Stadio della Roma, Frongia: “Si sta avvicinando un punto importante del processo. Mi auguro che si possa finalmente partire”

14
860

ULTIME NOTIZIE STADIO ROMA – Daniele Frongia, assessore allo Sport e ai grandi eventi di Roma Capitale, ha rilasciato un’intervista a Radio Radio, parlando anche della situazione legata alla realizzazione dello Stadio della Roma a Tor di Valle.

Queste le sue dichiarazioni: “So che sono previsti ulteriori incontri, si sta avvicinando un punto importante del processo. Io mi auguro che si possa finalmente partire”.

Nei prossimi giorni infatti sono in programma dei colloqui tra il Comune e i proponenti per capire una volta per tutte se il progetto potrà andare avanti e se gli scogli relativi alla mobilità saranno superati. La Roma spera che i cantieri possano partire a breve.

Fonte: Radio Radio

Articolo precedenteDall’Argentina: Racing Avellaneda su Pastore. Il Flaco: “Sogno di tornare all’Atletico Talleres”
Articolo successivoJuan Jesus: “L’unica razza che esiste è quella umana. Pronto a un gesto forte in campo”. L’agente: ” Brutto vederlo soffrire”

14 Commenti

  1. Anche se si iniziasse domani a costruire lo stadio, è sempre troppo tardi. La vergogna delle istituzioni, e dei faccendieri romani, rimarrà nella storia. Ai nostri posteri racconteremo di una città come Roma, ai margini della sopravvivenza e bisognosa di dare lavoro ai tanti disoccupati che è stata frenata da individui schiavi della politica e dei soldi. Sono costoro che hanno le redini di Roma e d’Italia. Ma forse sono solo questi i CAPI che ci meritiamo. Sempre la Roma nel cuore ♥♥♥

  2. Il via ai lavori sarà a pochi mesi dalle nuove elezioni amministrative di Roma….non lo avete ancora capito ?
    E’ l’umica carta che ha per essere rieletta. Non ne ha altre questa città fa schifo

  3. Piu che altro da fastidio il silenzio e l immobilismo….la Roma si sente come un bambino che chiede la seconda catamella alla mamma che fa finta di mon aver capito….prendetevi la responsabilità fi dare un si p un no poi si agirà di conseguenza

  4. Quale che sia la ragione, a questo punto ME NE FOTTO! Basta si faccia lo Stadio. Si è provato col buon senso, facendo opere comunali a dismisura, creando migliaia di posti di lavoro, dotando la città di uno Stadio ultramoderno, riqualificando un’area a regola d’arte piuttosto che lasciarla come una discarica, e niente. Non si è riusciti a convincere chi andava convinto. Non c’è più logica… Ora, è sufficiente si faccia lo Stadio, quale che ne sia la ragione è diventato superfluo. Forza Roma

    • Alla Roma serve un presidente in grado di investire e vincere e non un meschino uomo d affari che una volta chiuso l affare ti lascia in balia dei debiti, perché questo sta avvenendo per chi non lo avesse capito. Stranamente gli aumenti di capitale arrivano dopo campagne acquisti frenetiche, portate avanti da 10 anni, che hanno prodotto plusvalenze al pari di club di caratura mondiale ( una domanda fatevela). Oggi abbiamo l esempio lampante, dopo la Juve di Andrea Agnelli , di come in due anni si costruisce una squadra in grado di vincere uno scudetto ( Inter) , non esiste Stadio o alchimie varie, esiste spendere per comprare campioni. Dopo 10 anni siamo ancora con la speranza di lottare per il 4 posto con Club, vedi Atalanta è Napoli oggi economicamente più attrezzati di noi.

  5. Questo ancora “si augura” che si possa “finalmente” partire…
    Dopo 7 anni “ti auguri…”???? Sei senza vergogna.
    E aggiungi pure “finalmente”?
    Perché, tutto ‘sto casino chi lo ha fatto?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome