TIAGO PINTO: “Cristante sottovalutato, grande uomo e professionista. Lukaku? C’è chi alimenta un clima d’odio”

22
738

AS ROMA NEWS – Il GM giallorosso Tiago Pinto risponde alle domande dei giornalisti nei minuti che precedono l’inizio del match Roma-Slavia Praga.

Ecco le dichiarazioni del dirigente portoghese sulla partita di Europa League che si sta per giocare allo stadio Olimpico:

Cristante sembra l’emblema di chi è sempre disponibile in ogni ruolo.
“Oltre alla qualità calcistica è un grande professionista e un grande uomo, è uno dei giocatori più importanti nella rosa non solo in campo ma anche per quello che rappresenta per la società e per lo spogliatoio. Ogni tanto viene sottovalutato, ma è sempre lì, gioca sempre e lo fa bene, copra tutti i ruoli. Noi non abbiamo mai i nostri preferiti, ma è uno dei giocatori che apprezzo di più”.

Quanto è stata significativa la presenza della società quando ci sono state speculazioni mediatiche su Zalewski ed El Shaarawy?
“Cerchiamo di gestire sempre le cose nel modo migliore possibile, che è guardarci negli occhi. Abbiamo sentito di non poterli lasciare soli, è stata una settimana difficile per loro. Ci siamo confrontati tra di noi, siamo uniti e abbiamo dato il sostegno di cui avevano bisogno e domenica hanno risposto in modo positivo in campo. Come dice sempre il mister, siamo una famiglia e quando la famiglia ha problemi si sistemano insieme”.

Lukaku?
“Romelu fa tutto da solo, 10 minuti fa parlava con il suo procuratore. È un grande professionista e oltre al rendimento in campo trascina compagni e tifosi, è anche un ragazzo con il cuore d’oro. Oggi è qua disponibile per giocare, è importante per noi. Ne approfitto per dire una cosa: ormai mi conoscete e sapete che voglio sempre parlare delle partite, non rientro più nei casini, ma noi che lavoriamo nel calcio abbiamo tutti una responsabilità sociale molto grande. Penso che quando qualcuno per interesse individuale alimenta un clima di odio è sbagliato per il calcio in generale, perché poi viene dietro la riflessione sui diritti tv e su quale posto il calcio italiano rappresenta nel calcio internazionale. Ma nel quotidiano ci dimentichiamo di quello che facciamo. Quelli che oggi cercano di alimentare l’odio intorno a Lukaku sono gli stessi che un anno fa hanno detto che era meravigliosa la scelta di Mkhitaryan e che due anni fa dicevano bravi ai nerazzurri per aver preso Dzeko. Non voglio problemi, ho rispetto per tutti ma facciamo attenzione a quello che diciamo e facciamo. Romelu è un professionisti, ha fatto le sue scelte, ha vinto con l’Inter e noi siamo contenti di averlo”.

Articolo precedenteRoma-Slavia Praga, 4mila tifosi cechi all’Olimpico. La Polizia gli vieta la coreografia con Giulio Cesare: “Assurdo”
Articolo successivoROMA-SLAVIA PRAGA: 2-0 (1′ Bove, 17′ Lukaku). Match senza storia, i giallorossi si prendono il primo posto nel girone

22 Commenti

  1. Ok che Cristante gioca sempre ….è bravo…è serio….è un professionista eswmplare ma rimane comunque uno scarparo

  2. Meno male…. Era ora che si rispondesse a quelli dell’Inter, che quando provano a fregare i giocatori agli altri, va tutto bene ma quando rimangono fregati loro, si arriva alle minacce. Alcune dichiarazioni di giocatori dell’Inter, non vanno bene per niente…. Ho timore sia di provocazioni in campo che di falli cattivi…. Falcao ce lo ruppe Baresi e in pratica non giocò quasi più…. Speriamo bene!!!!!

    • Nei cortili delle scuole questo atteggiamento si suole chiamare bullismo.
      Bella chiamata di pinto sulla responsabilità oggettiva delle squadre e della loro dirigenza…a loro così cara!

  3. secondo me quelli che criticano Cristante non hanno mai messo un paio de scarpini in vita loro e l’unica volta che giocavano era perché portavano il pallone in piazzetta

  4. Bravissimo e puntuale Tiago Pinto. Si evince dalle sue parole che è un uomo equilibrato ed intelligente che nella vita avrebbe potuto fare benissimo mille lavori. Tranne che quello che sta facendo nella Roma…comperare calciatori.

    • ovviamente con i soldi che gli dai tu, perché immagino saprai che non li deve mettere lui.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome