Wijnaldum, Celik e Dybala fuori dai giochi: così il mercato di Pinto è stato azzerato

25
1236

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La campagna acquisti di Tiago Pinto, fiore all’occhiello della scorsa sessione di calciomercato estiva, è stata di fatto spezzata in due dagli infortuni, facendogli perdere gran parte dei suoi effetti sulla rosa.

Il primo ad alzare bandiera bianca è stato lo sfortunatissimo Wijnaldum, costretto a un lungo stop dopo uno scontro in allenamento con un suo (ora ex) compagno di squadra che gli ha causato la rottura della tibia. L’olandese sarebbe stato un giocatore vitale per il centrocampo giallorosso, ora privo di un giocatore di gamba e qualità come Gini.

Kappaò anche Zeki Celik, l’unico giocatore per cui la Roma ha speso soldi per l’acquisto del cartellino: il turco aveva approfittato dell’infortunio di Karsdorp (anche lui, ebbene sì) per diventare il titolare della fascia destra prima che Mancini lo mettesse fuori dai giochi fino al prossimo gennaio.

Ieri è stato il turno di Paulo Dybala, il diamante del mercato estivo della Roma: la Joya, in non perfette condizioni dall’inizio della stagione, rischia un lungo stop dopo il forte dolore avvertito alla coscia sinistra al momento di tirare il rigore (decisivo) nel 2 a 1 sul Lecce.

Mourinho comincia a manifestare i primi segni di inquietudine: quelli che dovevano essere gli acquisti in grado di cambiare volto alla squadra sono finiti già ai margini della squadra nel momento clou della stagione prima della pausa per il Mondiale.

Ma non ci sono certezze nemmeno per gennaio: Wijnaldum avrà bisogno di molto tempo per tornare a essere il giocatore che era, e Dybala rischia di pagare pegno anche sotto l’aspetto psicologico, qualora dovesse essere costretto a saltare il mondiale. A Trigoria adesso l’entusiasmo ha lasciato spazio alla preoccupazione: il mercato di Pinto è stato quasi azzerato dai soliti maledetti infortuni. 

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedenteROMA-LECCE 2-1: i voti dei quotidiani
Articolo successivoRoma, Joya e dolori

25 Commenti

    • Mo comincia ad essere strana sta cosa…. Gini abbattuto da Afena, Celik abbattuto da Mancini… Mi pare strano… 💛❤️🐺🐺🐺👍

    • Ma che strano… È da un pezzo che lo scrivo e lo riscrivo. Qua la jella che abbiamo mnon è normale. Gli infortuni e i pali e le traverse capitano a tutti ma con noi la malasorte si accanisce. Sembriamo Fantozzi con la nuvoletta nera che lo segue. Il Barone Liedholm credeva negli oroscopi, la moglie di Pellegrini (presidente dell’Inter prima di Moratti) era grafologa… Io non ci credo però non si sa mai…una consulenza a qualche stregone, mago, fachiro o che ne so, la farei fare…hai visto mai che la ruota gira?

  1. Se dovesse saltare il mondiale mi dispiace.
    Spero sempre che non sia niente di grave, in primis per lui, poi anche per noi.
    Detto questo ora già stanno gongolando giornalai, servi plebei, ex juventini in tutte le trasmissioni e tifosi juvermini.
    E’fragile..gne gne..
    Avevamo ragione noi gne gne…
    Che poi che tengono da dire e ridire non si sa.
    Pogba dove sta??
    Ze Maria che campionato sta facendo?
    Chiesa??
    Per il resto che possiamo fare se due dei tre nuovi acquisti sono rimasti infortunati in contrasti tra compagni?
    Quando si parla di gioco a centrocampo prima parliamo della grave assenza di WIJNALDULM poi possiamo parlare di tutto il resto .

    • Ze Maria chi, l’esterno del Parma di una ventina d’anni fa? Bel giocatore a quanto ricordo.
      Che Dybala non vada a fare il mondiale a me frega zero, tanto probabilmente avrebbe giocato solo qualche spezzone di partita.
      Tanto vale che stia qui a casa a riposare e curare i suoi muscoli purtroppo fragili.
      A centrocampo, certo che pesa l’assenza di Wijnaldum, e quello non è colpa di nessuno.
      Mi chiedo però cosa ci stiano a fare Camara e Bove: il primo, i cosiddetti “beninformati” (7 di Toppe, questi c’avemo…) ci dicono che non può giocare sennò dobbiamo cacciare 12 mln.
      Caspita che logica: tu prendi un giocatore e non lo fai scendere in campo perché non puoi pagarlo, roba che manco Tafazzi…
      Su Bove prima o poi qualcuno si dovrà prendere delle responsabilità: chi ha voluto che restasse? Perché mi sembra assodato ormai che il tecnico non riponga grande fiducia in lui, visto che non lo considera buono nemmeno per un Lecce ridotto in dieci.

  2. Leggo già che Mou manifesta inquietudine lo dite dal primo giorno che ha messo piede a Roma detto questo Abraham Zaniolo Pellegrini El Sharaavy Shomurodov Belotti Zalenski Matic Cristante Camara Bove Mancini Ibaňez Smalling Spinazzola Viňa Rui Patricio Svillar li buttiamo tutti nel cesso e ci ritiriamo giusto?

  3. Giunto il momento di f
    Ar entrate i bove , volpato e qualche altro della primavera con la speranza che non.subiscono infortuni

    • è la stessa con spinazzola e belotti fuori condizione, senza contare che pelle, abraham stanno in una flessione pazzesca, ringraziamo dybala e smalling se siamo li.

  4. Rosa corta in qualità ma tanta sfiga, bisognerà stringere i denti e fare di necessità virtù sperando di arrivare alla pausa mondiale più in alto possibile, da gennaio potremmo avere quasi una nuova rosa con qualche aggiunta pure tipo Solbakken e il centrale, nel frattempo non bisogna perdere di vista il gruppo in testa.

  5. st’anno è sfiga. Leggo tanti scienziati che dicono che è ricominciato il giro infortuni perché Mou li fa giocare sempre, so I soliti hater della Roma. Gli infortuni sono dmdi natura diversa. Celik ha il collaterale lesionato, l’olandese s è rotto er piede, Dybala muscolare…Non sono sistematici e quindi statistici. È casualità, determinata, quello si, dalle troppe partite in una stagione. Bisogna tenere botta come ha fatto er Milan.

  6. 5 difensori in linea contro una squadra di B ridotta in 10, attaccanti buttati dentro alla Carlos Bianchi. Ma un centrocampista in più si può vedere prima o poi?

  7. Ora come ora piu’ che mai e gia’ da ieri sera contano solo i 3 punti, come li fai li fai conta solo questo !!!
    Poi, a gennaio 2023 vedi come stai a uomini e classifica.
    Non ci sono altri argomenti, si fara’ di necessita’ virtu’
    SEMPRE E SOLO FORZA ROMA.

  8. hai preso Camará sono tornati Kumbulla ed El Shaarawy c’è Bove….e gli Attaccanti possono solo migliorare meno di zero gol è impossibile
    ora manca Mourinho che invece di lamentarsi poteva risparmiare Dybala sia con i finlandesi che ieri, lui dice che stava bene, per me ieri la Roma stava giocando in 10 ….camminava in campo, nn si è fatto male x caso…..

  9. Gli infortuni li hanno pure gli altri, si svegliassero dal torpore abram zaniolo pellegrini zalewsky Cristante e altri, e cominciassero a mettere la palla dentro. Il nostro cannoniere è smalling! I nostri attaccanti stanno a “0” gol, questo è il problema, altro che gioco e non gioco, la ROMA ha 19 punti e na valanga di gol divorati.

  10. Ieri sera per citare l’ultima partita,abram fa quel colpo di testa che me pare mi nonno, ma magnatelo quel pallone sfondala sta porta, zalewsky la tira addosso al portiere DA SOLO DAVANTI LA PORTA, shomurodow che litiga col pallone tra i piedi, Zaniolo idem, ma de che stamo a parla’ co na sana cattiveria sottoporta stavi a braccetto del Napoli stellare.

  11. Io credo che questo anno sono talmente tanti i calciatori che si può sopperire anche agli infortuni.
    Dispiace per Dybala ma in avanti ora sono tornati tutti, può giocare, puoi cambiare, puoi variare, puoi fare quel che vuoi sono tutti giocatori forti di qualità
    A centrocampo noi non sappiamo mica se Wijnaldum, sarebbe stato il perno, finché non li vedi alla opera i calciatori sono un mistero.
    Ma per dire lì a centrocampo Bove si considera ancora un primavera o un giocatore?
    Non è stato dato al Sassuolo e non è venuto Frattesi, che forse è molto più pronto di Bove
    Bove è restato ma è come se non ci fosse e li è lo sbaglio e a gennaio bisogna correggere questo sbaglio

  12. mercato azzerato per colpa della sfortuna? ok. e per la mancanza di sostituti di chi e la colpa, del var? giochiamo con difensori e ne abbiamo 4. vinha non puo’ giocare in serie A. il sostuituto di gini e stato preso per far numero. eldor ha le valige pronte. belotti e peggio di tammy. e le ali? il solo faraone deve sopperire a zaniolo e joya, quando non avanza diego arnando pellegrini. ripeto ( ma per comferme pregasi aspettare guigno, come sempre) squadra scarsa e nale assortita. ma sento dao romanisti veri , pinto re del mercato e roma lottera’ per lo scudetto fino alla fine.

  13. L’ho scritto ieri beccandomi una caterva di pollici versi (ci sta). Oggi però leggo che ci si augura di arrivare alla sosta per il Mondiale il più vicino alla vetta. Poi a Gennaio potrebbe essere un’altra storia.
    Siamo a 4 punti dalla prima e ad 1 dal quarto posto.
    Una marea d’infortuni (e che te pare? Figurate), giocatori inspiegabilmente ancora fuori forma, gol mangiati perchè adesso va cosi’, ecc…ecc…ecc..
    E se dovessimo cominciare e metter dentro le palle buttate al vento, se l’organico cominciasse a restare al completo, cosa potrebbe succedere?
    A Gennaio. L’importante e stare li’, fino a Gennaio.
    Poi vedremo.
    FORZAROMA!

  14. però bisogna anche dire che due infortuni su tre sono dovuti a negligenze dei nostri giocatori, troppo comodo dare sempre la colpa alla sfiga, mo basta eh
    Zaniolo è sparito, le punte non segnano, tanti stanno mettendo in croce Abraham ma pure Belotti che abbiamo aspettato come il Messia non sta dando quel valore aggiunto che ci si aspettava, moshurodov dorme in piedi; quello che chiamano capitano e che dovrebbe trascinare la squadra non ha carattere e non fa mai la differenza, va a finire che la risolvono sempre i difensori, quando risolvono
    I fab four sono diventati the fab one e ora per un po’ nemmeno quello
    Ok, è un momento non brillante, ma a inizio stagione si diceva “ok quest’anno la rosa ha maggior qualità, quindi anche con le riserve riusciremo a cavarcela”… ora non è più vero? Famo un po’ pace col cervello
    Io vedo il bicchiere mezzo pieno, NONOSTANTE tutti questi problemi, il quarto posto è a 1 punto, e non voglio sentir parlare di vetta che lo scudetto non è roba per noi
    In Europa le cose si sono complicate molto, è vero, ma siamo a ottobre e non è finito ancora un c4zzo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome