SPEZIA-ROMA 0-2: le pagelle

58
3427

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La Roma batte due a zero lo Spezia in un match senza storia, deciso dalle giocate di Dybala e dai gol di El Shaarawy e Abraham

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai calciatori giallorossi scesi in campo questa sera allo stadio Picco per affrontare i liguri nella diciannovesima giornata di campionato:

Rui Patricio 6 – Poteva anche prendere senza voto, praticamente mai impegnato.

Mancini 6,5 – In totale controllo sui diretti avversari. E evita anche il giallo.

Smalling 6,5 – Oggi manca Nzola, l’avversario più temibile. Verde e Gyasi gli fanno il solletico, e con Maldini in campo la musica non cambia.

Ibanez 7 – Partita pressochè perfetta, impreziosita da un paio di spunti notevoli in progressione.

Celik 6,5 – Gran bella partita, peccato però per il giallo rimediato nel finale che gli costerà la presenza contro il Napoli.

Matic 7 – Dominatore assoluto della mediana.

Cristante 6,5 – Prestazione attenta e lucida del giocatore, che sa sempre cosa fare col pallone tra i piedi. Dal 93′ Camara sv. 

Zalewski 6,5 – Bella partita dell’esterno polacco, che ci mette gamba e qualità. Ma gli manca il tiro giusto dalla distanza.

El Shaarawy 7 – La sua rete è decisivo nell’inerzia della gara. In questa posizione più avanzata può dare qualità e gol all’attacco giallorosso. Dal 71′ Bove 6 – Generoso nel ringhiare su tutti i palloni.

Dybala 8 – Quando cambia marcia fa sempre la differenza. Decisiva la sua giocata in occasione del gol di El Shaarawy. Serve anche Abraham nell’azione del due a zero. Ma sono le sue giocate nel corso della partita a incantare. Dall’85’ Belotti sv. 

Abraham 8 – Mette in affanno la difesa avversaria con la sua fisicità. La sua sponda aerea è importante in occasione del vantaggio giallorosso. Si esalta nella ripresa con un gol che è nelle sue corde. Rinato. Dal 93′ Solbakken sv. 

JOSE’ MOURINHO 7 – La sua Roma è solida e compatta, e stasera ha dominato la partita azzerando la pericolosità dello Spezia e facendo prevalere la propria qualità tecnica. La classifica ora si fa piuttosto interessante.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteMANCINI: “Se difendiamo bene poi un gol lo facciamo sempre. Zaniolo? E’ una cosa che riguarda la società, noi pensiamo a dare il massimo”
Articolo successivoGOTTI: “Era una partita da 0 a 0, il raddoppio ha permesso alla Roma di gestire. Non avevamo la possibilità di farle male”

58 Commenti

    • 7 a tutti, da 8 Ibanez, Matic, Dybala, Tammy e il Faraone…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Questa sera ha giocato veramente una ottima partita. Con la sua prestazione ha confermato la giusta richiesta di Mou di voler un centrocampista centrale, che sappia fare muro e far girare la palla, esattamente quello che ha fatto Matic alla grande, questa sera. Cristante non è un centrale, bisogna dargli il tempo di trovarsi nel ruolo del nr 8, perche spesso va a pestare i piedi a Matic, ed comunque uno di quei giocatori che difficilmente un allenatore lascia fuori.
      Sempre, comunque e dovunque forza ROMA

  1. Pagelle sicuramente condivisibili. Trovo un po’ generoso il voto a Celik. La sua performance non mi sembra mai irresistibile. Ma ammetto che potrebbe essere il mio un giudizio troppo severo perché non ho una particolare predisposizione verso il giocatore.
    Idem per Cristante.

  2. Nel 2005 se ne andò Cassano, sembrava un dramma, e da quel momento la Roma iniziò a vincere, scoprì Totti centravanti e iniziò un ciclo che, senza rapine dell’Inter, avrebbe potuto essere storico. Sono 2 partite senza Zaniolo, la Roma vince con 2 gol di scarto e gioca nettamente meglio.

  3. Matic ha giocato una partita molto dinamica, ed è uno dei pochi che alza la testa e guarda davanti, mai un retropassaggio, Rui Patricio il 6 non è per l’ inoperosità, ma perché su 3 rinvii ne sbaglia 4 , per il resto giusto così, a Celik avrei dato mezzo voto in più

  4. Stasera niente commenti superflui, la Roma ha interpretato al meglio l’incontro dal punto di vista tattico contro una squadra scesa in campo soltanto con lo scopo di non far giocare i giallorossi.
    Fino al gol di El Sharawi, si era giocato massimo 15 minuti.
    Senza uno Zaniolo che ormai è un atleta di wrestling e senza un Pellegrini che vorrebbe giocare anche da zoppo, la Roma ha giocato finalmente con 11 effettivi in campo. Ha presidiato ogni zolla di campo e poi ha fatto valere la classe superiore di un Dybala superbo, che ha sciorinato pezzi di bravura in angolo di campo (voto 9).Accanto a lui un Abraham in grande spolvero, concentrato e ficcante, autore di un gol gioiello.
    Note stonate?
    Solabakken in 2 scampoli di partite non ha ancora toccato palla. Belotti er Gallo che non canta mai, ha ancora una volta confermato la scelleratezza del suo arrivo a Roma, 3,5 milioni in cambio di niente.

    • solo tu 💩 puoi giudicare Solbakken e Belotti ste 2 partite entrati all’89imo
      sei senza ritegno 😄 incredibile

  5. Su Cristante e Rui non sono daccordo, il primo ha perso due palle che potevano essere pericolosissime per noi 5, il secondo con i piedi e’ un disastro 5. FR

  6. bella prestazione. la squadra non rischia nulla. va bene, lo Spezia è poca cosa, ma in generale rischia pochissimo. il nuovo assetto fa bene alle ripartenze e a Abraham.

  7. Fiorini scrive in grossetto i meriti della squadra e la compattezza che tanto sara’ piaciuta anche a noi tifosi .. a me, molto .. bravo Mou .. bravi tutti ..

  8. cristante 6 e mezzo??? al max 6 e manco, sempre il sei politico , tanto lui piu’ de quello non fa, anche oggi grazie al grande crustante abbiamo rischiato di prendere due goal,
    forza ROMA

    • Certamente, tra l’altro ora che Zaniolo si e’ autoeliminato, il Faraone avra’ piu’ possiblita’ di giocare

  9. Tutti molto bene.

    Lo dico oggi che abbiamo vinto 2-0: arbritro largamente mediocre ed irritante…. più che Sozza Zozzone! (e non è la prima volta di questo tipo).

    Bravi a non farsi innervosire da un interpretazione del regolamento “ad personam” .

    FRS 💛 ❤️ 🇮🇹

    • Prima se ne va, meglio e’. E non portiamolo a scadenza. Se proprio dobbiamo sacrificare Zaniolo, allora facciamo una bella svendita e diamo via il vegano, il gallinaceo e lollodenonna. In tutto 50-60 di ml che aggiunti ai 50 per la CL, fanno 100. Senza contare i risparmi sugli ingaggi d’oro di questi 3, per un lordo di 20,158ml. Un bel gruzzoletto di 120ml + per la stagione 23-24. I paletti UEFA ci faranno un baffo.

    • Mi dimenticavo: Karsdorp e…. visto che ci stiamo, anche Ersha, che ci ha abituati a 1 partita ottima, 1 buona e 8 ai margini se non sotto la sufficenza. Fanno altri 10, 5454ml da aggiungere al totale. In poche parole: 130,5 ml risparmiati con gli ingaggi o incamerati con le (s)vendite.

  10. Quella di stasera direi che è la Roma “mourinhana” che molti aspettano di vedere
    Compatta dietro, qualche buona ripartenza secca in avanti.
    Partite che vengono “addomesticate” e portate in cascina senza patemi.
    Lo Spezia non ci ha creato praticametne nessun problema, è poca cosa certo, ma aveva dato fastidio ad altre squadre.
    La cosa che mi sembra chiara è quanta differenza facciano giocatori di tecnica. Dybala sublime, dispensa calcio, mette gli altri, Abraham, Elsha ecc. nelle condizioni di dare il meglio.
    Mi sembra anche chiaro la Roma giochi meglio senza lo Zaniolo attuale e senza Pellegrini quando è mezzo zoppo.

  11. Ottimo risultato, e grinta dimostrata fino all’ultimo. Contento per Elsha, Abraham, Dybala ovviamente è sempre super. Oggi, per me, personalmente, la palma del migliore andrebbe a Matic, mi ha veramente impressionato per presenza e personalità. Mancini ha retto benissimo senza sbavature come Smalling e Ibanez.
    Vittoria in cascina e testa alta.
    Dajeeee
    FRS

  12. Celik e Cristante ennesime palle sanguinose perse , al massimo gli do la sufficienza d’ufficio … non possono avere lo stesso voto di Smalling e Zalewski .
    Pinto te prego … portami un terzino destro forte.

    • Sono d’accordo. Portare un terzino / ala di livello internazionale sarebbe fondamentale. Ma Spinazzola che cavolo di fine ha fatto?! E’ sparito ormai di mesi…

    • 𝓢𝓸𝓻 𝓟𝓪𝓼𝓺𝓾𝓲𝓷𝓸,
      ennesima ⚽ al piede.
      Salutame pallotta quando lo senti.

  13. La Roma oggi ha approfittato, e ci mancherebbe, di una superiorità tecnica indiscutibile, ma anche fisica, coi due nanetti da giardino Agudelo e Verde che hanno fatto il solletico ai nostri difensori, tutti attenti e concentrati.
    Non mi sembra invece di avere visto novità, ma neanche me le attendevo, sul piano della fluidità e velocità della manovra. La Roma ha sfruttato bene due errori da matita blu dello Spezia e lo ha purgato in entrambe le occasioni. Regolare, come dovrebbe sempre fare una squadra di alta classifica contro una di bassa.
    Per il resto non mi ricordo che Dragowski abbia dovuto sbrogliare chissà quali situazioni complicate, al pari di Rui.
    Finalmente un Tammy con l’istinto del killer davanti la porta, come non si vedeva da un po’.
    Non capisco però perché sembri sempre in precario equilibrio e perché scivoli un sacco di volte.
    Dybala altra categoria e non è certo una novità. ElSha, oltre al gol, non mi è parso combinare molto altro in verità. Ancora bene Zalewski, meglio di Celik che in fase propositiva non mi sembra mai esprimere granché, anche perché è un terzino classico e non un’ala.
    Adesso andiamo al Maradona senza troppo peso sulle spalle e questo potrebbe essere un bene.

  14. Senza quaa cassapanca der casso in campo , l’attacco de la Magica e n’bel vedere. Abraham e l’unico vero giocatore de pallone che c’avemo, se trovano sempre de più….e io gongolo

    • Monné, perdoname, co tutta a simpatia che cce posso avé pe tte, ma CHI sarebbi a cassapanca n campo? Nun me dì che è Zaniolo eh?🤔

  15. ancora caldara cerca abrham ,non ha capito come ha fatto a fargli tunnel .

    a me mi sta piacendo pure celick ,peccato per quella palla persa e poi giallo stupido per cercare di recuperare palla che gli farà saltare la prossima

  16. Visto che come ha detto Mou, Zaniolo resterà, bisogna x il bene della Roma perdonarlo, intanto ci dà una mano , poi il prossimo anno si vedrà..

    • Zaniolo si e’ chiamato fuori, come fa a darti una mano? Lo dico con grande dispiacere perche’ io c’avevo sempre creduto in lui.

  17. Tutti a dire che lo Spezia è poca cosa. Ma non ve po’ veni’ in mente che lo Spezia è poca roba perché l’avemo fatta fiventa’ “poca” noi?

  18. Finalmente si è visto un po di fraseggi, senza eccedere per carità,però si inizia a vedere qualcosa ,un triangolo ,una sovrapposizione,un gioco insomma ,cosa che per la Roma non è affatto scontata.Bene e speriamo che sia una partita spartiacque tra il passato e il futuro ,mi è piaciuto pure Mancini stasera e questo la dice tutta ,bene Zalewsky, Matic imprescindibile quando vuole gioca a pallone, si vede .Dibala manco a dirlo è un vero fuoriclasse, si vede da come si muove in campo con padronanza ,arriva sempre al momento giusto ,visione di gioco, piedi deliziosi,potente all occorrenza …Un Campione!!Non vorrei dirlo ad alta voce, ma stasera a tratti me pareva de rivede Totti in campo …Forza Roma !!

  19. “ci dà una mano a che?”

    a me pare che MOurinho dica e non dica…
    cioé “a chi lo deve prendere, che evidentemente ha già un accordo con il giocatore ma non lo può dire, diciamo che siamo pure disposti a tenerlo qui, se non aprite il portafoglio…”

    • Dice esattamente quello: lo ha scaricato, ma con l’avvertenza che potrebbe passare un brutto anno se non porta la somma richiesta, perché è normale che qui adesso potrebbe restare solo se si inginocchia sui ceci e chiede scusa in modo molto convincente…

  20. brava Roma ottima vittoria, sarà un caso ma sono due partite che giochiamo senza Zaniolo e apparte le due vittorie ma vedo giocare un altra squadra più compatta e si crea di più in avanti, poi secondo voi se oggi ci stava Zaniolo in campo con quella specie di arbitro molto scarso finiva la partita in campo o lo cacciava? risposta scontata quindi mejo che è rimasto a casa anche per questo senno ci complicava pure questa di partita. Forza Roma

  21. Grande vittoria, da grande squadra senza soffrire mai. Dico una cattiveria ma non mi sono mancati Pellegrini e Zaniolo, peccato per Celik.

  22. Pagelle giuste, tutti bene, migliori in campo Dybala, Abraham, El Shaarawy, Matic, Smalling e gran bella partita di Zalewski, benissimo anche Celik nonostante l’ammonizione all’88° che è costata la squalifica in vista della trasferta di Napoli.
    Se Mourinho sul 2-0 avesse sostituito qualche diffidato tra cui Celik, la squalifica non sarebbe arrivata. Peccato solo per questo episodio.
    Avrei comunque voluto vedere in campo Solbakken almeno un quarto d’ora invece che un’altra volta alla fine del recupero.

    • Squalifica concordata per fare posto a Zaniolo, che altrimenti non poteva essere “perdonato” senza la scusa dell’emergenza. Celik fuori, Zalewski a dx e Zaniolo largo a sinistra. E naBBBule spacciato! Mi sbagliero’, ma sognare non costa, basta essere preparati ad un “rude awakening”, come si dice.

  23. Andrea, ma che dici su Cristante? “Prestazione attenta e lucida del giocatore, che sa sempre cosa fare col pallone tra i piedi…”
    E ora chi li sente i detrattori di Bryanil bradipo?
    😉😉😉

  24. ci siamo dimenticati di Zaniolo, 10 come voto, finalmente ha dimostrato a tutti, anche a quei tifosi più sprovveduti, che personaggio e’ …fuori da trigoria il prima possibile

  25. peggiore in campo della Roma, se prendevamo gol sull’ennesima palla persa ora stavamo descrivendo un’altra partita…veramente scarso

  26. A livello tattico preferisco una Roma senza Pellegrini. Tanti non saranno d’accordo con me.. Ha una buona tecnica. Ma io non ho ancora capito il ruolo preciso di questo giocatore. Mea culpa.

  27. Voglio dire due parole su Zaniolo. Chi lo consiglia?

    il potenziale del giocatore non lo nego … ma che bella la.Roma. senza questo Zaniolo

    se Nicolò lavorasse per migliorarsi e poi chiedesse l’aumento credo che nessuno gli negerrebbe la paga che dimostra di meritare… il punto è qui… chi lo consiglia?

    i genitori? forse lui neppure li ascolta.. Vigorelli sicuramente SI

    il messaggio che ha inviato ieri Mou è da vero dirigente…. 25 mln sono un cifra inaccettabile Zaniolo rimane a Roma e fa la muffa. chi se lo accolla poi a 26 anni nel 2025 dopo un anno e mezzo di inattività ? senza mai avere dimostrato continuità di rendimento? con quale stipendio?

    Ecco se Zaniolo non riflette e impara da questa esperienza rimarrà un incompiuto come altri giocatori di belle speranze …

    nicolò a 23.anni non sei più un ragazzino e devi iniziare a usare la testa per capire quando è il momento giusto per chiedere e quando devi stare zitto e pedalare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome