Segna e marca: così Gianluca conquista Fonseca

5
754

ULTIME NEWS AS ROMA – L’exploit di due giorni fa di Gianluca Mancini a Perugia non è parso un frutto del caso, ma una logica continuazione di un percorso da goleador acquisito che nella scorsa stagione aveva già mostrato abbondanti frutti, visto che nell’Atalanta le reti realizzate sono state sei (5 in campionato e 1 in Coppa).

Mancini, comunque, sa che non è questo il carburante vero che occorre a un difensore, quanto capire ciò che gli chiede ciascun allenatore. Da questo punto di vista, passare dalla difesa a tre di Gasperini (con l’aggressione continua all’uomo) a quella a quattro di Fonseca (con la posizione da tenere) pareva essere un salto non breve da compiere.

«Ho passato due anni con la difesa a tre a Bergamo – ha infatti spiegato Mancini – , ma qui lavoriamo a quattro e cerco di capire ciò che ci chiede il mister. Sono giovane e ho tanta strada da fare. Da qui a fine carriera ho molto da imparare, sono contento di stare qua e farmi insegnare le cose da un allenatore esperto come quello portoghese, che per il modo di lavorare in qualche modo mi ricorda un po’ Gasperini». […]

(Gazzetta dello Sport)

Articolo precedenteMancini non basta, la Roma cerca un altro centrale. Sì di Alderweireld
Articolo successivoPetrachi rilancia per Alderweireld

5 Commenti

  1. Comunque a dispetto di quello che si dice del reparto arretrato, finora sembra che gli aquisti piu azzeccati siano proprio due difensori:Spinazzola e Mancini! Entrambi hanno vocazioni offensive, e messi in un contesto difensivo valido dovrebbero garantire anche qualche gol, magari anche decisivo. Quando il reparto sara’al completo e registrato, credo che sara’ un’ottima difesa, manca solo un centrale veloce.

  2. Praticamente Mancini ha confermato che il suo acquisto non è venuto da Fonseca.
    È stato preso perché costava poco, ma non ha mai giocato a 4 dietro.
    Il rischio che la partenza di Manolas si farà sentire il prossimo anno è molto forte. Speriamo bene.

  3. comunque mancini per me è stato un buon acquisto primo perché è giovane e può migliorare ancora molto in difesa e poi in area avversaria e uno che si fa sentire molto bravo di testa e segna anche gol come successo a Perugia non a caso. Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome