Roma, Kristensen e Llorente per la difesa. In attacco occhi su Scamacca e Daka

8
997

NOTIZIE AS ROMA – Se la questione plusvalenze oggi arriva al (primo) capolinea, da domani in poi si comincia con gli arrivi che possono costare, scrive l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport (M. Cecchini). Occhi sulla Premier, innanzitutto, a cominciare dalla coppia che si vuole prelevare dal Leeds, appena retrocesso.

Si tratta di Rasmus Kristensen, 25 anni, terzino destro danese, e Diego Llorente, 29 anni, centrale spagnolo che ha ben impressionato in giallorosso nella scorsa stagione. Per entrambi la Roma chiede il prestito, che per il primo – che ha già dato l’ok al trasferimento – potrebbe essere accettato più agevolmente, mentre per il secondo la cosa sembra più complicata perché ha più mercato.

Infatti, accantonato il diritto di riscatto a 15 milioni stipulato a gennaio, il Leeds vorrebbe che il prestito si trasformasse stavolta in obbligo per circa 6-7 milioni una volta raggiunto un determinato numero di presenze.

Sul fronte attacco, resta Scamacca il principale obiettivo. L’attaccante ha già dato il via libera, ma la cessione in prestito non piace al West Ham, anche perché l’azzurro ha molti estimatori pure in Italia, a cominciare dal Milan. Perciò vengono seguiti anche Daka e Iheanacho del Leicester, appena retrocesso.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteRoma, un attaccante in dieci giorni
Articolo successivoFrattesi, Scamacca, Morata: alla Roma ora si fa sul serio

8 Commenti

  1. Su Llorente e Kristensen ho apprezzamenti di rendimento, se vengono sono due ingaggi importanti per tutta la squadra. sugli attenti non mi esprimo finché non segnano…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  2. La stagione 22/23 è stata da dimenticare per Scamacca che ha saltato 23 partite con il West Ham, da qui penso l’intenzione di aprire al mercato.
    Il problema è che nessuno ti garantisce che Scamacca si sia ripreso e quindi Ponto fa più che bene a insistere per il prestito, certo le garanzie non ci sono per nessuno ma visto che viene da una stagione tormentata da problemi fisici i dubbi ci sono tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome