Zaniolo in campo per l’allenamento odierno: lavoro differenziato ma risposte positive (VIDEO)

10
496

ULTIME NOTIZIE AS ROMAAggiornamenti positivi sul fronte Zaniolo arrivano dall’allenamento odierno che si sta svolgendo a Trigoria.

In corso infatti la rifinitura prima della partenza per la Norvegia, con gli occhi dei cronisti che sono però tutti puntati sulle condizioni del trequartista giallorosso.

Oggi Zaniolo è sceso in campo per svolgere un allenamento personalizzato. Il giocatore ha effettuato scatti e cambi di direzione, col ginocchio che sembra dare risposte positive.

Zaniolo vorrebbe scendere in campo già domenica contro il Napoli, mentre lo staff medico è più prudente e mira a rimetterlo a disposizione di Mou per la partita contro il Milan. Decisive le prossime sedute.

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedente“ON AIR!” – CORSI: “La Conference ora è solo un grosso intralcio”, ROSSI: “Alla Roma serve tempo, e adesso paga dazio”, CIARDI: “Se Mou non ci sta bene c’è sempre Prandelli…”
Articolo successivoROMA-NAPOLI, arbitra Massa. Al VAR c’è Di Bello

10 Commenti

  1. Questo ragazzo ha certamente un atteggiamento, uno spirito e una dedizione alla causa commendevoli. Ovviamente non si devono prendere rischi, ma se sta bene va mandato in campo, perché senza di lui le soluzioni offensive si riducono di parecchio.

  2. Zaniolo è un ragazzo, istintivo, esplosivo con una muscolatura possente ma, appunto per questo, a mio modesto parere, con gli infortuni che ha subito, avrebbe necessità di essere affiancato da un preparatore che freni la sua esuberanza e lavori anche psicologicamente su di lui, che gli insegni a dosarsi. Certo non è facile, conoscendo il soggetto, ma dovrebbe essere gestito in modo opportuno al fine di evitare infortuni che, viste le sue ginocchia, sono dietro l’angolo. Non vorrei fare il menagramo però bisogna andarci molto cauti.

  3. Pari pari alla vicenda ABRAHAM, dato per indisponibile 2/3 giorni e poi in campo 93 minuti.
    Del resto hanno appena rifatto tutta l’area medica, tra le altre cose. Quindi sapranno cosa fare.
    Con buona pace di cartelle cliniche sui giornali, se potrà giocare, giocherà.

  4. Caro ragazzo sii forte capisco quanta voglia tu abbia di recuperare il tempo passato dico passato non a caso perché per me aspettare un giocatore del tuo calibro non può essere tempo perduto rientra solo quando tutte le ansie saranno azzerate perché solo provando a gestire il tuo istinto potrai tornare più forte di prima daje Niccolò daje

  5. Ormai mi sembra chiaro che il nostro gioco offensivo così come è condotto ora con questo schema e con questi giocatori è destinato ad essere facilmente letto e neutralizzato.
    Tanto più che contro avremo un vecchio volpone come Luciano Spalletti.
    Mou si deve inventare qualcosa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome