SPINAZZOLA: “Posso migliorare molto. Campionato lunghissimo, dobbiamo fare un passo alla volta”

5
491

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Leonardo Spinazzola parla ai microfoni dei giornalisti al termine di Roma-Helsinki.

Di seguito tutte le dichiarazioni del calciatore giallorosso sulla gara di Europa League appena conclusa allo stadio Olimpico:

La Juventus sta prendendo di solidità, l’Inter lo stesso. Sentite di poter lottare per qualcosa in più di un piazzamento in Champions League?
Il campionato è lunghissimo e quest’anno ce ne saranno due: uno prima e uno dopo il Mondiale. L’importante è essere equilibrati in tutto. Dobbiamo fare un passo alla volta, ora c’è l’Atalanta e poi la sosta.

Quanto è importante dare continuità a questa striscia di vittorie?
Importantissimo. Se vinciamo con l’Atalanta andiamo molto in alto e dopo ci sarà la sosta dove ci rimetteremo a posto fisicamente. Un passo alla volta, ora c’è l’Atalanta poi vedremo.

Quanto abbiamo visto del vero Spinazzola?
So che posso migliorare molto. Sono stato fermo per tanto e ora sto mettendo minuti nelle gambe, questo è l’importante.

Difesa a tre o a quattro, come ti trovi meglio?
Indifferente, dipende dall’avversario.

Oggi sei tornato a fare l’attaccante?
Si per 25 minuti. È stato tranquillo ma meglio terzino, sono più a mio agio.

Articolo precedenteKOSKELA: “Il cartellino rosso ha cambiato tutto. Chi è più forte tra Roma e Betis? Potrò dirlo tra due settimane”
Articolo successivoSolita Joya: Dybala sblocca la Roma, ora l’Atalanta

5 Commenti

  1. Giuste parole Leo.
    Ancora non ci siamo , manca concentrazione agonistica.manca il dribbling.
    Sbrigati a tornare il Leo degli europei , quest’ anno tante partite , tanti OBBIETTIVI.
    PS
    non troppe lodi , l ‘ HJK è squadra del valore della C , dal 15mo minuto in 10.
    Concentrati ora sull’ atalanta .

  2. Con Spina bisogna avere pazienza come la abbiamo dovuta avere con Zaniolo l’anno scorso, pian piano nel tempo riprenderà la forma fisica migliore, passo e concentrazione. Bisogna dargli tempo

  3. Sto incominciando a rivedere le accelerazioni di Spina, il Gallo che pian piano prende più confidenza, Zaniolo sta scaldando i motori..
    Aspettiamo Abraham e Pellegrini, ancora un po’ dietro, ma sono fiducioso..
    Nel frattempo ci pensa Dybala…

  4. Non è un problema di forma fisica o dribbling. In ogni partita 2/3 spunti importanti li ha sempre. Migliorerà e tornerà a farne 7/8 a partita ma il problema rimarrà sempre lo stesso : sbaglierà l ultimo passaggio. Li qualcuno dovrà lavorarci seriamente e non sono sicuro che riuscirà a migliorarlo. Diventerebbe il terzino più forte del mondo, ha due limiti , sbaglia l ultimo passaggio e non segna neanche a porta spalancata e non capisco perché, ha dei piedi fantastici.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome