Abraham, infortunio in Nazionale: la dinamica. Roma in allarme, oggi gli esami

80
1907

AS ROMA NEWS – Si sa, gli impegni con le nazionali portano spesso brutte notizie per i club che hanno tanti giocatori sparsi per il mondo. Ma quella che arriva dall’Inghilterra è un’autentica mazzata tra capo e collo per la Roma.

Si è fatto male Tammy Abraham nella partita contro l’Ungheria giocata ieri sera. L’attaccante inglese, subentrato a Kane ad un quarto d’ora dalla fine nel match è uscito dal campo zoppicando, sorretto da un membro dello staff medico.

Tammy si è fatto male quando, provando ad arrivare su un pallone crossato da Shaw al 90′, ha dovuto indietreggiare di qualche passo per poi accennare alla torsione di testa, sbucciando però il pallone.

Una volta caduto in terra sullo slancio, si è prontamente rialzato. Ma dopo un paio di secondi, ha accennato una smorfia. Poi dopo un po’ si è piegato sulle ginocchia, toccandosi l’arto, e si è avvicinato alla linea laterale, chiedendo la sostituzione.

Poi, una volta presa la via degli spogliatoi, si è tolto addirittura lo scarpino e con il calzettone che lasciava scoperto il tallone, a fatica è entrato nello stanzone riservato ai calciatori inglesi.

Immagini che non rincuorano di certo i tifosi giallorossi, ma nemmeno lo stesso Mourinho, a pochi giorni dalla sfida contro la Juventus e alla vigilia di un tour de force che sarà decisivo per le ambizioni della Roma.

All’inizio il problema di Abraham sembrava muscolare, poi invece si è capito che a fare male era la caviglia destra. L’entità dell’infortunio sarà stabilito nel corso delle prossime ore: il giocatore rientrerà a Trigoria e sarà valutato dallo staff medico giallorosso. Gli esami ci diranno quanto è grave il suo problema.

Articolo precedenteIBANEZ: “Mourinho mi ha insegnato tanto, ora non rischio. Italia, chiamami…”
Articolo successivo“ON AIR!” – FALLICA: “Abraham? Stufo di contare i feriti per una guerra non nostra”, CATALANI: “Ora si fa veramente dura”, PIACENTINI: “Firmerei per un pari”, PRUZZO: “La Roma ha valide alternative”

80 Commenti

  1. Ieri sera stavo appunto pensando “che bello, questa volta non si è rotto nessuno”. Povero illuso che sono.

    • Non è detto però eh…
      Ho appena rivisto gli ultimi 15 minuti di partita dell’Inghilterra… Lui ci gioca sopra, fa scatti e movimenti, perché l’infortunio lo patisce quasi subito.
      Quindi speriamo che sia solo una contrattura e che non abbia stirato/rotto niente.. e che per restare in campo nonostante le sensazioni, non abbia peggiorato la situazione…

    • Alla nazionale abbiamo lasciato un sacco di giocatori, e penso che siamo state una delle poche squadre che può dire di aver perso uno scudetto.
      Stagione 2001/2002. La stampa del nord solleva dubbi sul Capitano, e del suo scarso impegno in nazionale (per via di infortuni). Totti stringe i denti, infortunio muscolare. Sta fuori più di un mese, e la Roma perde lo scudetto di un punto – per intenderci, l’anno di Venezia Roma 2 a 2.
      Nell’ultimo anno solare, abbiamo lasciato Zaniolo, Pellegrini e Spinazzola.
      Ogni dannata volta che ci sono impegni con la nazionale, bisogna accendere un cero alla madonna.
      Da notare che il numero di infortuni muscolari nella Roma sono diminuiti, a parte i casi cronici come Veretout e Smalling. Qui, si tratta di contusioni o comunque problemi casuali – la caviglia è un movimento sbagliato.

    • Si può dire: adesso sono contenti i tirapiedi e gli iettatori seriali?

    • Se il ragazzone nostro non ci sarà andremo li a vincerla lo stesso, arbitri permettendo, e si amici miei in questa partita è quello che più mi preoccupa visti i noti trascorsi e la voglia di rilanciare gli zebrati.

    • Si può dire: ma un pò di cervello… Smalling si fa male facendo un movimento impossibile, e Abrham lo stesso… ma che ca++o!

    • Ma quali tirapiedi GC!!! È che ste cxxxo di Nazionali hanno rotto i “baglioni”… Non è possibile che ogni volta glieli mandi sani e ti ritornano scocciati! E i cocci sono sempre delle Società che li pagano e curano! E loro? Faccetta pulita e zero responsabilità! E daje… Avranno rotto un po’ er cxxxo no?

  2. Ma che sfiga! Incredibile! E basta! Sempre nei momenti cruciali! Con la Juve che,presumibilmente, farà le barricate togliendo profondità, non sarà la partita ideale per Shomurodov o Majoral! Speriamo almeno non sia una cosa seria e lunga!

  3. Ce risemo affanculo ste nazionali l AS ROMA paga sistematicamente pegno speriamo bene perché contro i gobbi l assenza de sto ragazzone sarebbe devastante

  4. E alla fine i professori. I so tutto io.
    Se ne escono con :
    A colpa e’di preparatori.
    Da società
    Di questo
    Di quello.
    Abbiamo fallito
    Abbiamo fatto schifo.
    Comunque ho visti già sta scena.
    Lo ho provato sulla mia pelle.
    Così mi ruppi il legamento crociato del ginocchio sinistro 24 anni fa’.
    Ma tanto ,la sfortuna non c’entra, le maledizioni che teniamo addosso sono fandonie, sono le farneticazioni di Gaetaniello.
    Sta di fatto , che negli ultimi 10 anni ..abbiamo pagato il tasso più alto di infortuni. Per ste merd di nazionali.
    Meno male che non abbiamo venduto Mayoral..
    Se no ora stavamo proprio inguaiati.

  5. Pazzesco, dopo un bel po’ lo richiamano in Nazionale contro l’Andorra e segna una rete, regolare, vuoi vedere che lo richiamano anche contro l’Ungheria ?? Regolare, vedo che gioca Kean, mi dico ok allora siamo a posto, non gioca e mi addormento beato.
    Mi sveglio alle 5:00 di questa mattina e ho come un presentimento, e dico: fammi vedere se lo hanno fatto entrare, accendo il tablet e patatrac !!!
    Abbiamo la nuvoletta di Fantozzi sopra la capoccia, ormai da anni la sfiga ci perseguita, ma quando se ne esce ????? Non ho piu parole…

    • quindi dici che un giocatore che di fatto non hai mai giocato lo puoi buttare a freddo in una serie di scontri diretti?

    • Sfiga in realtà, come da naturale conseguenza dei 16 gol (di cui nessuno si rigore) dell’anno scorso, il titolare sarebbe dovuto essere lui.

      Abraham e Shomurodov combinati non ci sono arrivati a quelle marcature… Ma vabbè questa è storia.

      Vogkio solo dire che secondo me state sottovalutando un po’ troppo il ragazzo.

    • No,spostamo Cristante in difesa Mancini a centrocampo e Zaniolo prima punta.
      Fonzeccolo docet!

    • Iron man io non ho fatto valutazioni sulle capacità dello spagnolo, dico solo che sperare che mayoral renda al meglio delle sue capacità dopo che di fatto è stato più tempo in panchina che in campo (e non di poco) e soprattutto contro una big mi sembra mi sembra molto ottimistico.

    • Beh se te malauguratamente ci si infortunano Veretout Shomurodov e Ibanez tu che faresti cara pasta corta?

  6. Tammy in bocca al lupo sperando non sia nulla di serio. Il destino ha voluto che le cose andassero in questo modo ma arriverà il tuo momento. Adesso spazio agli altri interpreti che non sono da meno e diamo filo da torcere agli zozzi zebrati.
    P.s. è l’assenza di Smalling che mi preoccupa di più

  7. Vabbè, aspettiamo di sapere che si è fatto, voglio essere ottimista, magari ce la fa, ma in ogni modo, nell’ipotesi peggiore, Shomurodov è un’alternativa non malaccio, gioca meglio da prima punta che in appoggio.
    Dita incrociate e SFR! 💛♥️

  8. ****************************************************************************************************
    Per le imprecazioni lascio libera interpretazione

  9. Sono sicuro che Abraham sarà regolarmente in campo contro la Juventus…secondo me non e’ niente di tragico…
    Comunque nel malaugurato caso non si riprenda in tempo,Shomurodov lo sostituirà degnamente…Ma una buona opzione potrebbe anche essere far giocare al suo posto Zaniolo come falso nove,e soprattutto rinfoltire il centrocampo con Diawara. o Darboe…

  10. Neanche sapevo ci fosse l’inghilterra ieri, salgo su e mi padre guardava la partita, erano gli ultimi minuti. stavamo tessendo le lodi di Abraham, il tempo di andare a salutare mi madre in cucina, a lei non piace il calcio e li cia n’altra tv, torno e che te vedo? Il nostro che esce zoppicando. Ho preso il calendario (non quello del campionato) e gli ho dato foco!!!!!!!!!!!!!!!
    Ma è possibile???!!!!!! Ma proprio contro la Giuve poi!!!!
    Poi per fortuna han mandato polizia e pompieri perchè ero andato a chiedere tutti i calendari dei vicini e stavo pe fa un falò che l’avreste visto da Roma. So 700 km 🙂

  11. Ormai non mi sorprende più nulla.
    Quando fu annunciata la convocazioni dissi che ero contento per lui, ma era una rottura per la Roma, ieri ne abbiamo avuto conferma.
    Comunque domenica la partita si deciderà sul confronto tra Chiesa e il terzino sinistro romanista, né Calafiori né tantomeno Vina, che peraltro rientrerà venerdì dall’Uruguay, mi sembrano in grado di contrastare Chiesa che in questo momento è in grandissima forma.
    Dovrà essere bravo Mourinho a trovare le contromosse per limitare l’esterno rubentino.
    Da parte nostra spero che finalmente Zaniolo abbini alle prestazioni i goal, sarà fondamentale anche Pellegrini che finora ha fatto ottime prestazioni contro però avversari abbordabili, vediamo cosa riuscirà a fare in un big match.

  12. Qua altro che rimborso, ci spetterebbe il pil del Regno Unito visto il giocatore e il momento della stagione.
    Per cosa poi? Le nazionali, che non tifano più nemmeno i bambini… e giustamente, visto che ci si butta m*rda addosso già tra città vicine, figurarsi se qualcuno ha il sentimento dell’unità nazionale.
    Calcio obsoleto ai ritmi moderni, quanto di peggio questo sport possa offrire.

    • No, dai, le nazionali hanno il loro fascino, e io da ragazzino guardavo solo mondiali ed europei, nonostante giocassi a pallone e neanche male. Però è vero, con i ritmi moderni, e giocatori che hanno imparato la tecnica dello schiaccia piede, ad esempio (una volta il calcio era più onesto, non si facevano falli di proposito ai livelli di oggi, Gentile e Benetti erano considerati mastini, ma solo perchè stavano addosso all’avversario e al massimo ti strappavano la maglietta -guardare intervista a Zico mondiali 82-), le nazionali sono una maledizione per i club

  13. Qualche tifoseria sara’ contenta, per loro vincere con la Roma è come vincere mezzo campionato. Jettatori del c .zz .

  14. Io sto a Torino, purtroppo ho problemi che non sto bene, e … se potessi andrei allo stadio correndo. per 2 volte all’anno che potrei andare a vedere la Roma (Toro e Giuve).
    Quando dicono che è la salute che conta, dateje retta. è l’unica cosa vera a sto mondo.

    • ciao zappa, mi dispiace che non stai bene, la salute è la prima cosa, e poi lontano da Roma noi romani non stiamo mai bene, 7 anni de pianti a Treviso me so fatto !!
      scusami per i post passati ma non volevo offenderti, forza Roma e stammi bene

    • A mariu’,
      e che so 7 anni a Treviso rispetto a 43 anni in giro per il mondo?
      Io piango ogni giorno e me sogno Roma ogni notte.
      Comunque te capisco e hai la mia simpatia!

    • Tranquillo mariuccio, anch’io scherzavo e ho esagerato un pò. Non so se l’hanno postato, ma te lo avevo già detto, poi non sono tornato a guardare.
      Grazie cmq, ma non preoccuparti per me, sono una roccia, e cmq, anche dovesse andare male, ho vissuto 2000vite in una, credimi, e tanto prima o poi … passa per tutti. Quindi non cambiare atteggiamento con me, se ti senti che me ce devi manna, fallo, io ti risponderò, ma alla fine ci capiremo.
      Non voglio esagerare, magari tutto si risolve in un niente e sarà solo “altra esperienza”.
      Oltretutto credo che in parte sia colpa mia, e come dice Nietzsche, solo i conigli rinnegano le loro azioni. certo, uno giustamente può ammettere d’aver sbagliato, cambiare l’atteggiamento verso la vita, ma mai mentire su ciò che hai fatto.

    • Ps: e cmq chi segue da un pò il sito lo sa. Prima il mio avatar era Bob, poi son sparito per un pò, e dopo l’operziona lho cambiato in Zappa (nuova vita nuovo nome nuovo destino _si spera_). Ora siamo qui, a tifare Roma, come sempre.
      è un bel passatempo, e una bella passione, e poi lo sport è una delle più belle cose esistano.

  15. Finché la FIFA vorrà prrvilegiare le nazionali rispetto ai club questi saranno i risultati.
    Se è normale dare un calciatore ad una nazionale che in una settimana gli fa fare 3 partite poi non è che uno può dare la colpa alla sfortuna.

    Speriamo di no, ma se dovesse essere un infortunio serio, la FIFA dovrebbe dare minimo 20 milioni alla Roma come risarcimento visto il valore del giocatore e visto quanto la Roma l’ha pagato.

    Per Spinazzola ci hanno dato le noccioline.

    La FIFA vuole partite delle nazionali a getto continuo, sono pronti ad ingigantire ed allargare sempre più i tornei, poi però devono essere pronti a risarcire veramente e sul serio chi si fa male

    • Pienamente d’accordo Rimango dell’idea che mettendo business ed interessi davanti a tutto FIFA e UEFA stiano costruendo e “plasmando” un mondo a loro convenienza. Parliamoci chiaro: Si sa che I giocatori non sono ne degli “androidi” ne degli automi, di conseguenza è palese che i troppi incontri ravvicinati, causano continui infortuni. Tuttavia per chi muove “i fili” la dove i guadagni diventano fondamentali tutto passa in secondo piano, “integrità fisica” compresa.

    • Se vogliamo considerare tutto, possiamo ammettere che i giocatori convocati nelle rispettive Nazionali aumentano di prestigio e dunque di valore; perciò le Società di riferimento ne traggono vantaggio.
      Il problema di fondo sollevato dai due illustri colleghi di tifo qui sopra comunque rimane, bypassato da una prospettiva intrisa di idealismo (si gioca per la Nazionale per il significato che rappresenta) ormai appartenente al passato.
      Le squadre “prestano” i propri giocatori alle Nazionali, subendo il rischio di infortuni più o meno gravi. E la Roma ha già dato fin troppo con Zaniolo e Spinazzola.
      Non sarebbe auspicabile una copertura assicurativa – a carico della Federcalcio – che copre il valore di mercato del giocatore? Non si potrebbe consentire una finestra di mercato eccezionale per rimpiazzare il lungodegente?
      Sono idee a ruota libera, eh; però, mi sembra, non troppo strampalate.

      Che poi, la notizia sul possibile forfait di Abraham mi ha rovinato la soddisfazione per la misera conclusione della storia dell’aereo della lanzie (a quando un topic?).

    • E allora facessero un campionato con le nazionali con giocatori di proprietà delle nazionali che giocano solo con le nazionali. E dividiamo gli atleti in atleti da club e da nazionale.

  16. Sfiga nera.. Speriamo non sia per troppo tempo.
    Inutile prendersela con le nazionali.
    Se vi gioca vuole dire che è forte. Preferisco avere 11 giocatori che giocano in nazionale che averne 11 mai convocati.
    Però contro la juve staffetta majoral – shomorudov.
    Majoral a fare a sportellate nel primo tempo e stancare Bonucci e secondo tempo con la velocità di shomorudov

    • Majoral sportellate? Lo spagnolo è tutto tranne che un centravanti che fa a sportellate, Bonucci e Chiellini lo utilizzeranno come una pallina da flipper.

    • UB40 perché il contrario?
      Shomorudov lo vedi più da sportellate che fa salire la squadra?
      Mah vedendolo giocare con il Genoa e le prime partite con noi secondo me dà il meglio con difese allungate ed in contropiede… non dal primo minuto con difese chiuse.
      Majoral l’anno scorso ha giocato anche dall’inizio, poi che fisicamente (ma soprattutto tecnicamente) sia inferiore a Dzeko nel far salire la squadra sono d’accordo con te (ma secondo me neanche Abraham ha quelle caratteristiche nel suo DNA).

  17. La Juventus e’ la squadra che ha più da perdere in questo scontro.Una sconfitta per noi in orbita quarto posto non cambierebbe molto le cose ,ci sarebbe tempo per recuperare.Una sconfitta per loro potrebbe significare trovarsi a 13 punti dal Napoli,e sarebbero finiti i sogni scudetto,sempre che ci siano mai stati.Quindi per forza di cose dovranno sbilanciarsi per cercare di vincere,cosa che dovremmo evitare noi per non bissare la prima mezz’ora del Derby…quindi allineati e coperti!

    • Se la Juventus vince elo scudetto con quella rosa è la fine di tutto.
      I sogni scudetto non ci sono mai stati.
      La candidata numero 1 è la odiosa Inter le candidata numero 2 è il Napoli, la candidata numero 3 è l’Atalanta.

      E senza ordine… Per me sono tutte sullo stesso piano.

      Latalanta soprattutto sta vincendo partite che prima non vinceva e sappiamo tutti che verso marzo /aprile, quando si vincono i campionati, incominciano a macinare come dei dannati.

    • Concordando su Inda, Napoli e Atalanta non sottovaluterei neppure il Bilan Rimane un dato di fatto: Che se la rubens nonostante abbiano una squadra non all’altezza, vincesse lo scudetto quest’anno (grazie sopratutto ai favoritismi) il Calcio Italiano diventerebbe sinononimo di “corruzione”, in quanto la “malevolenza” sarebbe fin troppo evidente

  18. Sono mesi che continuo a dirvi, che dopo la benedizione dei campi di Trigoria fatta da Monsignor Fisichella, gli infortuni continuano e continueranno fuori da Trigoria e non più in casa; purtroppo capisco che molti non hanno esperienze di ciò, ma per esperienza vi dicono che queste cose esistono eccome.
    Nel caso della Roma è palese

    • Quale esperienza. ale’? Hai visto anche tu la madonna di Trigoria? O gli UFO? E che mi dirai al primo infortunio a Trigoria(speriamo di no)? E come la mettiamo con i giocatori che esternano i loro motivi religiosi? Se farsi il segno della croce, alzare gli occhi al cielo o genuflettersi fossero riti propiziatori ( e quindi superstiziosi) TUTTE le partite finirebbero in parita’. Ci ha mai pensato, ale’. O meglio, hai MAI pensato?

    • Tatuatosulcuore, credo che ale abbia sbagliato ad esprimersi, e forse è anche un pò confuso, cmq ci sono forze che ancora non conosciamo. io ne ho avuto la prova diretta,. Certo che metterle in gioco pensando alle partite è assurdo, così come per le cose “terrene”, se considerate come poteri per ottenere favori ecc. Ma se davvero private dell’egoismo, del credere che da esse si possano ottenere poteri che ci possano agevolare, se effettivamente libere dal credere che si arrivi a vedere certe cose per meriti propri, senza accettare che sia un dono, mai e poi mai si otterrà niente.
      Io per caso (PER CASO), in un momento in cui aiutavo persone in quanto volontario, ho passato 3 giorni “in grazia di Dio”, te lo giuro su mia figlia che non c’è più. Ho provato cose che sono difficili da descrivere, e potevo fare cose che non avrei mai potuto fare, e ogni volta pensavo fosse merito mio (in quanto ho sempre cercato …l’oltre) perdevo quella sensazione e tutto.
      Alla fine, onestamente, ho deciso che non meritavo tanto e che non sarei stato in grado di gestire le responsabilità di tale forze.
      Te lo giuro. Se vuoi credermi o meno, fai tu. di certo non sono cose che puoi usare per avvantaggiarti sugli altri, e di questo ringrazio Dio.
      è stata solo un esperienza per me, ma di certo io sono certo che abbiamo porte che possiamo attraversare.
      Io l’ho detto, poi fanne quello che vuoi

    • Signor Zappa, lei è fortunato; a me l’essere in grazia di dio mi è sempre costato almeno 10 sacchi al grammo.
      Dell’avvento dell’euro anche il doppio, ahimè.
      Comunque scherzi a parte, se tutto questo dovesse veramente venire da un intervento divino, allora stiamo ancora pagando i cristiani dati in pasto ai leoni 2000 anni fa, ma ho i miei dubbi che un eventuale dio possa essere ancora interessato al destino di noi umani, mentecatti e distruttori.
      Che poi esistano ancora forze o energie a noi ancora sconosciute o poco chiare, come lo erano i fenomeni elettrici e magnetici fino a qualche secolo fa, è secondo me un dato di fatto, ma ho i miei dubbi che abbiano qualcosa a che fare con un eventuale creatore.
      Ciò detto, speriamo che per Abraham non sia nulla di grave e che torni a disposizione se non per domenica almeno per i successivi scontri diretti, magari con l’aiuto di un qualche dio che passi dalle parti di Trigoria.
      Forza Abraham e forza Roma

    • che ridere. pensa un pò che per me è stato l’esatto contrario. per mondarmi dei miei peccati (è una battuta medievale) son diventato responsabile di una comunità internazionale (io non nego niente del mio passato), so di che parli più di quanto tu possa mai immaginare. e ho vissuto mille volte quella sensazione di sentirsi appagato, o in contatto col tutto come tanti scrittori scrivono.
      Questa è stata una cosa diversa, poi, se tu vuoi fare l’uomo di mondo che ha fatto il militare a cuneo (paradossalmente a cuneo ho fatto il car) libero di farlo. libero di credere quello che vuoi. libero di tutto. di certo non sei libero a 10 euro al grammo, credimi.
      L’ho scritto tante volte, io ho fatto tanti errori, non rinnago il mio passato, e ho sempre cercato. Erano altri tempi

  19. PS (a cosa non lo so, cmq ps): son contento per Mirante, non lo conosco e non so che persona sia, però a me è piaciuto in alcune sue uscite con la Roma, certo qualche errore c’è stato, ma trovarsi catapultato nell’ambiente e calcio di certi livelli dopo essere stato tanto in panchina. Ok, gioca nel Milan, nostra diretta concorrente per quasi tutto, però son contento per lui

  20. veramente molto sfortunati, speriamo non sia nulla di grave e ancora sto aspettando vina che ritorna visto che l’ultima volta che è ritornato dalla nazionale era ritornato infortunato pure lui quindi speriamo bene e incrociamo le dita. Forza Roma

  21. Nella speranza che non sia nulla di grave, questo è l’ennesimo infortunio che guarda caso “cade” nella vigilia di un incontro importante. “Nessun complotto” ma ennesimo giocatore convocato per la Nazionale, che immancabilmente ci ritorna indietro “infortunato”. Nonostante vi sia un risarcimento, nonostante sia una “passarella internazionale” a cui i “calciatori” difficilmente rinunciano, siamo sempre noi a subirne le conseguenze. Sarebbe ora di metterci un “freno”. Che la Società salvaguardi i suoi interessi. Essere egoisti in talune circostanze non penso sia un delitto

  22. Comunque sia, l’attacco della Roma mi sembra complessivamente più forte di quello della Giuve (in particolare se Dybala non parte titolare). Forza Roma!

  23. patriottismo del piffero.
    basta con questa storia di essere onorati e correre ad indossare magli delle nazionali. machissenefrega del patriottismo.
    la roma ti paga? prima viene la roma e dopo l’inghilterra.
    sono arcistufo di stare in apprensione per i nostri giocatori quando sono fuori, con queste partite balorde delle nazionali.

  24. Al di là del rodimento… tranqulli: ce pensa Shomugol.
    E potrebbe finalmente essere l’ora di rivedere qualche minuto in campo Mayoral. Chissà che la scelta di tenerlo non possa rivelarsi azzeccata proprio per questo stramaledetto infortunio.

    Voglio provare a vedere il bicchiere mezzo pieno perché se ci mettiamo a pensare alla sfiga che portano ste pause, ci sarebbe solo da disperarsi

  25. Purtroppo noi abbiamo avuto la sciagura di aver avuto PALLOTTO come presidente.

    Questo non c’ entra NULLA con l’ articolo in questione ma va sempre ricordato.

    Non vedo nessuno oggi che lo rimarca quindi come al solito tocca a ME farlo.

    Sono sempre al vostro servizio, e sempre rigorosamente aggratis.

    Prego.

  26. Purtroppo ho l’impressione che quella caviglia sia il punto debole di Tammy,già l’avevo visto in un altro paio di circostanze fermarsi e poi ripartire sempre facendo cenno che non era niente.Non vorrei che con gli inglesi avessimo beccato un altro problema….

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome