Tiago Pinto sotto esame tra investimenti errati e un mercato difficile da ripetere

60
782

AS ROMA NEWS – Ancora una volta si prospetta un mercato piuttosto complicato per Tiago Pinto, arrivato alla Roma per mettere a posto i conti disastrati di un club che aveva una rosa lunghissima con tanti giocatori strapagati nonostante non avessero un ruolo di primo piano nella rosa.

Il compito del general manager sarebbe dovuto essere quello di sfoltire la rosa e il conseguente spropositato monte ingaggi, aumentando di contro la qualità e competitività della squadra. Un compito che per il momento non è riuscito del tutto al portoghese.

Se dal punto di vista delle cessioni poco si può imputare a Tiago Pinto, alle prese con calciatori di certo poco appetiti sul mercato e di conseguenza difficilmente piazzabili se non con formule piene di compromessi, qualcosa di meglio si poteva e doveva fare in entrata. 

Il primo anno di Mourinho è stato un mezzo fiasco dal punto di vista del mercato in entrata: la Roma ha investito male oltre 30 milioni di euro per puntare su Vina (13 milioni più bonus) e Shomurodov (sfiorati i 20 milioni), due calciatori che attualmente sono le riserve delle riserve di una squadra al settimo posto in classifica.

Anche il corposo investimento fatto per Abraham non sta dando i risultati sperati: il primo anno è stato un successo, ma questa stagione si sta assistendo a una pericolosa involuzione dell’inglese, con la Roma che sembra addirittura disposta a cederlo in estate. Insomma, circa 80 milioni che potevano essere investiti meglio.

Al suo secondo mercato con Mou alla guida, Pinto è riuscito a essere più chirurgico negli acquisti, facendo di necessità virtù e acquistando giocatori di livello senza spendere soldi per i loro cartellini. Un mezzo miracolo che sarà difficile ripetere. A gennaio infatti, a parte Solbakken, sarà quasi impossibile trovare acquisti in grado di migliorare la rosa senza mettere mani al portafogli.

Il problema però sarà soprattutto in estate: quale investimenti potrà fare la Roma, soprattutto se non dovesse riuscire ad arrivare in Champions? Davvero si pensa di poter migliorare la rosa senza spendere? E soprattutto, Mourinho sarà disponibile ad accettare un altro “mercatino” fatto solo di parametri zero?

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedenteMontella: “Tutti i migliori out, normale che la Roma abbia faticato. Rimpianti? Prima ero molto più orgoglioso…”
Articolo successivoKumbulla, Shomurodov e i giovani: via alle cessioni per arrivare a Frattesi

60 Commenti

  1. …oddio, che scatole con queste domande retoriche…. mi adeguo e provo anche io a farne una….
    ma le altre squadre come fanno?
    FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

    • Posto anche qui quello che ho postato su un altro articolo.
      La Roma è la repubblica delle banane. Si viene solo per gli ingaggi principeschi.
      Chiunque passa si rimpingua il portafoglio e poi se ne va.
      Ho sempre sostenuto che senza una società forte non si costruisce nulla.
      I Friedkin sono chiamati a dimostrare di valere molto di più di Pallotta, anche sotto questi aspetti che posso sembrare di secondo piano.
      I sold out e il sostegno dei tifosi non sono infiniti…..

    • infatti, caro Luca61, con un mercato, come dicono gli esperti…sbagliato, abbiamo vinto una Conference, con un mercato giusto, fatto di campioni, spendendo nulla, tra infortuni ecc…Siamo li, non distanti tra il terzo e quarto posto, io non la vedo tragica, quando finiranno i mondiali, rientreranno tutti, i nuovi acquisti, le cessioni ecc… L’ unico problema è che ci vogliono appioppare Frattesi, allontanandoci da obbiettivi a parametro zero molto più forti ed importanti, con cui la Roma è in vantaggio…Frattesi è un ragazzo da decimo posto, non di più, è uno che non potrà mai farti fare la differenza, lo paghi uno sproposito, ma non solo, uno di questi tre elementi eccellenti, Volpato, Bove ,Tahirovic, uno di loro sacrificato per arrivare ad un gregario? Certo che così, oltre che non migliori, spendi pure tanti soldi.

    • Ovviamente non si può tutti i giorni buttare giù lo special ed oggi tocca a pinto. In fondo marotta era il più forte del mondo perché aveva preso dybala. Bene anche 30 milioni per gosens e una squadra di fatto fallita per vincere una volta. Però si legge di chi inneggia a marotta. Bene il milan che non sbaglia un colpo e da due anni perde i migliori a zero mentre spende 35 milioni per un giocatore che sta giocando male. La juve con pogba ha sbancato. L’atalanta dopo che sartori era idolatrato dai tifosi della critica a prescindere è sparito dai radar. Ed ora però più di tutti giuntoli che ha svenduto koulibaly e ruiz, mentre perdeva a zero insigne, ospina e mertenz. Però lui scova i grandi giocatori….tre mesi di campionato e giudizi definitivi in una squadra che corre il doppio degli altri dove la media più alta la sta facendo registrare un certo juan in difesa, altro talento scovato da giuntoli. Intanto onore a chi mi ha portato dybala, gini e matic ed onore a chi a detto alla juve che zaniolo costa X oppure resta qui. Sbagliato l’aquisto di shomu? certo anche se doveva fare il vice dzeko. Sbagliato l’aquisto di vina? ni.

    • evidentemente questo è il periodo delle critiche, delle domande retoriche “….e se… ” con i “se” o con i “ma” non si costruiscono discorsi esaustivi, ma servono solo a creare malumori e….distrazioni. O crediamo in Mou o no! o diamo a Mou cio sta chiedendo dal primo giorno o lo mandiamo a casa! La squadra ha bisogno di un centrocampista che sappia fare la funzione del regista, ovvero quello che si smarca e si va a prendere il pallone dalla difesa e impostare il gioco, Cristante non può farlo per il semplice fatto che non ha nel DNA questo modo di giocare, Matic lo ha in parte, ma non ha piu lo smalto di una volta e non può giocare tutte le partite ad alto livello, kamara è il classico 8 molto dinamismo ma confusionario che non sa mantenere le posizioni in campo si lascia troppo trasportare dalla voglia di fare! Se poi mettiamo che dietro solo Mancini ha un piede da centrocampista, Smalling, pilastro della ns difea, si limita sempre a passare la palla al suo laterale. L’unico che poteva dare un forte contributo al ns centrocampo, per somma sfortuna, si è rotto un piede in uno stupido quanto evitabilissimo contrasto in allenamento. Mou qualche settimana fa diceva che bisognava resistere nelle ultime tre partite prima della sosta perche vedeva un forte appannamento fisico in piu di un giocatore della rosa titolare. Basta critiche, la rosa si può migliorare a gennaio in qualcosina, ma per quest’anno è cosi, a noi tifosi il compito comunque e dovunque di sostenere la squadra e la societa tutta, senza sminuirla e deprezzarla con stupide critiche.

  2. L’anno scorso un mezzo disastro , quest’anno un po’ sfortunato , se non arriviamo in champions ( molto ma molto difficile) credo che rischi parecchio ….

    • Posso capire il discorso su Shomurodov e Vina… quello su Abraham è pura illazione… 27 goal e un trofeo… non parlerei di acquisto sbagliato… anzi… altrimenti vale tutto e niente…

    • Lo sempre detto che nn capisce un c….come DS il bamboccio. Spero che prendano uno come Marotta allora si

    • é molto semplice. senza fare processi sommari, Pinto potrebbe essere affiancato da un vero DS e rimanere a fare quello che sa fare meglio: il direttore di tutta l’area tecnica della Roma, dalle Roma femminile, al giovanile fino alla Roma maschile.
      I problemi per fortuna possono essere analizzati e risolti con le soluzioni adeguate.
      la Roma femminile è l’esempio perfetto. SI prende una squadra dal nulla e in 5 anni la si porta al vertice senza drammi, senza fretta e mettendo veri giocatrici al posto giusto e al momento giusto e crescendo in qualità in modo costante. certo, il problema per la Roma maschile è il budget che non può competere con le squadre più forti. e ogni anno che passa il divario si allarga sempre di più perché la Roma non è in Champions né ha le stesse sponsorizzazioni dei big team. e al tifoso manca la pazienza. Neanche Marotta potrebbe fare l’impossibile. ho l’impressione che questo non entra in testa a nessuno e si accusa Pinto di non riuscire a fare l’impossibile.

  3. Quante domande per una sola risposta: e io che ne so, chiedilo a Quelo! A parte gli scherzi , qua ce vole na palla de vetro e na fattucchiera che t’arisponne!!

  4. Mou quando è arrivato sapeva tutto, ora dimostrasse di essere un grande allenatore anche con giocatori non fuoriclasse. Pensava di vivere di rendita solo con la sua fortuna e con un palmares che non fa punti ?

  5. Ci risiamo… si passa dall’esaltazione, dall’idolatria del DG alla sua totale demolizione. Scrivere che l’investimento su Abraham sia stato buono è ingeneroso. Abraham è forte, l’ha dimostrato e lo dimostrerà ancora se verrà sostenuto dalla squadra. Gli acquisti di Vina e Shomurodov viceversa sono stati demenziali, l’ho sempre scritto (imbattendomi nelle contestazioni degli adoratori di Mou e Pinto). L’ultimo mercato è stato molto buono per quelle che sono state le direttive di Mou (sprechiamo tanto in termini di valore dei nostri perché prima di vendere demoliamo i nostri calciatori… ma questa è una scelta di Mourinho non di Pinto). Ora direi che la rosa è comunque molto buona. Se rimedi al casinò Karsdorp (lo cedi e ne prendi un altro… Rick non è certo un fenomeno, un calciatore così lo rimpiazzi senza svenarti… Magari Missori?), aggiungi Solbaken (che a me piace tanto e può giocare anche a tutta fascia come quinto) e magari Frattesi POSSIAMO FARE BENE! Forza Roma

    • Io non ho letto questo. C’è scritto che per ora l’investimento fatto non sta dando i risultati sperati: se io spendo quasi 50 milioni per un attaccante mi aspetto che faccia la differenza, non sei d’accordo anche tu?

    • Il Lettore Silenzioso che vedete qui non sono io, che scrivo qui anche se non assiduamente da più di due anni e associo oltre al nome utente una mail, perché devo vedere che mi venga rubato il nickname, che cambia solo per la s, nel caso suo maiuscola?

    • Caro omonimo, se scrivi qui sopra da un paio di anni, sei tu che hai (sicuramente in modo involontario) “sottratto” al sottoscritto questo nick dato che io frequento Giallorossi da almeno 4 o 5 anni. Leggo sempre ma commento poco, da qui la scelta di questo pseudonimo. Ma per il sottoscritto non c’è problema a utilizzare un nome diverso: da oggi userò “Silente”. Un saluto.

    • Mi ricordo che ho fatto una conversazione uguale circa un anno fa ahahah, non ho mai letto il tuo nickname anche prima di iniziare a scrivere qui, quindi se sono io quello in torto mi scuso, in ogni caso per evitare ulteriori problemi di questo tipo visto che è tipo la seconda o terza volta che mi capita di fare una conversazione del genere, d’ora in avanti utilizzerò il nickname Lollo13, che sono sicuro di non aver mai visto prima. Buon proseguimento di giornata e forza Roma fratello romanista

    • bravo!

      ma soprattutto i “Pinto Mago” su questo forum non si contavano fino a 3 mesi fa ….
      se i 2 pezzi forti ti si spaccano mica è colpa sua …

      ❤️🧡💛👊

  6. Pinto di errori ne ha fatti, come tutti i ds. Alcuni però (Vina e Shomurodov, ma anche certi rinnovi) sono stati da matita blu. Bravissimo quest’anno con i parametri zero, ma non s’è inventato niente. Mi aspetto un colpo da vero ds, un giocatore pagato 8-10 milioni che possa valerne 20-30 tra qualche anno. Questo fino ad ora gli è mancato del tutto. Forse perchè, a conti fatti, non è un vero e proprio direttore sportivo.

    • Ed è questo il problema, serve uno che scova i giocatori, se li studia li osserva e poi cerca di prenderli a prezzo basso.
      Alla Roma manca questo tipo di DS che non ha da anni, se ti ritrovi con le limitazioni finanziarie pochi soldi e assenze di offerte degli esuberi o di quelli cedibili devi anche saper individuare dei giocatori soprattutto se non riesci a prendere quelli già affermati.
      Pinto non è un DS è uno che faceva pubbliche relazioni ruolo completamente diverso dal direttore sportivo.

  7. dallo scorso anno che dico queste cose : mercati sbagliati rinnovi esagerati e aggiungerei un po’ più di ” cattiveria e controllo” del gruppo squadra non sarebbe male .

  8. Il discorso scontato è he devi saper vendere bene! La Roma non riesce a monetizzare quanto dovrebbe dalle cessioni. Questo è un dato di fatto. Pinto DEVE DIMOSTRARE di essere in geado, se alcuni giocatori hanno scelto la Roma il merito è di Mourinho non certo suo, non nascondiamoci.

    • Beh, adesso potremo farlo con Karsdorp, perché Mourinho in questo senso lo aiuta parecchio…

    • Per monetizzare Dan bisogna acquistare giocatori appetibili. Chi vuoi che voglia Vina, Shomurodov a cifre che non ci facciano fare minusvalenza?
      Lo stesso Abraham ha dalla sua l’età e la nazionalità inglese altrimenti sarebbe un’impresa rifarci la somma spesa.

  9. La rosa ora non è più lunghissima,ma sempre troppi giocatori strapagati che,purtroppo, rivestono ruoli di primo piano, motivo per cui rimaniamo ancorati al sesto- settimo posto. e ,con i rinnovi, diventano incedibili. Tra poco cambieranno le regole per l’accesso in una Champions ancora più ricca,rimanere fuori significa aumentare il divario con le altre in modo incolmabile.

  10. Ripeto quello che ho già scritto ieri: prendere l’aereo, il treno, l’autobus e andare in giro per il mondo a cercare talenti a pochi Euro, ecco quale sarebbe la soluzione. (Lo so che è una provocazione perchè non è il lavoro che sa fare Pinto)
    Ieri primo giorno del mondiale doppietta e grande prestazione di Valencia dell’Ecuador preso gratis dal Fenerbahce, lo pagano 1,7 milioni; e ne vedremo a decine di ottimi giocatori che costano poco, al mondiale.
    Le nozze con i fichi secchi.
    Ecco cosa è la Roma oggi.
    Hai preso uno dei più grandi allenatori di sempre ma non puoi garantirgli i giocatori che lui si aspetta, che lui è abituato ad allenare.
    Il vulnus è tutto lì, c’è sin dalla prima campagna acquisti dell’estate 2021 quando sulle ali dell’entusiasmo per l’arrivo dello Special rimanemmo tutti delusi per un mercato non all’altezza.
    Quindi è inutile fare finta di prendersela con Tiago Pinto, lui non è che un mediatore tra i desiderata del mister e le possibilità economiche dei Friedkin, non è stato, non è, e non sarà mai un Sabatini lo sappiamo tutti.
    Comunque sia, detto dei suoi limiti, quest’estate si è mosso decisamente bene, ha venduto il vendibile e sono arrivati buoni giocatori uno anche Top, non a caso TUTTI dico TUTTI parlavano come minimo di Champions ed alcuni si azzardavano addirittura a nominare il 1° posto in campionato.
    Se stiamo messi così, settimi in Italia e con una Europa League stiracchiata, è dunque colpa di Tiago Pinto?
    Direi proprio di no, a mio parere le responsabilità sono totalmente di Mourinho, è lui che non ha saputo valorizzare la rosa, è lui che non fa che screditare i propri giocatori non lesinando critiche a turno all’uno o all’altro, è lui che ci fa vedere un non gioco noiosissimo dopo 1 anno e mezzo che li allena.
    Quindi non saranno gli acquisti di gennaio la soluzione dei problemi, ovviamente non arriveranno grandi nomi, e fino a che ci sarà Mourinho è tutto il progetto che sarà vincolato a lui, noi non abbiamo l’elasticità degli allenatori di nuova generazione che valorizzano i giovani, no, qui andremo avanti con gli scarti di Premier, perchè quelli sono molti dei nostri è inutile nasconderci, con gente che a fine carriera viene sorpassata dagli Osimhen di turno.

    • il grande Mou è stato preso apposta dal pallotta 2.2.3 (il 2 è il padre e il 3 è il figlio) per riscaldare i cuori e riaccendere l’interessa sulla roma, che dopo anni di schifo (con il pezzentone pallotta e fonseca) totale e risultati da sassualo aveva bisogno di una scossa, operazione riuscitissima lo stadio è sempre pieno per lui.
      Il nostro condottiero ci ha portato persino alla vittoria sin dal primo anno con 4 scappati de casa…pretendere che ripeta il tutto con gli stessi è utopia.
      dopo questa vittoria, ed i pienoni dell’olimpico, la passione, il nostro tifo, si pensava ( o perlomeno pensavo io) che il pallotto 2.2.3 avesse almeno un pò di decenza di acquistare un paio di giocatori che mou chiede (difensore e centrocampista però di qualità non scappati de casa come camara) ed invece nulla, solita solfa, parametri 0, belle speranze mai esaudite, prestiti e via cantando.
      essendo business man gli americani vogliono li sordi e con asroma li fanno, fanno guadagni (chiedere ad unicredit e goldmans sachs), non ci perdono a differenza di quello che pensa il 90% dei tifosi romanisti…e la società potrebbe investire anche 100/150 milioni a stagione con gli introiti che fa per l’acquisto dei giocatori senza rimetterci, ma il pallotto 2.2.3 che fa non prende niente???
      sta qui a roma al lavoro _(come no!) per non intascare nemmeno un soldino???
      e gli sponsor toyota adidas quando gli hanno dato???? il merchandising??? gli abbonamenti??? i diritti tv???? gli altri sponsor???? la vittoria della confercence???? le vendite dei giocatori??? etc etc
      perchè si parla sempre di 300 milioni di debito da 16 anni cioè da quando ce so gli americani???
      se avete i registri contabili per smentirmi, perchè non li pubblicate???
      ho sentito che il proprietario del PSG vuole comprare la sampdoria, scommettiamo che se succede la samp diventa una top del nostro campionato????
      Prego che questo sceicco acquisti la roma e non la sampdoria, lo invoco, invoco chi volete pur di levarci dalle bool sti americani, ma non succederà, l’osso non se lo fanno scappare i pallotta padre e figlio e specialmente le banche nominate sopra.
      unico fare il grande mou.

  11. Purtroppo i parametri zero si portano dietro sempre degli inevitabili punti interrogativi, dovuti all’età e/o condizioni fisiche.
    Per uno che ti va bene, altri due rendono poco o niente. E non è che capiti solo a noi, basti vedere la Juve con Ramsey, Pogba e Di Maria. O l’Inter coi vari Vidal, Young e Kolarov.
    In poche parole, non si può fondare una strategia su di loro. Possono essere quei tre o quattro elementi al massimo, attorno ai quali deve crescere un gruppo di ragazzotti di belle speranze che possibilmente abbiano già dato qualche segnale di poterlo fare. Quello che in pratica è riuscito al Milan.
    La Roma in questo senso non sembra molto attiva. Il solo Ibanez è riuscito a guadagnare spazio, senza peraltro farti stropicciare gli occhi. Kumbulla un flop da 20 mln. Senza parlare dei Villar e Carles Perez.
    Pinto ha fatto finora quasi scena muta in questo settore, a parte se vogliamo Abraham, pagato però già una cifra molto importante, e al momento anche lui un investimento a rischio.
    Tutta colpa sua oppure da condividere con chi desidera solo giocatori già pronti per i massimi livelli? Che però non possiamo permetterci?
    A mio parere l’equivoco di fondo continua ad essere questo.

  12. io vedo delle ambiguità di fondo. 1) punto è un Dg (giovane e non sappiamo realmente quanto esperto) e non un ds o un esperto di mercato o talent scout 2) mourinho nel complesso non ha valorizzato i giocatori ma piuttosto li ha svalutati sia con le parole sia confondendoli in un non gioco poco identitario. resta però non criticabile a detta di tantissimi 3) sono del tutto sconosciuti il parere od i reali progetti della presidenza.

  13. Piano piano vedo che in molti stanno arrivando alle conclusioni alle quali il sottoscritto era giunto sin dalla prima ora.
    Il primo vero mercato di Pinto, quello dell’estate 2021, fu sbagliato nella scelta degli uomini e nelle strategie.
    Poco importa se i mercati successivi di gennaio ed estate 2022 furono impeccabili, quel primo mercato comportò uscite pesanti (90 ml) che hanno condizionato pesantemente le successive sessioni.
    Non ci fu nell’estate 2021 una sola operazioni ben fatta. Rui strapagato, Vina strapagato e non in grado di sostenere la titolarità della fascia sinistra, Shomurodov acquisto incomprensibile e strapagato, Abraham esborso monstre per un giocatore di qualità inferiore al partente Dzeko.

    • 😂😂😂😂😂… MOLTI chi ssarebbero, VEGE? Quei 3/4 nomi nuovi di laziali imboscati qui, il filosofo trollone, e altri 2/3 ben noti fratellini romanisti veri, che su DG la pensano come te?… ti basta poco. Mo potete fondare un partito per il ritorno di Fonseca e del fumante… hai voglia che vincete le elezioni…😊

    • Sardegna, ho sempre trovato di pessimo gusto dare del laziale a qualcuno che la pensa diversamente.
      Peraltro se si entra in certe dinamiche a seconda dei punti di vista la fede giallorossa può mutare completamente.
      È più romanista chi sa riconoscere i problemi e denunciarli o chi per partito preso difende i tesserati della Roma anche quando sbagliano e non fanno gli interessi della società?
      Un saluto.

  14. era ora che si decidessero a dire che questo personaggio (il renzi bello) e quel presidente fanno solo danni.
    il 1° come scritto nell’articolo non ne imbrocca una, dybala, matic, patricio, abhram sono qui per mou, è lui che li ha convinti, se ci fosse stato de zerbi e mo CE venivano………………
    ed il 2° abbassa il monte ingaggi di 40 milioni, vende tutti i giocatori possibili, investe su tutto tranne che sulla squadra, abrham lo stanno pagando a rate e c’è il diritto di ricompra (80 milioni è il pacchetto che ancora pagano), secondo voi con 80 milioni cash quanti giocatori di livello si potevano comprare? – sto pezzente di presidente e il renzi bello fanno contratti così nun cacciano li sordi, li prendeno…voglio vede quando ve ne accorgete!!!

    • …di che ti preoccupi, tu hai LOTITO e TARE… mica si può sempre aver il c… di trovar un MURIQI. mo vincete la COL così vi passa pure quella…

  15. uno che è riuscito a portarmi in estate giocatori del calibro di Matic, Dybala e Gini per di più a zero e far partire nel giro di un anno giocatori come Pastore, Fazio e Diawara ancora avete dubbi sulla bravura del nostro D.S. Pinto, non ve capisco proprio, certo se vi aspettate che vi porta Mbappe o Benzema questo non poteva succedere neanche se avevi Marotta al comando come D.S. e ve lo ricorda sempre il mister nelle sue rare interviste, quindi lasciatelo lavorare in pace sto ragazzo che il suo lavoro lo sa fare e pure bene. Forza Roma

  16. A poco a poco si va prendendo coscienza del concetto che soltanto io ho manifestato da mesi e mesi e cioè che Tiago Pinto é la persona sbagliata al posto sbagliato.
    Qualche responsabilità ce l’ha pure chi ce l’ha messo o no?

    • Caro Zenone, welcome to my world!
      Ma secondo me esageri un po’.
      Pinto è un dirigente intelligente, sveglio e capace, di cui la Roma ha bisogno.
      Il problema è che non gli è stato chiesto solo di occuparsi di cose nelle quali eccelle, ovvero riorganizzare una società di calcio e mediare tra giocatori, allenatore e proprietà, ma anche e soprattutto di occuparsi di mercato, cosa che al Benfica era prerogativa non sua ma di Rui Costa.
      Pertanto io ritengo che basterebbe affiancargli un DS bravo per ritornare alla normalità e sperare in futuro in operazioni di mercato non solo valide ma anche di prospettiva.

    • e allora chi bocciamo?..chi gliele ha chieste ste cose?..zenone?..è la somma che fà il totale..diceva Totò..eh eh se fossi Mariotto e per fortuna nn lo sono avrei la paletta oscillante(senza ironia please)..sul 4 fisso..eh eh eh

    • ma lascia perdere… poiché Pinoli (stimato giornalista della categoria ) esprime una discutibilissima opinione ti senti meglio?
      Guarda che pure Focolari o Damascelli son giornalisti (Corsi non lo so…😆). Non son mica portatori di vangelo… solo perché ti sta bene.

  17. Alla Roma manca il talent scout, quello che faceva (a volte benissimo, a volte malissimo) Sabatini. Per prendere svincolati di livello è sufficiente una società seria che abbia un progetto ed un allenatore che abbia fascino. Per prendere (a poco) i vari Marquinhos, Pjanic, Alisson, Strootman…quando non sono ancora nessuno, occorre un osservatore bravo. Col rischio di portare anche gli Iturbe, i Piris, i Destro, ecc.

  18. Ma volemo fa n’applauso a Pinto, pe la squadra d’osservatori, da paura, che ha creato? Na triade fatta da Bocelli-Feliciano-Baldi…

  19. AAA cercasi calciatori che sappiano saltare l’uomo e con visione di gioco, ce manca Er fantasista a centrocampo. Basta calciatori che fanno i soliti passaggi scontati e prevedibili… così so boni tutti. Pinto tieni in considerazione la cessione del gallo 👍

  20. io lo vado scrivendo da mo. però quando sostenevo che pinto non è un vero ds giù pollici versi! ora iniziano a capirlo in molti! pinto faccia il Dt. si occupi delle cessioni casomai. ma il mercato in entrata lo deve fare qualcun altro! uno che ti vada a scovare in giro x il mondo potenziali campioni a pochi soldi… visto che a soldi la Roma può spendere ben poco! ma questa cosa purtroppo sembra che non sia tanto chiara ai Friedkin.

  21. Certo Pinto è L unico d.s.al mondo che ogni giocatore che compra l’anno dopo vale molto di meno di quanto è stato comprato.Veramente unico al mondo penso che non ci sia neanche l’eccezione che cifrai la regola.Ma la colpa non è sua ma di chi lo ha messo lì a fare il d.s.,cosa che non aveva mai fatto d.s..Lui faceva il g.m.nel Benfica.Fra l’altro quest’anno il Benfica sta facendo sfracelli anche senza il Messia.Visto alcuni fans io terrei Pinto come g.m e investirei su Giuntoli Massara Marotta al massimo Sartori .Sono club che investono meno degli americani quindi qui potrebbero trovare un ottimo progetto per dimostrare il loro valore .Se voi penate di vincere qualcosa di importante con Pinto allora credete anche a Babbo Natale.Anzi forse Babbo Natale è proprio Pinto visto che da 20 milioni a Preziosi per Schomurodov e di stipendio 2,8 Cristante 3,8 a Mancini 6 Abraham e Pellegrini.Dopo questa battuta mi faranno tantissimi pollici versi dei Pinto boys.
    😂😂😂😂

  22. PINOLI?… scusi ma è farina del suo sacco questo editoriale o la ripetizione della fuffa attuale sui media?… di quel che ha scritto, la maggior parte é inesatto o fuori tempo.
    Qualche esempio?:
    lei scrive “formule piene di compromessi per calciatori poco appetibili sul mercato..”, io so di NAINGGOLAN e GODIN a Cagliari contemporaneamente al primo anno di PINTO da noi, gratis e con ingaggio in tanta parte pagato da MAROTTA… e altri 1000 potrei, mentre mi dica PINTO che formule “peggiori” ha trovato per i fuori rosa…😆
    poi rincara con VINA e SHOMU.
    Mi risulta che il primo è titolare 3 volte settimana per oltre metà della stagione di approdo.
    Il secondo è venuto a fare la riserva di Dzeko, e che c’è di strano se è… riserva?
    Pensi alla fine di MURIQI, pagato altrove tanto, per fare il titolare… o CABRAL e JOVIC, tralasciando lo stipendio di ORIGI..😊.
    ABRAHAM poi ha 23 anni… lei voleva LEWANDOWSKJ?
    Per lei quanto costa uno buono in Premier? 2 caciotte… e in A? Quanto chiedevano per… SCAMACCA? Quanto daranno per RASPADORI? Dal CHELSEA, mica dal SASSUOLO! (ed entrambi panchinari come Tammy poi, a giugno 2020..)

    Le previsioni poi non sono per voi, figli come siete del momento e dell’ultimo risultato…
    Il primo anno la ROMA ha fatto benissimo, oltre le attese.
    Perché 4 punti (no 20 come l’anno prima) dall’UCL con arbitraggi corrotti che ci han tolto 15 punti pieni dandoli ad altri, a casa mia sono UCL rubata dai D’ONOFRIO (che infatti traffica droga per arrotondare…) con la COPPA europea vinta attraverso 16 partite giocate da quella rosa che lei giudica da mezzo fiasco, e vinta da tutti, PINTO compreso.
    Infine é fuori tempo, dicevo, perché la Roma attuale è al settimo posto, ma la classifica la si vede a fine campionato. Del resto la JUVE era a metà classifica un mese fa…

    Se facessimo meglio dell’anno scorso come credo (compresi gli ACERBI…), lei cosa scriverà?
    Eppure (Internet non dimentica nulla) le vostre previsioni sbagliate di tanto, e i vostri giudizi modello bandieruola segnavento sono tutte in fila e facilmente rintracciabili per farsi 4 risate… non imparate proprio. Vi manca la cultura dello sport, a Roma un derby perso é una tragedia…

    • Certo i tifosi del Napoli i tifosi dell Inter e del Milan sono tutti disperati perché noi abbiamo il mago dei d.s e loro non hanno la fortuna di avere uno come Pinto.Tutti sbagliano anche Maradona ha sbagliato dei rigori però è stato il giocatore più forte del mondo.Il problema non sono chi non ne indovina una come il vostro caro Pinto .Ha comprato più di dieci giocatori e nessuno vale di più di quanto è stato pagato .Ditemi un giocatore solo acquistato che vale di più di quanto lo ha pagato.A Roma ci mancavano solo i tifosi di Pinto .Ecco perché a Roma non si vince mai.Dire che si è sbagliato non e’ la fine del mondo soprattutto nel calcio a me è capitato pensate un po’ .

  23. …ringrazio, e SOTTOSCRIVO, RINGRAZIO il sito per pubblicar i miei commenti anche quando, non sempre, fortemente critici nei confronti di quelle che giudico chiacchiere da VAR… bar😊 (a volte non c’è differenza!) ribadendo che MAI nessuna offesa é mia intenzione fare (tranne che ai laziali imboscati, sia chiaro, ma provocano… 😂😂😂) ai fratelli di sangue vero giallorosso che sono qui.
    Ovviamente a merito e onore di giallorossi.net.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome