Roma nun fa la stupida stasera: lo Shakhtar ci crede, Fonseca si affida agli spagnoli

19
1379

AS ROMA NEWS – La Roma è a Kiev, dove stasera affronterà il ritorno degli ottavi di finale dell’Europa League contro lo Shakhtar Donetsk, che nonostante l’assenza del pubblico a cui si era più volte appellato, tenterà in tutti i modi l’impresa della rimonta.

I giallorossi non devono pensare di essere in gita a Kiev, come invece titola oggi Il Messaggero: il 3 a 0 dell’andata non mette al sicuro la qualificazione, e la storia del calcio insegna che ribaltoni di questo tipo possono accadere. Servirà dunque massima concentrazione, e non pensare già alla sfida con il Napoli di domenica sera.

Cosa che è costretto a fare in un certo senso Fonseca: l’allenatore portoghese dovrà pensare al doppio impegno ravvicinato, e doserà le forze. Stasera nel gelo di Kiev potrebbero riposare diversi big: Mancini, Spinazzola, Pellegrini e Dzeko solo per dirne qualcuno.

Ma chi verrà chiamato in causa, a partire dagli spagnoli che oggi dovrebbero essere tutti in campo, dovrà dare il massimo per portare la Roma nei quarti di finale di Europa League, un traguardo mai raggiunto dai giallorossi nella storia di questa competizione. La coppa è l’altra strada, ugualmente difficile ma più breve, per arrivare in Champions.

Giallorossi.net – G. Pinoli

 

Articolo precedenteShakhtar Donetsk-Roma, niente tifosi allo stadio: si giocherà a porte chiuse per volere del sindaco di Kiev
Articolo successivoContro lo Shakhtar torna il doppio play. Mancini o Ibanez, l’unico dubbio è in difesa

19 Commenti

  1. Scusate un argomento che non è attinente, ma prego la direzione di gestire la pubblicità della Hyundai che sta impedendo di leggere i vostri contenuti e i commenti dei tifosi. Non si legge niente

  2. Se Fonseca è furbo o quella volpe del suo aiuto Jerry Lewis lo consiglia,stasera non farà giocare né Dzeko ne Pedro,sono talmente bravi che potrebbero riuscire nell’impresa,e stavolta lo caccerebbero.

    • Se contiua così, con il suo “giochetto” tu capisci, è destinato ad andare via… Se mette formazioni con un alto rischio, perdemo… Fino adesso ho visto questo… ❤️🧡💛

    • Stasera si rischia un altro… Carl Zeiss Jena…. Un rotondo 4-0 per loro e Roma fuori dall’Europa League, come nella Coppa delle Coppe 80/81al primo turno. Vittoria all’Olimpico 3-0 e al ritorno ne fecero 4 proprio quel Carl Zeiss Jena.

  3. La prima considerazione da fare, e’che se non bastassero i tre gol dell’olimpico, allora vuol dire che meritiamo di uscire, senza attenuanti.la seconda e’che considerate le squadre rimaste in lizza, a esclusione delle Inglesi, se la squadra ci credesse veramente, si potrebbe arrivare in fondo, specie se un paio di queste si incontrasse tra di loro. Tra l’altro il Milan ha la concreta possibilità di eliminare il Manchester United, che vedendo la partita contro i rossoneri mi e’sembrato meno temibile di quello che sembrava in partenza a questo punto forse e’piu pericoloso il Milan, che tra l’altro secondo il mio parere ha buone chance di arrivare fino alla fine. Se giocheremo come la partita dell’andata con lo Shaktar non si potrebbe escludere una finale tutta Italiana!

    • Il Milan ha buone chance di uscire col Manchester, Fonseca sta facendo miracoli

  4. A leggere l’articolo verrebbe da pensare che il motivo principale x vincere l’EL sia conquistare la qualificazione alla Champions, non vincere un prestigioso trofeo per la nostra impolverata e pingue bacheca.
    Un po’ come chi compra un prodotto al supermercato non per consumarlo ma per partecipare ad un concorso a premi con la prova d’acquisto.
    Peraltro, obiettivamente, la vittoria della EL è ad oggi un obbiettivo ben più arduo del quarto posto in campionato.
    Basti pensare che i principali competitors x il primo sono Spurs e Man Utd, mentre per il secondo Atalanta e Napoli.

    • siamo la quinta squadra per trofei vinti,manca uno da 12 anni ma non dire che la bacheca è vuota! a pensar male si fa peccato

  5. King non dimentichiamo che all’andata anche al Manchester mancava qualche pezzo da 90…ora non so se ha recuperato qualcuno, ma 1 1 fuori casa può essere un’arma a doppio taglio…. Per carità, mi auguro che il Milan passi, così anche lei dovrà disperdere energie extra….

  6. Secondo me ora l’Europa League diventa più importante del campionato.
    Anche perché abbiamo visto in campionato che per noi tira una brutta ariaccia e la griglia champions ce la fanno vedere con il binocolo, preferiscono altre squadre a noi.
    A questo punto giochiamo questa coppa al massimo dell’impegno e vediamo dov’è che arriviamo

  7. Max56, io credo che il Milan abbia buone speranze di passare il turno con il Manchester, non e’scontato naturalmente, ma un piccolo vantaggio se pareggi con gol fuori casa esiste. Consideriamo che la forza maggiore delle squadre Inglesi e’sempre stato il fattore campo, ora con gli stadi vuoti per il Covid, sono forse meno temibili.Comunque per me la favorita per la vittoria finale se sarà eliminato il Manchester e’il Tottenham, seguito dalle due Italiane,Milan e Roma.In campionato secondo me il Milan e’fuori tiro, le nostre principali avversarie sono Napoli e Atalanta, visto che la Lazio con l’eventuale penalizzazione si autoeliminera’ da sola dai giochi…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome