Velocità e dribbling, spunta Savio per l’attacco giallorosso

33
2425

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – Non solo Scamacca. La Roma sta cercando anche un altro tipo di profilo per il proprio reparto avanzato, un attaccante esterno che sappia saltare l’uomo. 

Per questo gli scout giallorossi hanno segnalato a Tiago Pinto un giovane brasiliano di proprietà del Troyes, club di Ligue 1 francese, che risponde al nome di Savio Moreira de Oliveira, detto Savio o Savinho.

Il 19enne è un attaccante mancino che fa della tecnica e della rapidità il suo punto di forza. Cresciuto nell’Atletico Mineiro, è stato acquistato giovanissimo dal club francese, che lo ha pagato 6,5 milioni di euro.

Quest’anno è stato mandato a giocare in prestito al PSV dove però ha giocato pochi minuti (appena 96 in tutta la stagione) in prima squadra, riuscendo a collezionare comunque due assist. 

Savio ha trovato più spazio nel PSV B, squadra che milita nella seconda divisione del campionato olandese, dove ha totalizzato due reti e due assist nelle nove partite disputate. Il giocatore ha comunque attirato su di sé l’interesse di diversi club, e anche la Roma è sul brasiliano.

Fonte: Corriere dello Sport / Gazzetta dello Sport

Articolo precedentePetrachi: “In primo grado avevo stravinto, strano che sia stato ribaltato tutto. La Roma? Mi sono solo difeso”
Articolo successivoSOLBAKKEN: “Io atleta 24 ore al giorno, Haland un esempio. Senza infortuni posso giocare al top”

33 Commenti

    • mo io dico secondo voi è mai possibile che si possa seguire un giocatore del genere di una squadra scarsa del campionato francese che lo presta al psv che sa talmente cag.re che lo manda in serie b secondo girano il mappamondo pescano un nome a caso e scrivono la Roma fa della velocità e del drpling il suo punto di forza e mio nonno Isidoro quando mia nonna grida è a tavola!!!!

    • Da quello che ho letto da altre fonti è gestito dal Manchester City… Quindi bisogna trattare con loro per un acquisto futuro…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • ragazzi, basta vedere chi firma l’articolo per capire che è fondamentalmente, enormemente, una cazxxxa!!! incredibile.
      sempre, comunque e dovunque, forza R O M A

  1. Quasi ogni giorno ne “spunta” uno. Sono di così basso livello che non si rendono nemmeno conto di usare sempre lo stesso, stupido verbo.

  2. E un ala di piede mancino..

    Anche io avevo sentito che la Roma cercava un contropiedista.. Il che ha un senso..

    Non abbiamo giocatori veloci che saltano l’uomo.. Dybala a parte.. Che tecnicamente è di un altra categoria.. Ma non ha la velocità del contropiedista..

    Savio e piccolino.. Non l’ho mai visto giocare.. Quindi non mi permetto di dare giudizi.. Ma ho letto tempo fa qualcosa sul ragazzo.. E se ne parlava molto bene..

    Io un paio di scommesse le farei.. Ma chiaramente solo dopo aver visionato con attenzione più è più profili.. E ovviamente.. Scommessa in questo caso significa spendere poco..

    Insomma non il De Keteleare che lo paghi 35 e speri che sia il nuovo fenomeno del campionato.. Ma un paio di ragazzi che hanno determinate caratteristiche che servono.. Che ci spendi così poco che se non andranno non ci sarà nessun problema..

    Anche perché i giovani pagati poco, con un ingaggio relativamente basso, ti possono far rientrare in ogni caso..

    E se invece fanno bene, ti ritrovi un piccolo campioncino da crescere pagato poco e nulla..

    Non mi riferisco a Savio.. Ma è un discorso più generale..

    Detto questo è vero a noi serve una punta.. Ma quanto ci serve anche un calciatore in grado di strappare, saltare l’uomo e velocizzare un contropiede?… Secondo me tantissimo..

    Buona giornata a tutti

    Forza Roma..

    • El Shaarawy già un pò lo è un giocatore da contropiede che chiedi se lo metti nel suo ruolo invece che da terzino. Serve più una punta come Morata o Thuram piuttosto che un giocatore così. Lo avrei preso solo se dovesse non rinnovare El Shaarawy ma tant’è..

    • Elsha e un calciatore che velocizza alla distanza.. Non nello scatto.. E sicuramente un calciatore tra i più rapidi.. Ma non è il calciatore che intendo io..

      Il Napoli gioca con Kvara – Lozano ed addirittura Osimhen.. Tre velocisti che ti ribaltano l’azione.. Hanno anche Politano in panchina.. Che non è rapido come Lozano ma è uno in più..

      Il solo Elsha che oltretutto..

      1) Si infortuna spesso..
      2).. Gioca in più ruoli..

      Non è quel tipo di giocatore.. Ed anche se lo fosse non può bastare..

      Elsha ha una grande accelerazione sul lungo ed una buona tecnica.. Potrei pensare anche a Solbakken.. Semmai..

      E lo stesso Mou in un post partita disse che un giocatore così gli manca.. E disse anche.. Che l’unico con queste caratteristiche era proprio Solbakken..

      Questo non significa che non ci serve un attaccante… Anzi l’attaccante ci serve in ogni caso.. E per me un Thuram.. Ma anche un Morata vanno più che bene..

      Ma se vuoi migliorarti ulteriormente avere più giocatori così è solo qualcosa che durante un annata con 3 competizioni.. Con alcuni calciatori “fragili” come Elsha oppure Paulo e qualcosa che ti aiuta.. Specialmente in certi momenti..

      Poi dipenderà tanto anche da come vorrà giocare il mister.. Suppongo sempre difesa a 3.. Ma lo scopriremo..

      Forza Roma

    • Ottima analisi, Marco79.
      ‘Sto Savio non lo conosco affatto, ma in linea generale la vedo come te.

      Condivido, qui, anche il commento di Gricia328 letto nella discussione su Solbakken, che aggiunge un’ulteriore elemento di riflessione rispetto a un’analisi tecnico-tattica che ho fatto decine di volte nel corso della passata stagione partendo da un dato di fatto, ovvero, l’inefficacia offensiva delle ripartenze della Roma.

      Buona giornata.

    • Velocizzare a distanza e nello scatto sono la stessa cosa.. il fatto è che hai già un giocatore simile, anzi due contando pure Solbakken. Non serve a nulla un attaccante di quel tipo, stai già apposto così.

    • Marco se tu la pensi così va benissimo..

      Ma quanti goal ha fatto la Roma in contropiede con Elsha e Solbakken?..

      La Roma è una squadra che gioca di contropiede.. Eppure segna pochissimo in contropiede..

      Poi arrivi tu e ci dici.. Non serve.. Io portatore della verità lo posso dire.. Ora perdonami.. Ma dalla scorsa campagna acquisti che parli della Roma come di una squadra da scudetto.. Che la Roma aveva Zaniolo il fenomeno della serie A…

      In tutta onestà.. La smetti di imporre per forza il tuo pensiero che si è dimostrato sbagliato praticamente sempre?

      Io potrei anche capire difendere la Roma in mezzo a juventini e laziali.. Ma questo è un sito di Romanisti.. La smettiamo di inventarci favole?

      Anni fa avevamo Salah, Gervinho, poi Perotti e quindi un Elsha più giovane con più gamba.. E non ci bastava..

      Però a te adesso tu basta Elsha.. Che non ha più quello scatto.. E sappi che lo scatto è la velocità a distanza sono due cose diverse.. E Solbakken che ad oggi è un oggetto misterioso..

      Ma ti basta..a te piace la Roma settima?

      Bene.. Continua a sognare di vedere solo il minimo indispensabile..

      Io ed altri.. Che vogliamo tornare a vedere una grande Roma.. Ci piacerebbe vedere di più.. Ed un giocatore così lo ha chiesto anche Mou davanti alle telecamere..

      Ma tu portatore della verità ci dici.. No.
      Non ci serve.. Se mi compri Leao io non lo voglio..

      E un anno che dici stronzate.. Mi hai chiamato Hater di Zaniolo solo perché dicevo la verità sul ragazzo.. Ossia che aveva problemi di testa.. Ed ora continui..

      C’è un limite anche per le cazzate ora

      Forza Roma

    • Grande Amantino, che coppia col capitano! (se non sbaglio era giá nostro in prestito al Venezia…?)

    • In verità quando arrivo al Venezia, Zamparini che era il presidente si rese conto già dai primi allenamenti del potenziale di Amantino, e fece in modo di non farlo giocare nel Venezia, così da poterlo prendere poi per pochi spicci dalla Roma. Ma Franco Baldini fu lui a scoprirlo, non si fece gabbare da Zamparini e riprese Amantino. Alla fin fine non si parla mai di Franco ma tutti i migliori colpi di calciomercato degli ultimi 20 anni, sono stati calciatori che ha trattato lui o per cui lui ha mediato soprattutto in Inghilterra dove lui ha tutti i contatti con i club, presidenti, direttori e managers inglesi di cui è amico (i suoi ultimi colpi come mediatore e consulente di mercato furono Dzeko, Smalling, Mkhitaryan), come anche le più alte cessioni, sono state tutte orchestrate da lui nel Regno Unito (tipo Lamela, Alisson, Salah).
      Se si tratta del rapporto tra calciatori presi che hanno comunque avuto un rendimento accettabile, rispetto al numero di acquisti in entrata, allora Baldini supera tutti i DS passati in questione. In verità il Bostoniano quando siluro il Fumante (con cui in verità tra Franco e Walter ci furono contrasti pazzeschi come riferitomi da più persone del settore, qualche giocatore preso dal fumante ritenuto non idoneo da Franco ma la delega di firma ce l’aveva Walter), Pallotta cerco di convincere Baldini a rientrare nell’inverno 2015 dopo la dipartita dal Tottenham in autunno, quando la situazione tra Bostoniano e Fumante incomincia già a scriccholiare per via di alcune commissioni che il Bostoniano non era affatto contento di dover pagare (stessa parabola con Iervolino alla Salernitana che condusse all’esonero).

    • Bhe due anni fa i numeri dicono che “un certo giocatore” al Kazan fece 19 partite, 1.433 minuti e due gol. Se si fosse scritto che la Roma era interessata a un ventenne che aveva gocato solo nel campionato russo molti avrebbero scritto la stessa cosa.
      Per chi non lo avesse capito sono i numeri di Khvicha Kvaratskhelia.
      Quindi un conto è dire “l’ho visto non mi piace”, un conto è criticare a prescindere… come quelli che “schifavano” Alisson quando venne (ricordo che uno disse tipo “a che serviva Alisson quando hai venduto Skorupski che è molto più forte…”) eppure aveva giocato nella NAZIONALE del Brasile.

  3. Se sono notizie del ballerino possiamo star tranquilli. Ma quanto lo pagano per pubblicare queste caxxate ? Braccia rubate alla terra.

  4. Grazie Zazza, ce mancava quello Savio. Un giocatore che ragiona, che non fa uso di droghe di alcool. Un vero giocatore pronto. Ci vediamo domani per oa rubrica: “c’è pure questo”

  5. Sarà sempre così per tutta l’estate ogni giorno un nome nuovo. Comunque la Roma ha necessità di esterni che saltano l’uomo l’importante è trovarne uno veramente forte…

  6. Cavolate … sapevo che la Roma cercava oltre al centravanti anche un attaccante brevilineo veloce ma non necessario bomber ma più da scatto e velocità… ma sicuramente non è savio …. Attenzione al campionato brasiliano e quello olandese…

  7. Ammazza aoh! “Ha trovato più spazio nella squadra B”: nove partite? Pensa se non lo avesse trovato…Un giocatore di sicuro affidamento da non lasciarsi scappare

    • Non capisco perché non lo stiamo prendendo proprio in considerazione, secondo me a zero è da avere assolutamente per una squadra che come noi vive sulle plusvalenze. Pure dovesse deludere (ma per me è forte) lo si vende e avanti il prossimo

  8. Io ho l’impressione nessuno si è posto un quesito importante.. con quale modulo giocheremo per la prossima stagione? Giocheremo con il 3-5-2 o giocheremo col 4-2-3-1??

    Se dovessimo confermare il 3-5-2 (che ormai sembra di capire che si va in questa direzione vedendo l’acquisto di Ndicka che è un giocatore adatto per la difesa a 3) allora in questo caso mi domando a che servirebbe un giocatore da contropiede che possa saltare l’uomo se quel giocatore ce lo abbiamo già in El Shaarawy schierato non da terzino ma da partner della punta come vice Dybala? Lo cercherei solo se dovessimo non rinnovare il contratto al faraone ma tant’è che alla fine è vicino a rinnovare il contratto.. e poi come dice Pasquone sopra tratterrei Volpato come altra alternativa a Dybala e El Shaarawy. Quindi per questo starei apposto così. Alla Roma servirebbe sicuramente una punta come Morata e un’alternativa decente come Scamacca o Beljo che citavo spesso.

    Se dovessimo confermare il 3-5-2 inoltre servirebbero degli esterni sulle fasce che possano saltare l’uomo e noi al momento abbiamo solo Zalewski, che seppur sarebbe stato meglio vederlo senza compiti difensivi col tempo oltre a migliorare in fase offensiva difensivamente crescerà garantendoci un degno sostituto di Spinazzola.

    Vedendo che Spinazzola è ormai un ex giocatore a Zalewski servirebbe un’alternativa più integra fisicamente e più giovane.. Da tempo proponevo Nuno Tavares dell’Arsenal che pur avendo giocato una buona stagione col Marsiglia Arteta non lo vede nel suo progetto ed è un giocatore che sa ben giocare in una difesa a 3 da esterno. Prenderlo in prestito con diritto di riscatto sarebbe un ottimo acquisto mirato.

    A destra invece servirebbe Singo al posto di Karsdorp che abbiamo già visto col Torino che è già pronto per il salto di qualità, anche lui adatto per una difesa a 3 e lo puoi prendere a pochi soldi (circa 10 milioni) essendo in scadenza di contratto. E come alternativa trattengo Missori e lo lancerei in definitiva sacrificando anche Celik che lo vedo adatto per una difesa a 4 e non per una difesa a 3.

    Quindi sarà rivoluzione sulle fasce.

  9. Nell’articolo si dice che ha giocato 96 minuti in tutta la stagione. Un po’ pochino (eufemismo) per poter sostenere che è un giocatore da Roma.

  10. Ho visto gli highlights, mi ricorda qualcuno di molto caro. Salta l’uomo, veloce, intercetta palloni e ribalta l’azione, tiro da migliorare. Se si tratta di una scommessa la farei. Giovanissimo (19), se costa poco o se viene in prestito per me andrebbe bene. FRS

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome