Karsdorp, lesione del menisco interno del ginocchio sinistro. La Roma: “Giocatore già operato”. Sky Sport: “Stagione finita”

55
2317

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La Roma ha annunciato sul proprio sito ufficiale che Rick Karsdorp è stato sottoposto a un intervento chirurgico di artroscopia al ginocchio sinistro in seguito alla lesione del menisco.

Ecco la nota ufficiale apparsa pochi minuti fa sul sito ufficiale del club giallorosso: “Rick Karsdorp è stato sottoposto in data odierna a intervento chirurgico di artroscopia al ginocchio sinistro, con successiva sutura meniscale, in seguito a una lesione del menisco interno.

L’intervento, effettuato dal Professor Georg Ahlbäumer presso la Klinik Gut di St. Moritz, alla presenza del medico sociale della Prima Squadra dell’AS Roma, Dott. Vincenzo Costa, è terminato con successo.

Il calciatore resterà nella clinica svizzera per alcuni giorni e inizierà a breve il ciclo di riabilitazione“. 

Stando a quanto riferisce Sky Sport, per Rick Karsdorp la stagione è finita qui: difficilmente il giocatore recupererà entro i prossimi tre mesi.

Articolo precedenteWIJNALDUM: “La Roma mi ha voluto tanto, Mourinho voleva che giocassi molto”
Articolo successivoSOLBAKKEN: “Le parole di Mou su di me dopo l’Empoli gonfiate dai media norvegesi. Il mio rapporto con lui è buono”

55 Commenti

  1. che grandi affari quel vampiro di siviglia….sinceramente spero che venga ceduto.

    • Il contratto gliel’ha rinnovato Tiago Pinto (non si sa nemmeno per quanti anni ),se no già stava in scadenza.
      Svejjjja ,compà 🕶️

    • Quindi l’errore sarebbe il rinnovo di un asset societario?… Non aver speso soldi per l’acquisto iniziale?

      Monchi portò a Roma calciatori inutili.. La Roma di Eusebio Di Francesco giocava con un 4-3-3…

      Significa che non si giocava con i trequartisti..

      Monchi portò un Cristante che veniva da una buona stagione.. Giocata tutta da trequartista.. Un incursore.. Ma la zona di campo era quella..

      Poi arrivò il turno di Pastore.. Altro trequartista.. Che non serviva assolutamente nel disegno tattico.. In oltre Pastore da anni soffriva di problemi fisici importanti..

      Solo questi due sono costati 50 mln..

      Si può continuare.. Ha sostituito Alison.. Un portiere che per caratteristiche.. Con la difesa alta giocava da libero aggiunto uscendo dai pali..

      Con Olsen.. Un portiere che per caratteristiche era totalmente diverso.. Un portiere abituato alla difesa molto più bassa, che giocava sulla linea di porta senza mai uscire..

      Sostituì un ala nel 4-3-3 di Di Francesco.. Con un attaccante come Schick.. Peccato che il ruolo era totalmente diverso..

      Quindi al posto di Salah la Roma si ritrovò a giocare con un giovane Under che ancora doveva entrare nei meccanismi del calcio italiano..

      Senza considerare l’acquisto di Santon.. Giocatore rotto che l’Inter non riusciva a vendere a nessuno..

      Per arrivare a Bianda e Coric..

      Non voglio mettere Nzonzie.. Altro acquisto sbagliato, pagato troppo, ma almeno poteva avere un idea tattica in quella squadra..

      Pinto ha fatto degli errori.. Pagare un prezzo altissimo Shomurodov.. Prendere Vina..

      Ma sono errori tecnici.. Valutati troppo.. Ma non tattici.. Il terzino sinistro serviva.. Una punta serviva..

      Tuttavia ha portato Matic a zero.. Non ha speso 30 mln per Nzonzie.. Ha portato Wijnaldum a 8.. Non ha speso 25 mln per un fuori ruolo come Pastore.. Ha portato Dybala a 0..

      Non è andato contro il modo di giocare del mister.. Non ha comprato trequartisti ad una squadra che gioca senza trequartisti..

      Dall’ultimo mercato di Monchi la Roma non è più entrata in Champions.. Ha speso tanto.. Ha alzato i costi della rosa.. Ha costruito una squadra sbagliata per caratteristiche..

      Quando Mou parla di “gente che ha mangiato sulla Roma”… Parla proprio di Monchi..

      È quella era una squadra che veniva da una semifinale Champions.. Quasi interamente costruita da Sabatini..

      Se si critica Pinto è ci può stare.. Monchi va completamente distrutto.. Perché il vero danno ad una squadra da Champions lo ha fatto lui in tutti i reparti..

      Forza Roma..

  2. ok….ma chi caspita ha detto che una sutura meniscale …seppur del menisco interno ….comporta uno stop di tre mesi!!!! Certo che il CEPU ne ha fatti di danni……

    • 3-4 mesi, purtroppo i tempi per tornare in campo sono quelli.
      per 45-60 giorni devi evitare stress o flessioni improvvise, poi se tutto va bene puoi ricominciare ad allenarti.
      sarà pronto nel migliore dei casi per fine Giugno.

    • Anni 80, forse 85,non ricordo bene, Eraldo Pecci, allora nel Bologna, si operó al menisco… Non ricordo bene se asportarono o ripulirono…comunque sia, saltò solo una partita, allora si giocava solo la domenica.
      Mah!

    • al menisco?????? Anto dai……quanti ne hai trattati e riabilitati ? se ci sono problemi…..50 giorni poi certo col c..o che abbiamo noi……. però .

    • solo a noi ce servono 300 giorni pe un menisco 100 giorni pe na vescica …
      Franco Baresi ha 34 anni nel 1994 quando l’Italia di Arrigo Sacchi si gioca il Mondiale negli Stati Uniti. Nella seconda partita della fase a gironi contro la Norvegia (vinta dagli azzurri per 1-0) il capitano si rompe il menisco. Operato, torna in campo 25 giorni dopo nella finale (persa ai rigori) contro il Brasile.
      25 giorni stava in csmpo o era superman travestito o scrivono solo stronxate

    • E Franco Baresi a Usa94? si fece male e si operò e torno durante lo svolgimento del mondiale

    • questo ragazzo, appena preso, non fu operato proprio al menisco?
      Poi non ho capito…si fa male al naso e si lesiona il menisco?

      Ma sta roba solo qui.

      Questo, a giugno, via.

    • una cosa è una semplice operazione al menisco, e allora ce la puoi fare in 20 giorni.
      Un’altra è una sutura meniscale, mai mai mai meno di 70-80 giorni.
      Sono due cose diverse.

  3. Capito come…tutto apposto, già fatto e senza clamore mediatico…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  4. Massì dai, se non abbiamo almeno un paio di infortuni gravi a stagione non siamo contenti.

    A sto punto penso di poter dire che la dea bendata tifa lazie.

    • la sutura allunga un po’ ma garantisce miglior guarigione. Ne faremo a meno….siamo abituati….

  5. Porca miseria, non scherzavo quado dicevo che siamo usciti dalla partita con la Real Sociedad letteralmente con le ossa rotte! Kardorp ha preso un calcio al ginocchio, aveva un taglio, deve essersi infortunato lì!

  6. la nostra endemica assenza di terzini dx….ma riusciremo a prenderne uno buono?? il gol di zaccagni è venuto proprio da una marcatura sbagliata di Zalensky messo a dx…. è ora di valutare anche una difesa a 4

    • Zalewski ha sbagliato solo questo pallone nel derby.
      Non è stato fortunato perché è finito in gol ma secondo me fino a questo momento era forse il migliore dei nostri.

    • Eh, figurati se la valuta adesso coi quarti di finale alle porte e le ultime 11 giornate di campionato.
      Con Llorente e Celik a destra la potresti fare, a sinistra hai il solo Spinazzola per giocare così.
      E poi c’è Mancini che di giocare a quattro proprio non ne vuole sapere. Come fai a contraddirlo?

    • zalewski non è un terzino, non lo sarà mai e non è “giusto” sacrificare un talento del genere.

      la difesa a 4 la aspetto da tutto l’anno ma ormai ho perso la speranza … ❤️🧡💛

      cmq arrivare dietro la lazio anche quest’anno è un delitto sportivo, non ci raccontiamo della rosa, pippe, seghe ecc perchè la rosa della lazio è inferiore alla nostra, soprattutto nella panchina, ancora di più nel monte ingaggi.

      qualcosa non quadra ragazzi …

    • Rudy Voeller..

      Non si tratta di essere più forti oppure più deboli della Lazio.. Ma di come è costruita una squadra.

      La Lazio può essere inferiore nei singoli.. Ma è costruita meglio..

      Noi abbiamo tre marcatori difensivi.. Loro hanno anche un regista difensivo.. Magari nei singoli siamo più forti.. Ma nella costruzione della squadra loro sono costruiti meglio..

      A centrocampo hanno un calciatore che imposta velocemente e che sa buttarsi negli spazi.. Hanno un altra mezz’ala fisica che si butta negli spazi..

      Noi non abbiamo questo.. Ma calciatori lenti, fisici, e quasi nessuno si butta dentro.. Proprio per caratteristiche..

      Presi sui singoli siamo più forti in molti giocatori.. Abbiamo una rosa più lunga.. Ma siamo una squadra costruita male.. Da anni..

      Noi non possiamo giocare un calcio fatto di palleggio veloce.. Perché a centrocampo manca, velocità, reattività, ed anche la tecnica necessaria..

      Si parla di caratteristiche che servono all’intera squadra.. Non di quanto siano forti alcuni singoli..

      Il Napoli è la più forte perché è la squadra che è costruita meglio di tutte quante.. Tra centrocampo e attacco.. Non perché hanno i singoli migliori..

      Forza Roma

  7. Mi pare una cassata questa dei tre mesi. Comunque, dopo un paio di stagioni in cui sembrava avere recuperato un’efficienza fisica invidiabile, ha ricominciato ad accumulare problemi alle ginocchia. Un crociato e due menischi, sommati all’intervento artroscopico che lo hanno bloccato mesi al suo arrivo, iniziano ad essere uno score preoccupante.
    Purtroppo è ancora il meno peggio di quelli che abbiamo a destra e questa è una brutta notizia per la fase caldissima della stagione.

    • Lo ha detto Mangiante e Biafora ha detto 2 mesi suppergiù ha finito la stagione.
      E io ho finito le bibbiteinebbbrianti

    • Sì Zio, ma mettici pure che pija ‘n saco de calci….quanti degli ultimi infortuni sono traumatuci ? C’è differenza….oltretutto ai ns avversari lasciano fare quello che vojono…daje e daje…rispondendo anche a Rudi sopra, già che ci sono, la qualquadra che nn cosa e sempre relativa al motivo x cui ce seccano palate di giocatori ogni stagione…e portano quell’altri sopra a carci ‘n cubo. Aiutini a parte pure le assenze x infortunio delle concorrenti a conti fatti aiutano…eccome…FRS ❤💛

  8. Tre mesi mi sembrano tanti, Franco Baresi dopo un mese era in campo per la finale contro il Brasile.
    Auguri di pronta e totale guarigione Rick!

  9. Alla gentile redazione: sberleffi a Ibanez, il baratro di Abraham, gli squalificati, la lite Mancini Romagnoli, il menisco di Karsdorp… molta ma molta negatività.

    Forse sono io che non capisco che sito Giallorossi è solo dedicato al genere maschile ?
    Perché stasera abbiamo una partita importantissima della nostra (o solo mia su questo sito?) amata Roma femminile. Non vedo più articoli in merito…
    Una Roma che quest’anno può vincere lo scudetto e la coppa Italia. Secondo me meritano la ribalta.
    Questo silenzio è un gran peccato o appena lo specchio della nostra ehm…cultura ?

    Grazie per l’attenzione.
    Forza Roma sempre!

  10. Questo onesto (io direi anche modesto) mestierante della fascia ha una cartella clinica spaventosa. Spero che a fine stagione ci si saluti questa volta per davvero. Direi anche basta.

  11. sfogare nera, dopo non aver avuto Matic al derby l unico giocatore per noi imprescindibile in quel match ecco l olandese rotto che si dica che vogliamo ma in difesa era quello che garantiva maggiore affidabilità,. a volte la Roma ci mette del suo ma certo che la sfiga con noi ci vede benissimo. forza Roma

  12. naso rotto ,lesione al menisco ..speriamo che i medici ce lo rimettono in sesto , così st estate se lo rivennemo pe nuovo , per carita…ma tutti noi li pijamo

  13. Con la sutura i tempi si allungano, ne Pecci ne baresi la hanno subita. Rispetto a settembre ci vorrà se tutto va bene un mese in più al quale bisogna aggiungere la preparazione. Campionato finito. Speriamo di non vederlo più a trigoria.
    Nessuno affronta il tema scadenze? Elsha Smalling matic Belotti più la clausola di dybala e fine prestito di gini. Quale futuro?

  14. Basta che si concentrano a spargere 💩 sulla ROMA e poi non sanno unka di quello che succede e dovrebbero informare!
    Stampa del cavolo!!!
    Tornando a NOI, Karsdorp è piuttosto sfortunato, NOI pure, come ovviare a queste situazioni?
    Speriamo che Zalewski regga, almeno lui.
    FORZA ROMA

  15. Rick contento che tu sia rimasto sfiga per l infortunio…..
    dai ora rimettiti e buona guarigione!

    FORZA ROMA SEMPRE!!

  16. 4-2-3-1: Rui Patricio, Castagne, Tapsoba, Smalling, Grimaldo, Modric, Szoboszlai, Dybala, Wijnaldum, Firmino, Mitrovic. Neto, Celik, Thairovic, De Vrij, Spinazzola, Matic, Camara, Zalewski, Pellegrini, Solbakken, Belotti.

  17. A pensarci oggi, sei anni dopo, sembra una maledizione. Primavera 2017: mentre a Roma tutti sono concentrati sulla guerra tra Spalletti e Totti e sull’addio del capitano, Ramon Monchi, in procinto di sbarcare in Italia come nuovo direttore sportivo giallorosso, punta un terzino destro del Feyenoord, Rick Karsdorp, di cui si parla un gran bene. In Olanda, però, avvertono Monchi perché pare che il ragazzo soffra un po’ troppo alle ginocchia. Monchi non sente ragioni, la Roma lo acquista per 14 milioni più cinque di bonus e a chi gli fa notare che, non appena arrivato in Italia, Karsdorp deve essere subito operato al ginocchio, il dirigente spagnolo risponde stizzito: “Cosa volete che sia una pulizia del menisco. Sono poche settimane a fronte di cinque anni di contratto”. Per la cronaca, la Roma non comunica subito i problemi del giocatore: la notizia filtra dall’Olanda. Le parole di Monchi non hanno l’effetto sperato. In meno di sei anni, infatti, Karsdorp è stato operato alle ginocchia ben quattro volte.
    Agonia Karsdorp, tutte le operazioni
    Classe 1995, sposato con l’italo-olandese Astrid Lentini, papà di due bambini, tutto si può dire di Karsdorp tranne che sia stato fortunato. Arriva a Roma e subito si opera: luglio 2017, viene “sottoposto ad intervento di chirurgia artroscopica che ha messo in evidenza una modesta lesione del corno posteriore del menisco esterno del ginocchio destro”. Il club parla di quattro settimane di stop: rientra in campo, anche per colpa di un infortunio muscolare, dopo tre mesi. La prima partita è tragica: gioca 82′ col Crotone, si rompe il crociato del ginocchio sinistro. Da quel momento sistema il destro (il primo operato), mentre l’altro non lo lascia in pace. Convive, sia a Roma sia in Olanda, con il dolore, o meglio, con fastidi. Ma si allena bene, fa terapie e lavori personalizzati e, fino allo scorso settembre, tutto procede. Poi di nuovo problemi: si fa male contro l’Helsinki e viene operato al menisco interno sinistro. Torna in campo a ottobre, poi si ferma per la discussione con Mourinho e rientra in campo nel 2023. Si riferma, al derby, perché ha il naso rotto ma, contro la Real Sociedad, non è quello il problema maggiore. E’ di nuovo il menisco sinistro. Si opera ancora, per la quarta volta in meno di sei anni. Impossibile, allora, non pensare alle parole di Monchi: “Cosa volete che sia una pulizia del menisco, ha cinque anni di contratto per giocare”. A conti fatti, quasi una sentenza.

    Corrieredellosport

    • Roba che quando Rico gli ha spaccato il naso con quell’intervento delinquenziale la prima cosa che ha pensato è stata: “Che cu@o, poteva andare peggio”…

  18. Giornalai strilloni , questo si è operato, ha iniziato la riabilitazione a breve tornerà a roma e voi saputi capiscioni non sapevate na mazza. Sbaglio o come al solito non capite un axxo? Affidabilità 0.

  19. bhe tempi in linea con la terapia conservativa di wjnaldum,poi che non lo sai che ti rompi il naso e te operi al ginocchio?

  20. Quanta sfortuna questo ragazzo e quante cattiverie poi …auguri di pronta guarigione a te e a sti laziali che scrivono qui

  21. Ha giocato bene rispetto a come giocava prima ?poteva essere utile per questo fine campionato, in staffetta con zalewsky in base a contro chi giocavi e che tipo di partita dovevi fare, ma al netto di tutto li ci vuole uno che spinga e che spinga forte ,ormai col buon Rick ci ho perso le speranze e pure da un pezzo .

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome