ULTIME DA TRIGORIA – Dybala in gruppo, è recuperato per Roma-Genoa. Domani alle 15 la conferenza di De Rossi

8
383

AS ROMA NOTIZIE – La Roma continua a lavorare a Trigoria in vista della sfida di domenica contro il Genoa, ultima partita stagionale allo Stadio Olimpico e penultima gara di questo campionato.

Continuano le buone notizie sul fronte Dybala: l’argentino ha infatti svolto l‘intero allenamento con il resto del gruppo aumentando i giri e i carichi di lavoro.

Per la Joya dunque è scontato il suo impiego contro il Genoa dal primo minuto, a completare il tridente offensivo che sarà formato da Lukaku ed El Shaarawy.

Ok Paredes, ancora out invece Leonardo Spinazzola, così come Renato Sanches, alle prese con l’ennesimo problema muscolare. La Roma intanto ha appena reso noto che De Rossi parlerà in conferenza stampa domani alle 15.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteTotti: “Mourinho è il numero uno, De Rossi sta dimostrando il suo valore. Ghisolfi? Spero si ambienti il prima possibile”
Articolo successivoJuventus, Allegri sollevato dall’incarico di allenatore con effetto immediato

8 Commenti

  1. Dybala, fra quelli che s’infortuna spesso, è l’unico che terrei anche l’anno prossimo. C’è troppa differenza di qualità nel gioco della Roma quando lui gioca o no. Certamente De Rossi deve capire che 3 partite a settimana l’argentino non le regge e anche quando gioca al massimo va impiegato per un’oretta. Dico questo perché ho il timore non tanto velato che la Roma pensa seriamente di rimpiazzare Dybala con Baldanzi. Quest’ultimo penso che sia un acquisto del nostro grande capo scout Fontes.

    • Tutto dipende dal mercato, sia in uscita che in entrata. Se riesce nel piazzare gli esuberi + mette un bel po di soldi ci si può lavorare alla grande, certo che se rimane Dybala non mi dispiacerebbe perché lo sfrutterei per le partite che contano, allora si, per il discorso delle 3 partite di seguito.

    • Zenone, sei inversamente proprorzionale al gioco del calcio… Baldanzi diventerà una grande realtà, ha tutti i numeri per emergere. È l’unico dopo Dybala che non sbaglia mai un passaggio, ha classe e dribbling… Non è molto alto ma ha grande forza sulle gambe e corre per tutti i 90 minuti…

  2. Mi dispiace ma anche Dybala deve andarsene! Può fare parte solo di un organico già completo e competente! Non si può costruire una squadra intorno a lui! Puntualmente (come nella rubens che lo sapeva benissimo – e da qui che è “nata” la decisione di non rinnovargli il contratto) ti lascia a piedi nel momento del bisogno ogni stagione! Non ci si fa nulla con giocatori così! La colpa, comunque, non è del giocatore ma di chi gli dà ancora la possibilità di firmare contratti! Se poi prendiamo l’esempio di Renato Sanches… Ti viene da spaccare i muri a testate per quello che ha guadagnato dall’inizio della sua carriera senza avere mai (quasi) alzato un dito! E come loro ce ne stanno veramente tanti che campano tra infermeria, palestra e ricchezze di ogni tipo, facendo i nababbi alla faccia di chi suda le sette camicie oltre i 65 anni! È una vergogna totale! È una mancanza di rispetto alla vita! Riscrivo… La colpa ovviamente non è loro… Anche io, molto probabilmente, mi sarei comportato uguale… Purtroppo, quando navighi nell’oro, nella maggior parte dei casi, vivi con gli occhi tappati e difficilmente ti fai una vera idea di come si vive fuori dal “paese dei balocchi”… La scossa dovrebbe arrivare dall’alto ma il “dio denaro” acceca tutti e non mi aspetterò mai un cambiamento! Anzi… Semmai un peggioramento! Spero almeno che molti di questi “fortunati” (e sicuramente ci sono) ringrazino il vero Dio! Non quello dei soldi… E condividano le ricchezze con chi è meno fortunato fortunato di loro!

  3. Dybala comunque ha giocato più della metà delle partite ed è quello che più di tutti ha fatto la differenza, per media voti è uno dei giocatori migliori del campionato ed il migliore della Roma, ha i numeri dalla sua parte, riceve più volte il premio come miglior calciatore del singolo mese per quanto riguarda il campionato.
    Quindi significa che gli altri fanno tutti meno bene di lui per non dire molto peggio e se si vuole parlare di infortuni, di una certa fragilità muscolare, allora bisogna anche vedere che la stragrande maggioranza dei giocatori è soggetta ad infortuni più o meno seri, a saltare svariate partite, anche più di quante ne salta Dybala.
    Se si deve mandare via Dybala, allora andrebbe tenuto solo Svilar e si deve mandare via l’intera rosa della Roma tra titolari e riserve.
    Si andassero a mettere una volte per tutte sul mercato Pellegrini e Cristante e prendere al loro posto centrocampisti rapidi, di gamba adatti per il calcio moderno piuttosto.

  4. L arrivo di Renato S. al pari di quello di Pastore è stato in effetti inconcepibile.
    l unica attenuante ci sarebbe solo se ha contribuito ad ottenere uno sconto su acquisto di Paredes..se no ..pura follia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome