ROMA-LECCE 2-1: le pagelle

77
1939

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La Roma vince all’ultimo respiro, ribaltando nel recupero il Lecce. Segna Azmoun, poi decisivo Lukaku che fino a quel momento era stato deludente.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai giocatori scesi in campo oggi allo Stadio Olimpico per affrontare i salentini nel match valido per l’undicesima giornata di campionato:

Rui Patricio 7 – Inoperoso per i primi 45 minuti. Non ha colpe sul gol del Lecce, poi però è bravo a tenere a galla il risultato con un paio di parate provvidenziali.

Mancini 5,5 – Soffre troppo la rapidità di Banda, in affanno per larghi tratti del match. Dal 78′ Zalewski 6,5 – Trova il cross giusto per la testa di Azmoun e un gol che lancia la Roma verso un’insperata vittoria.

Llorente 6,5 – Sempre in posizione, provvidenziale in un paio di chiusure.

Ndicka 6,5 – Prestazione convincente dell’ivoriano che appare in crescita.

Karsdorp 5,5 – Spinge con poca efficacia. Un paio di cross non precisissimi nel primo tempo, cala di intensità nella ripresa. Dal 78′ Kristensen sv.

Bove 5,5 – Tanta corsa in mezzo al campo, ma gli manca lucidità ed efficacia quando c’è da ribaltare l’azione. Dal 70′ Renato Sanches 5 – Ancora lontanissimo dalla forma migliore

Cristante 6 – La cabina di regia torna nelle sue mani, bravo più sulle palle sporche che nelle imbucate.

Aouar 5 – Leggerino. Si fa apprezzare solo per un destro a giro respinto da Falcone. Troppo poco. Dal 73′ Azmoun 7,5 – Un gol bello e pesantissimo che cambia volto al match. Altro impatto decisivo di questo centravanti che merita più spazio.

El Shaarawy 6 – Schierato nel ruolo di esterno a tutta fascia, cerca di dare vivacità in zona offensiva riuscendoci solo in parte. Dal 78′ Belotti sv.

Dybala 7,5 – Sarebbe dovuto andare lui sul dischetto, anche se parlare con senno di poi è sempre molto facile. Accende la luce con un paio di numeri di alta scuola. Gli manca il gol, ma quando ha palla lui la Roma ha finalmente qualità nelle giocate. Nel finale regala un assist decisivo a Lukaku.

Lukaku 7 – Il rigore, calciato male e sbagliato, pesa parecchio nell’inerzia del match. A inizio ripresa fallisce un gol facile. Tutto sembra andare verso una serata disgraziata, ma nel finale trova la giocata da campione che fa impazzire di gioia l’Olimpico.

JOSE’ MOURINHO 6,5 – Anche stasera indovina i cambi che portano i tre punti alla sua Roma. Il gol di Almqvist stava condannando i giallorossi a una sconfitta immeritata, ma nel recupero una squadra mai doma ribalta il match riaprendo la corsa verso il quarto posto.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteD’AVERSA: “Noi fortunati nel primo tempo, ma potevamo raddoppiare. Con Mourinho c’è stima reciproca”
Articolo successivoAZMOUN: “Aspettavo tanto il mio primo gol, amo questa squadra e questa città”

77 Commenti

    • Mamma mia! Se ti leggi i commenti sulla chat della diretta fino al 90′ ti fai 4 grasse risate!!!
      Che goduria.
      Daje Roma Dajeeeeee

    • Beh sullo 0-1 (sarebbe stato decimo posto) non è che ci fosse da essere molto soddisfatti e felici…

    • Roma da infarto..però sarebbe stata una ingiustizia troppo grande perché abbiamo giocato una bella partita..
      Se Dybala faceva quel gol dopo il sombrero veniva giù lo stadio.. Forse amiamo la Roma per queste giocate come il gol al volo di Totti o il pallonetto di Montella contro il Milan..
      Grazie Roma

    • Nun c’è gnente da fá !! È inutile dare del lazziese, quaglia, sbiadito ecc. ecc.
      Noi romani c’avemo er core grosso, però pure la tendenza a buttasse giù e poi de anná su. È quello che ci contraddistingue. Al 90simo il 90 %pensava la stessa cosa, punto.

    • Caro Hippye, puoi tranquillamente dire al tuo amico che con i “se” non si va da nessuna parte, perché allora io potrei chiederti “se” la Roma avesse vinto l’Europa League quanti utenti di questo forum sarebbero passati dal gaviscon agli psicofarmaci?
      Purtroppo per noi questo non è successo, è successo che abbiamo vinto una Coppa europea ufficiale e fatto due finali consecutive in Europa in 96 anni di storia.

    • @Puzzone, perché ? Ma tu pensi sempre agli altri e sempre in modo negativo ? Ma vivi la tua vita. Nickname indovinatissimo. Hai vinto al novantesimo con il Lecce e 5 minuti prima stavi incassando il 2 a 0. Ma cosa gioisci. Io, purtroppo, sono molto preoccupato.

    • lo dico da mesi.
      I problemi però sono dietro. A centrocampo, è la qualità lì che ci fa soffrire.

  1. Rui 6.5
    Mancini 6
    Llorente 6.5
    Ndicka 6.5
    Kardrops 5 crhistensen 5
    Bove 6
    Cristante 6
    Aouar 5
    Elsharawii 6.5 zalenski 6.5
    Dybala 6.5
    Lukaku 7
    Azmoun 7
    Belotti sv

  2. Sarò matto io ma karsdorp la sufficienza la merita, mezzo voto in meno invece a mancini e bove, però oggi era troppo importante vincere, e abbiamo vinto quindi va bene così

  3. Esulto come un bambino, ma ho l’amaro in bocca per il fatto che al 90esimo avevi perso contro il Lecce, poi la differenza, ABISSALE, di tecnica ne ha fatto da padrona.

    Non concordo quando si dice che mou azzecca i cambi…

    Ha fatto gli stessi cambi che fa tante volte quando si perde, cioè mettere tutti in campo alla chi salvi si può e questa volta a pagato questa mossa, altre no.

    La cosa certa è, non si può rincorrere una squadra scarsa come il Lecce per 90 minuti, non si può.

    Con questo ottimo risultato con il massimo sforzo e questi è preoccupante.

  4. Nelle ultime uscite della Roma ho sempre scritto di far giocare Azmoun.
    Stasera Mourinho mi ha ascoltato e la Roma ha vinto.
    Troppa emozione adesso per stilare un giudizio tecnico su una partita che la Roma avrebbe meritato di vincere già prima con un punteggio largo.
    Mi basta sottolineare che quando stava per affondare, Mourinho si è giocato il tutto per tutto ed ha avuto ragione.
    Stasera la partita l’ha vinta lui con le sue coraggiose sostituzioni, al limite dell’assurdo.Mourinho voto 9.

    • hai detto la stessa cosa di Bove, dopo 3 minuti l’ha levato, zenone GATTO NERO 🤣🤣🤣👋👋

      ❤️🧡💛

    • 🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉🦉

    • Grande intuizione, per fortuna ogni tanto Mou ascolta!
      E pensare che qualcuno il 25 agosto senza mai averlo visto giocare scriveva:
      “Neanche l’Abboccone più sfegatato può credere che Azmoun possa dare il pur minimo apporto alle sorti calcistiche della Roma.” Da stasera siamo tutti un po’ più abbocconi.

    • Non riesco a capire perchè tutti i geni del pallone stanno a casa sul divano e gli incompetenti sulle panchine. E’ proprio vero in italia non c’è meritocrazia. Ho una proposta, perchè non vi esportate? Magari in arabia li hanno bisogno di geni calcistici.

  5. felicissimo che abbia segnato Lukaku il goal vittoria all ultimo momento,ma strafelice per azmoun ,un giocatore che a me piace molto e che quando entra e gioca ,crea sempre problemi agli avversari ,e occasioni e/o goal per noi .
    FORZA ROMA!!

  6. la differenza tra i bravi giocatori e i 🔝players è tutta qui ….il bravo se non è in giornata non gira niente..il top player anche non in serata fa la differenza…conta oltre che la classe la testa,la stabilità mentale…ecco perché il nostro 90 è un top player

  7. Pagelle scritte con l’entusiasmo del risultato, Lukaku prima del goal aveva combinato pochissimo se non fare erroracci e prendeva 2 punti al Fantacalcio (prestazione incolore, rigore fallito…). Era emblematico il passaggio di ritorno a Dybala in percussione, con palla 5 metri dietro all’argentino lanciato a rete…
    Poi effettivamente il modo in cui fa ruotare sulla propria schiena il marcatore mandandolo a vuoto e liberandosi al tiro, è il movimento di un campione con un fisico eccezionale, chapeau.

    • Vabbe, ma le pagelle di una partita sono solo per divertirsi. Seriamente, come si fa a giudicare un giocatore che sbaglia un rigore al 5o minuto, sbaglia tanto durante la partita, ma al 94simo ha ancora la lucidità, la forza, la classe e la freddezza di trasformare l’ultimo pallone utile nel gol decisivo?

  8. mourinho l’ho (quasi) sempre difeso, ma stasera 6.5 nemmeno per sogno.

    al 90 eravano 11’… non scherziamo.

    miracolati da azmoun e romelu.

    ❤️🧡💛

    • Voglio discutere con te una cosa Rudy, in una semplice partita di calcio in cui conta solo il risultato finale che senso ha dare importanza al rischio corso? Puoi fare novanta minuti da globe-trotter e perdere uno a zero e credo sia pure peggio.
      Questo indipendentemente dai protagonisti delle partite e da chi li guida. Il tifo è la liberazione di tutte le ansie e le paure subite durante una partita e checcaxxo se uno vince esulta e basta: mo’ pure la retrologia se fosse andata male? Un discorso serio e amichevole Rudy non prenderlo come un rimbrotto.
      Ciao
      Forza Roma

    • Concordo con Prohaska, ve la ricordate la semifinale contro il Milan di Gullit? Gol di Caniggia in contropiede e ciao Milan

  9. Ma se po’ campa’ così????
    Purtroppo non bella partita come spesso accade ma ormai siamo abituati.
    Però quanto sono contento per azmoun per l’assist di zale e soprattutto per quella corsa di big Roma sotto la curva…
    Per il resto c’è ancora troppo da migliorare

  10. Il rigore di può’ sbagliare, l’importante è’ crederci fino alla fine! Stavolta era una d o fitta immeritata! Meglio così’! 💛❤️💛❤️

  11. Quelli che pensano che ci possa essere qualche tifoso romanista che rosica x una vittoria, sono di una pochezza disarmante. Sono gli stessi che accecati da una vittoria miracolosa in extremis dimenticano che all’inizio della partita TUTTI LA RITENEVAMO UNA VITTORIA DOVEROSA. E invece abbiamo dovuto “ammirare” 90 minuti di pressappochismo, errori gravi (oggi Bove e Aouar sono stati inguardabili per esempio), prima del solito assalto all’arma bianca dell’ultimo quarto d’ora. Credo che con questa rosa si possa fare molto di più, se questa doveva essere una scossa , speriamo sia quella giusta.

    • Con questa rosa: abbiamo 3 centrali, sempre loro, e sulle fasce siamo approssimativi. tanti convalescenti in tutti i ruoli. Siamo forti, si, sull’album Panini. Messi come siamo, stiamo facendo il massimo. FRS!!!

    • A Chico, pure il Milan doveva fare una vittoria scontata contro l’Udinese e invece.. Rosica, Chico, rosica… 😆

    • Nessuna vittoria arriva prima del fischio finale.
      I risultati di questa giornata lo sottolineano.

  12. Vabbè ……..

    Lu
    Ka
    Ku ….. 💛♥️il resto son chiacchiere
    Azmoun ….una fucilata
    Però nn si può soffrire col Lecce

    AMO la Roma sempre una ichnusa x festeggiare 🥰

  13. Con Dybala e Lukaku si parte sempre da 2-0. Il limite fisico di Mancini è la velocità: se non riesce ad anticipare, il 70% degli attaccanti in serie A lo brucia almeno un paio di volte a partita.

    • Mancini é un centrale, non un terzino, sa difendere e chiudere se la difesa funziona. Su attaccanti veloci e brevilinei come quello di ieri non puó andare lui, ma non abbiamo terzini affidabili, quindi si prende il rischio da buon leader. Purtroppo Kristensen non si é alzato di livello come si sperava e a sinistra Mou non vuole mettere Celick, Spinazzola quando c’é ed in forma é bravo, ma é ormai in uscita. Credo che a Giugno parecchi lasceranno questa maglia, Mourino o meno che rimanga. Godiamoci questa soffertissima vittoria contro un Lecce che mi ha molto impressionato per tecnica e velocità, credo che saranno cavoli amari per chiunque lo incontri, sono solidi e forti e sono molto veloci, a Roma se dice: é na squadraccia che chi se la trova ce po rimette er c…ollo! 🙂

  14. Io non faccio mai pagelle , do soltanto 11 a Lukaku , perché è riuscito a sbagliare il rigore dopo 56 secondi e segnare il gol vittoria a 56 secondi dal 95esimo ….💪

  15. Questo iraniano é d’acciaio.
    Lukaku é tuono e tempesta ed egli é veramente il vampiro del gol: é il Conte Lukakula.
    Ben oltre i concetti di giusto e sbagliato c’é una radura. E’ là che incontrerai Paulo Dybala.

    • Urla questa sì che è poesia 👏👏👏. Grazie al conte Lukaku la che mi ha risparmiato la prossima visita cardiologica..al suo goal se so’ stappate tutte le arterie, e pure le recchie dei vicini!!!!

  16. Importante era vincere e si è vinto. Anche se dobbiamo sempre soffrire fino all’ultimo, sarà per mettere alla prova il nostro stato di salute e le nostre conorarie. Comunque Mou deve imporsi per quanto riguarda i rigoristi. Se non sbaglio Lukaku, che comunque su azione è il centravanti che ci è mancato per molto tempo, anche all’Inter sbagliò diversi rigori, tanto che non gliene fecero più battere uno. Forse, visto che ha sbagliato anche quello assegnato alla Roma sarebbe il caso di far battere i rigori ad altri più efficaci (vedi Dybala, ecc.).

    • Lukaku non aveva mai sbagliato un rigore in Italia.Dybala non voleva tirare per paura di farsi male. Chi dovevano far tirare secondo te Rui Patricio?

    • Speriamo di vederlo più in campo! a me piace molto come si muove. Non capisco perché Mourinho non gli fa fare minuti in campionato, dato che in coppa non può giocare.

  17. Rui Patricio 7 ? Levategli il vino a chi ha fatto le pagelle. Le parate che dice: sono state sognate. Il solito tiro in porta e il solito gol…

  18. Ma queste pagelle un po’ strane..Renato Sanchez inguardabile. Il voto a Rui Patricio è un po’ troppo alto belle parate ma non puoi dire che non può far nulla sul goal. Questo portiere prende sempre goal sul suo angolo. Lukaku prima del goal 5 era una sera taccia ma il goal da fuoriclasse per il goal 7,5 direi 6,5.Karsdorp ha fatto una buona partita Kristensen quei pochi minuti che è entrato stava per fare altri disastri

    • Kristensen è l’anello debole di una difesa che all’80° era abbastanza importante affanno.
      Anzi, è un anello di cartone di una catena di ferro arrugginito

  19. Vero che effettivamente, a parte il rigore sbagliato, Lukaku oggi ha offerto una delle sue peggiori prestazioni….almeno fino al 93 esimo…. per poi offrire un pezzo di rara bellezza sotto il profilo tecnico ma soprattutto per un’ esultanza forse addirittura esagerata che attesta quanto si ritenesse responsabile per il rigore sbagliato e quanto si sentisse liberato dopo il bellissimo goal vittoria con corsa sotto la curva ad abbracciare i tifosi visto come si era fatto perdonare l’errore. Sono questi gli atteggiamenti che distinguono e caratterizzano il campione dal normale giocatore.
    Per il resto darei un mezzo voto in più a Karsdorp e almeno mezzo voto in meno al trio centrale Mancini, Llorente, N.Dicka per come si sono fatti beffare in occasione del goal del Lecce e uno alla volta in almeno altre tre circostanze.
    AZmoun va fatto giocare di più, pressochè decisivo in pochi minuti sia con il Monza che stasera. Sanches invece non presentabile.
    Poi un pensierino per la difesa del futuro a Falcone e Baschirotto fossi nello staff tecnico della Roma lo farei da subito.

    • Lukaku sottotono, ma sempre fondamentale nelle sponde, aveva anche offerto a Dybala un assist d’oro pochi minuti prima.

  20. Bella l’azione di Zale e il cross per Azmoun. Allora lo può fare. Forse si poteva fare anche a Milano se fosse andato a disturbare una volta Dumfries invece di starlo solo ad aspettare per farsi regolarmente saltare.

  21. Io do 8 a Cristante!!!
    Semplicemente perché è stato un trascinatore emotivo, gajardo ed infingardo per tutti quelli gli ronzavano intorno credendo che oramai era fatta!
    La sua voglia di ribellarsi al risultato era in ogni smorfia, intervento, ruggito!
    Cristante è un leone taciturno, ma che TUTTI sentono…
    Un INDISCUTIBILE LEADER!!!
    Chapeau!
    FORZA ROMA

  22. onestamente se Pellegrini avesse fatto una partita come Dybala stasera (gol facilissimo sbagliato, rabona con tre compagni liberi a centro area, palle perse, di cui una pericolosa…) avrebbe preso un bel 5 e parecchi utenti gli avrebbero rinfacciato lo stipendio, la fascia, forse anche la barba troppo rada. Poi va bene, abbiamo vinto e chi se ne frega, ma mi domando poi che analisi dovrebbero venir fuori da giudizi così campati in aria…

    • Io capisco che ognuno puo’ avere una valutazione diversa delle cose, per carita’…ma non ti e’ parso che TUTTE le azioni di attacco della Roma passassero da Dybala? Non hai notato che va sempre a chiedere la palla, anche ripiegando molto indietro? Che poi faccia errori, che non sia al massimo della forma, tutto vero sicuramente, purtroppo.
      Quello che si rimprovera a Pellegrini (o almeno quello che gli rimprovero io, da tifoso, poi altri possono avere altre cose in testa) non sono certo le giocate sbagliate.
      Sono le partite in cui scompare dal campo, le partite in cui sembra nascondersi.
      Ed anche in quelle, di 5 ne ha presi comunque pochissimi.

  23. Cpsi come e’ avvenuto con il monza la differenza e’ stata nella panchina.

    Le qualita’ individuali hanno fatto la differenza.

    Non vorrei soffrire cosi tanto e’ ora che questa qualita’ individuale ci sia sa primo minuto, altrimenti me devo compra’ un defibrillatore.

    Credo che questa Roma abbia qualita’ per dire la sua ed arrivare tra le prime quattro, ma deve mettere piu’ cattiveria da subito.

  24. Migliori in campo Azmoun e Lukaku perché hanno ribaltato il match, insieme a Llorente e Ndicka, peggiore in campo Mancini che meriterebbe un 4,5 perché il vantaggio del Lecce l’ha causato lui, passaggio sbagliato ad innescare la ripartenza del Lecce e poi in area ubriacato da quelle 2 finte.
    Poi 5 a Bove, sottotono e poco reattivo, ha perso un paio di palloni di cui uno sanguinoso al limite della nostra area di rigore. Renato Sanches invece nonostante non fosse in forma merita un 6 perché il suo ingresso in campo ha contribuito a dare una spinta maggiore alla Roma che ha potuto attaccare il Lecce con più intraprendenza, l’azione che ha portato al gol di Azmoun era iniziata da Renato Sanches che ha innescato Zalewski che fortunatamente stavolta ha azzeccato per bene un cross.
    El Shaarawy invece 5,5 perché ha sbagliato quasi sempre imbucate e tentativi di assist mentre un 6 lo merita Karsdorp a parte i cross, però ha corso e fatto il suo.
    Il 5 ad Aouar è troppo ingeneroso, anche se un pò leggerino, nel 1° tempo non aveva sbagliato un pallone, i passaggi erano tutti precisi, ha anche fatto un bel tiro a giro ben parato da Falcone e saltava l’uomo spesso e volentieri, era il migliore in campo invece, poi, è calato nella ripresa ma ha sbagliato solo un paio di giocate, almeno un 6 lo merita.
    Male Kristensen, era meglio far entrare Celik.

  25. Bove 4,5-5. Altro giovane sopravvalutato che dopo la fiammata iniziale di sta spegnendo (un po’ come Zalewski). Era da cedere in estate, nello scambio con Frattesi.

    • hai ragione. Ma te lo immagini un centrocampo con Frattesi?
      Per me un grosso errore non averlo preso!

  26. Io a Sanchez non gli darei l’insufficienza considerando che rientrava dopo molto tempo, comunque quando ha la palla, si vede che la smista con criterio e precisione. Mancini in sofferenza contro Banda (bel giocatore velocissimo che crea superiorita’numerica).

  27. Lukaku Azmoun e dybala e ci metto pure il gallo belotti, sono quei giocatori che fino all ultimo combattono per vincere! E grazie a questa mentalità ti salvano i risultati! Poi si vince in 11 e si perde in 11 ma il problema di questa Roma è che purtroppo non tutti i calciatori hanno questa mentalità…c’è ancora qualcuno con troppa “paura” addosso che oltre a sbagliare molto si limita al compitìno…se il 50% dei palloni passati indietro da alcuni giocatori li giocassero in avanti creeremo il 50% in più di occasioni…ma invece la mentalità non è quella giusta e si torna indietro….ditemi voi quante volte avete visto un Maicon, un Cafu, un marcelo, o semplicemente un perotti e mi fermo qui, passare il pallone indietro mentre si sta andando in avanti…mi ricordo una volta EVRA disse che Ferguson se lo avesse visto passare la palla indietro più di due volte lo avrebbe sostituito…noi invece ci campiamo coi passaggi indietro…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome