Un centrocampo all’italiana per Mou

20
624

AS ROMA NEWSRenato Sanches recupera, ma non giocherà dall’inizio. Molto probabilmente il portoghese sarà convocato per l’Udinese, ma può sperare al massimo a uno scampolo di partita. Il mediano infatti non si è allenato per tutta la settimana, tornando a disposizione del tecnico solo ieri, e dunque difficilmente sarà preso in considerazione da Mourinho.

Lo Special One ha comunque problemi di abbondanza in mediana, e per questo opererà scelte differenti. Il recupero di capitan Pellegrini permette alla squadra di riavere quell’intermedio di qualità che è mancato in queste settimane. Il sette giallorosso si è allenato forte in queste due settimane, e viene segnalato in buone condizioni. La speranza è che stia tornando ad essere il giocatore ammirato nell’anno uno di Mou alla guida della Roma.

In cabina di regia è ballottaggio tra Cristante e Paredes, anche se alla fine è proprio Bove il giocatore che insidia la maglia al regista argentino. Mourinho infatti sta pensando di confermare l’ex Primavera dal primo minuto per fronteggiare al meglio il dinamismo della mediana friulana. In quel caso in regia il prescelto sarebbe Cristante, un intoccabile per Mou.

La mediana dunque sarebbe tutta azzurra, una prima volta in questo campionato. Non sembra essere in ballottaggio invece l’algerino Aouar, che pare aver perso diverse posizioni nelle gerarchie del tecnico, specie quando la Roma affronta avversarie che tengono alto il livello dell’agonismo e della fisicità.

Fonti: Il Messaggero / Gazzetta dello Sport / Corriere dello Sport

Articolo precedenteIl Bologna e Thiago Motta vogliono Azmoun per gennaio. Ma la Roma…
Articolo successivoCIOFFI: “Spero che la Roma ci sottovaluti. La fisicità di Lukaku è ingestibile per la maggior parte dei difensori di Serie A”

20 Commenti

  1. Per favore, in campo solo gente al 100% altrimenti non facciamo in tempo a svuotare l’infermeria che la riempiamo di nuovo.

    • con paredes in campo giochiamo costantemente in 10.
      spero finalmente se ne sia accorto anche mourinho 😬

    • Eppure Aouar nelle prime partite sembrava davvero forte (e ha fatto due goal)…poi ha avuto un infortunio muscolare ed è stato inspiegabilmente un po’ accantonato. Ora sembra sfiduciato e i media lo hanno già condannato… mah…
      Non sono d’accordo sulle critiche a Paredes. Non sta facendo così male.
      Il nostro problema è che ci mancano tanto Smalling e Spinazzola… speriamo di recuperarli…

  2. Non è che a Sanches serve uno psichiatra, più che qualcuno che gli controlli i muscoli ?
    Bene Bove Pellegrinie Cristante ( o Paredes), giochiamo contro una squadra da dominare , non il City.

    E magari anche una bella difesa a 4, con anche Azmoun in campo ed un centrocampista in più , visto che siamo in “abbondanza”!!!

  3. Auguriamoci che Pellegrini possa giocare con qualita’ e continuita’, ovviamente non e’ possibile pretendere da lui i 90 minuti, con Cristante da schermo, El shaarawi e finalmente Zalewski nel suo ruolo ad appoghiare le punte e fare le catene esterna con Karsdorp e Spinazzola.

    Personalmente vorre e preferirei vedere giocare con 4 difensori 4 centrocampisti e 2 attaccanti.

    Rui Patricio
    karsdo Llorente Ndika Spinaz
    zalew cristante pelleg el shara
    belotti lukaku

    • @Wise Publi8
      Si Wise.
      Purtroppo e per quanto mi dispiace il Dybala visto fino ad ora ti fa giocare in 10 ed i ritmi della Roma almeno quella attuale non se lo puo’ permettere di rinunciare ad un elemento, cisi saltano gli equilibri.
      Se poi Dybala e’ propenso alla partecipazione in transizione difensiva allora potrebbe anche coesistere al posto do Belotti e con Lucaku centravanti.
      A calcio si difende in 11 e si attacca in 11, qiesto vale anche per Rui Patricio che e’ sempre incollato sulla linea di porta.

    • @johan

      Dybala non rende tantissimo, però non so se lo terrei fuori. Posso capire farlo giocare un’ora e poi cambiarlo , ma fuori per Elshs, non so..
      Ma siamo qua per dire le nostre, da tifosi…e rispetto il tuo pensiero

      Speriamo che, chi giochi, ci renda orgogliosi

      Mi sa che sarebbe ora

    • Wise
      Fino a quando il ritmo gara sara’ basso Dybala sara’ un pesce fuor d’acqua, ma non solo per sue colpe.

      Dybala ha nei tempi di mentalita’ e gioco una rapidita’ doppia rispetto a tutti gli altri, per il sottoscritto se la squadra aumenta il ritmo gara sara’ sempre titolare e sara devastante per gli avversari.

      Avere in campo Dybala ai tempi di gioco di questa Roma e’ come mandarlo fuori giri perche’ lo troveremo sempre marcato e meno propenso alla velocita’ che gli compete, quindi e’ come annullarlo, poi Paulo e’ capace che in una gara da sonno tira fuori due giocate fuori portata e ti fa vincere la gara, fermo restando che comunque hai giocato sempre in 10, questo purtroppo e cio’ che abbiamo visto con troppa frequenza in questa stagione e solo contro l’empoli abbiamo visto cio’ che vorremmo sempre vedere da Dybala e dal resto della squadra.

      Comunque concordo come tu stesso hai scritto, speriamo che, chi giochi, ci renda orgogliosi

      Mi sa che sarebbe ora !!!!

  4. Piano piano, tutti recuperano. Domani 5 centrocampisti disponibili, 2 da riscaldare dopo infortunio. 4 attaccanti disponibili per 2 posti. 5 esterni. Piano piano tutto torna normale. Peccato che inizia la stagione dei terreni pesanti… Meglio non pensarci.
    Anche Smalling tornerà, lo so.

  5. La Roma aumenterà il suo rendimento e la sua qualità di gioco quando potrà schierare nel proprio ruolo giocatori in condizione.
    Al netto del fatto che Cristante è un jolly all’occorrenza prezioso anche in altri ruoli come mezzala o difensore centrale, il suo ruolo è quello di mediano/regista arretrato davanti alla difesa, in alternativa con Paredes. In condizioni normali dovrebbe giocare il più in forma dei due, ovvero quello che non va preservato per la gara successiva.
    Così x Bove-Sanches e per Pellegrini-Aouar.
    Lo stesso discorso vale per l’attacco, dove per le sue condizioni atletiche Dybala dovrebbe alternarsi con Azmoun e Belotti dovrebbe concedere di tanto in tanto riposo a Lukaku.
    Finché, come nelle ultime uscite, schiereremo comunque Dybala anche se al 40%, oppure Bryan e Leandro insieme per mancanza di alternative, partiremo sempre ad handicap.
    Quando saremo in grado di farli ruotare nei loro veri ruoli, mettendo in campo quello più sul pezzo allora anche le nostre prestazioni cresceranno.

  6. addirittura italiana? è fatta allora.
    hai detto Totti Montella DelVecchio, aò!

    pellegrini cristante bove
    ossia tre che nella Roma 2000/2001 avrebbero si e no portato i lacci delle scarpe ai giocatori durante gli allenamenti.

    forza Roma sempre e mi auguro giochino da paura, ma guardiamo in faccia la realtà, anche: a livello di qualità siamo proprio scarsi scarsi scarsi. specialmente finché ci sarà gente che vorrà Cristante titolare fisso nella Roma dei prossimi 300 anni.

    • troppo cosa? corre a perdifiato ma non è lampard

      Totti alla sua età s’era già rotto le pa11e de giocà a pallone talmente aveva fatto bene

  7. Comunque, indipendente da chi sia sia il calciatore indicato, continuo a leggere che i calciatori della Roma sono tutte pippe, poi quando vengono ceduti diventano tutti fenomeni, titolari insostituibili proprio come vengono definiti “pippe” e continuiamo a farlo.

    Quando poi, anche noi useremo termini meno dispregiativi ed accetteremo lo stato delle cose, forse saremo un pizzico piu’ obiettivi, perche’ se penso alle dichiaraziono di Pinto e della Sololoku, affermo senza indugio che e’ miracoloso quello che sta facendo Mourinho ed il suo staff con questa rosa di “PIPPE”.
    Ecco, me ce so messo pure io come tutti cosi non ce so sconti pe nessuno.

    p.s.
    Sono sconcertato salle dichiarazioni di Pinto e Sololoku, se questo e’ la volonta della proprieta’ ancor piu’, basito e amaramente deluso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome