Zalewski trequartista o un centrocampista in più: Mou pensa a un cambio a sorpresa

61
1753

NOTIZIE ROMA CALCIO – L’attesa comincia a farsi spasmodica. Domani sera all’Olimpico si giocherà l’attesissima semifinale di ritorno tra la Roma e il Leicester con un risultato ancora in bilico e aperto a ogni possibile soluzione.

La gara si preannuncia molto tesa, e sia in casa giallorossa che in quella inglese ci sono ancora dei dubbi di formazione da sciogliere. Stando a quanto rivela l’edizione odierna de La Repubblica (A. Di Carlo), Mourinho starebbe riflettendo su un cambio a sorpresa nell’undici “titolare”.

La logica infatti porterebbe a pensare a una Roma schierata con il consueto 3-4-2-1 con Smalling di nuovo al centro della difesa, Zalewski largo a sinistra, Sergio Oliveira al fianco di Cristante e la coppia Zaniolo-Pellegrini alle spalle di Abraham.

Ma lo Special One sta ragionando su un’ipotesi di formazione volta a dare meno facilità di lettura al Leicester. La prima ipotesi vede Vina sulla fascia sinistra, con lo spostamento sulla trequarti di Zalewski, pronto ad avanzare il proprio raggio d’azione all’interno di una zona di campo che conosce bene.

La seconda soluzione prevede l’inserimento di un centrocampista in più (Veretout), che completerebbe la mediana insieme a Cristante e Sergio Oliveira, con l’avanzamento di Pellegrini nel tandem offensivo accanto ad Abraham.

Il fatto che la gara potrebbe durare oltre i novanta minuti canonici è rilevante nelle scelte del tecnico, che potrebbe decidere di tenere Zaniolo in panchina ed utilizzarlo come carta da giocare a partita in corso.

Fonte: La Repubblica

Articolo precedenteMou prepara i dettagli per il Leicester: già pronta la lista dei rigoristi
Articolo successivoRODGERS: “Roma pericolosa con i contropiedi e le palle inattive. Noi sappiamo come portare a termine il lavoro”, SCHMEICHEL: “Squadra cinica, con Mou non poteva essere altrimenti”

61 Commenti

  1. Il polacchetto secondo me deve giocare esterno nel 4-2-3-1. Poi sembra che dove lo metti sta bene. Però vina proprio no Ve prego

    • Intanto io non credo a nulla finché non leggo la formazione ufficiale. Vina forse avrebbe compiti più difensivi, ma credo che Mourinho abbia già in testa come e chi farà giocare

    • Comunque lo vedo alla Miky, dribbling e strappi in mezzo al campo, sarà devastante…

    • Anche a me mette tanta paura viña…
      Io avanzerei Oliveira, che manca tanto di dinamismo e la premier va decisamente ad altra velocità, però ha un gran piede ed il senso del gol.
      E abbasserei pellegrini accanto a cristante, perdendo non poco sulla 3/4 ma almeno inizierei così per poi in caso avanzare pellegrini se serve …

    • I “compiti difensivi” di vina si sono esauriti ai fiordi… penso che siano ABBASTANZA IDENTIFICATIVI per quanto riguarda le sue “capacità”…

    • @Paolo B.
      Vina purtroppo non ha i tempi tra le due fasi e come dici tu va in sofferenza. Però se liberato da compiti di spinta, magari solo in appoggio, potrebbe fare una sorta di terzo di difesa, consentendo a Karlsdorp di spingere. Il “polacchetto”, come lo chiama jkc, è un adattato in quel ruolo e in Inghilterra sono entrati dalle sue parti un po’ troppo.
      Comunque Mourinho sa e farà ciò che ritiene più giusto.

  2. Saro pazzo ma io giocherei cosi…
    Patricio
    Smolling mancini cardstorp vinha
    Cristante zeleski niles olivera pellegrini
    Abrham
    Fasce raddoppiate centrocampo di qualita e abrham servito a fare goal!

  3. Vina in campo e come giocare 10 vs 12. Una vera iattura. Il che mi dispiace perché il ragazzo aveva un buon curriculum. come ho detto il primo anno a Roma è davvero difficile. Picchi migliorano il secondo anno. Per esempio per me C. Perez ha chiaramente fallito mentre Kumbulla si è migliorato.

    • Un tale Arsen Wenger ha detto che quando l’Arsenal comprava un giocatore straniero, lui ci avrebbe fatto affidamento dopo 12/18 mesi. Da noi quando viene un giocatore dall’altra parte del mondo si pretende da lui tutto e subito.

    • @Positano….
      Hai ragione. In Italia si gioca un campionato estremamente tattico, cosa che non c’è in Inghilterra e Spagna ad esempio. Da noi si chiede al giocatore di fare dei movimenti che se non li hai nel tuo bagaglio diventa tutto più difficile.
      Ci vuole pazienza, ma a Roma ce n’è sempre poca.

    • @don il problema non è solo Roma. Credo che dappertutto in Italia non ci sia pazienza, non sono con i giocatori ma anche e soprattutto con gli allenatori. Oggi in Italia forse solo Mourinho può permettersi di aspettare un giocatore 12/18 mesi, gli altri non credo che sappiano dopo saranno tra un anno. Eppure l’esempio lo abbiamo in casa con l’Atalanta

  4. Rui;

    Mancini, Smalling, Ibanez;

    Cristante;

    Karsdorp, Sergio, Veretout, Zalewsky;

    Pellegrini, Tammy.

    Centrocampo folto, nel secondo tempo a leicester non l’abbiamo mai strusciata, squadra spaccata a metà….

    Zaniolo parte dalla panca, e se serve entra bello motivato ❤🧡💛👊

    • Ciao Rudy, anch’io ho la tua stessa sensazione..
      Secondo me Mourinho farà densità a cc..
      Vedremo intanto, sempre…
      💪🧡❤️

    • No, Zaniolo n campo PRIMA DE SUBBITO… stai sicuro che appena sente il frastuono dell olimpico PARTE BELLO MOTIVATO GIÀ dal sottopassaggio…

  5. Aò, speràmo de sì. Mo che sta in fiducia e c’ha gamba, lo devi avvicinà a la porta senza troppi assilli difensivi. A Josè, sciogli le brije a sto pischelletto….

  6. Meno male che abbiamo un grande tecnico che valuta tutti gli aspetti e prenderà sicuramente la decisione migliore.per il resto serve tutto cuore

  7. Io onestamente piuttosto che Vina,preferirei la seconda soluzione,se proprio dovessi scegliere. Ma lasciare Zaniolo in panchina mi alimenterebbe qualche dubbio. Comunque abbiamo un allenatore navigato che sa come affrontare queste partite. Affidiamoci a lui……E che un po’ di fortuna ci assista,che non guasta mai.

  8. NOOO!! Assolutamente no! Tutti ma non quella pippa immonda di Vina, pure Spina a 1/4 delle forze non fa le stronzate sue…
    Rui Patricio – Mancini, Smalling, Ibanez – Karsdorp, Sergio (porcodue non farci stronzate..), Cristante, Zalewski – Pellegrini, Zaniolo – Tammy
    Questa formazione e niente altro!

  9. 343 Patricio- Kumbulla, Smalling, Mancini- ElShaarawy, Bove, Pellegrini, Karsdorp- Zalewski, Abraham, Zaniolo. Very offensive, zero calculations, and of course 60 000 souls at Olimpico 😉

  10. Credo che Mourinho vista la partita dell’andata, farà densità a cc..
    Mi aspetto un 352 con Pellegrini spalla di Abraham…
    Però, per fortuna c’è Mou…!!!
    💪🧡❤️

  11. Oggi è troppo rischioso sperimentare nuove formule, magari in corso d opera se le cose non andassero bene, si potrebbe spostare Zalewski più avanti. Meglio partire con Oliveira al posto di Miki.

  12. Per quanto mi riguarda l’importante è che non stia pensando a Felix. Credo che questo ragazzo debba, per il suo bene, tornare un attimo nelle retrovie e non essere esposto a ulteriori figure barbine.
    Credo però poco o nulla ad un tandem offensivo Abraham-Pellegrini: dubito che Mou snaturi la squadra in un’occasione così importante. Per vedere Zalewski impiegato in una posizione più avanzata temo che dovremo attendere un ritorno alla difesa a quattro, auspicabile nella prossima stagione. 4231 o 433, esterno alto, quella è la sua posizione.

  13. Comunque la si pensi, domani (escludendo la lotteria dei rigori), si deve vincere. Per vincere si deve segnare e quindi serve qualcuno che sappia finalizzare, meglio se più di uno. Forza Roma!

  14. Zaniolo ha un limite poco evidente ma molto grave.
    Non ha visione periferica,quella che hanno tutti i più forti.Mi spiego meglio, quella che avevano ad esempio Totti,Rivera e che ha Salah,cioè controllare il pallone e sapere esattamente quello che succede intorno a te a 360 gradi

    • No infatti giusto all’andata col Leicester ha fatto un cambio campo che ha portato al gol di Pellegrini.
      Ma che parlate a fa se nemmeno guardate attentamente le partite…

  15. Personalmente vedo bene un 3 5 1 1
    Molta attenzione dietro e inserimenti dei centrocampisti a sostegno di Abraham. Zaniolo pronto a subentrare se serve.
    Rui; Smalling Mancini Kumbulla; Karsd Veret Cristante Sergio Zalensky; Pellegrini; Abrah

  16. Al momento attuale non ci possiamo permettere di lasciare fuori ne Zalewski ne Zaniolo. Eppoi: perché dovremmo farlo, per fare un piacere a chi ci gioca contro? Anch’ io mi aspetto una sorpresa tattica da parte di José: lasciare il centrocampo in balia degli inglesi sarebbe da pazzi, quindi ci sta anche che arretri Pellegrini. Comunque l’importante sará sopratutto l’ atteggiamento di quelli che vanno in campo, chi ha le gambe molli é meglio che se ne stia a casa.

  17. ho pienissima fiducia in Mou e il suo staff, hanno già dimostrato più volte di sapere quello che fanno!! tranne Miki sono tutti a disposizione, lui sa come fare a vincerla, mi fa piacere che ci sia “confusione” e gli avversari non sanno chi scenderà in campo, molto meglio così piuttosto che gli inglesi abbiano la certezza della formazione che li affronterà!! Che poi 90 minuti sono lunghi e si cambierà in corsa negli interpreti e magari anche nel modulo

    • Amico lupachiotto lasciamo perdere la forma ma anche nella sostanza la tua è una formazione abbastanza folle… per volerti bene! Forza Roma
      Mettiamo l’undici più collaudato… l’articolo dice “La logica infatti porterebbe a pensare…” infatti, usiamo la logica: 3-5-3 con Zalewski in fascia sinistra

  18. Josè sa cosa fare.
    Non ho proprio nessun dubbio che questa partita è un film già visto per lui e che metterà la squadra nelle condizioni tattiche di esprimersi al meglio.
    Noi abbiamo un altro compito, che è spingere la palla dentro insieme ai ragazzi e a quello dobbiamo pensare.
    Per cui neanche dico chi metterei io perchè lo ritengo completamente inutile. La squadra scenderà in campo nelle migliori condizioni tattiche e psicologiche possibili: partiamo da questa certezza.
    Contiamo sulle certezze che abbiamo: il mister, il nostro immenso pubblico, la volontà ferrea di conquistare la finale e la disponibilità a morire sul campo.
    Il resto (prestazione, arbitro, culo) speriamo venga da se e tutto andrà come deve andare.

  19. Vedendo il film Jurassik World ricordo una scena in cui si diceva: conta i denti, nella sfida TRex-Velociraptor….
    Ossia, la legge di chi porta goal in dote.
    Io farei fatica a rinunciare al Faraone e..Veretout (se si ricordasse chi è!).
    Poi fate vobis.
    Anzi, famo fa’ a MOURINHO .
    FORZA ROMA

  20. Hai detto bene RomAmor….Anche io pensavo a Veretout,ma si ricorda chi é?…Immagina il Veretout dello scorso anno contro gli inglesi…..se li mangerebbe per la cena!

  21. Per il momento serve li’ per necessità; quando rientrerà Spinazzola può giocare più avanti a sinistra o meglio ancora alla Roberto Baggio, perché di lui mi ricorda il suo dribbling ondeggiando e la sua sensibilità di tocco negli assist. Che Dio lo voglia….

  22. Potrebbe essere una mossa interessante per evitare di far soffrire Zalewski in un ruolo che non è il suo. Sta facendo bene, ma tutti siamo convinti che possa fare meglio giocando da ala sinistra con un esterno dietro pronto a difendere. Per Vina penso che si debba avere pazienza e fiducia, lasciandolo libero da compiti offensivi. ricordiamoci che dovrebbe fare la riserva di Spinazzola. Ha tutto il tempo per ambientarsi e crescere, provenendo da un altro contesto. Da confermare e valutare la prossima stagione. Non capisco le critiche. Zalewski piace perchè veloce, tecnico, salta l’uomo e mostra una visione di gioco non indifferente, ricordiamoci i due recenti assist. Fiducioso per la partita e per la prossima stagione.

  23. Loro verranno a Roma per fare la stessa partita dell’andata, quindi non aspettiamoci nulla di nuovo.
    Cio’ che abbiamo visto e’ sufficiente per capire che se messi a giocare in velocita’ la loro tattica puo’ andare in difficolta’, quindi bisignera’ alzare il ritmo di gara, anche astrappi ma e’ cio’ che puo’ metterli in difficolta’, purtroppo a noi Miky serviva come il pane, certo Oliveira e’ un calciatore tecnico e potra diventare utile a parita in corso se tutto andra’ bene, personalmente visto il precrdente in inghilterra azzarderei due mezzale a piede invertito a destra Perez a sinistra Zalewsky, ovvio che entrambe dovranno fare una fase difensiva di grande sacrificio con Pellegrini incursore a dare equilibrio in mezzo, anche per lui gara di grande sacrificio
    la mia formazione ideale e’ la seguente 4-4-2 a rombo:
    ………..Patricio
    Karsd.Manc.Small.Iban.
    ……..Cristante
    Perez ……….Zalewsky
    ………Pellegrini
    …Zaniolo… Habrahm

    Purtroppo i calciatori che abbiamo sono questi dietro di questi vedo attivi solo Kumbulla, Oliveira, El Shaarawi, Felix, un po poco per noi,
    (Bove e’ in rosa ma non e’ pronto), poi e’ sufficiente capirlo dai cambi che fa Mourinho, non e’ molto difficile, Veretout furminato, Niles e Vina non pervenuti, Diawara esaurito, Shamurodov dimenticato.
    FORZA ROMA

  24. Aho….. Ma c’è stiamo a Preoccupa’ der Marsiglia? Ma che c’è frega chi va in finale tra quelle due! CE DOVEMO ANNA’ NOI! Contro chi, l’una vale l’altra….

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome