Abraham, la paura e poi il sollievo. Solo una botta, ma con la Juve pronto Shomurodov

26
702

AS ROMA NEWS – Sembra essersi risolto nella serata di ieri il rebus sulle condizioni di Tammy Abraham, con (quasi) tutti i giornali in edicola che convergono su un unico punto in comune: la Roma può tirare un sospiro di sollievo.

“Sto bene. Se penso di farcela per la Juventus? Penso di sì”, le parole che il centravanti ha rilasciato ai cronisti presenti a Fiumicino. Subito dopo sono cominciati a trapelare gli esiti dei controlli effettuati: “forte trauma contusivo alla regione calcaneare destra. Solo una botta, dunque.

Ieri si temeva di peggio. Una distorsione, in primis. Ma la vera paura dentro Trigoria è che ci fosse anche un interessamento dei legamenti, un infortunio che lo aveva già costretto a un lungo stop ai tempi del Chelsea. Ma gli esami hanno scongiurato questo rischio.

Un’ottima notizia per il ragazzo e per Mourinho, che temeva di dover rinunciare al suo centravanti di punta proprio alla vista di un tour de force decisivo per il campionato della Roma. Abraham verrà monitorato nelle prossime ore: resta in forte dubbio per la Juventus. 

Ma la buona notizia è che Tammy sarà di sicuro recuperato per Roma-Napoli. Intanto si scalda Shomurodov, l’attaccante che aveva ben impressionato nel precampionato estivo, ma che con l’avvento di Abraham è stato un po’ messo in disparte. Allo Stadium potrebbe arrivare il suo momento. Sempre che l’inglese non bruci i tempi di recupero.

Redazione Giallorossi.net

Articolo precedenteRosella Sensi: “Io, da papà a Mourinho: domenica sarà come un derby”
Articolo successivoCalciomercato Roma, dalla Spagna: Zakaria rifiuta i giallorossi e aspetta il Barcellona

26 Commenti

    • Se sta bene che giochi.
      Con Abraham o senza la storia è molto diversa.
      Quello che fa l’inglese non possono farlo ne Mayoral ne Shomu, perché hanno caratteristiche molto diverse. Non penserete che con Bonucci e Chiellini là dietro possiamo impensierire la juve con le riserve.
      Quindi 100% Abraham.
      Al Napoli penseremo da lunedi.

    • Chi ci ha sguazzato? quali 24 ore?
      Io sono davvero incuriosito da certi commenti.
      La realtà è che Abraham si è fatto male, è uscito e si è creata giusta apprensione.
      Stante il fatto che ad oggi non sono usciti i risultati degli esami, ed è in dubbio per domenica.

  1. meglio non rischiare per una partita, di avere poi tanti turni di stop.
    Eldor può far bene
    Tammy al massimo in panchina.
    Daje Roma

    • son d’accordo. malvolentieri perchè è la giuva, ma la penso anch’io così. e poi c’è Shomurodov, è anche giusto che abbia la sua occasione, è stato pagato non poco, e cmq credo abbia stoffa per dimostrare che è presente.
      Se mourinho l’ha preso un motivo ci sarà, certo Tammy stava crescendo e dando il suo meglio in questo momento, e entrare proprio contro la Giuve per Shomurodov non sarà forse l’ideale (o forse si, solo lui può saperlo), ma cmq credo che siamo ben attrazzati per fare una grande prestazione.
      L’importante è che facciano l’impossibile per riuscire a portare i 3 punti a Roma, poi, vada come deve andare, noi, se vediamo dare l’anima in campo saremmo soddisfatti e ieri di loro.
      Roma Roma Roma, nun te fa ngannà, tu sei nata grande, e grande addà restà

  2. Abbiamo Shomu e Mayo proprio per far fronte ad avvicendamenti/sostituzioni di Abra. Se non parte titolare (lo vedo difficile) sarà abile e arruolato per la prossima. No problem. Forza Roma!

  3. Se non dovesse farcela proverei a mettere un centrocampista in più e giocare più coperti. Il centrocampo è il nostro punto debole e la juve sarà sicuramente aggressiva su cristante e veretout.

  4. 60 minuti Shomurodov e mezz’ora finale lui. A me preoccupa di più il terzino sinistro rispetto agli altri ruoli: Vina sta scoppiato. Sicuramente partirà dal 1’ Calafiori, speriamo che ne abbia per 90 minuti.

  5. Sono dell’opinione che una nostra gara positiva al cloaca stadium prescinda dai singoli e sia legata più ad una prestazione di squadra.
    Ovviamente meglio giocare con Abraham, ma se l’inglese non fosse al 100% partirei con l’uzbeko o con Mayoral.
    Per quello che ho visto sinora Mourinho non è ancora riuscito a trovare l’equilibrio giusto tra i reparti e il sospetto è che sarà difficile che lo trovi con l’attuale mediana.
    Mettere un uomo in più a centrocampo potrebbe essere la soluzione ma andrebbe a depotenziare l’attacco: insomma la coperta è corta.
    Cristante è un giocatore tatticamente molto bravo ma rimane un 12mo, un’ottimo rincalzo. Veretout è un centrocampista box to box adattato in mediana, che potrebbe dare il meglio di sè in un ruolo alla Perrotta o come interno in un centrocampo a tre.
    Pellegrini essendo bravo sa fare ogni ruolo, anche il mediano, ma metterlo bloccato dietro significa limitarlo.
    L’unico mediano di ruolo è Diawara di cui però conosciamo pregi e difetti.
    Quindi la soluzione per rendere la nostra squadra più equilibrata per me sta in un cambio di modulo o in nuovi arrivi a gennaio.

    • Condivido tutto, ma il cambio di modulo non mi sembra nei piani del Mou e certamente non lo farà nella tana dei gobbi.
      In un certo senso mi pare che qualcosina la abbia comunque modificata nelle ultime due partite, dando più libertà a Zaniolo di partire da posizione centrale di tanto in tanto.
      Per il resto non credo ci saranno novità sul modulo, a meno di eventi tali da costringerlo a rivedere le sue posizioni. Che speriamo non si verifichino quindi…

    • Ci sono ancora i prati dove abiti tu? fortunato! 🙂
      da ste parti abbiamo fatto la fine della via gluck. C’è solo cemento … e pure armato 🙂

  6. Ogni tanto una buona notizia dalla nostra infermeria 🤞🤞

    Daje a regà, domenica sdrumamoli!! 💪

  7. niente regali alla juve, loro faranno giocare Dybala anche al 70%.
    Abrham è in forma, ha preso solo una botta , se non ha dolore deve giocare, perchè è l’arma in più di questa roma .l’inter per vincere faceva giocare lukaku anche con il raffreddore e la febbre

  8. Sono propenso alla prudenza quando si tratta di infortuni; una contusione potrebbe essere recuperabile per Domenica, ma se il ragazzo dovrà ancora vedersela con il dolore c’è il rischio che poggi male il piede a terra e non corra bene, pregiudicando la prestazione e rischiando per giunta un infortunio di altro genere ma più grave.
    Se esiste questa possibilità allora meglio farlo stare serenamente in panca per una volta e dare spazio a Shomurodov.
    Tammy è un gran bel giocatore, merita la maglia di titolare ogni volta che sta bene, ma per sua fortuna, in questa Roma, seppure ancora non completa come dovrebbe, non è costretto a considerarsi insostituibile.
    Shomurodov non ha fatto molto finora, impiegato laterale in appoggio ha perso un po’ di convinzione, ma ha buoni numeri e ora merita un’occasione per giocare nella posizione da prima punta dove dà il meglio.
    Più in avanti troverà altre occasioni per far rifiatare l’inglese, e serve assolutamente che ogni tanto gli sia dato modo di prendersi la responsabilità di giocare centravanti puro, per non perdere fiducia e condizione.

  9. Scampato pericolo ma visto che la botta comunque è stata forte forse sarebbe meglio far partire titolare Shomurodov, che comunque le prime partite aveva impressionato

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome