Scaloni: “Escludere Dybala la scelta più dolorosa del mondo, ma la squadra viene prima di tutto”

17
369

NOTIZIE AS ROMA – Lionel Scaloni, commissario tecnico dell’Argentina, ha rilasciato alcune dichiarazioni per Tyc Sports, dove ha parlato della sua squadra e della mancata convocazioni di Paulo Dybala per la Copa America.

“Quando lasci fuori un giocatore, soprattutto nelle condizioni in cui l’abbiamo fatto, è sempre difficile. Abbiamo un affetto speciale per lui, ma diciamo sempre che la squadra viene prima di tutto”, le parole dell’ex difensore della Lazio.

“Date le circostanze, soprattutto nelle posizioni in cui avevamo alcuni inconvenienti, abbiamo preso la decisione di fare questa lista. Con tutto il dolore del mondo, perché sappiamo cosa ci ha dato, è una decisione che abbiamo preso. È la cosa più brutta dell’essere un allenatore, lo accettiamo, dobbiamo farlo ed è difficile”, ha concluso Scaloni.

Fonte: Tyc Sports

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteDarboe: “De Rossi può aiutarmi molto ma non abbiamo ancora parlato del futuro. Ghisolfi è appena arrivato, deve valutare la situazione”
Articolo successivoDe Rossi e Ghisolfi, in arrivo i comunicati ufficiali. Summit di mercato: Bellanova e Locko per le fasce

17 Commenti

    • Che poi voglio dire…pure che arriva fresco a luglio, non credo che cambierà di molto la situazione degli infortuni.

  1. Ma Meglio per noi, così si riposa e fa un preparazione come si deve, magari riuscirà a giocare qualche partita in più. Tutto di guadagnato.

  2. Dovrebbe far capire molto questa scelta…un giocatore di cristallo che andrebbe gestito per farlo giocare 20 partite all’anno max e soprattutto quelle importanti vero DDR? Che hai spompato Paulo nelle 2 settimane precedenti gli incontri con il Leverkusen e poi lo abbiamo visto che il fisico non lo ha sopportato…Mou sicuramente lo avrebbe tenuto a riposo per averlo sano nelle 2 partite che decidevano una stagione. DDR deve ancora dimostrare il suo valore di allenatore …

    • Anche José lo scorso anno ha toppato facendolo infortunare per impiegarlo con l’Atalanta partita che dopo una decina di minuti già si vedeva che era persa,come ha toppato con Bove in finale,senza questi due errori oggi la storia sarebbe diversa

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome