Zaniolo corre: c’è la data del ritorno in campo

9
1726

AS ROMA NEWS – Si avvicina a larghi passi per Nicolò Zaniolo l’agognato ritorno in campo con la maglia della Roma. Il giocatore ieri ha ricevuto il via libera dal professor Fink per tornare a correre in campo, compiendo di fatto l’ultimo step che lo porterà presto ad allenarsi in gruppo.

Fissata, scrive oggi l’edizione di Leggo (F. Balzani), la data per il suo ritorno in campo con la Roma: si tratta del prossimo 11 aprile, quindi esattamente la domenica dopo Pasqua, quando i giallorossi affronteranno all’Olimpico il Bologna di Mihajlovic.

Originariamente il ritorno in campo di Zaniolo, scrive Il Messaggero (S. Carina) era previsto per il 7 maggio. Ma visto che il ginocchio sta bene e tutto procede per il verso giusto, si proverà ad anticipare di una ventina di giorni il suo rientro. Che ovviamente sarà graduale e senza rischi.

Fonti: Leggo / Il Messaggero

9 Commenti

  1. Prima di tutto è necessario la sua piena fisicità, poi tutto il resto, ormai lo conosciamo che è campione e ce lo godiamo, la nostra ⭐ il nostro campione ❤️🧡💛 DAJEEEEE NICOLÒ! ❤️🧡💛

  2. Zaniolo non deve avere fretta e deve essere ben consigliato, perchè sbagliare ora può voler dire giocarsi una carriera (Strootman insegna). Dell’Europeo chi se ne frega, perchè il ragazzo è un patrimonio della Roma e meglio farlo rientrare l’anno prossimo, piuttosto che affrettare le cose e rischiare che non sappia dosarsi o che non sia ancora a posto fisicamente. E’ giovane, e proprio per questo va scongiurato qualsiasi danno che non sia assolutamente accidentale e non preventivabile (contro la sfiga non si può fare niente, ma su tutto il resto ci si può e ci si deve lavorare seriamente)

    • Per Strootman purtroppo non si è trattato di un rientro affrettato, quanto di un intervento eseguito male. E neanche una volta, ma ben due.
      Si è giocato una luminosissima carriera per farsi squartare due volte da quel caprone olandese.
      Almeno la seconda la società avrebbe dovuto cercare di imporsi e farlo operare altrove.

  3. In questi casi è meglio eccedere in prudenza. Quindi Zaniolo rientri quando sussisteranno tutte le condizioni di sicurezza. Due o tre settimane a questo punto non significano proprio niente, vista la dimensione dell’infortunio e, soprattutto, l’importanza del giocatore.

  4. Speramo bene sia quello de prima… Deve giocare IN MEZZO AL CAMPO a fare a botte!!!
    Li fa vola a tuttiii

    #FronteUnicoRoma
    #HastaLaVictoria

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome