Zeman: “La Roma di Mou o la Lazio di Sarri? Io punterei sui giallorossi”

19
512

AS ROMA NOTIZIE – In un’intervista a Leggo, Zdenek Zeman, ex allenatore di Roma e Lazio, ha commentato le scelte di Mourinho e Sarri:

Mourinho un grande nome, di richiamo, che spero possa risvegliare una piazza che però non dorme mai. Sarri? È un allenatore molto bravo, che ama il bel gioco e far divertire i tifosi”, le parole del boemo.

“Chi parte favorito tra Roma e Lazio? Io punterei più sulla Roma in questo momento, ma sarà il campo a parlare”, ha concluso Zeman al quotidiano.

Fonte: Leggo

Articolo precedenteRoma, Mourinho scioglie il primo dubbio: Kluivert resta, si giocherà una maglia con El Shaarawy
Articolo successivo“Una Maglia per Francesca”: partecipa all’iniziativa e aiuta la ricerca contro la leucemia mieloide acuta adolescenziale

19 Commenti

    • Lui l’ha (quasi) sempre detta giusta… Solo che con lui si lavora! Cosa che i nostri beneamati milionari non sanno cosa vuol dire… Lavorare…

  1. Nella sua seconda avventura alla Roma ci sono tutte le storture secondo me portate avanti nel tempo dalla società e squadra.Ovvero la totale assenza di cultura del lavoro assecondando i bisogni dei calciatori che ragionano in termini egoistici.
    Spero che Mourinho nonostante le differenze tattiche riporti a Trigoria l’idea che farsi il mazzo in allenamento paghi

  2. Sarri e Mourinho a Zeman gli accendono la sigaretta…
    Possibile che non si trova un posto in società nelle giovanili per questo allenatore, sarebbe il massimo per il maestro….

    • fa na cosa compra una decina de portacenere e portatelo a casa tua, ricordati posacenere nel WC è importante

    • Al massimo mi sa che Zeman potrebbe reggere il posacenere a Sarri mentre quest’ultimo si fa spiegare come si vince una Champions League da Mourinho.

    • Io lo vedrei bene come preparatore tecnico in caso di sconfitta:
      Perdete? Ve fate una settimana in ritiro con Zeman 😀
      vedi come sputano il sangue in partita poi evitare 😀 😀 😀

    • Zeman sarebbe capace di costruire una PRIMAVERA con un tasso tecnico fuori dal comune e soprattutto formata da veri uomini . Purtroppo non ha mai preso in considerazione l’idea di creare nelle giovanili. PS: Chi non apprezza Zeman come uomo e come teorico del calcio e’ necessariamente nemico della Roma e della sua STORIA.

  3. Stimo l’uomo è tecnico….
    Uno dei pochi che abbia fatto la guerra ad un sistema Corrotto insieme al presidente sensi…..

  4. Zeman, così come il grande Francesco Rocca, possono allenare o giocatori sconosciuti oppure giovani. I calciatori atleti sono rimasti in pochi, ormai sono alla stregua di attori e tronisti…….se li fai sudare ti fanno esonerare. Entrano in campo per gli allenamenti ingelatinati, con canotte mostratatuaggi………uno schifo

  5. E’ stato l’unico a denunciare i brogli e il doping e, peraltro, a pagarne le conseguenze.
    Uomo di una sportività ormai completamente scomparsa

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome