ROMA – NAPOLI 2-0: le pagelle di Giallorossi.net

0
559

roma-napoli

AS ROMA NEWS (Giallorossi.net) – Queste le pagelle di Roma – Napoli, terminata 2 a 0 per i giallorossi grazie alla doppietta di Miralem Pjanic:

De Sanctis 7,5: decisivo. Ipnotizza Pandev e compie una parata che salva la partita.

Maicon 7: quando parte alla carica è imprendibile, ha una marcia in più di tutti gli altri.

Benatia 7: invalicabile. Conferma il suo momento di grazie anche contro avversari temibili come quelle di stasera.

Castan 7: sbaglia il fuorigioco in occasione della clamorosa palla gol di Pandev, ma poi sale in cattedra e la sua prestazione è da lustrarsi gli occhi.

Dodò 6.5: qualche sbavatura in fase difensiva, specie ad inizio gara. Poi acquista sicurezza e offre un buon contributo sulla corsia sinistra.

Pjanic 8.5: una prestazione mostruosa per qualità a quantità. Eccellente a centrocampo, decisivo nei calci piazzati. Fuoriclasse.

De Rossi 8: splendido padrone della mediana. Importantissimo in difesa, magistrale a centrocampo.

Strootman 7: nonostante non sia in perfette condizioni, lotta a centrocampo e dà peso e sostana a tutto il reparto. Prova spesso la conclusione da fuori area, ma senza fortuna.

Florenzi 7: instancabile.  Ha grande fiducia dei suoi mezzi, e si vede. Dal 35’st Marquinho sv.

Totti sv: parte molto benne, ma un problema muscolare lo costringe ad uscire. Dal 32’pt Borriello 6.5: grandissimo lavoro di copertura. Offre un paio di sponde importanti e si procura il rigore.

Gervinho 7: nonostante le fatiche della nazionale, anche stasera è imprendibile. Deve uscire per un problema muscolare, altrimenti sarebbe stato devastante nel finale di gara. Dal 12’st Ljajic 6: stavolta gli manca il gol, pur avendone avuto l’occasione.

Rudi Garcia 7,5 – Non sbaglia un colpo. Punta su Dodò e Gervinho, e la Roma vince. Ha sempre ragione lui.

Articolo precedenteROMA – NAPOLI 2-0, le interviste – GARCIA: “La Roma di Totti raggiunge la Juve di Platini”, PALLOTTA:”E’ solo l’inizio”, “DE ROSSI: “Siamo forti, ma non abbiamo fatto ancora nulla”
Articolo successivoRoma, è l’ottava meraviglia. Doppio Pjanic, il Napoli piange

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome