porelli stanno sempre peggio. Forza Roma

  4. volevo aggiungere una cosa,
    ma voi non preferireste non fare lo stadio e con tutti quei soldi che dovresti spendere per farlo,acquistare i campioni da dare a mou?
    si puo’ giocare tranquillamente all’ olimpico,fammi una grande squadra coi campioni che va bene uguale,lo scudetto con sensi lo abbiamo vinto perche’ prese batistuta ed emerson e samuel,si puo’ vincere lo stesso senza avere lo stadio , quindi devo pensare che i friedkin vogliono fare lo stadio ovviamente per un loro tornaconto,e questo lo posso immaginare essendo americani.
    quindi no allo stadio,ma avere tutti gli anni una squadra competitiva comprando i campioni da dare a mou, io lo farei, ma friedkin non lo fara’ mai, semplicemente perche’ e’ americano e pensa solo ai soldi,non e’ un benefattore,e’ solo un business man come tutti gli americani,
    questoe’ un dato di fatto, altra barzeletta,ah ma ripiana i debiti,ok li sta ripianando ok, ma perche’ e’ romano? perche’ romanista? perche’ siamo roma? oppure perche’ la roma per lui e’ solo una delle sue aziende ? business man null’ altro,ripiana i debiti perche’ interessa a lui, non perche’ e’ un benefattore o perche’ e’ romanista,bene,vuoi dimostrarmi il contrario? allora fallo e compra i campioni, non lo fara’ mai!
    solo la maglia forza ROMA

    • Quando hanno preso Wijnaldum e Dybala eri tanto contento ahaha poi hai scoperto che non avevano pagato troppo e ti è andata di traverso? Sei come quelle burine che che se non vedono la griffe sul regalo anche di pregio, lo schifano? Stai bene a Focene in mezzo ai cefali ahah ma se ti piace cambiare a formello trovi pure i capitoni zie’
      Forza Roma

  5. Se fosse ancora vivo Boskov direbbe: “attaccante segna se gli passi la palla”.
    Passiamo 80 minuti su 90 a passarla alla difesa, senza una verticalizzazione nemmeno a pagarla a parte, ma che vai cercando?
    Sembra l’ultima Roma di Rudy Garcia, tranne Dybala nessuno si prende mezza responsabilità.
    Così facendo stiamo freschi se ci aspettiamo dei goal.

    • Giorgio perdonami. Ti scrvio prima la fonte così puoi confutare, Kicktest. Ci sono tutte le statitistiche e i numeri giocatore per giocatore.
      Abraham ha fatto gli stessi tiri nello specchio di Osimenh 15. Quindi nonostante gli 80 minuti passati a passare al portiere, abbiamo messo il nostro attaccante nelle condizioni di tirare 15 volte nello spoecchio, cosi come ha fatto il Napoli che gioca il calcio milgiore, solo che poi Osimenh ti fa 9 gol il nostro ne solo 3. E’ colpa di Mourinho? Tanto per fare un esempio.

    • Oggi come oggi 35 milioni per Zaniolo te li potrebbe dare solo Berlusconi. Ma Zaniolo ci andrebbe al Monza?

  6. il centravanti e FINALIZZATORE di GIOCO.
    Se il gioco manca cosa finalizza ?
    ” tiro alto sulla traversa ” il mantra che si ascolta guardando la Roma.
    Chi me tre palla in mezzo ? Chi fa i cross ? Come poter approfittare di una ribattuta del portiere ? di una alla spizzata dal difensore ?
    PRUZZO in questa Roma quanti gol farebbe ?
    Zaniolo gioca per se , testa bassa e tiro : alto o ribattuto.
    El Shaarawy ? tiro a giro : altosulla traversa
    Pellegrini ? assist su palle da fermo.
    Ghirgori , esterni improbabili , tentativi di grande giocate = palle perse.
    Spinazzola ? Zalewski ? Karsdorp ? Vina ?
    Abraham , ad ora può sperare solo in Camara Celik.
    Abraham NON soffre Dybala soffre la sua mancanza : 2 dei 3 gol fatti su assist di Dybala.
    Abraham anche 2 rigori procurati e 2 assist
    PS
    Berardi a dx Kostic a sx = magia ed Abraham torna a segnare

  7. Col gioco che esprime attualmente la Roma diventerebbero “inspiegabilmente” pippe anche levandosky è Benzema. Il problema è nella qualità del centrocampo e il modulo adottato.

  8. mi piacerebbe sapere se e’ Pinto ad imporre a Mourinho e ai Friedkin le sue scelte dei giocatori da comprare o se e’ Mourinho che le impone a Pinto e ai Friedkin ..

  9. Enzo Fernandez 10M al Benfica
    Shomuroto 19M dal Genoa

    Good Business 🔥🔥

  10. Teoricamente un attacco così dotato di forza fisica altezza fantasia tecnica e velocità, poche squadre in Italia lo possono vantare.
    Io sono della idea che con un attacco del genere e un allenatore giochista, che sappia sfruttare tutto questo ben di Dio i gol fiocherebbero a pioggia purtroppo abbiamo invece chi è della teoria che nel calcio contano solo le motivazioni e si può giocare anche senza avere un gioco, risultato abbiamo un attacco imbalsamato

  11. Ma Shomucomesechiama non assomija un po’ ad Antonio Inoki? È la giovane reincarnazione! Abraham invece se dovrebbe abbassà i capelli! Forse è per quello che non riesce più a segnà “de testa”…

  12. Zibah io sono daccordo. Solo una differenza. Il broccolaro di boston come amano chiamarlo. E arrivato, ha trovato un bilancio disastrato, e per mantenere competitiva la squadra ha dovuto ricorrere alle pluslavenze. E lo ha fatto, quanti seocndi posti? Record di punti e semifinale di champions, risultati fatti con le plusvalenze, in attesa dello stadio, perchè quello era l’obbiettivo, lo stadio perchè Pallotta è un imprenditore. Cosi come lo sono i Friedkin. I cari Fridkin vogliono costriure lo stadio. Nel frattempo, prendono Mou e ti riportano 70 mila persone allo stadio. Ma niente plusvalenze. Per scelta? O perchè le pippe non le vuole nessuno? Come le fai le fai le plusvalenze coi fichi secchi? Pallotta ha fatto un errore fidarsi di Monchi, ci ha distrutti, ha fatto macerie, macerie di cui ancora oggi stiamo pagando le conseguenze. Allora direte rivuoi Pallotta? No. Ma non posso non ammettere che la politica di pallotta seppur come fine lo stadio, ci ha fatto essere competitivi, quella dei fridkin con lo stesso obbiettivo (lo stadio) dopo 3 anni , non si riesce neppure ad arrivare quarti………………………..

    • Nell’era Pallotta le milanesi viaggiavano a metà classifica, il Napoli non era questo Napoli e l’Atalanta doveva ancora iniziare il percorso con Gasperini:
      Arrivare terzi sarebbe stato impossibile…

    • Allora vediamo: primo anno di Pallotta (con Di Benedetto) la Roma arriva 7 con L.Enrique. Il secondo anno arriva 6 con Zeman/Andreazzoli e perde la finale di coppa con la Lazio. La Roma dei Friedkin arriva 7 con Fonseca e fa le semifinali di EL, il secondo anno con Mourinho arriva 6 e vince la Conference. Per ora mi sembrano migliori i risultati dei Friedkin…

    • @Penitenza…la Giuve dei tempi di Pallotta era ben altra Giuve di questa di oggi, altrimenti la Roma di Pallotta avrebbe vinto almeno 3 scudetti.
      i ragionamenti come quelli che fai te, hanno sempre l’altro lato della medaglia.
      Ciao Abboccò 😱👈

    • A penitenza ma te le ricordi quelle rome? Allidon naingolan derossi piani salah un certo totti deidubkeita senza parlare della difesa rudiger castan ,, a volte fstevpiu bella figura a tacere, con la squadra del 2015 oggi eravamo primi Co 10 punti sul Napoli

    • Ancora con questa storia del “broccolaro” e del bilancio disastrato? Eppure la Roma era quotata in borsa e i suoi bilanci facilmente disponibili pure sul sito web della Roma.
      Sarebbe bastato leggerli.
      Pallotta ha trovato una Roma con circa 130 mln di ricavi, 42 di debiti (di cui 30 accumulati nel solo anno di gestione Unicredit), e una perdita di esercizio di circa 30 mln.
      La Roma non l’ha pagata nulla, usufruendo del vendor loan di Unicredit a carico della Roma.
      Loan che Pallotta ha rilevato nel 2014, diventando quindi egli stesso creditore nei confronti della Roma.
      Unica spesa, i 42 mln di ricapitalizzazione per il 60% delle quote allora detenute.
      Ne ha lasciata una con 150 mln di ricavi, 300 di debiti e 200 di perdita di esercizio.
      In mezzo metteteci quello che più vi pare e piace, ma la situazione di partenza e di arrivo è quella scritta sui bilanci ufficiali e non nella fantasia delle persone.
      I Friedkin hanno già sborsato poco meno di 800 mln tra spese sostenute per l’acquisto delle quote (199 mln), ricapitalizzazioni, finanziamenti e Opa (595 mln).
      Ci vuole un bel po’ di sana ignoranza per mettere a confronto le due gestioni.

    • @Dove sta Josè ( sul nido del cuculo)….con Pallotta a partire dal 2015 la Roma fatturava sempre oltre i 200 milioni ,con il massimo di 381 milioni nel 2019 .Adesso fattura la miseria di 175 milioni ed è per questo che i Friedkin devono mettersi le mani in saccoccia: solo per colmare le spese d’esercizio e non certo per investimenti sulla prima squadra.
      Ahummeteee,Abboccò 😱👈

    • Zenone bbello, certo che era un’altra juve, infatti avevamo 30 o più punti di distacco a fine campionato, l’abboccone sei te…
      E poi Mourinho con quella squadra qualcosa avrebbe senz’altro vinto…
      Ah, no, scusami, Mou non avrebbe mai allenato una squadra che ogni anno vendeva (anzi regalava) i campioni invece di comprarne altri.
      Non riesco proprio a capire come potete solo pensare di rimpiangere Pallotta dopo aver conosciuto il modo di lavorare dei Friedkin: il primo era un affarista che comprava a poco per rivendere a tanto, senza curarsi della società, i Fredkin sono imprenditori che pensano solo alla crescita ed allo sviluppo del brand e della società Roma e Mourinho ne è la prova.

    • Confrontando i primi due anni delle due gestioni americane, l’attuale dei Friedkin ha fatto sicuramente meglio, portando a casa una coppa ed una semifinale di EL.
      In campionato invece le prestazioni delle due gestioni sono state simili.
      Laddove il confronto invece a mio personalissimo avviso premia la gestione di Pallotta è nel valore della squadra.
      La Roma di Pallotta all’inizio del 3 anno per me aveva elementi con maggiore potenziale e con maggiore mercato di quelli attuali: De Sanctis, Maicon, Castan, Benatia, Balzaretti, Pjanic, DeRossi, Strootman, Gervinho, Totti, Florenzi.
      Scontato dire che tra le due squadre, mi prendo tutta la vita la squadra di Pallotta per i nostri grandissimi capitani.

    • Zenoncino caro, io ti ho detto come l’ha presa e dove l’ha lasciata. Che tu mi dica che nel 2019 i ricavi ammontassero a 380 mln, è solo un’aggravante per il disastro compiuto successivamente in meno di due anni.
      Peraltro quel fatturato comprende anche la gestione operativa dei calciatori, e quindi il “fuori tutto” operato da Attila Monchi col benestare del principale.
      Cragnotti ha devastato la Lazio condannandola a dieci generazioni di Pinguini, ma almeno gli ha lasciato uno scudetto e una Coppa delle Coppe in bacheca. A noi è rimasto solo un bonsai.

    • Bilancio disastrato? Ke? Dieci ml di debito? E allora i 300 ml che ha lasciato er broccolaro sono uno tsunami, che dico? una meteorite grande la meta’ della luna che impatta a velocita supersonica e fa deviare la Terra dalla sua orbita. Oh, noooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!! 😲😲😲

  13. Il problema della Roma sta nel modulo e nel centrocampo, non sanno fare due passaggi e si vede la differenza quando gioca un certo dybala che da gioco e fa giocate, ho appena letto che mudryk andrà all’arsenal per 45 milioni più bonus, ecco per me quello sarebbe stato un gran colpo di mercato in attacco, in difesa ndicka che è in scadenza di contratto quindi si può prendere tra gli 8-10 milioni e un centrocampista di livello kante che è in scadenza o douglas luiz. Chi vendiamo ? Zaniolo,El sharaawy, kumbulla, cristante, shomurodov e karsdrop. 4-3-3: Rui-celik-smalling-ndicka-spinazzola-kante-Pellegrini-camara-dybala-abrham-mudryk questa e la Roma che mi sarebbe piaciuta 3 giocatori che ti cambiano il volto di una squadra, l’unico investimento era mudryk ma se vendevi zaniolo che è tutta plusvalenza e shomurodov ecco i soldi per comprarlo, purtroppo a Roma i fenomeni c’è li facciamo scappare tranne dybala che è l’unica eccezione.

  14. articolo basato sull’aria fritta.
    nessuno di noi ha ragione nessuno ha torto, aspettiamo fine gennaio e ne riparliamo vabbene?!
    buona Domenica a tutti

  15. Che l’attacco sia SOVRADIMENSIONATO, la premessa, é la PRIMA, enorme, Caxxata dalla quale discende tutto il resto dell’articolo.

  16. Una squadra deve avere 7-8 ATTACCANTI. Due centravanti e quattro ali piu’ due jolly. Quindi da questa lista due sono in eccesso. Togliamo subito l’ uzbeko, colossale errore di mercato. Rimane uno da eliminare. Quanto a TAMMY deve svegliarsi: attualmente la sua quotazione e’ crollata. E’ difficile credere che nella scorsa stagione 27 gol siano venuti per sola fortuna.

  17. MOURINHO
    modulo preferito? 4231.
    4 difensori ( che sappiano difendere)
    2 centrocampisti davanti alla difesa che proteggono impostando
    3 mezzali che rientrano , che attaccano , che fanno ANCHE i gol
    1 centravanti GOL pressing apertura varchi.
    Con la Roma ?
    Un ibrido 523 con poco significato e con POCA INTENSITA IN CAMPO.
    PERCHE ?
    gli esterni bassi = Spinazzola Zalewski Karsdorp Celik Vina. NON bravi a difendere ma mentalmente portati ad avanzare.
    Vanno coperte le avanzate.= 3 centrali.
    3 centrali ma nessuno dei quali sa impostare.= 2 centrocampisti a proteggere e impostare.= ijnaldum e Maric o Cristante.
    Infortunio Wijnaldum ? rimangono Matic Cristante ( coppia male assortita ).
    BOVE ? = lodato protetto POCO IMPIEGATO.
    Chiedere il perché a MOU.
    Dopo le tanti lodi ? in campo Tahirovic.
    ______________________
    fronte offensivo ?
    Zaniolo ( per me NON CALCIATORE ) abbassa la testa , cerca il contatto, fallo fatto o subito
    .Quando riesce = tiro alto sulla traversa.
    Non basso potrebbe prenderlo Abraham ,oppure causare un autorete , un rimpallo.
    ALTO SULLA TRAVERSA.
    El Shaarawy ? alto sulla traversa
    Pellegrini ? palla a lato o ” facile presa del portiere ”
    PS
    Abraham deve imparare a volare in alto controllare il tiro dei compagni , ritornare sulla terra e segnare.

  18. Il problema è che di tre punte non ne abbiamo una a livelli di eccellenza (non sto calcolando Dybala ovviamente che opera più da trequartista che da seconda punta).
    Anche Abraham che sulla carta è l’elemento più forte tra i tre denota limiti evidenti, sia tecnici che caratteriali.
    Non so se il destino di Abraham sia legato a quello di Mou, ma la prossima stagione vorrei vedere al centro dell’attacco un fuoriclasse vero, uno che dia del tu al pallone, che sappia segnare in tutti i modi, che dal nulla riesca a fare una magia e risolva le partite e non uno che palesi difficoltà anche a stoppare un pallone.
    Lo scrivo ora e lo riscriverei anche se Tammy auspicabilmente riprendesse a segnare con regolarità dopo lo sosta.
    Dopo Totti e Dzeko al sottoscritto piacerebbe avere un centravanti di quel livello.

    • Ebbè, caspita, ti accontenti di poco. A me piacerebbe pure avere un portiere come Alisson, un centrocampista come Falcao e un terzino come Cafù.
      Però ho l’impressione che gente di quel livello, fatta e pronta, non possiamo andare a prenderla. Se non abbastanza in là nella carriera, con tante cicatrici e km nei muscoli.
      Ma di gente così ne abbiamo già, e aggiungerne ancora significa andare pericolosamente nella direzione del caro vecchio cimitero degli elefanti.
      Serve disperatamente andare a prendere quelli che saranno i Dzeko, Alisson e Cafu nel giro di due o tre anni e un allenatore che si rimbocchi le maniche, lavorando con entusiasmo con questi profili.
      Con queste premesse, allora ci sarà spazio pure per il tuo vecchio pallino, quello del DS in grado di scovarli e arrivarci prima degli altri.

    • sarebbe il sogno di tutto ma difficilmente realizzabile visto i costi di oggi e il nostro bilancio. o trovi il Kvarashelia di turno o devi investire.

    • Beh certo UB, ora che possiamo permetterci solo mercati a budget zero, altro che gatti maculati, qui ci vorrebbe un mezzo miracolo per portare a casa dei fuoriclasse!
      Però quando il portafoglio era gonfio un Maignan al posto di Rui Patricio si poteva fare tranquillamente prima che ci mettesse sopra gli occhi il Milan e quando venne ceduto Dzeko si poteva arrivare ad Isak invece che scegliere Abraham, etc etc.

    • Su questo sono d’accordo Vege. Maignan comunque si sta rivelando troppo delicato per essere un portiere.
      Pensa a quante partite avremmo dovuto giocare con Fuzato o Svilar.

  19. il problema e che gli esterni non creano praticamente nessuna azione,le poche volte che arrivano in fondo non riescono a fare un cross decente .in questa squadra manca propio la qualita nei giocatori.ma non le vedete le partite. si sbagliano passaggi normalissimi ,cross sbilenchi,oltre a chi pur di non passare la palla tira sempre o cerca di puntare la porta anche se marcato da 2.3 giocatori .poi di colpo entra dybala e si vedono passaggi cross fatti bene, tiri che centrano la porta ,ma e lui a farli .il problema come ripeto la scarsa qualita dei giocatori

  20. 1978 Pruzzo,2000Batistuta,felicita’ e consapevolezza che si stava facendo sul serio,come nel 2021 con Abraham,ma,che delusione stavolta

  21. diciamolo…il mister è un grande motivatore, ma non un allenatore che si basa su degli schemi( tranne quelli su calcio piazzato di cui siamo una delle squadre migliori solo però quando gioca Pellegrini).. L’anno scorso ci siamo salvati grazie alle giocate di Tammy, ma ad oggi con la crisi degli attaccanti si crea molto poco.

  22. Si continua a citare Dzeko.
    Nanni Moretti ” ..continuiamo così facciamoci del male “.
    Per chi NON RICORDA DZEKO:
    2015/16 campionato 31 partite 8 ( otto) gol
    2018/19 campionato 33 partite 9 ( nove ) gol
    2020/21 campionato 27 partite 7 ( sette ) gol
    CHI è pronto a scommettere che Abraham fara peggio ?
    NB
    immagino 1 attacco con Zaniolo Dzeko El Shaarawy.
    Difficile NON ANDARE in B.
    ” viva la nostalgia “.

    • A Scienziatone…com’è che salti gli altri campionati di Edin Dzeko?
      Tiè,ci penso IO:
      2016-17 37 partite 29 GOL !!!!!!!
      2017-18 36 partite 16 gol + 12 gol in Champions, record che anche Totti si sogna.
      Ma che te credi che qui è pieno d’Abbocconi che dormono da piedi?
      E tutti gli assist,i cambi di gioco,le sponde di testa che faceva Dzeko ,mò chikazzo te li fa?
      Dzeko faceva repartooooo.
      A Milano Inzaghi spera che Lukaku non rientra per fare giocare Dzekoooooo.
      I numeri e le statistiche vanno bene per la pallacanestro,per il pallone nooo.
      Svejateeeee. 😱🙀

    • Grazie Ingolstadt per averci illuminato.
      E chi se l’era immaginato!
      Ci siamo salvati da una retrocessione certa!!
      Mamma mia che pericolo che abbiamo corso!!

    • vedo che hai omesso (credo volutamente) i 2 campionati 2016/17 (capocannoniere serie A) e 2017/18 (semifinale CL con grossi meriti suoi). Della serie…mi arrampico sugli specchi

  23. eh bastaaaa tuttiiii ….!! sempre a criticare con pessimismo cosmico ogni articolo ! capisco che e’ dura stare fino al 4 gennaio senza la roma ma vi prego!!! io so piu incazzato di voi tutti per sti 3 mesi calvario di non gioco…ma a gennaio ricomimcia un nuovo campionato…siamo a 3 / 4 punti dalla zona champions..siamo ancora in ballo in Europa League….recuperiamo tutti gli infortunati…tempo massimo fine gennaio pure gini wijnaldum…

  24. Vegemite posso scrivere che 3 campionati Dzeko ha fatto schifo ?
    Posso scrivere che , contrariamente a voi , aspetto di guardare il fine anno calcistico ?
    posso scrivere che non giocare con Zaniolo è difficile mentre è facile giocare con Salah ?
    posso scrivere che , on 6 campionati con Dzeko non si e mai vinto ?
    avrei molte altre cose da poter scrivere , ricordando anche accordi con altre squadra , discussioni con compagni.
    mi sono attenuto ai fatti.
    CHI SCOMMETTE che Abraham fara peggio dei 3 citati campionati ?
    Eppure criticate Abraham e tuffate dzeko ( pensavo lo facessero gli interisti ).
    PS
    se putacaso arriviamo prima dell’ inter
    merito di Abraham ? demerito di dzeko ?

    • Per quanto mi riguarda puoi tifare chi vuoi.
      Puoi pure denigrare chi vuoi (lo fai regolarmente con Zaniolo).
      Sull’importanza di Dzeko nel gioco della squadra ti ha risposto Zenone.
      Ma se scrivi una caxxata, tipo la Roma in B a causa di Dzeko, non puoi pensare di essere immune da critiche o sfottò.
      Poi ci sono i gusti personali.
      A me Abraham non piace, nemmeno se da domani iniziasse a segnare una tripletta in ogni partita.
      Per questo motivo, no verrò mai a sindacare sulle tue preferenze.

  25. per Zenone
    Lukaku Inter campione d’ Italia.
    Con Dzeko in campo
    Roma inter quasi appaiate.
    Inzaghi spera di giocare sempre con Dzeko ?
    Da romanista spero Dybala in campo ( Zaniolo intribuna ) poi vediamo chi arriva davanti

  26. In tutte queste diatribe a carambola: questo che sbatte contro Pinto in favore di Mourinho, quello che sbatte contro Pallotta in favore di Friedkin ma contro Mourinho e difendendo Pinto quello che vuole Mourinho ma caccerebbe sia Pinto che Friedkin o meglio chiede che Friedkin cacci soldi ahaha l’altro ancora che caccerebbe tutti e tre: un riassunto è chiaro tutti stanno cacciando da se stessi la matrice del tifo ossia la fede.
    Forza Roma

    • La matrice del tifoso (ma anche degli esseri umani) non puo’ essere la fede ma la ragione (razionalita’). Chi sbatte contro pallotta in favore di XYZ o contro Pinto o Mou, lo fa per fede irrazionale, a prescindere se siano tifosi o meno della Magica. Io tifo razionalmente (e non per fede, la razionalita’ e’ piu forte). Pellegrini non mi piace, ma non faccio come ingol con Zaniolo, o UB com Mou o tanti altri con Cristante, Mancini, Ibanez e altri. E non mi impunto sul non gioco. Avete visto la spagna del grande LE? Col 70% di possesso palla avrebbe dovuto perdere, se non fosse stato per il gol in fuorigioco marginale. E, come ha detto Martin Tyler in cronaca proprio su quel gol, puoi fare tutti i passaggetti e tutto il possesso palla che vuoi , ma se non sai difendere sui calci piazzati…..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome