Tutti insieme

49
2047

AS ROMA NEWS – I lupi affilano gli artigli. L’Olimpico si prepara a rendere la vita difficile al Feyenoord. L’obiettivo di stasera è segnare due gol più degli olandesi, compito difficile ma non impossibile per una Roma che in Europa, tra le proprie mura, sa come far valere il fattore campo.

Lo stadio sarà di sicuro una variabile importante per il pass verso le semifinali. Lo sa bene Mourinho, che alla vigilia del match ha mandato diversi messaggi all’indirizzo dei propri supporter:Mi fido di loro, voglio 67mila tifosi in campo. Giocheremo insieme a loro questa partita. La Roma aveva anticipato le parole del mister, chiedendo ai romanisti di portare allo stadio una bandiera: l’atmosfera attesa questa sera all’Olimpico sarà di quelle da ricordare.

A essere decisivo sarà poi quello che succederà sul terreno di gioco. E la Roma, sul campo, è più forte del Feyenoord. All’andata gli olandesi hanno sfruttato a proprio vantaggio la sfortuna e l’imprecisione dei giallorossi, capitalizzando al massimo il gol, abbastanza casuale, di Wieffer. Questa sera la speranza è che sia tutta un’altra musica e che la differenza tecnica tra le due squadre emerga con forza. Per riuscirci, e ribaltare l’1 a 0 dell’andata, servirà maggiore efficacia in zona gol.

Mou spera di poter contare su Paulo Dybala, il giocatore più forte di questa squadra, che ultimamente non sta vivendo un momento di forma particolarmente esaltante. Serviranno poi i gol dei centravanti, fino a ora carenti in fase realizzativa, e la consueta solidità difensiva per impedire al Feyenoord di rendere ancora più complicata la rimonta giallorossa.

Astuzia, cuore, tecnica e un pizzico di fortuna gli ingredienti per raggiungere le semifinali di Europa League, un grande traguardo per una Roma sempre più ambiziosa. Il Feyenoord, ormai di fatto campione d’Olanda, dovrà essere in grado di reggere l’urto di una squadra affamata e di 70mila tifosi giallorossi pronti a spingerla verso il traguardo: non sarà facile. Forza Roma. 

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteDybala c’è, ballottaggio aperto tra Abraham e Belotti. Wijnaldum verso la panchina
Articolo successivoI tifosi del Feyenoord provocano: “Ci siamo di nuovo”. Gli ultras romanisti reagiscono e assaltano lo Shamrock

49 Commenti

  1. Allo stato ATTUALE, QUESTA È LA PARTITA dell anno… per la storia recente di questa società, (sarebbe la quinta semifinale in sei anni, nel nostro piccolo un RECORD) per il ranking, per la RIVALITÀ CHE NOSTRO MALGRADO si è creata (a nostra insaputa oltretutto) con la squadra avversaria… mi auguro di vedere una GRANDE ROMA, FORTE, IMPAVIDA, SPAVALDA…✌️🤞💪

    • mi stavo scervellando su quale fosse la quinta ahahah
      in realtà son 4 in 5-6 anni. Comunque concordo è una partita fondamentale, forza lupi!!!!
      sono nel mezzo della stesura della tesi, l’unico momento che mi prendo nella giornata di oggi è la magica. DAJE.

    • D’accordissimo paolo sul fatto che questa, al momento, sia la partita più importante. Forse non ci rendiamo ancora pienamente conto di cosa sta succedendo nella ROMA e di cosa potrebbe accadere andando avanti in europa. Per stasera c’è il fattore mourinho ed io insisto sulla maglia n. 9 della ROMA. In ogni serata di coppa in cui la ROMA ha scritto la propria storia c’è stato un grande n. 9 e non dimentico le prestazioni di abraham in conference la stagione scorsa. Ci metto dentro anche belotti con l’11.

    • Circondiamo i Batavi e facciamoli sprofondare in un letale inferno giallorosso! Stasera le legione romane conquisteranno la vittoria!

      AD UNUM!
      OMNIA HOSTES MORI DEBENT!

  2. Pressing dannato e velocità nell’andare in verticale come l’ultima partita contro il Bodo lo scorso anno. Tiri da fuori (loro li faranno, li fanno sempre) senza voler entrare per forza con il pallone in porta.
    Se a trequarti sono chiusi e non si passa, perché metteranno il pullman davanti alla porta, cercare il fallo per calci da fermo o il calcio d’angolo.
    E se li magnamo!
    Forza grande Roma! Roma vittoriosa!

    • ma quale pulmann , sono olandesi , non è nel DNA difendersi e non sono nemmeno in grado di difendersi.
      se provano il catenaccio ne prendono 5.
      saranno loro a fare pressing forsennato sui portatori.
      noi dobbiamo avere pazienza, ci serve un gol, vanno stanati e colpiti usando la testa e la tecnica

    • Esatto nel loro dna non c’è il catenaccio e non credo lo faranno.
      Piuttosto saranno molto aggressivi e ci faranno parecchi falli.
      Molto dipenderà dalla “manica” del direttore di gara.
      E’ inglese, se sarà di manica larga la vedo dura perchè fischierà poco.
      La partita dobbiamo farla intelligente e furba cogliendo i momenti. Ma su questo non ho dubbi, Mou queste partite sa come vincerle.

    • Roma Ti amo perdonami ma nell ultima mezz ora dell andata c hanno messo la l msc Sinphonia davanti la porta ..altro che pullman. Forza Roma.

  3. Ormai sappiamo che nonostante tutto sono modestissimi, questa sera devono rivivere il dramma dell’anno scorso.
    Dobbiamo diventare la loro bestia nera.

    • davide sono daccordo su tutto tranne il fatto che siano modestissimi.

      in campionato sono primissimi, e cmq sono una squadra rognosa, con 3/4 buone individualità, è vero che all’andata se entra il rigore di pellegrini è fatta, ma io non li sottovalutarei.

      firmerei per andare all’intervallo in vantaggio, quello si.

      ❤️🧡💛

    • Sicuramente l’anno scorso avevano molti piu giocatori importanti – praticamente tutti ceduti quest’estate – mentre quest’anno hanno profili piu modesti ma giocano di squadra.
      Detto ciò, già all’andata anche un pareggio ci sarebbe stato stretto, adesso cerchiamo di conciarli per le feste.
      Un bel 3-0 e niente patemi nei 20 minuti finali come spesso accade.

    • I patemi ci saranno, sarà una partita tirata non facciamoci illusioni e prepariamoci.
      Belli compatti come al solito che il golletto per pareggiare ci sta e poi appena si aprono si fa il secondo in contropiede. A quel punto serriamo la porta e siamo in semifinale.
      Forza Roma.

  4. La Roma deve mettere in campo quello che ha mostrato domenica e tante altre partite di questo 2023.
    Dobbiamo partire con la squadra migliore, che vuole dire non fare giocare insieme Dybale e Pellegrini, e giocare con un attaccante solido (Belotti) con Gini/elsharawy a supportarlo.
    Dybala (e Abraham) possono essere l’arma del secondo tempo, ma Pellegrini oggi merita di partire da titolare.
    La Roma ha tutte le carte per prendersi la semifinale sta alla Roma mostrare di essere cresciuta.

  5. E CON TANTO AMORE! 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺 DAJEEEEE ROMA DAJEEEEE! 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  6. Dobbiamo fare due goals in più di loro…analisi corretta!

    Meglio però che affilino le zanne, più che gli artigli, che sa un po’ da aquile o gatti, più che da lupi…

    Nessuna tensione, la Roma è forte , più forte di loro

    E Mourinho, anche oggi farà la sua parte ( aveva già anche previsto la sentenza della juve…)

    Siamo nettamente favoriti, poi andrà come deve andare

    Forza Roma

    • Anche io quella degli artigli non l’ho capita, questo che scrive non sta bene. Azzanniamoli! Forza Roma Daje!!!!!

  7. L’ideale e’ andare ai rigori : ne abbiamo sbagliati talmente tanti

    che per la “legge dei grandi numeri” li azzeccheremo tutti.

    • l’ideale è finire la partita sul 3 a zero, dopo averne fatti due nel primo tempo e averli fatti girare a vuoto per tutto il secondo tempo.
      Con i supplementari e i rigori si fa’ troppo tardi e dopo non prendo sonno.
      3 a 0 al 70° così c’è spazio pure per qualche bambino che deve fare minutaggio.

  8. Testa, Cuore e Palle e li rimannamo a casa a sti papponi! DAJE ROMA DAJEEEEEE 💪💪💪💛❤️💛❤️💛❤️

  9. Innanzitutto ci vuole calma.
    Dobbiamo recuperare un gol, non 3.
    Il rischio a prenderla con troppa frenesia è di fare qualche cavolata di foga, tipo DDR nel ritorno dei playoff di Champions col Porto.
    Poi a mio parere serve una squadra più dinamica di quella ipotizzata, quindi schiererei Gini al posto di Matic, con la possibilità di schierare quest’ultimo nella ripresa se occorre.
    Infine schiererei dall’inizio Dybala solo se pienamente ristabilito ed in buona forma, altrimenti anche per lui mi riserverei di inserirlo nella ripresa, quando gli avversari saranno più stanchi, e solo in caso di necessità.
    Detto questo la formazione la fa il mister molto meglio di me e sceglierà per il meglio, così come confido in lui per la capacità di aizzare o smorzare gli animi a seconda delle necessità.

  10. Sono ottimista, sempre stato perché è da settembre ’22 che auspico la conquista de sta coppa…
    Poi, abbiamo Mou …
    Abbiamo tanti giocatori navigati…
    Abbiamo una società ed una squadra abituata a questi eventi…
    Dopo Tirana, la conquista dell’Europa passa da Budapest….🤪
    💪🧡❤️

  11. Ci vuole anche fortuna, quella che non abbiamo avuto all’andata. Il superamento del turno comincerebbe a dare una certa caratura a questa seconda stagione di Mou. Forza Roma!

  12. il Feyenoord visto all’andata è una squadra che la Roma in casa deve saper battere. Che sia di goleada, supplementari o rigori, oggi comunque dobbiamo vincere.

  13. senza scaramanzie stasera non c’è proprio partita…
    1 FISSO, semifinale e finale….
    per la prima volta problemi di abbondanza e contro l’Udinese ha dimostrato di essere consapevole della sua FORZA. DAJE ROMA DAJEEEEEE!!!!💛❤🏆

  14. Passatemi una battuta per sdrammatizzare la tensione (almeno io un po’ ce l’ho): da ieri abbiamo più …….. Souloukou(lo)

  15. sono già con la testa a stasera, un po’ di tensione c’è ma voglio crederci, non è la prima volta che ribaltiamo un risultato negativo, fondamentale segnare subito sperando in un po’ più di fortuna
    Spero non succeda nulla fuori dallo stadio, sono preoccupato anche per quello, da questi barbari c’è da aspettarsi di tutto
    Forza Roma mia

  16. Occhi e cuore alla partita, senza dubbio.
    Ma concedetemi una gufatina alla rube… E non (solo) per antipatia, ma anche per un mero motivo pratico:
    In finale di Champions ci sarà un’italiana, e per quanto possa essere difficile, è possibile che questa possa vincerla. E se la rube dovesse arrivare fino in fondo ed alzare la coppa, sapete cosa accadrebbe? In campionato l’ultimo posto valido per la Champions sarebbe il terzo.
    Ciò perché per l’Italia i posti Champions massimi in assoluto sarebbero 4 +1 (un posto extra dato se un’italiana vince una delle due maggiori coppe europee, posti extra non cumulabili, quindi al massimo +1). Sapendo che i 2 posti champions per i vincitori delle coppe sono garantiti dall’UEFA, i posti champions garantiti tramite campionato sarebbero solo 3.

    Ci sono solo 2 vie per stare tranquilli anche in questa eventualità:
    -Difendere il terzo posto attuale fino alla fine
    -Vincere l’E.L.

    Non impossibile ma difficile. Stasera avremo qualche risposta in più a riguardo.
    F.G.R.

  17. Piccolo cortocircuito logico: nel commento precedente, alla fine ho detto che vincere l’E.L. ci toglierebbe dai guai anche nell’eventualità sopra descritta… ma è ovvio che se vinci l’E.L. la rube non la vince e quindi quell’eventualità non si realizza. Diciamo che se rube e Roma arrivassero entrambe in finale allora il ragionamento avrebbe (forse) ancora senso.
    Rimane valido invece il discorso terzo posto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome