SOULOUKOU: “Infondate le voci sulla cessione della Roma. I Friedkin vogliono restare per far crescere ancora di più il club”

43
1041

AS ROMA NEWS – Lina Souloukou, CEO della Roma, è intervenuta durante l’evento organizzato dal Financial Times e tra i vari temi trattati, oltre all’equilibrio economico per una crescita sostenibile del calcio, alla complessità dei calendari e alle prossime riforme, ha commentato le voci riguardanti la possibile cessione da parte del club.

Ecco le sue parole: “Prima di parlare dell’Arabia Saudita ci tengo a chiarire che ci sono state delle indiscrezioni infondate su una cessione della società. La Roma è dei Friedkin, che hanno un grande impegno e visione per il futuro della società e vogliono restare per far crescere ancora di più il club“.

Sul marchio Riyadh Season sopra la maglia:Siamo entusiasti di avere questo sponsor, che è uno dei più grandi eventi del mondo. Abbiamo anche giocato un’amichevole in Arabia Saudita.

Gli investimenti nel calcio da parte degli arabi? Penso che sia incredibile dare la colpa all’Arabia Saudita, loro vogliono solo far acquisire importanza alla propria nazione e ciò successe anche in passato con la MLS e la Cina”.

Articolo precedenteAZMOUN: “De Rossi è la scelta giusta. I tifosi verrebbero allo stadio anche alle 8 di mattina. Io come Vucinic? Lui era più forte…”
Articolo successivoLukaku si riprende la maglia da titolare e vuole sfatare il tabù Monza

43 Commenti

    • Speriamo sia di facciata se no addio sogni arabi e continuiamo con i tirchiones americani e il loro autofinanziamento…

  1. ecco, allora comprassero giocatori, forti, titolari, che per il momento non si va oltre il 6 posto con loro proprietari.
    Ma le parole son come le foglie…le porta via il vento, da qui a giugno chi se ne ricorderà più di queste frasi se come spero l’ASRoma sarà venduta!

    • Non riesco a capire questi accanimenti contro il proprietario di turno.
      Secondo questa teoria la ASRoma ogni anno deve essere venduta ?
      Ma cosa è questo amore e fiducia illimitata per gli arabi, guardate che gli emiri non hanno l’orecchino al naso e i conti al momento opportuna li fanno anche loro.
      Tutto questo è figlio di una visione da tifosi ma non da menti pensanti.

  2. Be come dice un detto Si attenderà lungo la riva del fiume e si tireranno le somme .Il prossimo anno deve essere l anno della svolta che vuol dire lottare per lo scudetto .Fino adesso non abbiamo visto ancora un uomo spogliatoio e un nuovo DS . A non mettessero ancora la scusa dei paletti perché notare l Inter si possono aggirare .

  3. Come fa a crescere la società, cioè a fare più profitti, se la squadra è inchiodata da anni e anni al 6°posto? Come ai tempi di Marchini, di Evangelisti e Anzalone, tanto per rievocare i tempi della Rometta nostra. Ogni volta che questi parlano sono frasi fatte e fritte, a misura di Abbocconi.
    Spero che a Roma il fondo arabo Pif diventi più famoso dell’attore-cantante Pif.

  4. “La Roma è in vendita, per quello non smentiscono!!!”
    Smentiscono?
    “La Roma è in vendita, per quello smentiscono!!!”

    Impagabili.

    • Venisse come presidente il Signore Iddio, Maometto, Buddah, Confucio, Manitu, Ra, Tezcatlipoca…..x qualcuno cmq sarebbe 1 poraccio che “giù ‘e mano dara Maggica”…. che innesunitezza…🤷

    • Invece i tifosi delle proprietà a prescindere sono Romanisti?
      Appoggerò solo chi vuole fare grande l’AS Roma.
      Ricorderò con rispetto soltanto chi l’ha fatto.

  5. comunque ne approfitto dell’argomento. però, ma quanto sarebbe bello togliermi lo sfizio, prima di morire, la Roma ad un supermiliardario per vedere cosa succederebbe. così per curiosità

    • Eh si guarda senza organigramma societario a Marzo e con gente che crede che shomuroto e Solbakke famo li botti ve vedo messi bene

  6. Tifo Roma con qualsiasi presidente
    E se vince un cinese fallito a Milano possono
    vincere anche i Friedkin e se in futuro arriveranno gli Arabi bene…….. Sperando che non siano solo dei grandi pupazzoni vestiti da Arabi

  7. vorrei ricordare a chi critica i la famiglia fredkin…..che hanno preso una società disastrata dalla proprietà precedente investendo tantissimi soldi…..che hanno portato in bacheca della Roma quasi 2 coppe europee di fila,mai vinte in quasi 100 anni di storia….che hanno portato gente come Mourinho e Dybala a far parte della…..e che si stanno impegnando moltissimo per portarci uno stadio di proprietà….ma solo per ricorarvi

  8. Il tifoso è rimasto veramente ad un altro calcio..

    Il presidente che mette soldi di tasca sua.. Non esiste più.. Chi compra Falcao o Batistuta.. Spendendo soldi del presidente stesso non esiste..

    E teoricamente la Uefa non lo permette.. Dico teoricamente perché tutti sappiamo che ci sono proprietà (Psg – City)… Che hanno messo soldi nel club tramite sponsor fasulli.. Ma anche in questo caso gli sponsor non possono essere eccessivamente alti.. Se no si inizia ad indagare..

    Oggi un presidente veramente bravo… Deve riuscire ad aumentare il fatturato della società.. Portarlo da 200 a 400.. Così la società potrà permettersi acquisti più costosi ed ingaggi più alti..

    E questo non è perché amo i presidenti che alzano il fatturato.. Anche io vorrei una proprietà.. Che di tasca sua mette soldi e ci porta Mbappe, Halland e simili.. Ma lo capite.. Non si può fare.. È lo dimostra il fatto che nessun presidente mette soldi di tasca sua..

    Neanche il Liverpool.. Il Bayern, l’arsenal.. La Fiorentina ha Commisso che è il presidente più ricco d’italia e non mette un euro di tasca sua.. È potrei continuare per un ora..

    Un presidente capace di alzare il fatturato, una società sana che spende il meno possibile per cose inutili.. E poi scelte giuste, intelligenti, calciatori pronti a fare il grande passo.. Che ancora non chiedono la luna..

    Un Alisson per dire.. Preso praticamente a zero..
    Un Salah.. Preso a 18 ml..

    Questo è il genere di scelte intelligenti che intendo io.. Calciatori che possono diventare fenomeni..

    La storia che il presidente mette soldi di tasca sua si sente solo a Roma.. A Milano prima vendono pezzi pregiati (Lukaku Hakimi, Brozovic.. Sponda Inter e ne sto dimenticando più di uno)… Poi comprano.. Alcuni a parametro zero.. Ed altri entrano con i soldi della Champions + soldi incassati dalle cessioni..

    Ed il Milan sta facendo qualcosa di simile.. Con Tonali questa estate..

    I presidenti non hanno messo un euro.. Ed è così ovunque..

    Forza Roma

    • Alleluja, finalmente qualcuno ha scritto come funziona.
      Grazie.
      Periodicamente, bisogna riscriverlo per ricordarlo a parecchia gente.

    • Più di qualcuno ha innescato un circolo virtuoso barando forte almeno all’inizio.
      Marotta è bravo indubbiamente, ma la base da cui partire per campare di ricche plusvalenze i cinesi l’hanno messa su negli anni di Conte immettendo a bilancio cifre di provenienza per nulla limpida.
      La Juve ha monopolizzato un decennio di campionati anche qui sappiamo come.
      Anni in cui avremmo potuto portarli noi a casa un paio di scudetti.
      Inutile menzionare gli emiri di PSG e City che hanno rilevato club che non contavano nulla e che non avrebbero mai potuto arrivare alle cifre che scrivono oggi a bilancio rispettando le regole.
      Chiunque abbia infranto fragorosamente le norme ad oggi ha pagato poco e niente per le sue malefatte e quindi è perlomeno comprensibile il malumore di molti.

    • Ricordatevi anche che PSG e City sono cresciuti PRIMA del FFP. Ora non potrebbero. Come infatti non può il Newcastle… Il problema è proprio questo. Il FFP rende forzatamente statico il quadro delle aziende facoltose e no. E da noi l’effetto è peggiorato da una ripartizione dei diritti TV che premia le società più forti (al contrario di quanto avviene in inghilterra). Per questo, a mio parere, chi prova ad investire nella Roma già di suo dovrebbe essere sostenuto. Poi, è ovvio, meno sbagli fanno e meglio è

    • Questo non è del tutto esatto. Una squadra come il Newcastle che come grandezza di città e storia siamo dalle parti della Fiorentina, con la nuova proprietà passa agilmente dalle posizioni dall’11ma in giù alla zona Champions in UN anno, dici che è tutto aumento di fatturato ?

    • Ohhhhh…. finalmente!!! Qualcuno a chiare note ribadisce e spiega definitivamente come OGGI funziona la situazione.
      Complimenti Marco!!

    • @Sop per passare da 11 posto a zona Champions non ci vogliono gli emiri, guarda il Bologna. E comunque in “zona Champions” ci siamo anche ora

    • @Maremma: quindi il fatto che sono passati da un market value di 300 milioni nel 2022 a 650 milioni nel 2024 non c’entra nulla col passare dall’11mo al 4o posto, capisco.

    • @Sop noi abbiamo già un market value, che peraltro si materializza solo al momento di eventuali cessioni di società e prima è una mera idealizzazione, più alto di 650 M€. Il problema è esattamente riuscire a fare il passo ulteriore con questo cacchio di FFP

  9. Ovviamente solo il futuro potrà dirci come andranno effettivamente le cose, ma – anche sulla base di queste dichiarazioni di Lina Souloukou – io tendo a stare più tranquillo e a concentrarmi soprattutto sul buon momento della Roma. Non si può vivere sempre pensando a cosa potrà succedere domani!

    • Mah, intanto la Roma sta per arrivare al 5° posto nel ranking europeo davanti a squadre storicamente blasonatissime (Barcellona, PSG, Giuve); d’accordo non è un titolo ma è una soddisfazione. Poi una prima coppa europea ufficiale uefa in 90 anni e dopo 31 anni una seconda finale a livello di EL. Forse due scudetti pro a livello femminile. Vediamo come finira’ questa stagione.

  10. ma sarà una società sostenibile? andremo a 30 km/h attorno a trigoria? e il fotovoltaico? si? beh allora possiamo dire che saremo una grande società che punterà… boh . va bene così, verdi , ma di rabbia.

  11. deve dire così per forza io penso al massimo 2/3 anni per la vendita e’ una situazione naturale …bisogna avere pazienza
    Forza Roma

  12. A me interessa di più la dichiarazione di “innocenza” dell’ Arabia Saudita, devo pensare che la signora non conosca bene la differenza tra responsabilità e colpa, altrimenti c’è da far tremare i polsi.

    • Gli arabi non mi stanno proprio simpatici, ma il più pulito c’ha la rogna….
      P.S. E chi è senza peccato scagli la prima pietra.

  13. mi chiedo quanti di voi che dite che la Roma deve spendere va allo store e compra gadget maglie ecc la Roma spende per quello che guadagna,anche di più. Non si può dire che i presidenti non cacciano soldi, se non rispetti regole niente conference, niente finale Europa lo scorso anno, niente sogno per il 2024, perché se spendi di più “STAI FUORI DALLE COPPEEEE” marietto comincia a fare breccia ai cervelletti

  14. guardo i fatti, non le chiacchiere e ad oggi primo marzo siamo senza DG e DS.
    gli agenti dei giocatori nelle interviste affermano che non hanno contatti con questa società senza direttore sportivo.
    Siamo gli unici in serie A in questa situazione, senza considerare che molti ruoli sono ad interim

  15. L’adozione da parte della Sora Lina di una dichiarazione di aver ricevuto una proposta irrinunciabile ed irrifiutabile è dietro l’angolo.
    Lo snellimento delle spese di personale è una delle misure classiche di un’azienda che deve attrarre l’acquirente. Le voci sono troppe e troppo ravvicinate.
    Nel caso contrario, ovvero che non vendono, le medesime misure sarebbero un pessimo indicatore di futura micragna.

  16. sotto questa gestione il cacio femminile e’ a livelli nazionali ed europei
    il settore giovanile e’ tra i primi posti dalla primavera ai vari settori under 28,17,26,15 14
    ed e” un settore in crescita
    dove viene meno il settore della Roma maschile tra le vicende europee e nazionali con ostacolo di vario genere
    fino ad oggi confermano la loro presenza

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome