SOLBAKKEN: “Le parole di Mou su di me dopo l’Empoli gonfiate dai media norvegesi. Il mio rapporto con lui è buono”

13
1369

AS ROMA NEWS – Ola Solbakken, attualmente in ritiro con la nazionale norvegese, ha rilasciato un’intervista al portale Dagbladet.no.

L’esterno si è soffermato sul suo rapporto con José Mourinho e ha commentato le dichiarazioni dello Special One nel postpartita di Roma-Empoli (“Solbakken non lo abbiamo comprato, non è arrivato nemmeno durante il periodo di preparazione. È arrivato il 1° gennaio, non è ancora dentro le dinamiche della squadre. Lui deve imparare a giocare con noi, il ragazzo ha qualità ma se siamo in vantaggio 2-0 in casa, zitti e andiamo a casa con 40 punti che per me è una cosa straordinaria“). Ecco le dichiarazioni di Solbakken.

“Non l’ho vissuto così. Che dica che tatticamente non sono bravo come un giocatore che è nel club da molto più tempo, lo capisco perfettamente. Chiedete a Ståle Solbakken (ct Norvegia, ndr) di un nuovo giocatore nella rosa della nazionale e vi dirà lo stesso. Che sia bravo come Martin Ødegaard, per esempio, dubito che risponderà di sì. Non l’ho interpretato come qualcosa di diverso da quello. Sono stati i media norvegesi a interpretarlo diversamente. Anche in Italia non se ne è scritto nulla”.

Vuoi dire che è stato gonfiato a dismisura?
“Sì, i media norvegesi volevano ottenere visualizzazioni. Certo che volevo entrare in quella partita (contro l’Empoli, ndr). Ma capisco che il mister scelga un cambio per controllare il 2-0. Ha scelto un giocatore che conosce le tattiche meglio di me”.

Che rapporto hai con Mourinho?
“Il rapporto è buono, è molto simpatico e caloroso. Puoi venire da lui e parlare di calcio e cose personali. È un brav’uomo”.

Fonte: Dagbladet.no

Articolo precedenteKarsdorp, lesione del menisco interno del ginocchio sinistro. La Roma: “Giocatore già operato”. Sky Sport: “Stagione finita”
Articolo successivoSerie A, anticipi e posticipi fino alla 32a giornata: ecco quando giocherà la Roma

13 Commenti

    • non so se lo dici per scherzo, ma ci sono stato diverse volte e per certe cose sono avanti 30/40 anni davvero.

      è il clima e quando si mettono a tavola che sono fottuti 🤣❤️🧡🧡

    • Rudy, io amo i popoli scandinavi.
      Non è uno scherzo.
      Sono semplicemente più civili di noi: loro vanno avanti, hanno una cultura del collettivo che noi non abbiamo, mentre l’Italia sta regredendo.
      E’ un discorso sociale, politico ed economico.

      Certo, Solbakken soffrirà tanto quando arriverà maggio…io credo che sia un calciatore di talento, e non mi sbagliavo quando ho affermato che, a parità di minutaggio, avrebbe fatto meglio di Zaniolo. In meno di 90 minuti ha già equiparato il suo score.

  1. Ragazzo intelligente, poteva buttarla in caciara ma ha preferito non rischiare di bruciarsi le già poche occasioni che avrà.
    Mentalmente, in tanti dovrebbero prendere esempio da lui.

    • Con una partita ha fatto più di Shomu e Zaniolo nell’intero girone d’andata, gol e 3 punti…..io dare contro ai giocatori della Roma un tanto al chilo è uno sport radiolaro che non ho mai capito fino in fondo a chi giova.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome