Wijnaldum, riscatto complicato. Pinto pensa ancora a Frattesi

24
1278

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il presente si chiama Wijnaldum, il futuro però potrebbe avere altri nomi. La Roma domani contro la Sampdoria si affiderà al centrocampista olandese vista anche la squalifica di Cristante.

Gini farà coppia con Matic, supportati da capitan Pellegrini. Mourinho si augura che Wijnaldum possa tornare a essere il giocatore decisivo che la Roma aveva deciso di prelevare (in prestito) dal PSG la scorsa estate.

L’olandese ha ancora due mesi di tempo per dimostrare di meritarsi una conferma che al momento appare complicata: Tiago Pinto infatti dovrebbe investire 8 milioni di euro per acquistarlo a titolo definitivo, scelta improbabile visto anche il grave infortunio occorso al 32enne.

Lo stipendio oneroso di Wijnaldum è un altro ostacolo che rende complesso il riscatto. Pinto per quel ruolo preferirebbe puntare su un giocatore più giovane, e che guadagna di meno. Come Davide Frattesi: non è un mistero che in estate l’operazione col Sassuolo potrebbe prendere di nuovo quota, grazie al fatto che la Roma detiene virtualmente il trenta per cento del cartellino del centrocampista azzurro.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteMOURINHO: “Amore ed empatia alla base di tutto. Lo sport ad alti livelli è crudele. La Roma? Grande club dal punto di vista sociale ed emozionale”
Articolo successivoRoma, ultimatum a Smalling

24 Commenti

  1. E basta con sto frattesi…. Sembra che senza non si possa più giocare……

    Con 30 mln ci sono molti giocatori che sono tre categorie superiori a frattesi…..

  2. Se il Wijnaldum visto fino ad ora forse sarebbe meglio orientarsi verso altre soluzioni! ingaggio pesante non vale la resa purtroppo l’infortunio è stato pesante e leta’ non aiuta.

  3. che guadagna meno, fa ridere sta robba se poi si dice che la Roma farà mercato con i parametri zero che chiedono uno sproposito…cazzeta anche basta!!

  4. Ma speriamo proprio, frattesi anche quest’anno si sta dimostrano uno dei migliori centrocampisti della seria A! E sono le statistiche che lo dicono. Spero troppo che prendiamo sia lui che tielemans a costo zero, così avremo finalmente un centrocampo di quantità e qualità. Poi in panchina Matic e cristante con bove e tahirovic

  5. Lo stipendio di gini è un ostacolo..Invece la valutazione dello scansuolo per frattesi è ok…giornalisti state bene alle sagre.

  6. Non e’ un mistero che queste notizie sono ‘trash’, ciarpame trito e ritrito. La Roma deve monetizzare, ergo il 30% noi lo vogliamo in soldoni. Pinto ha detto CHIARAMENTE che non gli/ci interessa più se mai ci e’ interessato sto frattocchie.

    • Buongiorno Dandalo.Grazie di aver menzionato il mio Frattocchie (si scrive con la F maiuscola):

  7. A giornalari, fatece er pesce d’aprile e scrivete ‘na notizia vera, po’ darsi che ce credemo!
    😂😂😂😂😂😂🐟🐟🐟🐟🐟🐟🐟🐟

  8. Guarda, non è difficile da comprendere. Mettiamo che il Sassuolo valuti Frattesi 30 milioni, da questi devi togliere il 30%, per cui 9 milioni, e siamo a 21. Nell’accordo ci metti Bove a 10 milioni e siamo quindi a 11, con 10 milioni di plusvalenza (non so se l’hai capito, ma tocca fare plusvalenze, altrimenti paghiamo multe in violazione del FPF). Mettiamo che di contratto gli diamo 2,5 milioni all’anno per 5 anni, sono altri 20 milioni circa di. Totale 31 per 5 anni e possibilità di rivenderlo. Nel caso dell’olandese sono 8 milioni da dare al PSG, più 9 milioni all’anno circa di lordo (se sono vere le cifre dette e se il contratto non viene ridiscusso) di netto. Totale 27 più 8, quindi 35, per tre anni, senza alcuna possibilità di rivenderlo. Quindi sì, l’ostacolo di Gini è un ostacolo e non lo dicono i giornalisti, che notoriamente capiscono solo quello che gli fa comodo, ma la semplice realtà. Occorre anche considerare i costi di ammortamento che vanno a incidere sul bilancio della Roma, peraltro, che sono molto più contenuti nel caso di Frattesi, senza contare le perplessità sullo stato dell’olandese (che già a Parigi era sembrato in netto calo).

  9. Il problema di Wijnaldum, a prescindere dal suo rendimento attuale che è quello che è, è che ricopre il ruolo di trequartista dove già si calpestano i piedi Dybala e Pellegrini. Ma vogliamo una volta per tutte prendere qualche giocatore dove serve veramente e non perché è a parametro zero? Sono 3 anni ormai che Mourinho ha chiesto un regista ( il mitologico Xhaka), che è stata l ‘unica vera richiesta fatta di bocca sua, e invece sono arrivati doppioni e triploni in ruoli già coperti. Ma quando finirà questo spettacolo d:incapacità che sta facendo ridere tutta Italia, sopratutto sulla sponda dell’ Alassio?

  10. Ma che senso ha riscattare l’olandese per età, acciacchi e prestazioni sul campo..
    Frattesi poi … ancora sta tiritera, ebbasta

  11. Se vuoi una squadra competitiva neanche ti devi porre il problema del riscatto di Wjinaldum. L’olandese non esclude poi assolutamente l’arrivo di Frattesi che malgrado quello che scrivono i giornali, in Italia solo la Roma può prendere grazie al quel 30 % sulla rivendita che alza si il prezzo ma al contempo taglia le concorrenti nostrane. Devi avere più alternative per cercare di vincere in Italia e in Europa. Certo ci sono i costi da sostenere con un occhio al FpF ma se ottieni risultati arrivano anche gli sponsor.

  12. Wijnaldum tornerà al mittente al 110%, sperando possa farsi ricordare per qualcosa di buono nel rush finale. Il resto è illazione…

  13. contro la samp la ROMA sarà supportata dal capitano? ho letto bene? uno che non corre e forse ogni tanto indovina un passaggio
    per me non può essere il CAPITANO
    Un sopravvalutato.

  14. intanto tifo per il presente quindi forza Gini! 💛❤️ La squadra e chi ne fa parte vanno sostenuti fino alla fine dell’anno e non abbandonati o denigrati.Forza Roma 💪

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome