VERETOUT: “Bella Roma ma dovevamo gestire meglio la superiorità numerica”

8
1051

AS ROMA NEWS – Jordan Veretout parla a Sky Sport al termine del match giocato contro la Juventus. Ecco le dichiarazioni del calciatore della Roma sulla gara appena conclusa all’Olimpico:

Sembrava quasi scontata la vittoria ormai…
Stasera abbiamo fatto una buona gara, 11 contro 10 dobbiamo gestire meglio la partita e non dobbiamo perdere le palle troppo facili. Per questo penso abbiamo preso un contropiede sul secondo gol. Però contro una grande Juve abbiamo fatto una buona gara.

Solo nel finale la squadra si è disunita…
Quando vinci 2-1 è normale che in 11 contro 10 devi vincere. Dobbiamo migliorare e gestire la partita in modo migliore.

Secondo te cosa dovevi e potevi fare per gestire meglio la gara?
Gestire le palle troppo facili e continuare a giocare davanti ma senza precipitare le cose, e quando difendiamo non continuare a pressare alto. Quando abbiamo la palla non dovevamo permettergli di creare tante occasioni.

8 Commenti

  1. Tranquillo ce pensa Fonseca a gestirlo lui c’ha occhio. Fonseca legge le partite come i libri gialli, c’hai sempre er finale a sorpresa che non t’aspetti!

  2. Io non so come si possa desiderare e idolatrare un attaccante che non segna davanti al portiere e che vanifica sistematicamente il lavoro di tutti! Farà salire la squadra ma di sicuro non ci fa salire in classifica. Prego la porta e li!

    • Buon inizio settimana a tutti, ieri sera si è visto un allenatore limitato, Fonseca nn sa leggere le partite cambia poco e quella volta che lo fa sbaglia pure, io amo radja ma Jordan tecnicamente è più forte spero che resti x sempre a Roma. Forza Roma raga risorgeremo, ma presidente qualche acquisto please

  3. oggi voglio fare il tifoso. il tifoso foxtuto idiota di Bostoniana memoria. Abbiamo un allenatore? se si, trovatelo. Vi prego diteci dov’è. Dzeko dopo la prestazione che ha prodotto non doveva neanche rientrare nello spogliatoio, doveva andare a farsi la doccia a casa. Se avesse giocato in prima categoria sarebbe finita così.
    E poi: il portiere. Ma cosa sarà mai un portiere? deve giocare con i piedi o con le mani? Ci fu un tempo in cui i portieri erano padroni assoluti dell’area piccola, e le uscite alte erano il loro pane. in presa o di pugno erano tutte loro. gridavano “mia” e non ce n’era per nessuno: Sono solo ricordi. Era una partita da vincere, senza se e senza ma. ecco partiamo da queste….

  4. Forte forte sto ragazzo, ammetto di averlo un po’ sottovalutato. Sarebbe giusto mettergli qualcuno di livello vicino, io continuo a dire che c’è vedrei bene un Jorginho!!! Sì provasse a fare un colpo importante, sia per la piazza che per la squadra che nonostante la vittoria ha bisogno di gente forte.

  5. Bravo Veretout che manda una frecciatina neanche troppo velata al genio in panchina..
    Continuano ad aumentare i giocatori con una fiducia decrescente verso il mister..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome